Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
New Entry in casa Burson (DAC)
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    New Entry in casa Burson (DAC)

    Share

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 11:20 am

    Il HA-160D (DAC / Headphone Amp / Preamp)

    HA-160D ha più di 18 mesi per realizzare. Oltre al chip del DAC, l'intera macchina è stata minuziosamente assemblata a mano con grado superiore, perfettamente componenti discreti. E 'alimentato da 5 set di custom rumore a bassa potenza forniture costruito per eliminare l'inquinamento acustico. Abbiamo anche assunto due trasformatori costruiti su misura per garantire il lavoro è stato fatto correttamente. Un trasformatore è utilizzato per alimentare il nostro HD Audio DAC, mentre l'altro fornisce puramente potere a chi ha fame di Classe-A circuito di amplificazione. Assicura che la fase di DAC e lo stadio amplificatore per cuffie funzionano in maniera indipendente e ad un livello ottimale, mentre era ancora in completa sinergia.

    http://bursonaudio.com/HA_160D.html






    Last edited by [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 2:53 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  fabiovob on Mon Oct 04, 2010 12:01 pm

    Carina, però diavolo una porta firewire sarebbe stata più opportuna.

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Mon Oct 04, 2010 12:09 pm

    Molto molto interessante!
    Stavo valutando l'idea di un buona DAC come sorgente e se Burson lavora bene col DAC, come fa con gli amplificatori, sarebbe una ottima opzione!

    Le premesse sono fantastiche!

    Bisognerà vedere il prezzo, attualmente dicono 980 inclusa spedizione; se come per HD160, playstereo o altri siti materrano quel prezzo permettendo di evitare spese doganali, potrebbe essere interessante. Siamo comunque in una fascia vicinissima al Benchmark, che secondo me come DAC è eccellente.


    Last edited by archigius on Mon Oct 04, 2010 12:14 pm; edited 1 time in total


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 12:12 pm

    fabiovob wrote:Carina, però diavolo una porta firewire sarebbe stata più opportuna.
    La firewire è utilizzata nel settore pro, quindi è normale che la Burson non la integri...


    ... cmq c'è la SPDIF (digitale) e lavora benissimo, basta solo avere una scheda audio o la M2tech (pennetta) per avere latenze basse sul segnale audio.


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 12:13 pm

    archigius wrote:Molto molto interessante!
    Stavo valutando l'idea di un buona DAC come sorgente e se Burson lavora bene col DAC, come fa con gli amplificatori, sarebbe una ottima opzione!

    Le premesse sono fantastiche!
    Se ti serve solo il DAC attendi che per novembre rilasciano solo il convertire analogico digitale


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Mon Oct 04, 2010 12:17 pm

    [OverDrive] wrote:
    Se ti serve solo il DAC attendi che per novembre rilasciano solo il convertire analogico igitale

    Invece a me non dispiace l'idea di includere anche l'amplificatore a stato solido.
    Di recente, quando ho provato la Tesla T1, mi sono fatto l'idea che incontrerebbe ancora di più i miei gusti abbinata ad un ampli a stato solido. E visto che prima o poi voglio prenderne una, ne terrei conto anche nell'acquisto della sorgente.

    Piuttosto, di questo prodotto, non capisco l'utilità di avere ben 3 ingressi rca ed una sola uscita, io avrei fatto due e due, il che avrebbe permesso di usarlo come sorgente preamplificata per più amplificatori.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 12:24 pm

    archigius wrote:
    [OverDrive] wrote:
    Se ti serve solo il DAC attendi che per novembre rilasciano solo il convertire analogico igitale

    Invece a me non dispiace l'idea di includere anche l'amplificatore a stato solido.
    Di recente, quando ho provato la Tesla T1, mi sono fatto l'idea che incontrerebbe ancora di più i miei gusti abbinata ad un ampli a stato solido. E visto che prima o poi voglio prenderne una, ne terrei conto anche nell'acquisto della sorgente.
    Se l'ampli integrato suona come L'HA160, penso che si accoppi veramente bene con la T1, perchè il burson ha la velocità e dinamica dello stato solido, ma un suono tendente al caldo, direi veramente musicale.

    archigius wrote:
    Piuttosto, di questo prodotto, non capisco l'utilità di avere ben 3 ingressi rca ed una sola uscita, io avrei fatto due e due, il che avrebbe permesso di usarlo come sorgente preamplificata per più amplificatori.
    Quando si dice: non si ci accontenta mai eh!

    Io attendo qualche recensione da leggere, ma già sò per certo (conoscendo il marchio) che riceverà solo lodi.


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Mon Oct 04, 2010 12:34 pm

    [OverDrive] wrote:
    Se l'ampli integrato suona come L'HA160, penso che si accoppi veramente bene con la T1, perchè il burson ha la velocità e dinamica dello stato solido, ma un suono tendente al caldo, direi veramente musicale.

    Non vorrei dire cretinate, ma credo sia proprio lo stesso ampli.

    [OverDrive] wrote:
    Quando si dice: non si ci accontenta mai eh!

    Io attendo qualche recensione da leggere, ma già sò per certo (conoscendo il marchio) che riceverà solo lodi.

    No davvero, secondo te a che servono 3 ingressi analogici in un prodotto come questo?
    Sul fatto dell'accontentarsi, nel caso prendessi un DAC tipo questo o il Benchmark sarebbe la mia sorgente per molti e molti anni, dunque una scelta da soppesare bene.
    A me piace molto anche l'idea del Violectric HPS V181 con uscita bilanciata:

    http://www.violectric.de/Pages/en/products/hpav181.php

    ma forse lì si punta un po' più sull'amplificatore e meno sul DAC.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 12:40 pm

    archigius wrote:
    No davvero, secondo te a che servono 3 ingressi analogici in un prodotto come questo?
    Semplicemente perchè, molte persone hanno più sorgenti che amplificatori e la Burson ne ha tenuto conto evidentemente.
    Anche io penso che sia stata una scelta sensata, cosa differente dall'avere più out....

    ... quante persona hanno più ampòi per i propri diffusori? (ampli cuffia lo fà già il Burson, quindi escludilo dal ragionamento)
    archigius wrote:
    Sul fatto dell'accontentarsi, nel caso prendessi un DAC tipo questo o il Benchmark sarebbe la mia sorgente per molti e molti anni, dunque una scelta da soppesare bene.
    A me piace molto anche l'idea del Violectric HPS V181 con uscita bilanciata:

    http://www.violectric.de/Pages/en/products/hpav181.php

    ma forse lì si punta un po' più sull'amplificatore e meno sul DAC.
    Attendi qualche recensione e paragone con gli altri DAC, che a queste cifre sicuramente vi sono scelte, anche se in questo il Burson integra 3 cose diverse, spetta solo capire se sono veramente entrambe di qualità, a quel punto vedo poca concorrenza Laughing


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Mon Oct 04, 2010 1:52 pm

    [OverDrive] wrote:
    Semplicemente perchè, molte persone hanno più sorgenti che amplificatori e la Burson ne ha tenuto conto evidentemente.
    Anche io penso che sia stata una scelta sensata, cosa differente dall'avere più out....

    ... quante persona hanno più ampòi per i propri diffusori? (ampli cuffia lo fà già il Burson, quindi escludilo dal ragionamento)

    Io ragionavo in quest'ottica: la funzione di DAC (e quindi l'uso come sorgente) potrebbe essere abbinata a più amplificatori (cuffia o diffusori), dunque un paio di uscite le avrei viste bene.
    Così avrei parificato ingressi e uscite.


    [OverDrive] wrote:
    Attendi qualche recensione e paragone con gli altri DAC, che a queste cifre sicuramente vi sono scelte, anche se in questo il Burson integra 3 cose diverse, spetta solo capire se sono veramente entrambe di qualità, a quel punto vedo poca concorrenza Laughing

    Attendo per forza le recensioni, tanto sono al verde!
    In effetti, le 3 funzioni, se sviluppate per bene, farebbero di quest'oggetto un'alternativa da tenere i ampia considerazione.

    Sarebbe interessante capire se la funzione pre sia disgiunta da quella di DAC (spero di si).


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    Xfree
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 2010-10-04

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Xfree on Mon Oct 04, 2010 2:28 pm

    Ma notizie del solo DAC dove sono?
    Inoltre gli ingressi di questi gioiellino non sono riuscito a capirli, ma mi pare che abbia solo l'USB.

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 2:35 pm

    Xfree wrote:Ma notizie del solo DAC dove sono?
    Inoltre gli ingressi di questi gioiellino non sono riuscito a capirli, ma mi pare che abbia solo l'USB.



    Usb e coax e 3 IN per le sorgenti...

    ... 1 out per l'ampli.

    Dimenticavo, ben venuto! sunny


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Nicola_83 on Mon Oct 04, 2010 3:06 pm

    quanto cosdta?

    Xfree
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 2010-10-04

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Xfree on Mon Oct 04, 2010 3:10 pm

    [OverDrive] wrote:
    Xfree wrote:Ma notizie del solo DAC dove sono?
    Inoltre gli ingressi di questi gioiellino non sono riuscito a capirli, ma mi pare che abbia solo l'USB.


    Usb e coax e 3 IN per le sorgenti...

    ... 1 out per l'ampli.

    Dimenticavo, ben venuto! sunny

    Che abbia il COAX è cosa buona e giusta!

    Nicola_83 wrote:quanto cosdta?

    $990 AUD

    Foto rimossa per snellire il 3d

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 3:12 pm

    Nicola_83 wrote:quanto cosdta?

    http://bursonaudio.com/sales.htm

    980€ incluse le spedizione per l'europa!


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Nicola_83
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2486
    Data d'iscrizione : 2010-05-30
    Età : 33
    Località : Savignano sul Rubicone

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Nicola_83 on Mon Oct 04, 2010 3:16 pm

    cavolo....punterei sull'altro solo che non puoi collegarci il giradischi sob

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Joytoy on Mon Oct 04, 2010 4:17 pm

    archigius wrote:Molto molto interessante!
    Stavo valutando l'idea di un buona DAC come sorgente e se Burson lavora bene col DAC, come fa con gli amplificatori, sarebbe una ottima opzione!

    Le premesse sono fantastiche!

    Sembra un bel giocattolino !

    • Burson Audio low noise regulator
    • un discreto DAC Burr Brown PCM1793
    • circuito Constant Current Source (CCS) in sinergia con
    • un circuito IV adatto a pilotare ottimamente delle cuffie.


    In linea di massima il prodotto promette molto bene !
    Un altro costruttore che sta andando finalmente nella direzione delle esigenze di mercato.

    Personalmente avrei preferito l' aggiunta di molte piu' entrate digitali, compresa anche la fibra ottica.
    Inoltre sarebbe molto interessante sapere se l' USB lavora in asincrono, fattore che ad oggi deve poter essere un MUST HAVE.

    980€ e' comunque un prezzo ragionevole per la sinergia che potenzialmente offre.
    Leggeremo le recensioni in rete...
    Progettare un buon DAC raffinato e che suoni altrettanto bene, non e' cosa facile.

    Joy! sunny


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 4:28 pm

    [quote="Joytoy"]
    archigius wrote:
    Inoltre sarebbe molto interessante sapere se l' USB lavora in asincrono, fattore che ad oggi deve poter essere un MUST HAVE.

    980€ e' comunque un prezzo ragionevole per la sinergia che potenzialmente offre.
    Leggeremo le recensioni in rete...
    Progettare un buon DAC raffinato e che suoni altrettanto bene, non e' cosa facile.

    Joy! sunny
    Prova a mandare una email alla Burson stessa, loro sicuramente te lo diranno se è asincrona o no ;)


    Last edited by [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 5:44 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Mon Oct 04, 2010 4:35 pm

    Joytoy wrote:
    Inoltre sarebbe molto interessante sapere se l' USB lavora in asincrono, fattore che ad oggi deve poter essere un MUST HAVE.

    Scusa cosa vuol die "l'USB lavora in asincrono"?


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 4:48 pm

    archigius wrote:

    Scusa cosa vuol die "l'USB lavora in asincrono"?
    E' un protocollo usato nell'USB e nell'audio è determinante per la bonta dello scambio dati, quando l'usb è asincrona il jitter è molto basso, quindi non vi è degrado.
    DAC con USB asincrona sono veramente pochi, per questo si consiglia di usare l'uscita digitale tramite le pennete M2tech (che ha driver proprietari) o schede audio coma la EMU 1212 che insieme alla pennetta hanno valore del jitter molto bassi.


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Xfree
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 2010-10-04

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Xfree on Mon Oct 04, 2010 5:07 pm

    Mi chiedo il motivo dell'utilizzo di un PCM1793 invece di un PCM1794A o PCM1792A, dato che la differenza di prezzo, specialmente per grosse quantità, credo proprio che sia trascurabile.
    Comunque, non voglio farmi prendere la fissa dai dati tecnici, sicuramente sarà molto ben suonante!

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Joytoy on Mon Oct 04, 2010 5:12 pm

    USB Asincrono, significa che il segnale di master clock e' prelevato direttamente dal DAC e non dal computer, di conseguenza i dati trasferiti hanno una maggior precisione nel dominio del tempo.
    Pertanto flusso dati USB ben temporizzati = minor Jitter

    es.:
    l' Rdac Arcam ha un interfaccia USB asincrona,
    l' M1 Musical Fidelity attualmente no, (al TOP AUDIO pero', ufficiosamente, mi dissero che stavano realizzando una versione aggiornata dell' M1 con USB asincrona)


    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Joytoy on Mon Oct 04, 2010 5:18 pm

    Xfree wrote:Mi chiedo il motivo dell'utilizzo di un PCM1793 invece di un PCM1794A o PCM1792A, dato che la differenza di prezzo, specialmente per grosse quantità, credo proprio che sia trascurabile.
    Comunque, non voglio farmi prendere la fissa dai dati tecnici, sicuramente sarà molto ben suonante!

    Me lo sono chiesto anche io...
    La risposta piu' ragionevole che mi e' balzata in testa e' probabimente perche' hanno dedicato 18 mesi a progettarlo.
    Burson e' una azienda piccola ed artigianale.
    E' gia' tanto che si sia messa in concorrenza con i cinesi (es.:Audio-GD )

    Tanto di cappello a Burson per la valutazione del rischio imprenditoriale !
    Evidentemente sanno bene il fatto loro...

    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Xfree
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 7
    Data d'iscrizione : 2010-10-04

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Xfree on Mon Oct 04, 2010 5:37 pm

    Ma se è solo una questione di tempo entrambi i DAC hanno più di 18 mesi, il PCM1793 è sicuramente più anziano del PCM1792A però quest'ultimo è comunque del 2006. Vabbè..elucubrazioni...

    dummy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 425
    Data d'iscrizione : 2010-04-16

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  dummy on Mon Oct 04, 2010 5:39 pm

    PER OVERDRIVE

    per favore, quota secondo le regole (solo l'ultimo riferimento). Grazie


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:33 pm