Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Accuphase + LS3/5a
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Accuphase + LS3/5a

    Share
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Thu Mar 16, 2017 5:31 pm

    dopo un ascolto piacevolissimo a casa di un amico, e rimuginamenti vari che mi girano nella testa da tempo (poi se volete ne parliamo), mi sta stuzzicando l'idea di prendere delle LS3/5a.
    domanda: come vedete l'accoppiata col mio Accuphase E360 ?

    dimenticavo: immagino sia un tema già sviscerato 1000 volte, ma proprio per evitare di aprire 1000 thread e forse alla fine avere le idee più confuse di prima, mi dareste qualche consiglio su quali siano le versioni e i marchi da cercare maggiormente ? biwiring o monowiring ? Spendor, KEF, Harbeth,... ? eccetera
    sull'impedenza, mi pare di avere letto da qualche parte che sono tutte a 15ohm, anche se a volte ne dichiarano 11 o altro, ho capito bene ? è così ?

    grazie


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Sat Mar 18, 2017 5:54 pm

    Le LS3/5a sembrano suonare tutte un po' simili, ma quando ci hai fatto l'orecchio ti accorgi che suonano una diversa dall'altra. Non tanto per coppie dello stesso produttore se hanno caratteristiche invariate (spesso cambiano dettagli che si rivelano non essere dettagli all'ascolto) ma certamente tra produttori diversi. Ad esempio le Rogers sono piu' sbilanciate sul medio-alto rispetto alle Spendor, le ultime Kef sono piu' audiophile ma meno coinvolgenti e cosi' via. Da ricordare che le LS3/5a non suonano da sole ma con gli stands e che quindi a seconda del supporto cambiano parecchio.

    Per me in cima alla classifica ci sono le Rogers 15 ohm (quelle vere perche' le ultime hanno mantenuto ad esaurimento l'etichetta ma avevano gia' cambiato il xover) se piacciono con la caratteristica che ho detto e le Spendor bw dei primissimi anni '90, indovinando gli stands. Le ultime Kef Raymond Cooke sono in genere in condizioni migliori perche' piu' nuove.

    Ho riportato io dell'impedenza, che e' sempre stata la stessa e che il numero dipendeva da come si interpretavano i grafici; me l'ha scritto la Spendor. Il vecchio xover rendeva in modo un po' diverso cosi' come il woofer che era usato prima, ma furono cambiati perche' con quei componenti non si riusciva piu' a produrre diffusori che rientrassero nelle specifiche BBC.

    Non so come possano suonare con un Accuphase perche' e' un marchio che non ho mai ascoltato in assoluto.

    Occhio comunque ad entrare nel "tunnel" delle LS3/5a, perche', se si riesce a farle suonare, nonostante i loro limiti la loro magia diventa una droga dalla quale e' difficile liberarsi... Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Mon Mar 20, 2017 11:21 am

    ciao, Luca,
    ti dirò che conoscevo ovviamente di fama le 3/5, ma non le avevo mai 'incontrate a tu per tu', se non in un ascolto fuggevole che non ritengo significativo.
    questo è finalmente successo il giorno prima che io aprissi il thread, a casa di un amico, che però non le usa come diffusore "titolare": quindi conosco bene il suo impianto (full Naim), ma, di nuovo, non lo avevo mai sentito con le piccolette inglesi. nel suo caso si tratta di Harbeth monowiring.

    non posso dire che sia stata una rivelazione assoluta: la fama delle 3/5a è troppo vasta e unanime per non aspettarsi un buon risultato, sarebbe un po' come dire che, dopo aver visto per la prima volta Charilize Theron, si è rimasti sorpresi di scoprire che è una bella ragazza.
    però ammetto che è andato oltre le mie aspettative.





    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Mon Mar 20, 2017 12:20 pm

    Sei su una brutta strada...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    ultron
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 125
    Data d'iscrizione : 2017-02-13
    Località : valle d'Aosta

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  ultron on Mon Mar 20, 2017 1:17 pm

    Le ls 3/5 a son dei classici, suonan molto bene, però secondo me oggi vi son prodotti simili ma migliori, ad esempio le Penaudio, io le ho avute.
    Penaudio.
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7208
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  lizard on Mon Mar 20, 2017 3:10 pm

    è un ottimo ampli,diverso dai precedenti modelli.
    i dati di targa dicono 100 watt,ma quello che conta è la corrente se vuoi muovere le scatole da scarpe.
    e questo,a differenza dei predecessori,di corrente ne ha.
    provalo tranquillamente.
    potresti vedere la madonna.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Mon Mar 20, 2017 3:24 pm

    mi pare di ricordare che al banco di misura siano 140wpc/8ohm; non conosco i dati sugli ampere erogabili. l'impressione comunque è che abbia abbastanza birra, poi non so quanto siano ostiche le 3/5.


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7208
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  lizard on Mon Mar 20, 2017 3:27 pm

    non conta tanto la potenza,ma l'erogazione di corrente..e questo ne ha.
    tieni presente che le scatole da scarpe hanno 82,5 db di efficienza..
    e non basta attaccargli un krell ksa50 (alias la saldatrice) per farle suonare al meglio.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Mon Mar 20, 2017 3:36 pm

    ciùmbia, se non basta la saldatrice, la vedo dura per il buon Accu, ma anche per buona parte degli ampli in commercio


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7208
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  lizard on Mon Mar 20, 2017 3:45 pm

    non è detto..ad esempio vanno a nozze con l'A.I. 500 che di watt ne eroga 25 in classe A..
    con i Quad II,con il Treshold S200,col Quad 606.
    io le piloto con l'ARC Classic 30 e l'SP11..
    la morte sua.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Mon Mar 20, 2017 4:37 pm

    lizard wrote:
    io le piloto con l'ARC Classic 30 e l'SP11..

    se è vero la metà di quel che si dice di questa amplificazione, e avendo sentito le 3/5, deve essere una roba da brividi...


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Mon Mar 20, 2017 4:52 pm

    Anche il Rowland Model One e' perfetto.

    Poi c'e' chi preferisce le valvole e chi lo ss e in effetti la differtenza si sente; ma e' solo questione di gusti perche' ogni tipo di amplificazione ha i propri pregi e i propri limiti.

    Col Model One il ritmo e' davvero trascinante e entusiasmante, ma e' con l'Audio Innovations 500 (messo come si deve) che io avevo trovato l'Eden per via del tipo di musica che ascoltavo di piu' (lirica).


    Last edited by Luca58 on Mon Mar 20, 2017 5:05 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Mon Mar 20, 2017 4:57 pm

    ultron wrote:Le ls 3/5 a son dei classici, suonan molto bene, però secondo me oggi vi son prodotti simili ma migliori, ad esempio le Penaudio, io le ho avute.
    Penaudio.

    Non c'e' niente di simile alle LS3/5a, altrimenti sarebbero state dimenticate da molto tempo. Il confronto viene sempre fatto con diffusori piu' moderni e oggettivamente piu' performanti, ma non sono parametri come l'estensione in frequenza o la dinamica che contano in questo caso; le LS3/5a, se correttamente interfacciate, messe su stands adatti e posizionate bene rendono una magia che ti fa scordare tutto nonostante i loro limiti.

    Come scrisse una volta un recensore su FDS: "Sei cosi' preso a goderti quello che c'e' che non ti importa di quello che manca".

    Io ho avuto le Spendor bw dei primi anni '90 messe come si deve e dopo averle vendute ho cercato un diffusore che avesse la stessa magia ma piu' estensione in basso, anche se l'equilibrio alti/bassi delle LS3/5a e' uno dei loro segreti. Alla fine credo di essermi avvicinato molto con le Aerius, che hanno un alto cristallino e una discesa in frequenza molto maggiore. Ma dopo aver ricomprato le Kef R.C., dopo averle rivendute, dopo aver comprato le Rogers 15 Ohm, dopo averle restituite, adesso sono riuscito a far rientrare in casa le Spendor come quelle che avevo all'inizio e di qui non escono piu'.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Mon Mar 20, 2017 5:10 pm

    lizard wrote:io le piloto con l'ARC Classic 30 e l'SP11..

    ...e...vabbe'...ma allora...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Mon Mar 20, 2017 6:36 pm

    [quote="Luca58"]

    non ho letto quella recensione, ma è esattamente quel che ho pensato l'altra sera dal mio amico.
    solo in un caso il limite è emerso un po' più evidente, cioè con la musica sinfonica: nei pieni orchestrali il suono si inscatolava un po', si perdeva il respiro e la massa fluttuante che dal vivo ti travolge. però non diventava un ascolto "brutto", ma lo definirei più "cerebrale": si continua a godere della correttezza timbrica, della coerenza di emissione, della precisione, anche se perdi quella impressione di essere là e non nel tuo salotto. queste, almeno, sono le impressioni dell'altra sera.

    ps: ovviamente non ho esperienza diretta dell'abbinamento Model 1 + 3/5a, ma ce l'ho del Model 1 con le Harbeth HP3-ESR (o come cavolo si chiamano, sbaglio sempre la sigla), che mi paiono degne epigone dei monitor BBC e... anche in quel caso è una grande goduria, anche in quel caso è così bello quel che c'è che conta meno quel che manca (perchè nessuno dice che ci non manchi niente, è ovvio).


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    ultron
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 125
    Data d'iscrizione : 2017-02-13
    Località : valle d'Aosta

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  ultron on Mon Mar 20, 2017 8:35 pm

    Luca58 wrote:

    Non c'e' niente di simile alle LS3/5a, altrimenti sarebbero state dimenticate da molto tempo. Il confronto viene sempre fatto con diffusori piu' moderni e oggettivamente piu' performanti, ma non sono parametri come l'estensione in frequenza o la dinamica che contano in questo caso; le LS3/5a, se correttamente interfacciate, messe su stands adatti e posizionate bene rendono una magia che ti fa scordare tutto nonostante i loro limiti.

    Come scrisse una volta un recensore su FDS: "Sei cosi' preso a goderti quello che c'e' che non ti importa di quello che manca".

    Io ho avuto le Spendor bw dei primi anni '90 messe come si deve e dopo averle vendute ho cercato un diffusore che avesse la stessa magia ma piu' estensione in basso, anche se l'equilibrio alti/bassi delle LS3/5a e' uno dei loro segreti. Alla fine credo di essermi avvicinato molto con le Aerius, che hanno un alto cristallino e una discesa in frequenza molto maggiore. Ma dopo aver ricomprato le Kef R.C., dopo averle rivendute, dopo aver comprato le Rogers 15 Ohm, dopo averle restituite, adesso sono riuscito a far rientrare in casa le Spendor come quelle che avevo all'inizio e di qui non escono piu'.

    Non esageriamo con le iperboli, le ls 3/5a hanno certo pregi ma anche difetti, io le ho ascoltate se no non ne parlerei.
    Invece dubito che tu abbia mai ascotato le Penaudio che son decisamente superiori anche come magia per me a tale cassa studiata come monitor per la BBc, anche da qui la loro fama.
    Pure le vecchie Celestion sl700se (avute anche queste) son su altro pianeta, anche le 600 secondo me son preferibili alle ls 3/5a e decisamente più facili delle 700. Ultime ascoltate del genere cosiddetto bookshelf non più di due settimane fa le Raidho d1.1, altro pianeta anch'esse, (pure moooolto più costose). Provare per credere.
    Tutte casse che vanno adeguatamente amplificate, io ho avuto tra gli altri Exposure mono, Ps audio, Audio Research Classic 30 (non ce la faceva con le Celestion) Jeff Rowland synergy e m1, Nagra e Bat fino all'attuale Delta Sigma.

    Le Ls 3/5 a son ottime casse(ttine), dei classici, ma non son il Nirvana.
    avatar
    ultron
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 125
    Data d'iscrizione : 2017-02-13
    Località : valle d'Aosta

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  ultron on Mon Mar 20, 2017 9:24 pm

    Personalmente farei una prova anche con le Proac Tablette per vedere cosa si preferisce, se si cerca questo genere.
    Difficile trovare delle sl600 (0 700)da ascoltare a confronto, se capitasse...

    Conosco -poco- Accuphase come sorgenti, come amplificazione ancora meno.
    Come secondo me son da provare le Penaudio, poco conosciute ma eccellenti.

    A me hanno rapito all'ascolto le Celestion (600 e 700) e le Penaudio Charisma, che  ora è stata sostituita da altro modello Cenya che esteticamente è assai simile, non ascoltata (ma non penso l'abbiamo peggiorata), anche la più economica Rebel non era niente male all'ascolto,  le Ls 3/5a non mi hanno invece rapito, ottime ma troppo incomplete, un monitor professionale, non una cassa da tenersi come unico diffusore in casa, imho.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Tue Mar 21, 2017 8:32 am

    ultron wrote:

    Non esageriamo con le iperboli, le ls 3/5a hanno certo pregi ma anche difetti, io le ho ascoltate se no non ne parlerei.
    Invece dubito che tu abbia mai ascotato le Penaudio che son decisamente superiori anche come magia per me a tale cassa studiata come monitor per la BBc, anche da qui la loro fama.
    Pure le vecchie Celestion sl700se (avute anche queste) son su altro pianeta, anche le 600 secondo me son preferibili alle ls 3/5a e decisamente più facili delle 700. Ultime ascoltate del genere cosiddetto bookshelf non più di due settimane fa le Raidho d1.1, altro pianeta anch'esse, (pure moooolto più costose). Provare per credere.
    Tutte casse che vanno adeguatamente amplificate, io ho avuto tra gli altri Exposure mono, Ps audio, Audio Research Classic 30 (non ce la faceva con le Celestion) Jeff Rowland synergy e m1, Nagra e Bat fino all'attuale Delta Sigma.

    Le Ls 3/5 a son ottime casse(ttine), dei classici, ma non son il Nirvana.

    Pero' sono le uniche famose; non ho mai nemmeno visto passare il nome delle Penaudio.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Tue Mar 21, 2017 8:36 am

    L'unico limite io l'ho trovato abbinando l'impianto ad un vpr perche' ad esempio il passo del tirannosauro ovviamente non c'era.

    Siccome non ascolto l'organo e il pianoforte rende quasi sempre male ovunque, davvero non mi sono mai accorto di limiti di generi musicali. Ci ho ascoltato dalla 5º di Beethoven a Made in Japan sempre con lo stesso piacere; con i cori si arriva al sublime. Questo con l'analogico e con un braccio tangenziale.

    Altri impianti hanno piu' impatto fisico ma se dopo un po' ti alzi e te ne vai cosa te ne fai?

    Si tratta comunque di opinioni personali e ognuno ha le proprie, tutte legittime.


    Last edited by Luca58 on Tue Mar 21, 2017 9:11 am; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Tue Mar 21, 2017 8:48 am

    ultron wrote:Personalmente farei una prova anche con le Proac Tablette per vedere cosa si preferisce, se si cerca questo genere.

    ho ascoltato l'ultimo modello di Tablette (credo siano le 10, ma forse sbaglio) all'ultima fiera al Melià di Milano: all'inizio mi hanno colpito molto, per quel suono d'impatto, moderno, preciso, dettagliato.... dopo un po', però, ho sentito che mi mancava il coinvolgimento. tutto a posto, niente da dire, ma stavo ascoltando l'impianto. forse colpa mia (ero a una fiera e alle fiere si va per ascoltare l'impianto, non la musica).
    però penso anche a un altro recente ascolto: ProAc Response 1SC vs Dynaudio 20 (quelle nuove da stand, non so la sigla esatta), pilotate da Accuphase E370, quindi un ampli molto simile a quello che conosco.
    risultato (alle mie orecchie): le Dynaudio hanno maggiore dettaglio, estensione e dinamica delle R1SC; sono, tecnicamente, diffusori superiori; ma non hanno -o almeno non l'ho sentito quel giorno- la musica dentro come hanno invece le R1SC. avessi dovuto scegliere lì in quel momento avrei portato a casa ancora le R1SC, conscio dei loro limiti appena dimostratimi dalle Dynaudio.

    si noti che io ho B&W804s, quindi con impostazione almeno vagamente monitor; eppure...


    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Tue Mar 21, 2017 9:19 am

    Molte persone non si innamorano delle LS3/5a ma questo non deve portare ad una diatriba perche' non c'e' chi ha ragione e chi ha torto.

    In molti casi dipende dall'orecchio, in altri dai gusti personali, in altri ancora da come si e' riusciti o meno a farle suonare. Ad esempio io non sono riuscito a far suonare davvero la versione Kef R.C. che tecnicamente e' la piu' performante della famiglia e se mi basassi solo su quell'esperienza di LS3/5a darei un giudizio sbagliato.


    Last edited by Luca58 on Tue Mar 21, 2017 10:27 am; edited 3 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    zulele
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 539
    Data d'iscrizione : 2014-07-08

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  zulele on Tue Mar 21, 2017 9:37 am

    Luca58 wrote:Molte persone non si innamorano delle LS3/5a ma questo non deve portare ad una diatriba perche' non c'e' chi ha ragione e chi ha torto.



    _________________
    Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos - prephono Klyne 6PE - Accuphase E-360 - diffusori B&W804s - cavetteria: Accuphase, Kimber, S&M
    avatar
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8713
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Terrazza Mascagni

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  Luca58 on Tue Mar 21, 2017 9:45 am

    Dopo le Kef R.C. metterei le Harbeth, che sono ottime ma ancora un po' "asettiche". Quelle meno performanti che ho sentito (piu' volte) mi sono sembrate le Rogers 11 ohm bw.

    Se decidi di prenderne una coppia vai di Rogers 15 ohm con uno stand in ferro Foundation o simile, che risuona in basso e compensa il loro sbilanciamento in alto oltre che dare piu' discesa alle basse frequenze; ottime anche con i leggeri Linn delle Linn Kan (la seconda versione). Le Spendor bw dei primi anni '90 sono difficili da trovare.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7208
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  lizard on Tue Mar 21, 2017 11:13 am

    Luca58 wrote: Le Spendor bw dei primi anni '90 sono difficili da trovare.
    Laughing
    avatar
    lalosna
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 647
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 56
    Località : Cit Türin

    Re: Accuphase + LS3/5a

    Post  lalosna on Tue Mar 21, 2017 12:23 pm

    Eh eh, quando si parla delle scatolette scatta sempre la BBestia.




    _________________
    Cérea ...

      Current date/time is Fri Dec 15, 2017 2:05 pm