Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Share

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 17, 2013 1:28 am

    Apro questo post per stilare assieme a voi una lista ipotetica dei migliori diffusori da terra che garantiscano il miglior rapporto qualità prezzo nella fascia low price. I diffusori che di seguito andrò ad elencare sono da me stati tutti ascoltati, nel corso del tempo, collegati ad amplificatori integrati o a stato solido od ibridi anch'essi dal prezzo di fascia bassa, al fine di mantenere saldo l'equilibro di costo complessivo dell'ipotetica catena che si andava a costituire. Sono diffusori che appartengono in buona sostanza a quella fascia di mercato subito sopra i prodotti entry level dalla vocazione molto, a volte troppo, consumer; diffusori che mediamente si attestano su un costo compreso tra i 1100 ed i 1600 Euro, prezzo scontato con cui realisticamente ci si può portare a casa il dato prodotto.
    Sono quindi tutti diffusori non particolarmente ostici da pilotare, sempre con un'occhio al collocamento in ambiente, risultanti per ciò abbastanza adatti, chi più chi meno, ad ambienti ostici con pareti laterali di fondo e posteriori discretamente vicine, condizione questa oggettivamente attualizzata all'ambiente normale di ascolto che l'audiofilo medio ha a disposizione; il tutto ottenuto, ognuno a suo modo, con soluzioni diverse per lo più riguardanti il tipo di scarico reflex utilizzato.
    Noterete che molti diffusori saranno da me volutamente esclusi perchè non hanno rispecchiato uno o più dei parametri sopracitati, o semplicemente perchè la loro performance sonica è stata in generale inferiore ai contender diretti di pari prezzo. Va quindi ribadito che tutti i diffusori di seguito elencati hanno raggiunto tali obbiettivi però ognuno a suo modo, con stili diversi, facendo emergere caratteri non poco diversi all'interno dell'intera riproduzione.

    I diffusori sono:

    Audio Epilog Issa listino 1974, scontate 1570
    Audiovector X3 Super listino 1600, scontate 1250
    Davis Acoustic Vinci HD listino 1450, scontate  1160
    Kudos X2 listino 1795, scontate 1350
    Opera Loudspeaker Grand Mezza listino 1880, scontate 1450
    Usher V 604 listino 1620, scontate 1290

    Se si ha a disposizione un'ambiente leggermente più ampio sono valutabili anche le:

    Rega RS3 listino 1150, scontate 1030

    Diffusori che meritano ancora un'ascolto approfondito prima di essere definiti rispettanti i parametri sopra citati, ma che per ora non mi hanno pienamente convinto, ognuno per un suo limite sonico sono:

    Atohm Scirocco 2-0 listino 1560, scontate 1320
    Castle Knight 5 listino 1156, scontate 970
    PSB Image T listino 2044, scontate 1630

    Tengo a precisare che ho tentato di elencarli in stretto ordine alfabetico, che qui non c'entra l'Audioguida (come qualcuno tenterà di additare), bensì le miei valutazioni provengo da ascolti diretti, a volte comparatori. I prezzi scontati citati provengono da offerte dirette che mi sono state fatte per l'acquisto dai rivenditori ufficiali più disparati e diversi tra loro, sparsi su tutto il territorio italiano, per esemplari nuovi, non ex-demo e sono quindi offerte replicabili.
    Spero di aver fatto cosa utile e gradita, soprattutto a chi per le prime volte si sta affacciando a questo nostro mondo e cerca risposte concrete su questo genere di diffusore, che invito sempre primariamente ad andare ad ascoltare perchè, come ho già detto, sono estremamente vari tra loro.


    Last edited by Testini Ugo on Tue Sep 17, 2013 10:39 am; edited 2 times in total


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  nellosound on Tue Sep 17, 2013 8:18 am

    Argomento molto interessante, grazie Ugo per averci dato una base di discussione da cui potrebbe nascere una piccola guida alla costruzione di sistemi a basso costo e alta qualità.
    Purtroppo la gran parte dei diffusori da te citati sono, almeno a me, quasi del tutto sconosciuti il che conferma la grande difficoltà di poter conoscere e valutare in modo approfondito. Ho ascoltato solo delle PSB alcuni anni fa, ma erano due vie da scaffale quindi tutt'altra cosa (non che mi piacquero un gran che, comunque...).
    Sicché sotto a chi ha ascoltato questi diffusori per dare ulteriore contributo alla conoscenza.


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 17, 2013 10:35 am

    nellosound wrote:Argomento molto interessante, grazie Ugo per averci dato una base di discussione da cui potrebbe nascere una piccola guida alla costruzione di sistemi a basso costo e alta qualità.
    Purtroppo la gran parte dei diffusori da te citati sono, almeno a me, quasi del tutto sconosciuti il che conferma la grande difficoltà di poter conoscere e valutare in modo approfondito. Ho ascoltato solo delle PSB alcuni anni fa, ma erano due vie da scaffale quindi tutt'altra cosa (non che mi piacquero un gran che, comunque...).
    Sicché sotto a chi ha ascoltato questi diffusori per dare ulteriore contributo alla conoscenza.
    Io credo che ad oggi i migliori diffusori entry level "definitivi" sono proposti da marchi emergenti o comunque di recente importazione proprio perchè sono produttori che hanno la forte volontà di imporsi nel mercato, soprattutto nella sua parte bassa per fidelizzare il nuovo audiofilo, magari giovane, quello che col tempo si spera crescerà. Discorso questo obbiettivamente limitato per l'Italia, ma molto più valido per il resto dei paesi ove la nostra passione è vissuta diversamente, scevra dai problemi atavici che affliggono il mercato. Nel dire questo ribadisco che una grande parte del successo e del prezzo d'attacco di un dato diffusore non è solo composto dalla volontà del produttore ma spesso dal ricavo che deve essere fatto sopra da parte dell'importatore, il quale che se in fase iniziale di distribuzione si accontenta di meno potrà puntare ad una maggior penetrazione e presenza nel mercato. La contro partita, come molti diranno, è la rivendibilità, l'assistenza, la solidità dell'importatore e soprattutto, come tu stesso sostenevi, la possibilità di raggiungere ed ascoltare il dato diffusore preso in esame. Magari questo discorso per te è marginale, visto il tuo Avatar, ma ti assicuro che per molti conta, ed andrebbe bene se si stesse parlando di prodotti top, ma per quelli di questa fascia io credo debba, più che mai, prevalere la ricerca della massima resa sonica e stop, però oggettivamente avvallata dalla possibilità imprescindibile di poterli ascoltare, vista le cifre basse in gioco con relativo minor rischio di perdita economica.

    Per quanto riguarda PSB, come avrai potuto vedere, li ho messi tra quelli in dubbio, e ciò che non mi ha convinto tanto è il loro tw in membrana metallica, per il resto è ovvio che il confronto va fatto solo e soltanto con il modello T, il quale ritengo sia il più equilibrato, ma quel che più importa, il più conveniente in rapporto prezzo-prestazioni. A tal proposito questo post ha volutamente citato solo un singolo modello per produttore, nulla esclude che modelli superiori di altri marchi non siano validissimi, solo che in questa fascia di prezzo non sono rappresentativi.
    Per quanto riguarda la possibilità di ascoltarli, tutti, ti suggerisco una bella gita in Lombardia, in linea teorica in un giorno, di buona lena, potresti ascoltarli quasi tutti. Parti in provincia di Lecco ove potrai confrontare Audiovector, David Acoustic, Rega, tutti e tre sempre presenti, poi ti posti su Milano e su due negozi relativamente vicini troverai, su uno Audio Epilog, sull'altro Usher (ad oggi quai mai presenti per problemi di reperibilità presso il produttore, peccato), PSB, Athom. Tornato a casa ti rimangono fuori solo le Opera che però mi risultano ben rappresentate ove tu risiedi. Ed il gioco è fatto:sunny: 


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Tue Sep 17, 2013 5:44 pm

    interessante 3d, ma sinceramente io credo che un vero diffusore da pavimento non lo si prende nemmeno a 2000 di nessuna marca e da nessuna distribuzione; basta pensare che per un buon crossover(media componentistica) se ne vanno 500-600 euro, altrettanto per gli altoparlanti e siamo a 1200 euro poi bisogna aggiungere il costo dello chassis di legno, l'assemblaggio, le spese di progettazione e la filiera distributore-fornitore-rivenditore.
    E' impossibile portarsi a casa un diffusore di buona qualità per meno di 2000 euro e a queste cifre ritengo sia molto meglio comprare un diffusore da stand si ottiene sicuramente di più a parità di prezzo, magari perdendo un po' di impatto nella gamma bassa ma guadagnando in musicalità. I diffusori da pavimento economici non suoneranno mai bene perchè hanno la cassa di risonanza poco rigida e poco robusta e quindi le risonanze prendono il sopravvento. Se io fossi un novizio di hifi punterei a diffusori più economici visto che questi diffusori nel percorso audiofilo verranno sicuramente sostituiti(visti i troppi compromessi che hanno nella riproduzione musicale) oppure aumenterei il budget(anche al costo di aspettare anni) e andrei sul sicuro prendendo davvero qualcosa di definitivo.
    Secondo me i diffusori da pavimento di questa fascia non sono ne carne e ne pesce ovvero non sono ne commerciali ne propriamente ad altà fedeltà, ma intanto costicchiano quindi non li vedo un buon investimento e personalmente non li prenderei in considerazione.
    Purtroppo i diffusori economici sono pure abbastanza ostici perchè aldilà dei dati della spl hanno impedenze basse(proprio per aumentare la pressione sonora) e non lineari quindi occorre nella maggior parte dei casi affiancargli pure un ampli con i "controfiletti" per pilotarli adeguatamente.
    Perchè non fai anche una lista di diffusori da pavimento dal prezzo di 3000-4000€?

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Cricetone on Tue Sep 17, 2013 6:03 pm

    permettimi di dissentire il metro di paragone per quanto riguarda la qualità costruttiva,con quale tutti i marchi a qualsiasi livello di prezzo devono confrontarsi è senza ombra di dubbio B&W,ed la sezione Speakers dle mio sito in firma lo dimostra.le b&w potranno piacere o non piacere come suono,ma come qualità costruttiva sono lo standard di paragone per tutti gli altri marchi dalla fascia supereconomica sino ai top di gamma.,ed aed esmepio la serie CM è costruita in modo assolutamente eccellente da ogni punto di vista sunny 


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8284
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Luca58 on Tue Sep 17, 2013 6:17 pm

    Tra i diffusori nuovi da pavimento a prezzo molto contenuto (se non ricordo male circa 1100 € la coppia) io sono rimasto impressionato dalle PSB T55, che hanno un basso travolgente. Purtroppo sono fuori produzione.

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Tue Sep 17, 2013 6:41 pm

    Cricetone wrote:permettimi di dissentire il metro di paragone per quanto riguarda la qualità costruttiva,con quale tutti i marchi a qualsiasi livello di prezzo devono confrontarsi è senza ombra di dubbio B&W,ed la sezione Speakers dle mio sito in firma lo dimostra.le b&w potranno piacere o non piacere come suono,ma come qualità costruttiva sono lo standard di paragone per tutti gli altri marchi dalla fascia supereconomica sino ai top di gamma.,ed aed esmepio la serie CM è costruita in modo assolutamente eccellente da ogni punto di vista sunny 
    complimenti per il sito! lo visito spesso e volentieri. Riguardo alla qualità costruttiva di b&w sono d'accordo, infatti ho notato che per trovare un diffusore da pavimento decente bisogna spendere a partire da 2000 euro e cercare in casa b&W un modello come le cm9, le uniche(almeno che io sappia) in questa fascia prezzo ad avere un buon crossover con componentistica mundorf supreme. Le altre case in questa fascia mettono certe schifezze...

    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  nellosound on Tue Sep 17, 2013 7:11 pm

    Testini Ugo wrote:Io credo che ad oggi i migliori diffusori entry level "definitivi" sono proposti da marchi emergenti o comunque di recente importazione proprio perchè sono produttori che hanno la forte volontà di imporsi nel mercato, soprattutto nella sua parte bassa per fidelizzare il nuovo audiofilo, magari giovane, quello che col tempo si spera crescerà. Discorso questo obbiettivamente limitato per l'Italia, ma molto più valido per il resto dei paesi ove la nostra passione è vissuta diversamente, scevra dai problemi atavici che affliggono il mercato. Nel dire questo ribadisco che una grande parte del successo e del prezzo d'attacco di un dato diffusore non è solo composto dalla volontà del produttore ma spesso dal ricavo che deve essere fatto sopra da parte dell'importatore, il quale che se in fase iniziale di distribuzione si accontenta di meno potrà puntare ad una maggior penetrazione e presenza nel mercato. La contro partita, come molti diranno, è la rivendibilità, l'assistenza, la solidità dell'importatore e soprattutto, come tu stesso sostenevi, la possibilità di raggiungere ed ascoltare il dato diffusore preso in esame. Magari questo discorso per te è marginale, visto il tuo Avatar, ma ti assicuro che per molti conta, ed andrebbe bene se si stesse parlando di prodotti top, ma per quelli di questa fascia io credo debba, più che mai, prevalere la ricerca della massima resa sonica e stop, però oggettivamente avvallata dalla possibilità imprescindibile di poterli ascoltare, vista le cifre basse in gioco con relativo minor rischio di perdita economica.
    Concordo in tutto. Aggiungo solo che la gita in Lombardia al momento è impensabile perché non ho alcun intenzione di cambiare diffusori  sono soddisfattissimo, questo ovviamente non mi fa mancare la voglia di conoscere nuovi prodotti e trovo comunque stimolante parlarne quantomeno per offrire un orizzonte diverso a chi per ragioni di tempo e spazio è costretto a dover scegliere sempre fra i due/tre marchi abitualmente presenti in qualsiasi negozio audio. e' vero che la Toscana offre buone possibilità di scelta, ma non credere così ampia come sarebbe giusto


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  criMan on Tue Sep 17, 2013 7:55 pm

    vincas88bn wrote:interessante 3d, ma sinceramente io credo che un vero diffusore da pavimento non lo si prende nemmeno a 2000 di nessuna marca e da nessuna distribuzione; basta pensare che per un buon crossover(media componentistica) se ne vanno 500-600 euro, altrettanto per gli altoparlanti e siamo a 1200 euro poi bisogna aggiungere il costo dello chassis di legno, l'assemblaggio, le spese di progettazione e la filiera distributore-fornitore-rivenditore.
    E' impossibile portarsi a casa un diffusore di buona qualità per meno di 2000 euro e a queste cifre ritengo sia molto meglio comprare un diffusore da stand si ottiene sicuramente di più a parità di prezzo, magari perdendo un po' di impatto nella gamma bassa ma guadagnando in musicalità. I diffusori da pavimento economici non suoneranno mai bene perchè hanno la cassa di risonanza poco rigida e poco robusta e quindi le risonanze prendono il sopravvento. Se io fossi un novizio di hifi punterei a diffusori più economici visto che questi diffusori nel percorso audiofilo verranno sicuramente sostituiti(visti i troppi compromessi che hanno nella riproduzione musicale) oppure aumenterei il budget(anche al costo di aspettare anni) e andrei sul sicuro prendendo davvero qualcosa di definitivo.
    Secondo me i diffusori da pavimento di questa fascia non sono ne carne e ne pesce ovvero non sono ne commerciali ne propriamente ad altà fedeltà, ma intanto costicchiano quindi non li vedo un buon investimento e personalmente non li prenderei in considerazione.
    Purtroppo i diffusori economici sono pure abbastanza ostici perchè aldilà dei dati della spl hanno impedenze basse(proprio per aumentare la pressione sonora) e non lineari quindi occorre nella maggior parte dei casi affiancargli pure un ampli con i "controfiletti" per pilotarli adeguatamente.
    Perchè non fai anche una lista di diffusori da pavimento dal prezzo di 3000-4000€?
    500 euri per un buon cross? ma quando mai ... ci sono diffusori da 5000 euri con dei corss pietosi magari 500 euri..

    Bisogna vedere uno che possibilita' di spesa ha , se uno puo' spendere max 2000 euro quello puo' comprare. Magari poi arrivano i figli o l'affitto.. altro
    che casse hifi.
    Sinceramente oggi se uno cerca con il lanternino a 2000 euri di listino si trova. Meglio veramente che un mezzo diffusore quale puo' essere uno
    da stand (compatibilmente con l'ambiente) , che avra' sempre problemi di dinamica e distorsione come li metti li metti .. anche di traverso  

    Io la penso cosi'.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Geronimo on Tue Sep 17, 2013 7:56 pm

    criMan wrote:.......... se uno puo' spendere max 2000 euro quello puo' comprare. Magari poi arrivano i figli o l'affitto.. altro..........
    .......l'amante   


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    ancas77
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-01-04

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  ancas77 on Tue Sep 17, 2013 8:10 pm

    [quote="Testini Ugo"]Apro questo post per stilare assieme a voi una lista ipotetica dei migliori diffusori da terra che garantiscano il miglior rapporto qualità prezzo nella fascia low price. I diffusori che di seguito andrò ad elencare sono da me stati tutti ascoltati, nel corso del tempo, collegati ad amplificatori integrati o a stato solido od ibridi anch'essi dal prezzo di fascia bassa, al fine di mantenere saldo l'equilibro di costo complessivo dell'ipotetica catena che si andava a costituire. Sono diffusori che appartengono in buona sostanza a quella fascia di mercato subito sopra i prodotti entry level dalla vocazione molto, a volte troppo, consumer; diffusori che mediamente si attestano su un costo compreso tra i 1100 ed i 1600 Euro, prezzo scontato con cui realisticamente ci si può portare a casa il dato prodotto.
    Sono quindi tutti diffusori non particolarmente ostici da pilotare, sempre con un'occhio al collocamento in ambiente, risultanti per ciò abbastanza adatti, chi più chi meno, ad ambienti ostici con pareti laterali di fondo e posteriori discretamente vicine, condizione questa oggettivamente attualizzata all'ambiente normale di ascolto che l'audiofilo medio ha a disposizione; il tutto ottenuto, ognuno a suo modo, con soluzioni diverse per lo più riguardanti il tipo di scarico reflex utilizzato.
    Noterete che molti diffusori saranno da me volutamente esclusi perchè non hanno rispecchiato uno o più dei parametri sopracitati, o semplicemente perchè la loro performance sonica è stata in generale inferiore ai contender diretti di pari prezzo. Va quindi ribadito che tutti i diffusori di seguito elencati hanno raggiunto tali obbiettivi però ognuno a suo modo, con stili diversi, facendo emergere caratteri non poco diversi all'interno dell'intera riproduzione.

     Quoto il tuo ragionamento ho fatto la stesso pargone per due anni con diffusori da scaffale e trovo che in alcuni casi i prezzi proposti da marchi più blasonati siano veramente vergognosi.
    Ciao
    Antonio


    _________________
    Sorgente Analogica: Technics sl 1210 mk II ricablato vdh MCS150M, presa rca audioquest e totalmente revisionato
    Fonorilevatore: Ortfon VMS 30 mk II
    Sorgente digitale: Cocktail audio x10
    Amplificatore Ibrido: Xindak 6200
    Stadio Pre Phono:Lehmann audio black cube se
    Diffusori: audes 106
    Cavo di segnale sorgente analogica: vdh 502 hybrid terminato vdh, air tech entry strong
    Cavo di segnale sorgente digitale: autocostruito
    Cavo di alimentazione: autocostruito su progetto tnt tts  (cavo BALDASSARRI)
    Cavo di potenza: Aircom Plus 50 ohm terminato a banane
    Cuffia: grado sr80i

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  criMan on Tue Sep 17, 2013 8:34 pm

    Geronimo wrote:.......l'amante   
    Malvagio devil 

    Cosa vai a pensare  


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Cricetone on Tue Sep 17, 2013 9:15 pm

    criMan wrote:
    500 euri per un buon cross? ma quando mai ... ci sono diffusori da 5000 euri con dei corss pietosi magari 500 euri..
    Divertiti a smontarli tutti: http://www.hifishock.org/index.php/category/Speaker
    p.s.l'altro giorno mi hanno inviato pure gli intenri delle wilson sophia 3!Rolling Eyes 

    vincas88bn wrote:
    complimenti per il sito! lo visito spesso e volentieri. Riguardo alla qualità costruttiva di b&w sono d'accordo, infatti ho notato che per trovare un diffusore da pavimento decente bisogna spendere a partire da 2000 euro e cercare in casa b&W un modello come le cm9, le uniche(almeno che io sappia) in questa fascia prezzo ad avere un buon crossover con componentistica mundorf supreme. Le altre case in questa fascia mettono certe schifezze...
    grazie mille della costanza! a proposito:hai notato che ho cambiato la grafica del sito?che ne pensi?hai notato che ora carica molto piu veloce le pagine?hai qualche cosniglio?scusate l'OT


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8284
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Luca58 on Tue Sep 17, 2013 11:35 pm

    Comunque io prenderei un buon usato di qualita' migliore rispetto ad un nuovo piu' scadente.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Wed Sep 18, 2013 12:45 am

    Senza quotare in risposta ad ogni vostro intervento, provo a fare un messaggio organico che li comprenda tutti.
    Tanto per cominciare io credo, invece, che al prezzo dei diffusori sopra citati e presi in esami si può tranquillamente dire di essersi portati a casa un buon, ottimo prodotto. Appare evidente che se si vuole mantenere viva questa nostra passione bisogna fare di necessità virtù e quindi se io nuovo ed ipotetico audiofilo, quindi anche possibile cliente, sento il bisogno di una catena per la riproduzione audio, credo che l'azione più semplice che mi venga in mente di fare è quella di recarmi presso un negozio specializzato ed acquisto una sorgente, un'amplificazione integrata (giusto per semplificare e risparmiare), due diffusori, cavi. Quindi prescindo dal fatto che lascio perdere in prima battuta l'usato, la quale può essere una buonissima possibilità di ottenere di più a meno, però il quale va ricercato, valutato, contrattato, invece il prodotto nuovo per sua natura commerciale è "take away". Quindi estremamente fruibile soprattutto per l'utente novizio a qui proprio questi prodotti sono destinati, e che grazie alla loro grande riserva di ottime prestazioni soniche si sperano facciano crescere il loro nuovo proprietario-audiofilo. Poi io ritengo che è sempre meglio, qualora l'ambiente lo consente, acquistare un diffusore da terra, rispetto uno da stand, punto e basta. Il diffusore da stand è da intendersi, per assurdo, per un pubblico più esperto e maturo, il quale per gusto ricerca un suono decisamente più "monitor", e che è disposto a perdere in impatto, che spesso fa innamorare al primo ascolto, in nome di questi ed altri aspetti predominanti nel modo di riprodurre. In oltre, in linea generale, non vedo proprio grandi differenze di qualità costruttiva, sulle cifre prese in esame, tra diffusori da stand e i relativi fratelli maggiori da appoggio. Mi spiego meglio, se prendiamo in esame un buon diffusore da stand in questa fascia di mercato a pari prezzo di quelli da terra da me citati, non è che sia costruito per la stra grande maggioranza dei casi, con cabinè o trasduttori diversi da quelli utilizzati per i loro corrispondenti da terra. Anzi spesso sono solo i fratelli minori, mutilati nel litraggio del cabinè. Quindi chiedo all'utente "vincas88bn" di indicarmi un'esempio pratico di un buon diffusore da stand che, street price, si attesti, diciamo sui 1250 euro, tacca intermedia rispetto i diff. da terra da me presi in esame, e che ci garantirebbe una resa sonica nettamente superiore, giusto per fare confronti precisi su quello che il mercato concretamente ci offre.
    Aggiungo che non è assolutamente vero che i fidd. da me presi in esame sono esili nel cabinè, tutt'altro, sono spesso mobili molto ben rifiniti, curati e rinforzati, poco risonanti. I produttori presi in esame non è che quindi facciano magie di mercato o si accontentano di un guadagno esiguo, ma semplicemente ottimizzano la produzione, per lo più con discreti numeri di scala, o, con quella che vedo essere la scelta attuale più gettonata, costruendosi in casa o su commissione, a basso costo ma non a bassa qualità, i drivers. In oltre non è vero che i marchi blasonati producano meglio in questa fascia di mercato, anzi, sembra che la snobbano volutamente, sedendosi sugli allori del loro blasone proponendo casse decisamente mal suonanti. Non voglio entrare nel merito, come spesso accade, del marchio B&W, di cui per forza mi adita come detrattore; ma è ovvio che alla fine si ricade sempre, come giusto termine di paragone,su questo marchio in quanto è quello di più larga diffusione per eccellenza. E quindi mi chiedo se avete mai veramente ascoltato delle CM 8 confrontate direttamente ad uno dei contender da me elencati? Se così non fosse vi invito vivamente a farlo ed avrete delle belle sorprese, soprattutto se collegato ad un'integrato nuovo, street price diciamo sui 1200 Euro. Se poi si parla delle CM 9 siamo già ad un'altra tacca di prezzo, per tanto è inproprio citarle e confrontarle con quelle da me prese in esame, perchè in questa fascia di mercato anche 500 Euro in più fanno la differenza per l'acquirente finale, una differenza che ad esempio può essere quantificata nel costo di una decente sorgente digitale come un lettore Pioneer PD 50 e non è cosa da poco; tacca di mercato in cui comunque sfigurerebbero se confrontate ai loro contender di pari prezzo di alcuni dei marchi da me sopra elencati. Quindi può essere vero che le B&W CM 8 sono molto ben fatte, ma sono fatte, purtroppo secondo me, per piacere all'occhio e molto poco all'orecchio e non è questione di gusti, ma di valori minimi ed assoluti di piacere d'ascolto, quindi tanta qualità finalizzata a che? Ad un'impatto vincente sul mercato ma molto poco nell'ambiente medio d'ascolto.
    Invito quindi, Cricetone, oltre a smontarli i diffusori anche a rimontarli e ad ascoltarli collegati a delle amplificazioni allineate economicamente alla data cassa e potrà avere delle belle sorprese, soprattutto sul fronte CM 9. Il tutto senza polemica, senza inasprimenti di sorta, ma costruttivamente.

    Per tanto, riassumendo, ribadisco che si, in questa fascia di prezzo ci si può portare a casa un'ottimo prodotto, definitivo, appagante, ben costruito, e soprattutto ben suonante. Che ci potrà accompagnare per lungo tempo senza essere per forza sostituiti. E' inutile sbattersi a cercare, ad esempio, nel cross-over altre verità, se si deve per forza fare i conti con la tasca ed a queste cifre già siamo tirati si deve imparare a scegliere-giocare con quello che il mercato offre, punto. Se no ci si deve reinventare autocostruttori e questa è tutta un'altra storia, che non sempre porta ad un'effettivo risparmio, data la mia scarsa capacità d'acquisto visti gli scarsi numeri; o che non sempre porta ad un'effettiva implementazione della resa sonica finale, sempre a parità di spesa.


    Last edited by Testini Ugo on Wed Sep 18, 2013 12:50 am; edited 1 time in total


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Wed Sep 18, 2013 12:46 am

    criMan wrote:500 euri per un buon cross? ma quando mai ... ci sono diffusori da 5000 euri con dei corss pietosi magari 500 euri..

    Bisogna vedere uno che possibilita' di spesa ha , se uno puo' spendere max 2000 euro quello puo' comprare. Magari poi arrivano i figli o l'affitto.. altro
    che casse hifi.
    Sinceramente oggi se uno cerca con il lanternino a 2000 euri di listino si trova. Meglio veramente che un mezzo diffusore quale puo' essere uno
    da stand (compatibilmente con l'ambiente) , che avra' sempre problemi di dinamica e distorsione come li metti li metti .. anche di traverso  

    Io la penso cosi'.
     


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Wed Sep 18, 2013 1:10 am

    Guardate che sono fatte veramente bene! Prendendone una a caso:

    [img][/img]


    [img][/img]

    [img][/img]


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Wed Sep 18, 2013 9:46 am

    Testini Ugo wrote: 
    Il discorso che fate tu e criman è oggettivamente molto corretto pertanto lo condivido. Se uno non ha possibilità economiche(come il sottoscritto) non può puntare in alto e quindi deve accontentarsi e comunque anche avendole è giusto spendere con raziocinio. Ma se parliamo di qualità pura resto del parere che bisogna alzare l'asticella per portarsi a casa un prodotto davvero ottimo su tutti i parametri d'ascolto. I diffusori messi da Ugo sono ottimi. Mi dispiace che se la sia un po' presa. IL mio intento non era certo questo, volevo solo esprimere una mia soggettiva e pertanto opinabile opinione. Le Kudos x2 le ho sentite e sono sicuramente godibili, ma definirle definitive mi sembrava un po' eccessivo(poi si sa il concetto di definitivo varia da persona a persona). Lo so che esistono molti diffusori da migliaia di euro con cross super economici, me ne sono accorto in prima persona smontando delle Focal da 4000 euro e trovando gli elettrolitici; di fatto però un buon diffusore non può non prescindere da un buon cross e un buon cross costa all'incirca quella cifra. Le bobine di qualità costano quasi quanto gli altoparlanti di qualità. E' inutile sbattersi in ampli, sorgenti e cavi quando si hanno schifezze di condensatori....il suono non sarà mai trasparente!
    Purtroppo il suono passa anche attraverso il filtro e se questo è scadente non ci saranno elettroniche o spostamenti in ambienti diversi che potranno compensare. Il crossover conta più o meno quanto gli altoparlanti e il cabinet!
    Concordo con Ugo quando dice che i diffusori da stand sono per persone più esperte abituate a sentire un suono più lineare e neutro, che poi di fatto è l'essenza dell'hifi perchè sono meno caratterizzati, ma de gustibus non disputandum est!
    Del resto anch'io preferisco l'impatto dei diffusori da pavimento. Non è verp però che i diffusori da stand hanno sempre problemi di distorsione! Mi fa piacere che in questo forum trovo persone che, come me, sono ancora attenti al rapporto qualità/prezzo e che danno il giusto peso a questo che in fondo è un hobby, dando giustamente priorità alle cose più importanti della vita come gli affitti e i figli.
    Anch'io sono come voi tant'è che posseggo una coppia di diffusori interamente cinese, Dynavoice Definition DF-8, e nonostante non mi soddisfi a pieno non lo ancora sostituita proprio perchè sono alla ricerca di un diffusore di buona qualità ma soprattutto dal prezzo onesto come quelli citati da UGO!!! Mi sono reso conto che per fare un bel salto in avanti rispetto ai miei(sono 4 vie molto economico , 750 euro la coppia) non basta aumentare leggermente il budget rispetto a quelli che ho ora ma bisogna triplicarlo, se si vuole fare un serio upgrade, altrimenti si fa un buon sidegrade! Only my two cents!

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Testini Ugo on Wed Sep 18, 2013 1:25 pm

    vincas88bn wrote:Il discorso che fate tu e criman è oggettivamente molto corretto pertanto lo condivido. Se uno non ha possibilità economiche(come il sottoscritto) non può puntare in alto e quindi deve accontentarsi e comunque anche avendole è giusto spendere con raziocinio. Ma se parliamo di qualità pura resto del parere che bisogna alzare l'asticella per portarsi a casa un prodotto davvero ottimo su tutti i parametri d'ascolto. I diffusori messi da Ugo sono ottimi. Mi dispiace che se la sia un po' presa. IL mio intento non era certo questo, volevo solo esprimere una mia soggettiva e pertanto opinabile opinione. Le Kudos x2 le ho sentite e sono sicuramente godibili, ma definirle definitive mi sembrava un po' eccessivo(poi si sa il concetto di definitivo varia da persona a persona). Lo so che esistono molti diffusori da migliaia di euro con cross super economici, me ne sono accorto in prima persona smontando delle Focal da 4000 euro e trovando gli elettrolitici; di fatto però un buon diffusore non può non prescindere da un buon cross e un buon cross costa all'incirca quella cifra. Le bobine di qualità costano quasi quanto gli altoparlanti di qualità. E' inutile sbattersi in ampli, sorgenti e cavi quando si hanno schifezze di condensatori....il suono non sarà mai trasparente!
    Purtroppo il suono passa anche attraverso il filtro e se questo è scadente non ci saranno elettroniche o spostamenti in ambienti diversi che potranno compensare. Il crossover conta più o meno quanto gli altoparlanti e il cabinet!
    Concordo con Ugo quando dice che i diffusori da stand sono per persone più esperte abituate a sentire un suono più lineare e neutro, che poi di fatto è l'essenza dell'hifi perchè sono meno caratterizzati, ma de gustibus non disputandum est!
    Del resto anch'io preferisco l'impatto dei diffusori da pavimento. Non è verp però che i diffusori da stand hanno sempre problemi di distorsione! Mi fa piacere che in questo forum trovo persone che, come me, sono ancora attenti al rapporto qualità/prezzo e che danno il giusto peso a questo che in fondo è un hobby, dando giustamente priorità alle cose più importanti della vita come gli affitti e i figli.
    Anch'io sono come voi tant'è che posseggo una coppia di diffusori interamente cinese, Dynavoice Definition DF-8, e nonostante non mi soddisfi a pieno non lo ancora sostituita proprio perchè sono alla ricerca di un diffusore di buona qualità ma soprattutto dal prezzo onesto come quelli citati da UGO!!! Mi sono reso conto che per fare un bel salto in avanti rispetto ai miei(sono 4 vie molto economico , 750 euro la coppia) non basta aumentare leggermente il budget rispetto a quelli che ho ora ma bisogna triplicarlo, se si vuole fare un serio upgrade, altrimenti si fa un buon sidegrade! Only my two cents!
    Vai tranquillo, non me la sono di certo presa, non lo faccio mai nemmeno con chi mette in discussione la veridicità dei miei ascolti o con chi definisce tutti i miei lunghi ed articolati post "fuffa" come i relativi oggetti che propongo, io in questi casi tento di rispondere educatamente e poi vado oltre convinto di dare comunque un contributo intellettualmente corretto a questa comunità. Volevo essere solo pragmatico e perentorio in quel che ho scritto con convinzione, soprattutto per chi legge e, magari, è alle prime armi ed alle prese con una costruzione di catena economica i quali diffusori sono destinati. Catena che si spera possa essere estremamente appagante, convincente e duratura, da qui il significato che in questo contesto io attribuisco all'aggettivo "definitivo". Ti assicuro che se molti negozi si fossero accorti prima della crisi che stava arrivando e di come ormai noi fossimo in pochi non sarebbero alla canna del gas e non in quattro gratti. E questo passa anche per il proporre nuove cose dal massimo rapporto qualità prezzo, io capisco bene che sulla vendita di una CM 8, ad esempio, hanno più punti di margine, però credo che de se vendo, ad esempio, due Kudos Carde X2 a fronte di una sola coppia di CM 8 guadagnerò al momento in egual misura ma nel lungo futuro avrò due audiofili e non uno solo nel mio possibile bacino d'utenza, chiaro il rischio imprenditoriale e lo sforzo sarà maggiore ma alla lunga resterei ripagato.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  capitanharlock on Wed Sep 18, 2013 2:37 pm

    Come diceva il compianto John (Holmes), sotto i 12" non è aifai.
    Quindi al massimo potrei inserire queste:


    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Wed Sep 18, 2013 3:24 pm

    Testini Ugo wrote:Vai tranquillo, non me la sono di certo presa, non lo faccio mai nemmeno con chi mette in discussione la veridicità dei miei ascolti o con chi definisce tutti i miei lunghi ed articolati post "fuffa" come i relativi oggetti che propongo, io in questi casi tento di rispondere educatamente e poi vado oltre convinto di dare comunque un contributo intellettualmente corretto a questa comunità. Volevo essere solo pragmatico e perentorio in quel che ho scritto con convinzione, soprattutto per chi legge e, magari, è alle prime armi ed alle prese con una costruzione di catena economica i quali diffusori sono destinati. Catena che si spera possa essere estremamente appagante, convincente e duratura, da qui il significato che in questo contesto io attribuisco all'aggettivo "definitivo". Ti assicuro che se molti negozi si fossero accorti prima della crisi che stava arrivando e di come ormai noi fossimo in pochi non sarebbero alla canna del gas e non in quattro gratti. E questo passa anche per il proporre nuove cose dal massimo rapporto qualità prezzo, io capisco bene che sulla vendita di una CM 8, ad esempio, hanno più punti di margine, però credo che de se vendo, ad esempio, due Kudos Carde X2 a fronte di una sola coppia di CM 8 guadagnerò al momento in egual misura ma nel lungo futuro avrò due audiofili e non uno solo nel mio possibile bacino d'utenza, chiaro il rischio imprenditoriale e lo sforzo sarà maggiore ma alla lunga resterei ripagato.
    applausi applausi condivido pienamente, specialmente l'ultimo disorso. Per fortuna ci sono ancora dei negozianti che se ad esempio gli parli di kudos anche se non lo hanno in magazzino si impegnano per procurarteli pur di concludere e di accontentare il cliente, anche se hanno meno margine di guadagno. La cosa negativa è quando vai in un negozio è il rivenditore vuole venderti solo quello che fa comodo a lui e magari non ti ascolta nemmeno che per cercare di capire le tue esigenze, cosa che un buon commerciante dovrebbe fare sempre e cmq.
    Ora però non comprare i diffusori da stand perchè come dice qualche utente sono mezzi diffusori e distorcono sempre e comunque:affraid: affraid 

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8284
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Luca58 on Wed Sep 18, 2013 6:19 pm

    vincas88bn wrote:non comprare i diffusori da stand perchè come dice qualche utente sono mezzi diffusori e distorcono sempre e comunque
    Ora non esagerare, senno' ti mando un paio di LS3/5a...   

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Wed Sep 18, 2013 6:22 pm

    Luca58 wrote:Ora non esagerare, senno' ti mando un paio di LS3/5a...   
    se me li mandi gratis me li pijo volentieri!ft 

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  Massimo on Wed Sep 18, 2013 6:54 pm

    Luca, non scordarti di me sono anch'io in fila.  


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    vincas88bn
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2013-04-30

    Re: Lista diffusori da terra economici ma di alto livello.

    Post  vincas88bn on Wed Sep 18, 2013 6:58 pm

    Cricetone wrote:Divertiti a smontarli tutti: http://www.hifishock.org/index.php/category/Speaker
    p.s.l'altro giorno mi hanno inviato pure gli intenri delle wilson sophia 3!Rolling Eyes 

    grazie mille della costanza! a proposito:hai notato che ho cambiato la grafica del sito?che ne pensi?hai notato che ora carica molto piu veloce le pagine?hai qualche cosniglio?scusate l'OT
    sì, ho notato che ora carica più velocemente. Consiglio di fare anche una sezione chiamata women shock, vedrai che aumenterai i clik!

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 11:13 am