Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sto pensando di vendere tutto... - Page 7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sto pensando di vendere tutto...

    Share

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  nerodavola on Wed Aug 10, 2011 2:19 pm

    Ciao Roberto, intervengo per testimoniare – in tutto sincerità e amicizia – che effettivamente anch’io ho maturato la sensazione (probabilmente errata) che la tua sia una inziativa comprensibilissima, ma che dopo tante pagine ed interventi appare un poco...fine a se stessa.

    Mi spiego: personalmente sono intervenuto solo all’inizio di questo 3D, suggerendo concrete soluzioni per indirizzare quello che io avevo inteso come “il” problema: ovvero verificare se i limiti che riscontri nel tuo ambiente siano dovuti alle caratteristiche dell’amplificazione in uso.

    Anch’io avevo segnalato alcune strade che si possono percorre (fra cui Nova, come Regio, ma non è l’unica !) per affrontare la questione oggetto del 3D, ma col passare dei ... post mi pare che l’attenzione si sia spostata altrove, disegnando ora uno scenario fatalmente sterile e senza vie di uscita.

    Ripeto: la tua denuncia è sacrosanta e condivisibile, ma ciò detto la vita (audiofila) continua, e forse conviene fare di necessità virtù.

    Ciao!

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Wed Aug 10, 2011 2:21 pm

    Luca58 wrote:
    regioweb wrote:
    ...non credo che Luca voglia provocare "a prescindere", diciamo che dai suoi scritti traspare semplicemente l'idea che tu abbia "delle pretese" un po' inusuali...

    ciao

    Regio

    Chiedo scusa a Roby65 se ho dato l'impressione di provocare giusto per il gusto di farlo; non lo faccio mai e quindi anche in questo caso il problema non esiste. Dopo poco che avevo scritto il resto del post l'avevo cancellato io per buona parte proprio per evitare questo equivoco. Non vedo perche' i moderatori avrebbero dovuto cancellare quello che avevo scritto, non essendo offensivo.

    Ma non e' che io abbia cambiato idea.

    Come ha scritto regioweb, effettivamente io credo che la crociata/filippica di Roby65 abbia poco senso: se un grosso rivenditore dovesse avere demo per quanti apparecchi vende gli ci vorrebbe un negozio solo per quelli ed un "fondo cassa corrieri" per mandarli a provare in tutta Italia.

    Il problema sollevato da Roby65 (e cioe' che se un ampli non viene provato a casa propria non puo' essere acquistato con tranquillita'), che io credo non sia corretto (perche' se viene provato altrove con un impianto analogo l'indicazione si ha ECCOME), e' di carattere generale e vale ovviamente sia per gli ampli acquistati dai privati che dai negozianti.

    Per quanto riguarda il Concentra II, la cifra che chiede Roby65, indipendentemente dal fatto che sia adeguata o meno, non e' proprio alla portata di tutti. Se il problema sollevato da Roby65 esiste davvero e tutto quello che ha scritto ha senso e voglio acquistare un ampli USATO da 4000-5000 €, permettete allora che valgano le stesse considerazioni e che io pretenda di provarlo nel mio ambiente. Per quale motivo solo se acquisto da un privato devo essere certo che l'ampli da me suonera' bene acquistandolo "al buio"? Mettendosi al posto del rivenditore, Roby65 ha subito trovato giustificazioni al fatto che lui "non lo puo' fare", come era prevedibile.

    Tutto qui.

    Nessuna provocazione e nessuna polemica; quello che volevo dire adesso l'ho detto fino in fondo e per me l'argomento e' chiuso.

    Se hai deciso di cancellare alcune parti del post vuol dire che qualcosa di sbagliato c'era...
    Comunque, scuse accettate senza alcun problema!

    Per il resto, ovviamente, non sono d'accordo e non credo ci voglia molto a capire qual'è la differenza tra un venditore privato ed un negoziante!
    L'esigenza di chi acquista è uguale, ma chi vende è in tutt'altra posizione...
    Solo tu non lo capisci?
    Veramente ti devo spiegare qual'è la differenza tra un privato che vende un prodotto ed un negoziante...???
    Non ci voglio credere...

    Ciao
    Roby65


    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Wed Aug 10, 2011 3:23 pm

    nerodavola wrote:Ciao Roberto, intervengo per testimoniare – in tutto sincerità e amicizia – che effettivamente anch’io ho maturato la sensazione (probabilmente errata) che la tua sia una inziativa comprensibilissima, ma che dopo tante pagine ed interventi appare un poco...fine a se stessa.

    Mi spiego: personalmente sono intervenuto solo all’inizio di questo 3D, suggerendo concrete soluzioni per indirizzare quello che io avevo inteso come “il” problema: ovvero verificare se i limiti che riscontri nel tuo ambiente siano dovuti alle caratteristiche dell’amplificazione in uso.

    Anch’io avevo segnalato alcune strade che si possono percorre (fra cui Nova, come Regio, ma non è l’unica !) per affrontare la questione oggetto del 3D, ma col passare dei ... post mi pare che l’attenzione si sia spostata altrove, disegnando ora uno scenario fatalmente sterile e senza vie di uscita.

    Ripeto: la tua denuncia è sacrosanta e condivisibile, ma ciò detto la vita (audiofila) continua, e forse conviene fare di necessità virtù.

    Ciao!

    Ciao Mauro!
    Grazie per il tono amichevole e pacato in cui scrivi.
    Forse ti sembrerà strano, ma sono consapevole fin dall'inizio che le mie rimostranze rimarranno fine a se stesse...
    Ma, come in tante altre cose della vita quotidiana, sono convinto che rimangono tali perchè gli altri non fanno come me.
    Non mi sembra possibile che noi Italiani in tutte le cose siamo buoni a parlare, ma alla fine e di fatto accettiamo tutte le cose sbagliate adottando il sistema - "di necessità virtù" - che mi sembra più -"penso al mio orticello fregandomene degli altri"-.
    In altri settori il commerciante si fa in quattro per cercare di definire la vendita mettendo a disposizione del cliente quanto gli è possibile....
    Perchè in questo settore deve essere differente?
    Perchè accettando ed adattandoci (di necessità virtù) alle loro politiche parassite, facciamo i loro comodi ed invece di vederci come clienti, ci considerano solo dei polli.
    Voi accettate ed io no con il dispiacere di sapere che sicuramente sono l'unico.
    Certamente quasi nessuno mi da sostegno pubblico, ma chi dovrebbe farlo se la maggior parte degli utenti di altri forum sono operatori in alcuni casi travestiti da semplici utenti e se non sono tali sono dei traffichini degli operatori stessi?

    Il problema, come tu stesso dici c'è e se noi tutti ci rendessimo conto che in realtà non siamo noi ad avere bisogno di loro, ma il contrario, forse le cose starebbero in modo diverso!
    Non pensi che il silenzio degli operatori(con il falso alibi di superiorità all'argomento) abbia un significato molto diverso da quello che in realtà vogliono far credere?
    Però quando devono difendere i loro punti vendita criticando chi acquista in rete alla metà del prezzo, non stanno in silenzio riempendoci di paroloni e falsi servizi stratosferici!
    Fino a questo momento non ho ricevuto alcuna offerta di prova e ovviamente so bene che non la riceverò...
    Quindi, allo stato attuale, io dovrei telefonare a mezza Italia per sentirmi dire no nella maggior parte dei casi provando pure la bruttissima sensazione di elemosinare un'acquisto...ma ti rendi conto?
    Vuoi dirmi che questo è accettabile?
    Assolutamente no e l'unica parola che mi viene per concludere è....VERGOGNA!

    Comunque, il sole non dura per tutto il giorno....siamo quasi alla penombra e nel buio riderò io...rimanendo in silenzio!

    Roby65

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  regioweb on Wed Aug 10, 2011 4:15 pm

    Roby65 wrote:
    L'esigenza di chi acquista è uguale

    ...appunto, nei tuoi 3ad - sia questo che quello di là - si parla di un'esigenza di chi acquista, o forse ho capito male...

    ...e la differenza principale tra un negoziante ed un privato, perdona la franchezza, è che il privato con la compravendita dei propri apparecchi non ci campa, al limite ci si diverte...

    Regio

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  regioweb on Wed Aug 10, 2011 4:24 pm

    Roby65 wrote:
    Fino a questo momento non ho ricevuto alcuna offerta di prova e ovviamente so bene che non la riceverò...
    Quindi, allo stato attuale, io dovrei telefonare a mezza Italia per sentirmi dire no nella maggior parte dei casi provando pure la bruttissima sensazione di elemosinare un'acquisto...ma ti rendi conto?



    ...no Roberto, non devi telefonare a mezza Italia, semplicemente potresti selezionare quei 4/5 marchi/modelli che ti interessano e telefonare ai relativi distributori/venditori cercando di organizzare un ascolto presso la tua abitazione con le modalità che ho indicato/suggerito nel mio post precedente - forse ti è sfuggito - e sono convinto che qualcosa riusciresti a mettere insieme...

    Regio

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  aircooled on Wed Aug 10, 2011 4:46 pm

    ellapeppa mi assento un attimo per fa cavi e mi trovo una discussione pepatissima al calor bianco adesso leggo tutto e poi propongo un bannaggio di massa per i partecipanti no va bhe la leggo con calma poi propongo

    magari prendo spunto dall'ultimo post di roby per dire qualcosa che magari c'entra anche poco con il resto non avendo letto

    comunque via vediamo che si può dire

    In altri settori il commerciante si fa in quattro per cercare di definire la vendita mettendo a disposizione del cliente quanto gli è possibile....
    Perché in questo settore deve essere differente?
    semplice perché questo ha smesso di essere un settore da molti anni, diciamo dai primi anni 90, i pochi negozi che restano vanno avanti con vendite occasionali non perché fanno mercato, e non essendoci mercato solo qualche appassionato riesce a mettere a disposizione del presunto cliente qualcosa, compreso la cosa più importante che non è il prodotto ma la sua competenza nel capire chi HA davanti e le sue Esigenze

    Perchè accettando ed adattandoci (di necessità virtù) alle loro politiche parassite, facciamo i loro comodi ed invece di vederci come clienti, ci considerano solo dei polli.
    Voi accettate ed io no con il dispiacere di sapere che sicuramente sono l'unico.
    anche qua ci sarebbero fiumi da scrivere proviamo a sintetizzare al massimo andando al sodo, di chi è la colpa di tutto ciò,( premettendo che non si fa bene a nulla e ha nessuno fare di tutterba un fascio) del produttore? del distributore? delle riviste di settore? del rappresentante? del mercante? dell'acquirente?

    di tutti, ma in particolar modo degli ultimi 2 e si mi spiace ma si deve dare a Cesare quel che è di Cesare, quando alcuni importatori si sono messi a vendere a prezzo scontato il materiale i mercanti per correre ai ripari si son messi a cercare materiale di qualunque tipo purché avesse una scala sconti alta, questo per fare erroneamente concorrenza a i distributori che furbescamente vendevano sotto banco direttamente, e qua è iniziato il declino, da una parte i mercanti furbi che compravano e straconsigliavano tutto purché ci fosse almeno il 60% di sconto, dall'altra il cliente furbissimo che comprava senza nessun servizio con sconti del 30% spesso senza neppure ascoltare tanto quello che conta è lo sconto i furbissimi poi anticipavano l'era internettiana andando a passare le giornate nei negozi a quei tempi ancora iper forniti per poi andare a fare la gitarella in Lombardia o in Toscana per tornare con il gioiello tanto bramato sintesi estrema ma insindacabile

    Certamente quasi nessuno mi da sostegno pubblico, ma chi dovrebbe farlo se la maggior parte degli utenti di altri forum sono operatori in alcuni casi travestiti da semplici utenti e se non sono tali sono dei traffichini degli operatori stessi?


    non hai sostegno pubblico? via vai che ti sostengo io

    Il problema, come tu stesso dici c'è e se noi tutti ci rendessimo conto che in realtà non siamo noi ad avere bisogno di loro, ma il contrario, forse le cose starebbero in modo diverso!
    e se invece uno non potessero fare a meno dell'altro? e si purtroppo ancora una volta la verità sta da un altra parte, tralasciando le cause perché troppo lunghe da spiegare purtroppo il mercante non può fare a meno del cliente esattamente come il cliente non può fare a meno del mercante, vediamo perché, in un mondo ipoteticamente perfetto il mercante non dovrebbe esistere cosi come il rappresentante e il distributore, ovvero a me piace il Mark Levinson, bene vado in rete, entro nel sito ML e ordino l'oggetto che voglio, arrivo a casa e mi accorgo che ho buttato i miei soldi come mai semplice il famoso mondo ideale non è proprio ideale come sembrava, manca il servizio offerto da chi per lavoro assembla impianti di ogni genere in diversi ambienti e per diversi tipi di ascolto, questo servizietto purtroppo risulta essenziale e ineludibile, da qui la perfetta simbiosi tra mercante e cliente che dovrebbero rendersi conto di essere tutti e 2 sulla stessa barca, se la barca affonda affondano tutti e 2

    Non pensi che il silenzio degli operatori(con il falso alibi di superiorità all'argomento) abbia un significato molto diverso da quello che in realtà vogliono far credere?
    Però quando devono difendere falsamente i loro punti vendita criticando chi acquista in rete alla metà del prezzo, non stanno in silenzio riempendoci di paroloni e servizi stratosferici!

    un operatore che critica come dici chi fa acquisti in rete è uno che non dovrebbe proprio operare, il poerello non si rende conto che se l'italietta è ridotta cosi lui ne è uno dei principali colpevoli, quindi farebbe meglio a starsene zitto e continuare a cercare di incularsi quelli sprovveduti che da lui cercano mega sconti non capendo che nessuno può permettersi di regalare nulla nel mondo occidentale, se fosse intelligente e soprattutto competente non perderebbe tempo a criticare, per uscire dal quel giro perverso dovrebbe semplicemente cominciare ad offrire quei servizi base che creavano mercato negli anni in cui l'Italia era una punta di diamante nell'HIFI e nel contempo buttare fuori dal negozio tutto quel ciarpame scelto solo guardando la scala sconti, di seguito abbandonare i marchi internettiani o se proprio vuole...... mettere su un negozio elettronico in modo da eliminare le spese e vendere scontato senza servizio alcuno, in questo modo comincerebbe a ricreare un mercato VERO intorno a lui costruito sulla fidelizzazione del cliente che cerca competenza e risultati, e con il negozio elettronico i fai da te senza intaccare la sua immagine di professionista

    Comunque, il sole non dura per tutto il giorno....siamo quasi alla penombra e nel buio riderò io...rimanendo in silenzio!

    ocio che l'alba si rinnova tutte le mattine questo status di cose è tipico italiano non riguarda tutto il mondo, fuori dai nostri confini il mondo HIFI gira su binari diversi dove i treni corrono veloci e sempre colmi, altro che tramonto dell'HIFI, è l'italietta dei furbi ad ogni costo e livello che sta tramontando non l'HIFI che sta invece rimontando posizioni giorno dopo giorno


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Rudino on Wed Aug 10, 2011 6:31 pm

    Roby,
    non capisco perchè un privato che vende non dovrebbe far provare il suo prodotto a possibile acquirente, una volta accertatene le buone intenzioni.
    All'inizio di quest'anno ho venduto un pre che di listino costa 13500 euro ad un prezzo, credo, onesto. Il possibile acquirente me lo ha chiesto in prova, ed io l'ho portato a casa sua anche per capire con chi avessi a che fare. Dopo 4 giorni è venuto a casa mia con l'assegno in mano.
    Sempre a gennaio ho venduto un cdp, neanche quello da poche lire. L'ho addirittura spedito alla cieca in una regione diversa da quella in cui vivo; d'accordo, il compratore lo conosco anche se non l'ho mai visto in faccia, visto che frequenta un forum di hi-fi. Ma non ho avuto problemi a spedirglielo con la formula "provalo, se ti va bene mi mandi i soldi, altrimenti me lo rispedisci". Certo, anche in questo caso sapevo con chi avevo a che fare, ma questa è la conditio sine qua non.

    Quindi, non capisco perchè 2 pesi e 2 misure: il professionista deve essere disponibile e il privato no?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Wed Aug 10, 2011 8:20 pm

    regioweb wrote:
    Roby65 wrote:
    L'esigenza di chi acquista è uguale

    ...appunto, nei tuoi 3ad - sia questo che quello di là - si parla di un'esigenza di chi acquista, o forse ho capito male...

    ...e la differenza principale tra un negoziante ed un privato, perdona la franchezza, è che il privato con la compravendita dei propri apparecchi non ci campa, al limite ci si diverte...

    Regio

    Esatto!
    Io non ho scelto di vendere apparecchi audio e non ci campo.
    Chi invece ha deciso di camparci ha una funzione diversa dalla mia e se vuole mangiare deve offrire dei servizi ben precisi altrimenti non esiste alcuna differenza tra comprare in rete o in negozio....anzi si...in rete si acquista a molto meno.
    Spiegami perchè quando nei forum si discute degli acquisti in rete facendo notare quanto i prezzi sono più bassi, intervengono subito gli operatori giustificando la differenza vantando servizi che l'acquisto in rete non può offrire...
    Io sto chiedendo dove sono tutti questi servizi e dato che spesso sono stati ostentati vorrei riceverli...!

    Se tu dovessi acquistare al buio dove lo faresti...in negozio oppure in rete risparmiando parecchio?
    Quale dovrebbe essere il motivo per spingerti a scegliere l'acquisto in negozio anche pagando qualcosina in più?

    Finiamola di prenderci e di farci prendere in giro.







    Last edited by Roby65 on Wed Aug 10, 2011 8:54 pm; edited 1 time in total

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Luca58 on Wed Aug 10, 2011 8:36 pm

    Roby65 wrote:
    Per il resto, ovviamente, non sono d'accordo e non credo ci voglia molto a capire qual'è la differenza tra un venditore privato ed un negoziante!
    L'esigenza di chi acquista è uguale, ma chi vende è in tutt'altra posizione...
    Solo tu non lo capisci?
    Veramente ti devo spiegare qual'è la differenza tra un privato che vende un prodotto ed un negoziante...???
    Non ci voglio credere...

    Ciao
    Roby65

    Puo' darsi che sia effettivamente io quello che non capisce ; va bene cosi'.

    In passato io ho comunque portato senza impegno elettroniche a casa di chi era interessato all'acquisto. Mi ricordo un disaccoppiatore di rete BCD (che sarebbe stato meglio avessi tenuto... ) molto pesante che ho portato a Livorno nel centro storico senza possibilita' di arrivarci in auto. Messo in uno zaino, sono arrivato distrutto a casa del potenziale acquirente che poi non l'ha comprato.

    Ed ha fatto male perche' aveva un impianto costosissimo (Burmester etc.) che non suonava solo perche' era riuscito lui a non farlo suonare; almeno il BCD risolveva diversi problemi, ma lui non era in grado di sentirlo. E' un problema che si presenta spesso quello di ottimi componenti massacrati da persone danarose ma inesperte.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  aircooled on Wed Aug 10, 2011 8:39 pm

    ottimi componenti massacrati da persone inesperte
    niente di strano è la rete che porta pregi e difetti, questo è uno dei difetti più frequenti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Wed Aug 10, 2011 8:52 pm

    Rudino wrote:Roby,
    non capisco perchè un privato che vende non dovrebbe far provare il suo prodotto a possibile acquirente, una volta accertatene le buone intenzioni.
    All'inizio di quest'anno ho venduto un pre che di listino costa 13500 euro ad un prezzo, credo, onesto. Il possibile acquirente me lo ha chiesto in prova, ed io l'ho portato a casa sua anche per capire con chi avessi a che fare. Dopo 4 giorni è venuto a casa mia con l'assegno in mano.
    Sempre a gennaio ho venduto un cdp, neanche quello da poche lire. L'ho addirittura spedito alla cieca in una regione diversa da quella in cui vivo; d'accordo, il compratore lo conosco anche se non l'ho mai visto in faccia, visto che frequenta un forum di hi-fi. Ma non ho avuto problemi a spedirglielo con la formula "provalo, se ti va bene mi mandi i soldi, altrimenti me lo rispedisci". Certo, anche in questo caso sapevo con chi avevo a che fare, ma questa è la conditio sine qua non.

    Quindi, non capisco perchè 2 pesi e 2 misure: il professionista deve essere disponibile e il privato no?

    Se il privato che vende si trova a pochi chilometri da chi vorrebbe acquistare può pure scegliere di portare l'apparecchio a casa dell'acquirente.
    La tua esperienza è solo una tua libera scelta che non può diventare una regola per tutti.
    Il professionista ha un ruolo ben diverso dal privato e rimango sconvolto nel doverlo eventualmente spiegare...anzi mi sembra talmente elementare ed ovvio che nemmeno ci provo!

    Poco tempo fa, ho trovato un distributore disponibile ad inviarmi due suoi prodotti a casa (abbastanza costosi), ma ha chiesto un bonifico anticipato per la somma dei due prodotti...
    Certamente è giusto che si tuteli, ma credi veramente che questa sia la strada giusta per poter acquistare?
    Non pensi invece che l'acquirente dovrebbe rivolgersi ad un punto vendita, trovare un minimo di assortimento ed accordarsi su come poter fare delle prove nel proprio impianto?
    Io credo che dovrebbe funzionare così!!!
    Ma, visto che sicuramente esiste qualche problemuccio tra negozianti e distributori, questo non è possibile a danno dei negozianti (che cercano di campare) e dei potenziali clienti...

    Se tu cerchi di difendere i negozianti, posso pure esser d'accordo con te, ma non cercare di difendere i distributori perchè veramente sarebbe penoso.








    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Cricetone on Wed Aug 10, 2011 9:11 pm

    perchè non ti informi sui negozi che trattano vienna,poi ti fai una selezione sulla di ampli,o comuqnue di marchi che hanno un suono e le caratteristiche che cerchi,ti informi quali negozi li trattano in italia,e quando trovi un negozio che tratta vienna e quel marchio di ampli,gli fai una telefonata e gli dici se ha entrambi da poter ascoltare,ti porti appresso lettore cd e cavi e ti fai un viaggetto,almeno così risolvi.
    oppure vai a catania dal distributore delle vienna,il tempio esoterico (Sede e Show Rooms: via Roma 170, 95037 San Giovanni la Punta - Catania)e vei cosa ha in negozio

    conosci il detto:se maometto non va alla montagna,la montagna va da maometto?

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Wed Aug 10, 2011 9:22 pm

    aircooled wrote:ellapeppa mi assento un attimo per fa cavi e mi trovo una discussione pepatissima al calor bianco adesso leggo tutto e poi propongo un bannaggio di massa per i partecipanti no va bhe la leggo con calma poi propongo

    magari prendo spunto dall'ultimo post di roby per dire qualcosa che magari c'entra anche poco con il resto non avendo letto

    comunque via vediamo che si può dire

    In altri settori il commerciante si fa in quattro per cercare di definire la vendita mettendo a disposizione del cliente quanto gli è possibile....
    Perché in questo settore deve essere differente?
    semplice perché questo ha smesso di essere un settore da molti anni, diciamo dai primi anni 90, i pochi negozi che restano vanno avanti con vendite occasionali non perché fanno mercato, e non essendoci mercato solo qualche appassionato riesce a mettere a disposizione del presunto cliente qualcosa, compreso la cosa più importante che non è il prodotto ma la sua competenza nel capire chi HA davanti e le sue Esigenze

    Perchè accettando ed adattandoci (di necessità virtù) alle loro politiche parassite, facciamo i loro comodi ed invece di vederci come clienti, ci considerano solo dei polli.
    Voi accettate ed io no con il dispiacere di sapere che sicuramente sono l'unico.
    anche qua ci sarebbero fiumi da scrivere proviamo a sintetizzare al massimo andando al sodo, di chi è la colpa di tutto ciò,( premettendo che non si fa bene a nulla e ha nessuno fare di tutterba un fascio) del produttore? del distributore? delle riviste di settore? del rappresentante? del mercante? dell'acquirente?

    di tutti, ma in particolar modo degli ultimi 2 e si mi spiace ma si deve dare a Cesare quel che è di Cesare, quando alcuni importatori si sono messi a vendere a prezzo scontato il materiale i mercanti per correre ai ripari si son messi a cercare materiale di qualunque tipo purché avesse una scala sconti alta, questo per fare erroneamente concorrenza a i distributori che furbescamente vendevano sotto banco direttamente, e qua è iniziato il declino, da una parte i mercanti furbi che compravano e straconsigliavano tutto purché ci fosse almeno il 60% di sconto, dall'altra il cliente furbissimo che comprava senza nessun servizio con sconti del 30% spesso senza neppure ascoltare tanto quello che conta è lo sconto i furbissimi poi anticipavano l'era internettiana andando a passare le giornate nei negozi a quei tempi ancora iper forniti per poi andare a fare la gitarella in Lombardia o in Toscana per tornare con il gioiello tanto bramato sintesi estrema ma insindacabile

    Certamente quasi nessuno mi da sostegno pubblico, ma chi dovrebbe farlo se la maggior parte degli utenti di altri forum sono operatori in alcuni casi travestiti da semplici utenti e se non sono tali sono dei traffichini degli operatori stessi?


    non hai sostegno pubblico? via vai che ti sostengo io

    Il problema, come tu stesso dici c'è e se noi tutti ci rendessimo conto che in realtà non siamo noi ad avere bisogno di loro, ma il contrario, forse le cose starebbero in modo diverso!
    e se invece uno non potessero fare a meno dell'altro? e si purtroppo ancora una volta la verità sta da un altra parte, tralasciando le cause perché troppo lunghe da spiegare purtroppo il mercante non può fare a meno del cliente esattamente come il cliente non può fare a meno del mercante, vediamo perché, in un mondo ipoteticamente perfetto il mercante non dovrebbe esistere cosi come il rappresentante e il distributore, ovvero a me piace il Mark Levinson, bene vado in rete, entro nel sito ML e ordino l'oggetto che voglio, arrivo a casa e mi accorgo che ho buttato i miei soldi come mai semplice il famoso mondo ideale non è proprio ideale come sembrava, manca il servizio offerto da chi per lavoro assembla impianti di ogni genere in diversi ambienti e per diversi tipi di ascolto, questo servizietto purtroppo risulta essenziale e ineludibile, da qui la perfetta simbiosi tra mercante e cliente che dovrebbero rendersi conto di essere tutti e 2 sulla stessa barca, se la barca affonda affondano tutti e 2

    Non pensi che il silenzio degli operatori(con il falso alibi di superiorità all'argomento) abbia un significato molto diverso da quello che in realtà vogliono far credere?
    Però quando devono difendere falsamente i loro punti vendita criticando chi acquista in rete alla metà del prezzo, non stanno in silenzio riempendoci di paroloni e servizi stratosferici!

    un operatore che critica come dici chi fa acquisti in rete è uno che non dovrebbe proprio operare, il poerello non si rende conto che se l'italietta è ridotta cosi lui ne è uno dei principali colpevoli, quindi farebbe meglio a starsene zitto e continuare a cercare di incularsi quelli sprovveduti che da lui cercano mega sconti non capendo che nessuno può permettersi di regalare nulla nel mondo occidentale, se fosse intelligente e soprattutto competente non perderebbe tempo a criticare, per uscire dal quel giro perverso dovrebbe semplicemente cominciare ad offrire quei servizi base che creavano mercato negli anni in cui l'Italia era una punta di diamante nell'HIFI e nel contempo buttare fuori dal negozio tutto quel ciarpame scelto solo guardando la scala sconti, di seguito abbandonare i marchi internettiani o se proprio vuole...... mettere su un negozio elettronico in modo da eliminare le spese e vendere scontato senza servizio alcuno, in questo modo comincerebbe a ricreare un mercato VERO intorno a lui costruito sulla fidelizzazione del cliente che cerca competenza e risultati, e con il negozio elettronico i fai da te senza intaccare la sua immagine di professionista

    Comunque, il sole non dura per tutto il giorno....siamo quasi alla penombra e nel buio riderò io...rimanendo in silenzio!

    ocio che l'alba si rinnova tutte le mattine questo status di cose è tipico italiano non riguarda tutto il mondo, fuori dai nostri confini il mondo HIFI gira su binari diversi dove i treni corrono veloci e sempre colmi, altro che tramonto dell'HIFI, è l'italietta dei furbi ad ogni costo e livello che sta tramontando non l'HIFI che sta invece rimontando posizioni giorno dopo giorno

    Hai fatto un quadro della situazione (chi meglio di te) e una sintesi dei motivi che hanno ridotto le cose così...
    Capire i perchè ci può rendere coscienti, però, i perchè non modificano lo stato delle cose agli utenti finali e non cambiano i motivi del mio dissenzo...

    Ciao
    Roby65

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Geronimo on Wed Aug 10, 2011 9:48 pm

    Luca58 wrote: Mi ricordo un disaccoppiatore di rete BCD (che sarebbe stato meglio avessi tenuto... ) molto pesante che ho portato a Livorno nel centro storico senza possibilita' di arrivarci in auto. Messo in uno zaino, sono arrivato distrutto a casa del potenziale acquirente che poi non l'ha comprato.

    Ed ha fatto male perche' aveva un impianto costosissimo (Burmester etc.) che non suonava solo perche' era riuscito lui a non farlo suonare; almeno il BCD risolveva diversi problemi, ma lui non era in grado di sentirlo. E' un problema che si presenta spesso quello di ottimi componenti massacrati da persone danarose ma inesperte.

    Se vuoi posso venderti il mio BCD SP100 specifico per le sorgenti digitali





    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Luca58 on Wed Aug 10, 2011 10:02 pm

    aircooled wrote:
    ottimi componenti massacrati da persone inesperte
    niente di strano è la rete che porta pregi e difetti, questo è uno dei difetti più frequenti

    Air, c'e' da dire che ci vuole anche fortuna ad abitare vicino ad uno dei rari rivenditori che sia appassionato e che ti insegni quali sono le basi fondamentali per mettere insieme un impianto bensuonante, indipendentemente dalle cifre in gioco.

    Questo e' un problema piuttosto diffuso e certamente non esclusivo della Sicilia.

    Una delle cose che fu insegnata a me a suo tempo e' che se un impianto suona bene - cioe' i componenti sono ben assemblati in modo da dare una resa ottima - questo suonera' bene ovunque con l'unico limite della stanza; ma se i componenti sono male accoppiati, se la stanza e' disgraziata a casa propria suoneranno anche peggio.

    Il caso di Roby65 e' pertanto di facile soluzione e gli e' stata gia' detta. Siccome lui le Beethoven Concert Grand le vuol tenere indipendentemente dalla resa della sua stanza, se sente un ampli che le pilota bene (in qualunque parte d'Italia) l'accoppiata funzionera' anche a casa sua. Se le Beethoven hanno problemi a casa sua, certamente questi non saranno peggiorati da un ampli adeguato, ANZI! Non e' necessario provare a casa propria, anche se puo' tranquillizzare psicologicamente chi ha gia' fatto una scelta costosa e sbagliata.

    L'incomprensibile e' che Roby65 non parla di un problema della sua stanza con le Beethoven (per il quale avrebbe senso una richiesta pressante di prova in casa DI NUOVI DIFFUSORI) ma della sua paura che l'ampli nuovo non le piloti bene analogamente al celebrato e costoso Concentra II, che, da quello che ho letto qua e la', sembra essere inadeguato per i carichi difficili a bassa impedenza: ma questo non e' mica un problema di ambiente! In questo Roby65 e' stato sfortunato perche' a lui serviva davvero una guida iniziale; infatti, come gli e' stato fatto notare da altri, gira sempre sulle stesse posizioni senza fare passi avanti. Secondo me non li fa perche' alcune sue convinzioni di base sull'Hi-Fi non sono corrette.

    O', poi puo' darsi che mi sbagli...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Luca58 on Wed Aug 10, 2011 10:03 pm

    Elcaset wrote:
    Se vuoi posso venderti il mio BCD SP100 specifico per le sorgenti digitali



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  nerodavola on Wed Aug 10, 2011 11:54 pm

    Roby65 wrote:
    Poco tempo fa, ho trovato un distributore disponibile ad inviarmi due suoi prodotti a casa (abbastanza costosi), ma ha chiesto un bonifico anticipato per la somma dei due prodotti...
    Certamente è giusto che si tuteli, ma credi veramente che questa sia la strada giusta per poter acquistare?
    Non pensi invece che l'acquirente dovrebbe rivolgersi ad un punto vendita, trovare un minimo di assortimento ed accordarsi su come poter fare delle prove nel proprio impianto?
    Io credo che dovrebbe funzionare così!!!
    Perdonami Roberto, ma quando io testimoniavo che ho praticamente provato a casa tutto ciò che ho poi acquistato, diffusori inclusi, davo per scontato che il venditore, prestandomi gli oggetti, si cautelasse con un assegno di copertura.
    Ma francamente non riesco ad immaginare una procedura differente: compilo un asssegno, lo lascio al negoziante, dopo qualche giorno telefono e comunico se lo deve incassare oppure se ripasso per resituire...il maltolto.

    Io stesso ho ceduto in prova alcune elettroniche che ho venduto, ed ho preteso lo stesso trattamento + fotocopia della CI; tutto ciò con estrema soddisfazione del compratore e mia, giacchè ho avuto la fortuna di concludere sempre le compravendite positivamente.

    Altro davvero non mi viene in mente...


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Roby65 on Thu Aug 11, 2011 12:25 am

    nerodavola wrote:
    Roby65 wrote:
    Poco tempo fa, ho trovato un distributore disponibile ad inviarmi due suoi prodotti a casa (abbastanza costosi), ma ha chiesto un bonifico anticipato per la somma dei due prodotti...
    Certamente è giusto che si tuteli, ma credi veramente che questa sia la strada giusta per poter acquistare?
    Non pensi invece che l'acquirente dovrebbe rivolgersi ad un punto vendita, trovare un minimo di assortimento ed accordarsi su come poter fare delle prove nel proprio impianto?
    Io credo che dovrebbe funzionare così!!!
    Perdonami Roberto, ma quando io testimoniavo che ho praticamente provato a casa tutto ciò che ho poi acquistato, diffusori inclusi, davo per scontato che il venditore, prestandomi gli oggetti, si cautelasse con un assegno di copertura.
    Ma francamente non riesco ad immaginare una procedura differente: compilo un asssegno, lo lascio al negoziante, dopo qualche giorno telefono e comunico se lo deve incassare oppure se ripasso per resituire...il maltolto.

    Io stesso ho ceduto in prova alcune elettroniche che ho venduto, ed ho preteso lo stesso trattamento + fotocopia della CI; tutto ciò con estrema soddisfazione del compratore e mia, giacchè ho avuto la fortuna di concludere sempre le compravendite positivamente.

    Altro davvero non mi viene in mente...

    Quando non si hanno rapporti di conoscenza diretta e di fiducia, è normale che ci vogliono delle garanzie.
    L'assegno a garanzia puoi staccarlo e consegnarlo se hai il negoziante vicino, ma se il negoziante si trova molto distante e non puoi avere un contatto di persona che fai?
    Devi fare il bonifico!
    Se ad esempio l'importo totale previsto per l'acquisto non lo hai totalmente disponibile e per la differenza vorresti fare una finanziaria, come fai a fare un bonifico di cauzione per l'intero importo?
    Se hai intenzione di fare una comparazione di qualche prodotto nello stesso periodo, dove prendi la somma di denaro necessaria per fare contemporaneamente i bonifici ai vari negozianti che ti inviano i prodotti in prova?
    Inoltre con i bonifici che superano un certo importo i problemi possono essere tanti....

    Capisco la tua confusione che comunque diminuirebbe se vivessi nella tristezza (audio) della mia zona...

    Grazie per l'interesse dimostrato!

    Ciao
    Roby65

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Rudino on Thu Aug 11, 2011 12:32 am

    Roby65 wrote:

    Se tu cerchi di difendere i negozianti, posso pure esser d'accordo con te, ma non cercare di difendere i distributori perchè veramente sarebbe penoso.


    No, non difendo i negozianti. Anzi, sono d'accordo con te.
    Però sull'usato la penso in modo diverso.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  baru_ on Thu Aug 11, 2011 12:29 pm

    Rudino wrote:
    Roby65 wrote:

    Se tu cerchi di difendere i negozianti, posso pure esser d'accordo con te, ma non cercare di difendere i distributori perchè veramente sarebbe penoso.


    No, non difendo i negozianti. Anzi, sono d'accordo con te.
    Però sull'usato la penso in modo diverso.

    Io il mio attuale amplificatore usato l'ho ascoltato a casa mia per una settimana prima di acquistarlo.
    L'ho pagato la cifra pattuita senza andare a tirare i 50€ sul prezzo, ma credo che l'ascolto a casa propria sia basilare per decidere serenamente e non buttare soldi.

    La cosa più importante è provare a casa propria quando cambierò i diffusori, ma è abbastanza difficile, non tutti i negozianti o privati (sul'usato) sono disponibili a farlo.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  -eRRe- on Thu Aug 11, 2011 12:55 pm

    A 'sto punto riporto anche la mia esperienza.
    Non molto tempo fa andai a casa di un privato che voleva vendere un integrato al quale ero interessato. Arrivati alla trattativa decidemmo che gli avrei dato 50€ in piu per poterlo provare per due settimane. Malgrado da parte mia ci fosse stata la buona fede al 100%, una volta collegato ai miei diffusori l'accoppiata si è rivelata disastrosa, senza considerare il fatto che l'apparecchio in questione non era a mio avviso al 100% della sua salute. Morale della favola l'ho riportato al mittente, ma i 50€ pattuiti in caso di restituzione sono diventati 200 insomma non proprio la setssa cosa ma.... pazienza, o bere o affogare....


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  baru_ on Thu Aug 11, 2011 1:38 pm

    -eRRe- wrote:Morale della favola l'ho riportato al mittente, ma i 50€ pattuiti in caso di restituzione sono diventati 200 :

    più che una compravendita mi sembra una rapina



    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  -eRRe- on Thu Aug 11, 2011 2:10 pm

    D'altra parte lui aveva i miei soldi ed io il suo ampli del quale non sapevo che farmene, che dovevo fare???


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Ospite
    Guest

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Ospite on Fri Aug 12, 2011 9:05 am

    petrus wrote:Vendi tutto e neanche immagini il senso di liberazione fantastico, cheers cheers
    Io per altri motivi ma l'ho fatto, via, fuori dai maroni TUTTO, una figata, sono rinato sunny

    Lorenzo

    e mo come ascolti con l'ipod?

    anche io ho venduto tutto l'hi-end per tornare sulla terra... forse per il tuo stesso motivo... (famiglia - tempo - denaro) ora però ho rispolverato la passione con un buon cdp preso usato ad un ottimo prezzo, i diffusori sono largabanda autocostruiti... 300€ e passa la paura... l'ampli ... ho speso, SE300B rigorosamente artigianale ma mi serve anche per il video...che mi sono ben ripagato evitando il cinema ormai proibitivo per me che ho 2 bimbi...(meglio il proiettore e un telo 100pollici come audio basta e avanza quello dell'impianto)

    la musica l'ascolto poco.... ormai godo solo in cuffia... certo se penso a quando riesco a star solo un'oretta e posso permettermi il lusso dell'impianto....

    stare senza musica sarebbe un problema... e poi vendere tutto... ma proprio tutto... dovrei prima diventare un seller di amazon con i miei 2500 cd! santa

    la passione non muore mai... serve solo una ventata per farle prendere di nuovo vigore!

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Mr. wlg on Fri Aug 12, 2011 9:58 am

    scrondo wrote:
    la passione non muore mai... serve solo una ventata per farle prendere di nuovo vigore!

    Hai proprio ragione


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: Sto pensando di vendere tutto...

    Post  Guido on Fri Aug 12, 2011 10:46 am

    Hai mai pensato di comprare e vendere in rete?
    Sicuramente puoi risparmiare sapendo quello che vuoi.
    Ciao Guido

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 3:04 am