Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L importanza del prefono - Pagina 4
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    L importanza del prefono


    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Gianfry007 Gio Gen 18, 2024 9:22 pm

    Finalmente mi è arrivato il mio sut ortofon ST80SE e.. sto ascoltando la sua magia con le mie 2 testine SPU ortofone il prephono C27, ebbene... oggi che avevo tutto il pomeriggio libero mi sono messo a fare le dovute valutaziini, devo dire che la sinergia con gli altri mieo componenti analogico è davvero notevole, i suoni sono corposi di grande impatto acustici, il tutto si manifesta in una bellissima musicalità, con questo sut le mie SPU perdono un filino di carnosita' ma guadagnano in gamma medio alta e in gamma alta, i suoni sono un filo più armoniosi e raffinati, ho notato anche che questo sut è molto sensibile sulla qualità dei cavi dal sut verso il prefono, tant'è che dopo circa un oretta che ascotavo ho cambiato i cavi ed ho messo 2 semplici cavetti in rame di grande qualità e il suono è subito virato verso un carattere più spesso, che poi è quello delle SPU che io adoro da morire, comunque questo ST80SE apporta un contributo notevole al suono, mi devo ricredere... visto il salto di qualità generale sul mio suono analogico, fra l altro la sinergia con le 2 mie SPU 1S e SPU Classic MKII è perfetta.
    Oggi ho vissuto davvero una bella esperienza analogica.L importanza del prefono  - Pagina 4 Img_2051
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1442
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Pinve Mer Feb 07, 2024 1:20 pm

    Gianfry007 ha scritto:Finalmente mi è arrivato il mio sut ortofon ST80SE e.. sto ascoltando la sua magia con le mie 2 testine SPU ortofone il prephono C27, ebbene... oggi che avevo tutto il pomeriggio libero mi sono messo a fare le dovute valutaziini, devo dire che la sinergia con gli altri mieo componenti analogico è davvero notevole, i suoni sono corposi di grande impatto acustici, il tutto si manifesta in una bellissima musicalità, con questo sut le mie SPU perdono un filino di carnosita' ma guadagnano in gamma medio alta e in gamma alta, i suoni sono un filo più armoniosi e raffinati, ho notato anche che questo sut è molto sensibile sulla qualità dei cavi dal sut verso il prefono, tant'è che dopo circa un oretta che ascotavo ho cambiato i cavi ed ho messo 2 semplici cavetti in rame di grande qualità e il suono è subito virato verso un carattere più spesso, che poi è quello delle SPU che io adoro da morire, comunque questo ST80SE apporta un contributo notevole al suono, mi devo ricredere... visto il salto di qualità generale sul mio suono analogico, fra l altro la sinergia con le 2 mie SPU 1S e SPU Classic MKII è perfetta.
    Oggi ho vissuto davvero una bella esperienza analogica.L importanza del prefono  - Pagina 4 Img_2051
    Interessante, perchè sto provando anch'io dei SUT con la SPU1s (mia) e Classic Mk1 (in prestito);

    Detto che la Classic GE è eliptica e che quindi propone un dettaglio migliore pur con il calore SPU, con la mia sto rilevando:

    SPU1s con Ortofon T20 Mk2 
    E' l'accoppiata che possiedo da tempo; il duo lavora bene con 28db di guadagno non saturando l'ingresso del Prephono; il SUT  T20 evidenzia bene la gamma bassa e media, con alte comunque bilanciate ma un pelo meno nitide.
    Goduria con il Rock 

    SPU1s con Ortofon T1 
    Il tutto è notevolmente più nitido e leggibile, con una ottima lettura delle trame musicali, più spazio ed una buona dinamica; siamo ad un livello di finezza certamente maggiore che mantiene il gusto "SPU".
    Buono con tutto ma meglio con trame elaborate (classica) e con le voci.


    Stessi abbinamenti di SUT con la testina SPU GE Mk1 in prestito che  esprime un livello di dettaglio maggiore: il T1 ha la capacità di evidenziare in pieno su tutto lo spettro e questo dettaglio, mentre il T20 rimane più potente sulle basse, ma più torbido nel resto.

    Ovviamente con il Prephono AuroraSound VIDA in MM ed il resto in firma.
    Quale scegliere... tra in due potendo il T1 (ma costa 4 volte il T20), ma il t20 Mk2 si difende bene, meglio con la GE.


    Tornando all'oggetto del Tread, senza un Prephono che evidenzi le caratteristiche delle testine e che renda vivido il vinile, l'analogico diventa solo un rompimento di p.....


    _________________
    Apparati suonanti
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3156
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Nimalone65 Mer Feb 07, 2024 2:50 pm

    Pinve ha scritto:
    Gianfry007 ha scritto:Finalmente mi è arrivato il mio sut ortofon ST80SE e.. sto ascoltando la sua magia con le mie 2 testine SPU ortofone il prephono C27, ebbene... oggi che avevo tutto il pomeriggio libero mi sono messo a fare le dovute valutaziini, devo dire che la sinergia con gli altri mieo componenti analogico è davvero notevole, i suoni sono corposi di grande impatto acustici, il tutto si manifesta in una bellissima musicalità, con questo sut le mie SPU perdono un filino di carnosita' ma guadagnano in gamma medio alta e in gamma alta, i suoni sono un filo più armoniosi e raffinati, ho notato anche che questo sut è molto sensibile sulla qualità dei cavi dal sut verso il prefono, tant'è che dopo circa un oretta che ascotavo ho cambiato i cavi ed ho messo 2 semplici cavetti in rame di grande qualità e il suono è subito virato verso un carattere più spesso, che poi è quello delle SPU che io adoro da morire, comunque questo ST80SE apporta un contributo notevole al suono, mi devo ricredere... visto il salto di qualità generale sul mio suono analogico, fra l altro la sinergia con le 2 mie SPU 1S e SPU Classic MKII è perfetta.
    Oggi ho vissuto davvero una bella esperienza analogica.L importanza del prefono  - Pagina 4 Img_2051
    Interessante, perchè sto provando anch'io dei SUT con la SPU1s (mia) e Classic Mk1 (in prestito);

    Detto che la Classic GE è eliptica e che quindi propone un dettaglio migliore pur con il calore SPU, con la mia sto rilevando:

    SPU1s con Ortofon T20 Mk2 
    E' l'accoppiata che possiedo da tempo; il duo lavora bene con 28db di guadagno non saturando l'ingresso del Prephono; il SUT  T20 evidenzia bene la gamma bassa e media, con alte comunque bilanciate ma un pelo meno nitide.
    Goduria con il Rock 

    SPU1s con Ortofon T1 
    Il tutto è notevolmente più nitido e leggibile, con una ottima lettura delle trame musicali, più spazio ed una buona dinamica; siamo ad un livello di finezza certamente maggiore che mantiene il gusto "SPU".
    Buono con tutto ma meglio con trame elaborate (classica) e con le voci.


    Stessi abbinamenti di SUT con la testina SPU GE Mk1 in prestito che  esprime un livello di dettaglio maggiore: il T1 ha la capacità di evidenziare in pieno su tutto lo spettro e questo dettaglio, mentre il T20 rimane più potente sulle basse, ma più torbido nel resto.

    Ovviamente con il Prephono AuroraSound VIDA in MM ed il resto in firma.
    Quale scegliere... tra in due potendo il T1 (ma costa 4 volte il T20), ma il t20 Mk2 si difende bene, meglio con la GE.


    Tornando all'oggetto del Tread, senza un Prephono che evidenzi le caratteristiche delle testine e che renda vivido il vinile, l'analogico diventa solo un rompimento di p.....
    Credo sia questo il problema. Il T1 dovrebbe dare il meglio di sé con la Meister , il t 20. MkII pensato invece per le Classic Spu . Certamente il T1 è migliore , non c’è dubbio ma come dici tu costa 3-4 volte di più . Un phono MM dedicato a valvole potrebbe riallineare le piccole pecche di universalità dei due step up che hai provato .
    Io utilizzavo il t20 MKII per le Classic .  sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1442
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Pinve Mer Feb 07, 2024 4:25 pm

    Si il T1 nasce per altre SPU, non certo per la mia.

    Differenze tra #1s e GE: ho letto che la #1s è la versione basic (diamante incollato) della GE (classic); io le ho provate entrambe attacca/stacca e la GE sembra anche più viva, ma forse è dovuto alla ellittica vs conica.

    Prephono: lo stesso prephono Aurorasound (ha 2 ingressi) lo uso per la  HANA ML in MC; rispetto al precedente PH10 suona più raffinato (vedi la mia piccola recensione).  

    Valvole: oggi ho pre/finale a valvole. Le valvole suonano alla grande ma un prephono SS dovrebbe essere più silenzioso. 

    In realtà ho ancora qualche problema di Ground loop che appare e scompare, quindi non lo posso confermare al 100%. (sistemerò)

    In passato guardavo i Prephono della Audio Research per accoppiarlo al mio REF2 ma non mi va di aggiungere o togliere resistenze per ottimizzare le MC (oggi ho solo quelle); sono ancora alla ricerca di una dimensione mia sul vinile, spesso con alti e bassi; certo meglio oggi rispetto al Project debut + ortofon 5 e prephono Schiit mani...ma non ancora a punto. Il fine tuning dovrebbe essere il bello del vinile, ma qualche scocciatura c'è...


    _________________
    Apparati suonanti
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Gianfry007 Mer Feb 07, 2024 5:36 pm

    Differenze tra #1s e GE: ho letto che la #1s è la versione basic (diamante incollato) della GE (classic); io le ho provate entrambe attacca/stacca e la GE sembra anche più viva, ma forse è dovuto alla ellittica vs conica.



    Beh.. che dire se non che io preferisco di più il suono della SPU 1S, lo trovo più conciliante con i miei gusti musicali sul jazz, c è + sostanza e spessore nelle note, poi... é ovvio che l altra mia SPU Classic G MKII suoni meglio, lei estrapolare più dettagli ed è anche + ariosa, ma.. io sono per la 1S, me ne sono perdutamente innamorato. Le ascolto entrambe con immensa soddisfazione e poi ce un particolare non è da poco, con queste due spu non ho più nessun screpitio, e rumorini vari, cosa che prima con le ellittiche molto spesso mi capitavano questi romorini. É il bello delle puntine sferiche.
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1442
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Pinve Gio Feb 08, 2024 8:41 am

    sicuramente vero: la 1S ha una voce "grossa" e potente ed è molto musicale (nel senso che copre molto di più le magagne dei vinili sia come conservazione ma anche come pressatura - alcune pessime).
    Ci convivo da tempo e mi piace molto.

    ma... i gusti evolvono. Sentita la GE ho trovato le stesse caratteristiche, con più finezza. Non mi pare che il rumore di fondo sia aumentato più di tanto.

    Gusti. 

    Forse anche il prephono nuovo mi porta verso questa direzione, perchè cambia dal Ph10. 
    In effetti la 1s mi piace un pelo meno da quando ho l'aurorasound. 

    Spero tra qualche giorno di sentire altre SPU più evolute (meister, wood) da un gentile appassionato, ma nel suo impianto.
    Imparerò qualcosa. 

    la morale: ogni volta che cambi un pezzo finisci per cambiarne altri.


    _________________
    Apparati suonanti
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Gianfry007 Gio Feb 08, 2024 9:50 am

    Spero tra qualche giorno di sentire altre SPU più evolute (meister, wood) da un gentile appassionato, ma nel suo impianto.
    Imparerò qualcosa.



    Io quelle SPU x così dire... più evolute di cui parli a me la Meinster non e piaciuta x nulla, il suo suono ha perso gran parte del carattere delle SPU di basso prezzo, il bello di meister cartucce é proprio la loro timbrica materia e di sostanza assai analogica, il discorso invece è diverso per la Wood A questa piccoletta suona dannatamente bene e la vorrei... ma non c è piu dall anno scorso è fuori produzione, speriamo... che ritorni nuovamente in vendita, forse la Wood A fra tutte le spu é quella che regala più Magie Analogiche.
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1442
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Pinve Gio Feb 08, 2024 11:12 am

    Gianfry007 ha scritto:Spero tra qualche giorno di sentire altre SPU più evolute (meister, wood) da un gentile appassionato, ma nel suo impianto.
    Imparerò qualcosa.



    Io quelle SPU x così dire... più evolute di cui parli a me la Meinster  non e piaciuta x nulla, il suo suono ha perso gran parte del carattere delle SPU di basso prezzo, il bello di meister cartucce é proprio la loro timbrica materia e di sostanza assai analogica, il discorso invece è diverso per la Wood A questa piccoletta suona dannatamente bene e la vorrei... ma non c è piu dall anno scorso è fuori produzione, speriamo... che ritorni nuovamente in vendita, forse la Wood A fra tutte le spu é quella che regala più Magie Analogiche.

    da capire con la Wood se il braccio la supporta come contrappeso visto che serve l'adattatore (che pesa). Spero di ascoltarla.
    Altro tema poi è il SUT per gestirla ...


    _________________
    Apparati suonanti
    Gianfry007
    Gianfry007
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 348
    Data d'iscrizione : 22.08.11
    Età : 68

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Gianfry007 Gio Feb 08, 2024 1:00 pm

    da capire con la Wood se il braccio la supporta come contrappeso visto che serve l'adattatore (che pesa). Spero di ascoltarla.
    Altro tema poi è il SUT per gestirla ...



    Con il tuo Garrard 401 con il suo braccio originale se metti l estensore e usi la spu Wood A penso che non la supporti visto il peso complessivo, a meno che.. non aumenti il peso sul contrappeso posteriore x compensare il tutto. A questo riguardo io ho trovato una soluzione perfetta sul braccio del mio technics sl1200g, tant'è che... riesco a gestire tutte le testine spu senza incorrere in problemi di risonanza, il suono è spettacolare in ogni condizione. Per il sut io uso l ortofon ST80SE con le SPU è perfetto!!
    Cncsimone
    Cncsimone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 29.06.22

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Cncsimone Sab Mag 04, 2024 2:59 am

    Io vorrei acquistarlo ho un ma6300 e non so quale pre phono acquistare, sono indeciso se mettergli sempre della mcintosh l' mp100 per rimanere in casa o altro? Consigli?
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34906
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da carloc Sab Mag 04, 2024 4:39 am

    Che budget hai stabilito per il pre Phono? Io ho due Aurorasound tra cui il Vida Prima di cui ho scritto le mie impressioni di ascolto qui nel forum. A quel prezzo (1250) non trovi nulla di meglio.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Cncsimone
    Cncsimone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 29.06.22

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Cncsimone Sab Mag 04, 2024 6:12 am

    L mp100 sta 2200, intorno a quella cifra tipo gold note 10. Sono rimasto un pò interdetto perchè qualche rivenditore, chiedendomi il badget per le testine, mi ha detto che intorno a 600 euro per la testina quei prephono sono sprecati
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34906
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da carloc Sab Mag 04, 2024 6:47 am

    Il ph10 È stato sonoramente bastonato dall’aurora sound Vida prima. Immagino che lo stesso possa accadere con il fono Macintosh. Prendi il Vida e con i soldi risparmiati acquisti una testina migliore.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Cncsimone
    Cncsimone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 29.06.22

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Cncsimone Sab Mag 04, 2024 7:01 am

    Bisognerà che lo ascolto prima, pensi che con il vida, l ma6300 il technics mk2 e delle proac 140 ottengo un bel suono pieno tipo home theatre con bassi pieni e gonfi o devo cambiare tutto?
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34906
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da carloc Sab Mag 04, 2024 7:08 am

    Devi provarlo, il Vida ha una riproduzione molto corretta e naturale senza enfasi. Leggi la mia prova e troverai la descrizione di come suona. Se poi volessi prenderlo fammelo sapere così vedo se posso farti risparmiare qualcosa.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    alessandro2691
    alessandro2691
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 147
    Data d'iscrizione : 10.04.21
    Località : Bologna

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da alessandro2691 Sab Mag 04, 2024 12:03 pm

    Cncsimone ha scritto:Bisognerà che lo ascolto prima, pensi che con il vida, l ma6300 il technics mk2 e delle proac 140 ottengo un bel suono pieno tipo home theatre con bassi pieni e gonfi o devo cambiare tutto?

    io ho un Vida Prima che insieme ad un Uesugi U-bros 5L pilota una Cadenza Red o una Dv XX2mk2, l'impianto è in firma...
    E' vero che provenivo solo da un Trichird Dino con Psu (anche se pesantemente modificato), ma mi sono fidato della rece di Carlo e mi si è aperto un mondo!
    Ho solo mc e lo preferisco con lo step-up, ma è silenziosissimo, i bassi non mancano, sono profondi e controllati e gli alti pur essendo ben estesi non sono mai fastidiosi; molto belle pure le voci... (le recensioni non fanno per me Embarassed ); poi è chiaro che dipende molto anche dalle incisioni, ma la separazione strumentale c'è, chiara e ben percepibile sempre!
    E' altrettanto vero che c'è sempre di meglio, ma qui ce la caviamo con poco più di mille eurozzi...

    Alessandro


    _________________
    Alessandro
    Luxman PD441, Technics Epa 100, DV XX2 Mk2, Ortofon Cadenza Red, pre phono Aurorasound Vida Prima, Uesugi U-bros 5 L, Trichord Dino + psu modificato Audio 2C, streamer Linn Majik ds, dac Audio 2C, pre Sugden LA4, finale Gamut D200i, diffusori Oscar Marten Duo, cavi rca artigianali, phono Zavfino Majestic, alimentazione Jib Hidrogen, Zavfino Fina + artigianali, potenza Zavfino Silver Dart. Megahertz Musicale, Cajin RU7, Fostex TH900 mk2, Xenns up.
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12029
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Edmond Sab Mag 04, 2024 1:20 pm

    Il Vida Prima è un pre phono dallo stupefacente rapporto Q/P, davvero. Pur non avendone necessità l'ho comprato anch'io e adesso lo uso al posto del pre-phono del mio pre...


    _________________
    Giorgio


    L importanza del prefono  - Pagina 4 Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    Cncsimone
    Cncsimone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 120
    Data d'iscrizione : 29.06.22

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Cncsimone Gio Mag 16, 2024 5:42 am

    C è in vendita su playstereo un goldnote ph10 e mi sembra che abbia un prezzo molto competitivo, che ne dite?
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5259
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da lalosna Gio Mag 16, 2024 6:48 am

    Cncsimone ha scritto:C è in vendita su playstereo un goldnote ph10 e mi sembra che abbia un prezzo molto competitivo, che ne dite?
    Penso di conoscerlo bene quel PH10, vai tranquillo sunny


    _________________
    Cërea...
    angel72
    angel72
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 946
    Data d'iscrizione : 13.01.13
    Età : 51
    Località : somewhere over the rainbow

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da angel72 Gio Mag 16, 2024 10:50 am

    ahhhh che disgrazia leggervi!!
    cosa faccio, ce lo metto il SUT alla meister silver? la uso con le resistenze da 30ohm che mi ha fornito j Henriot della Whest, che dice che loro fanno così e non usano SUT, ma la curiosità di provarla col sut è tanta...ma cosa prendo? gli ortofon t1 / t100 sono praticamente introvabili, se non a cifre folli...altri sut papabili, possibilmente concepiti x questo tipo di testina? leggo di silvercore, e in realtà gli ho anche scritto, ma x ora non hanno risposto. Come al solito la possibilità di provare prima di acquistare è sostanzialmente preclusa, quindi devo approfondire il più possibile, ma ci siete voi!!!! il pre whest non ricordo quali guadagni possa offrire in MM, devo cercare sul manuale, ma non credo possa avere particolari limiti, il pre MM del C2600 ha fama di essere davvero ottimo, e sarei curioso di provare anche lui (e avrei anche un paio di valvoline da provargli, robetta buona), è tarabile tra 50 e 800 pF, iguadagno fisso a 40dB mi pare; il braccio essendo di massa media (ma a volte viene descritto come braccio di massa elevata, tipo su Vynil Engine, comunque è poco meno di 14gr con lo shell standard) diciamo che è un pò al limite, ma supporta testine fino a 35gr (shell incluso) e la meister è 28

    qualche idea? se fossi certo dell'abbinata, mi azzarderei a prendere questo:
    https://silvercore.de/silvercore-mc/ nella versione spu spezial


    _________________
    diffusori B&W 803D3   sub REL S/510  pre Mcintosh C2600  finale Mcintosh MC452   meccanica CD Mcintosh MCT450
    musica liquida Fritz!7590ax + UpTone LPS1 - Chord EE1 + EE8 + Epic - ROON Nucleus rev B + Plixir LPS - Tidal - Qobuz
    giradischi Acoustic Solid Wood MPX   braccio Jelco TK-950s  testine BenzMicro LP - SPU Meister Silv. G MKII - GoldNote Machiavelli Red - Zu/Denon DL103 II  prephono Whest P.30RDT SE
     
    cablaggio Cardas Clear Cygnus/AirTech  supporti  Modular Technology - Isoacustics - AriaMateria  trasf. di isolamento Aloia Little Bart
    L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34906
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da carloc Gio Mag 16, 2024 11:59 am

    Se vuoi posso farti provare l’AFE 12 che usa anche Pinve per la sua SPU.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34906
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da carloc Gio Mag 16, 2024 12:01 pm

    https://www.playstereo.com/it/preamplificatori-phono/5428-aurorasound-afe-12-trasformatore-step-up-per-testina-mc.html?search_query=Afe&results=6


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    angel72
    angel72
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 946
    Data d'iscrizione : 13.01.13
    Età : 51
    Località : somewhere over the rainbow

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da angel72 Gio Mag 16, 2024 3:04 pm

    dai, ti vengo a prendere e vieni giù con me, così senti il mio impianto, so che ci tieni in modo particolare affraid affraid affraid


    _________________
    diffusori B&W 803D3   sub REL S/510  pre Mcintosh C2600  finale Mcintosh MC452   meccanica CD Mcintosh MCT450
    musica liquida Fritz!7590ax + UpTone LPS1 - Chord EE1 + EE8 + Epic - ROON Nucleus rev B + Plixir LPS - Tidal - Qobuz
    giradischi Acoustic Solid Wood MPX   braccio Jelco TK-950s  testine BenzMicro LP - SPU Meister Silv. G MKII - GoldNote Machiavelli Red - Zu/Denon DL103 II  prephono Whest P.30RDT SE
     
    cablaggio Cardas Clear Cygnus/AirTech  supporti  Modular Technology - Isoacustics - AriaMateria  trasf. di isolamento Aloia Little Bart
    L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395L importanza del prefono  - Pagina 4 3612222525L importanza del prefono  - Pagina 4 972395
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3156
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Nimalone65 Gio Mag 16, 2024 5:09 pm

    Come pre phono a stato solido e dal costo accettabile se acquistato usato , a me è piaciuto il Parasound JC3+ , in assoluto fra gli SS L’FM Acoustics . 

    Ma preferisco sempre a tutti gli SS una RIAA a valvole , Tra Shindo Audio Tekne Audio Note e Kondo c’è di che sbizzarrirsi , ma anche con poche centinaia d’euro si può entrare in possesso di buoni/ottimi pre phono MM valvolari ( KlImo Audio Innovations Project Audion ecc ) . 

    L’analogico non è idoneo a chi va di fretta e vuole ottenere tutto e subito …

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3156
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Nimalone65 Gio Mag 16, 2024 5:40 pm

    angel72 ha scritto:ahhhh che disgrazia leggervi!!
    cosa faccio, ce lo metto il SUT alla meister silver? la uso con le resistenze da 30ohm che mi ha fornito j Henriot della Whest, che dice che loro fanno così e non usano SUT, ma la curiosità di provarla col sut è tanta...ma cosa prendo? gli ortofon t1 / t100 sono praticamente introvabili, se non a cifre folli...altri sut papabili, possibilmente concepiti x questo tipo di testina? leggo di silvercore, e in realtà gli ho anche scritto, ma x ora non hanno risposto. Come al solito la possibilità di provare prima di acquistare è sostanzialmente preclusa, quindi devo approfondire il più possibile, ma ci siete voi!!!! il pre whest non ricordo quali guadagni possa offrire in MM, devo cercare sul manuale, ma non credo possa avere particolari limiti, il pre MM del C2600 ha fama di essere davvero ottimo, e sarei curioso di provare anche lui (e avrei anche un paio di valvoline da provargli, robetta buona), è tarabile tra 50 e 800 pF, iguadagno fisso a 40dB mi pare; il braccio essendo di massa media (ma a volte viene descritto come braccio di massa elevata, tipo su Vynil Engine, comunque è poco meno di 14gr con lo shell standard) diciamo che è un pò al limite, ma supporta testine fino a 35gr (shell incluso) e la meister è 28

    qualche idea? se fossi certo dell'abbinata, mi azzarderei a prendere questo:
    https://silvercore.de/silvercore-mc/ nella versione spu spezial

    Io dico sempre che per far suonare al meglio testine CLASSICHE , come le tue , di cui oggi si conosce tutto , bisogna semplicemente seguire le istruzioni d’uso . Se non hai intenzione di farti togliere un rene per FM Acoustics o Boulder la tua Benz Lp suona bene con il suo pp1 T9 , la Meister con l’ortofon T1 e la 103 R con lo step up AT o Stevens & Billington , inutile inventarsi o cercare altro . Il phono MM dove utilizzabile deve guadagnare 37/40 db , non di più per non inficiare la resa degli step up e con Spu e Denon se fosse valvolare sarebbe decisamente meglio . Probabilmente un ottimo phono MM Audion lo step Up Ortofono ed il PP1 costerebbero meno tutti e tre insieme di un buono come altrettanto banale phono tuttofare , che non eccelle in nulla . 
    Hai delle testine che sono veramente invidiabili , non sfruttarle al meglio e’ un vero peccato . 
    Per inciso il tuo phono mm whest e’ di ottimo livello per essere uno SS…migliore potresti prendere l’eccellente Accuphase  C222


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Franz84
    Franz84
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 843
    Data d'iscrizione : 23.02.18
    Località : Roma

    L importanza del prefono  - Pagina 4 Empty Re: L importanza del prefono

    Messaggio Da Franz84 Gio Mag 16, 2024 7:19 pm

    Il phono è semplicemente il cuore elettrico della catena analogica, quindi elemento essenziale e fondamentale.. il phono è solo MM, non esistono phono mc ma phono MM con gain suppletivo a trafi o transistor, fet ecc..
    Detto ciò io preferisco phono valvole e sut dedicato
    . Posso dare i miei 2 cents sui sut, perché negli ultimi tempi ne ho provati e comprati molti.. il st80se ortofon NON è lo step up per le Spu classiche, molto ma molto meglio il st90, step up di altissimo livello con risposta in frequenza molto lineare. Eccelso anche il sup200 della dynavector, spettacolare con la XV1S ma bellissimo anche con le zyx .. bisognerebbe provare il 1000 della audiotechnica, sut sulla carta stratosferico, prima o poi farò questo esperimento ..ad.occhio e corce dovrebbe essere ottimo anche con le FR7, data la.stretta similitudine della art1000 .. sicuramente gli step up di oggi hanno grandissima risposta in frequenza e grande linearità, sono un netto passo avanti rispetto al passato.. anche il sut top di gamma di Ciro Marzio è di livello elevatissimo, ed è versatile ..


    _________________
    Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH

      La data/ora di oggi è Mer Mag 22, 2024 10:01 pm