Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Capriccio Continuo - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Capriccio Continuo

    Share

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sun Jan 08, 2012 10:11 am

    Testini Ugo wrote:Pesano quel bel po pò perchè sono riempite di sabbia nella parte bassa della cassa, tipo come si fà artigianalmente per le Totem Forest, è una caratteristica intrinseca e peculiare del progetto, dicono serva ad evitare micro oscillazioni del diffusore stesso durante la riproduzzione della gamma bassa-bassisima?!?

    Ora si spiega il perché siano così pesanti Laughing

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Sun Jan 08, 2012 10:23 am

    baru_ wrote:

    Ora si spiega il perché siano così pesanti Laughing


    Ma questi diffusori hanno caratteristiche che possano farli definire Hi End? Vale a dire ampio sounstage belle 3 dimesioni, olografia sonora (tridimensionalità), focalizzazione spinta ed ammennicoli vari?


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sun Jan 08, 2012 10:27 am

    Non ho fatto ancora ascolti seri, quindi non so rispondere... Embarassed

    Per questo sono interessato alle valutazioni di Ugo, per valutare se andare a sentirle o meno.

    Già un'altra persona me le ha consigliate.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sun Jan 08, 2012 7:10 pm

    ema49 wrote:


    Ma questi diffusori hanno caratteristiche che possano farli definire Hi End? Vale a dire ampio sounstage belle 3 dimesioni, olografia sonora (tridimensionalità), focalizzazione spinta ed ammennicoli vari?

    Da quel veloce e "viziato" ascolto che ho fatto al TAV, si; se poi mantengono la bontà del progetto originale, AperturA-Tangra con l'aggiunta dell'Heil il gioco è fatto, soprattuto se si rapporta la resa sonica alle dimensioni e alla loro vocazione di sostituire un diffusore di riferimento, ma da stand non certo un grande diffusore da terra, con tutti i vantaggi e svantaggi del caso (facile collocazione in ambiente-capacità di scomparire dalla scena sonora-ecc.ecc.), sfruttando così lo spazio, di solito occupato dallo stand, per il cabinè dando corpo alla gamma bassisima, come lo stesso costruttore dice, il risultato dovrebbe essere perfetto soprattutto per le mie esigenze ed il mio ambiente, ma anche per il tuo, credo, dando valido sostituto alle Aurum sfortunate. Ahhiungo poi che mi è stato detto che i diffusori sono in prova presso 2/3 testate di settore serie ed anche estere, non ci resta che aspettare.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    HI-FI Q.S.
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 2010-10-31
    Età : 69
    Località : LIGURIA

    PROVA

    Post  HI-FI Q.S. on Fri Jan 13, 2012 9:20 pm

    Salve ha provato i diffusori Capriccio come le ha trovate

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Fri Jan 13, 2012 10:19 pm

    Anch'io attendo un feedback Rolling Eyes


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Thu Jan 19, 2012 11:08 pm

    Ascoltate...prima di scrivere la mia impressione voglio contestualizzare il discorso, il mio gusto sonico, il diffusore in questione: per me un diffusore divene definitivo, da acquistare, hi-end, indipendentemente dal prezzo, quando è dotato di tw di Heil, purtoppo però questo componente costa, costa la sua messa a punto ed il cross over, fondamentale per la buona riuscita del progetto più che con altri driver, per questo sono sempre pronto a prende in considerazione diffusori che adoperano altri tipi di trasduttori al fine di trovare una soluzione accetabile con un esborso minore. Però adesso è arrivato il Capriccio Continuo Auralea 309, io ho sempre vagliato diffusori da stand per problemi di mobilio ingombrante, più che per effetivi limiti ambientali, e la mia scelta era caduta e tornava sempre sulle AMT Heil Aulos Bookshelf, adesso ho deciso di cambiare il mobile del soggiorno pur di ospitare questo diffusore, che mi permetto di catalogare come definitivo (con sempre tutti i limiti, già sviscerati in precedenza, che ha questa espressione) sempre rapportato alla sua fascia di prezzo che è quella limite per la mia tasca come per quelle di molti di noi, ovvio che esiste anche di meglio, ma a patto di spendere di più e non poco, 7500 Euro scontati per le Audiovector SI3 Avangarde che ho potuto ascoltare e di cui vi parlerò in un post dedicato. Quindi questa è la mia filosofia: un diffusore deve avere l'Heil per essere acquistato da me, se trovo cose buone senza questo trasduttore ben venga, ma allora voglio spendere di meno, se devo investire i 7000/10.000/20.000 Euro e non avere questa tecnologia non mi interessa. Tutto qui.

    Venendo al C.C.A. 309: il mobile si presenta strano nella forma e nella finitura, forse discutibile ma di sicuro effetto, belle le punte su cui poggia, splendidamente rifinito, tutte cose già viste nei progetti dei sui predecessori, AperturA / Tanagra, forse il tutto più enfatizzato dal legno lucido. Il peso del mobile e la sua stabilità è evidente soprattutto nel suono, nessuna vibrazione udita, nessuna distorsione attribuibile all'opera lignea. Adesso il suono: pulito, diretto, tridimensionale, ottima estensione verso l'alto (vero traguardo con l'Heil) infinita sul piano orizzontale, grande profondità con un posizionamento millimetrico dei vari strumenti sui vari piani sonori; basso corposo, morbido, modulato, frenato ma non asciutto ne secco, le voci (come l'Heil insegna) morbide e descrittive (lontane anni luce dagli errori dei primi tw di ESS), veloci, velocissime. I veri traguardi sono da attribuire al cross-over, che sa allineare la velocità dell'Heil al woofer, per altro bello e più che ottimamente suonate, senza ricorrere ai mid di difficile gestione, veloci e per lo più ceramici Acuton in primis. Direi che rappresentano il traguardo per l'Heil non omnidirezionale, e per il vero termine alta fedeltà, ovvero il saper suonare veramente ogni più piccola cosa incisa nel disco, "lavando" la reputazione di questo componente dai passati in ESS. Tutte le scelte tecniche progettuali sono ben visibile e danno i loro frutti, difetti? Forse uno, un leggero persistere della gamma medio-bassa sull'incrocio con tw in certi passaggi più ritmici ed enfatizzati di certe incisioni, secondo me attribuibili più all'amplificazione con cui è stata fatta la prova più che al trasduttore, le quali amplificazioni comunque risultavano essere magnifiche, sorprendenti per velocità e precisione dal rapporto qualità-prezzo eccellente, solo con tutti i dovuti limiti dei tubi rispetto uno SS, soprattutto in abbinata con l'Heil. Altra nota più che positiva è il collocamento in ambiente, che sembra essere davvero facile, dove l'ho ascoltato io c'era abbastanza aria dietro il diffusore ma rapportando le prestazioni soniche e le misure oggetive del diffusore sono certo si possa tranquillamente collocare e far ben figurare in posizione moooolto più ostiche, finalità stesse di tutto il progetto, quindi riuscito. E' una cassa che puo suonare con un filo di volume come sonorizzare stanze impensabili per la sua mole, e si merita oggetti di alta gamma a monte anche di ben altro costo rispetto il suo. Credo poi che si presti molto bene a sperimentazione di cavi, dal caldo di Cardas alla completezza rigorosa di Nordost e così via. Speriamo solo il prezzo non lieviti nel corso del tempo....e che arrivino nuove finiture, magari un bianco laccato...Di certo per molti di noi saranno tutte cag...quelle che ho scritto o fandonie esagerate da prendere con le pinze, ma non mi interessa, io ho trovato il mio diffusore definitivo (per ora sunny ) e appena me lo prenderò me lo godrò, e comunque consiglio agli scettici di andare a fare un salto a sentirlo, magari scoprono qualcosa di nuovo...Tutto qui.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Sun Mar 11, 2012 6:55 pm

    Ho aspettaro con ansia l'uscita della loro recensione, per quello che può valere, prima di sbilanciarmi, per un possibile acquisto, andandole ad ascoltare la settimana prossima; ed eccomi finalmente accontentato, sull'ultimo "Fedeltà del Suono" ne parlano un gran bene, ricostruendo per filo e per segno tutto la cronistoria della loro genesi e costruzione in anteprima da voi narrata, soprattutto grazie al buon Testini. Riportano per filo e per segno i loro moltissimi pro, in primis l'ottimo rapporto qualità prezzo (quasi unico), ed i loro pochissimi contro. Se effettivamente non riverberano in ambiente quanto un diffusore da stand, finalità stessa del "bel" progetto, quasi quasi i miei diffusori da stand, gli ultimi da me acquistati, sempre su consiglio di T.U., prenderanno il volo in favore del Capriccio Continuo. Se qualcuno fosse interessato, vada a prendersi la rivista che merita. Una sola cosa mi ha stupito nella recensione, per la quasi totalità entusiastica, il fatto che il favolo tw di Heil, osannato sempre dal buon Testini, sia paragonato ad un comune nastro, strano d'avvero. In fine peccato che il recensore dica che non si sposano tanto bene con le valvole, sarà vero? Io, per non sapere ne leggere ne scrivere, vado e provo.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 03, 2012 12:23 am

    Acquistate da un amico, domani probabilmente arriveranno, a correddo una catena audio tutta nuova e minimal, tanta curiosità. Appena arrivano tutti i componenti, minimo rodaggio, posto foto e se riesco scriverò una recensione vagamente accetabile, spero il buon T.U. me la perdonerà.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Thu May 03, 2012 11:38 am

    marietto1950 wrote:Acquistate da un amico, domani probabilmente arriveranno, a correddo una catena audio tutta nuova e minimal, tanta curiosità. Appena arrivano tutti i componenti, minimo rodaggio, posto foto e se riesco scriverò una recensione vagamente accetabile, spero il buon T.U. me la perdonerà.

    Le ho avute in prova per un paio di settimane e le ho ridate al rivenditore. Buoni diffusori, ma con un medioalto duretto, con violini "elettrici" (difetto per me intollerabile). Con altri generi di musica sono O.K.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Capriccio Continuo

    Post  matley on Thu May 03, 2012 12:15 pm

    ema49 wrote:

    Le ho avute in prova per un paio di settimane e le ho ridate al rivenditore. Buoni diffusori, ma con un medioalto duretto, con violini "elettrici" (difetto per me intollerabile). Con altri generi di musica sono O.K.

    allora...
    ti sei fatto una B&W... affraid affraid affraid affraid


    con affetto...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Thu May 03, 2012 12:27 pm

    matley wrote:

    allora...
    ti sei fatto una B&W... affraid affraid affraid affraid


    con affetto...

    il botolo..
    ancora pensa...
    se non avessi parlato delle B&W avrei pensato che fossi guarito..

    Come stai? E Baby? sunny


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Capriccio Continuo

    Post  matley on Thu May 03, 2012 12:30 pm

    amico mio...

    la fiera...è stata bagnata... santa Razz
    però a Lecce c'erano 30 gradi...

    scusate..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 03, 2012 1:48 pm

    ema49 wrote:

    Le ho avute in prova per un paio di settimane e le ho ridate al rivenditore. Buoni diffusori, ma con un medioalto duretto, con violini "elettrici" (difetto per me intollerabile). Con altri generi di musica sono O.K.

    Ciao, ho letto sempre i tuoi interventi, non moltissimi per altro, e se non ricordo male dovresti avere un ambiente di ascolto ostico e non grandissimo, come ampli il Pathos e prediligi diffusori da stand, vedi le tue sfortunate Aurum; quindi ti chiedo: per tua esperienza, al prezzo dei 2200 Euro circa, che si riescono a strappare le Capriccio C., che altro diffusore da terra acquisteresti, che è sia di dimensioni contenute e che riesce ad interfacciarsi, senza riflessioni negative, in un ambiente tipo il tuo? Sempre dotato di una medio-alta descrittiva e realistica come l'Heil ha? E che, ovviamente, non abbia "i violini elettrici".


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Thu May 03, 2012 2:37 pm

    marietto1950 wrote:

    Ciao, ho letto sempre i tuoi interventi, non moltissimi per altro, e se non ricordo male dovresti avere un ambiente di ascolto ostico e non grandissimo, come ampli il Pathos e prediligi diffusori da stand, vedi le tue sfortunate Aurum; quindi ti chiedo: per tua esperienza, al prezzo dei 2200 Euro circa, che si riescono a strappare le Capriccio C., che altro diffusore da terra acquisteresti, che è sia di dimensioni contenute e che riesce ad interfacciarsi, senza riflessioni negative, in un ambiente tipo il tuo? Sempre dotato di una medio-alta descrittiva e realistica come l'Heil ha? E che, ovviamente, non abbia "i violini elettrici".

    Zu Audio Essence o le nuove Gemme Audio Tanto (un anno fa ho venduto le "vecchie") che hanno beneficiato di una revisione con eliminazione della gobba sul mediobasso. Ma ve ne sono anche altri..Certo, il prezzo è molto più alto dei Capriccio che, nella loro fascia, sono più che ottimi diffusori. Ma chi ascolta solo classica è bene che sappia che i violini ed i fiati in genere, al di sopra di un volume di sottofondo, tendono a strillare e nel confronto con le Aurum sono molto meno naturali. Se le Aurum possedessero una gamma bassa e mediobassa più precisa, sarebbero il vero affare. Tutto questo secondo me, il mio ambiente, le mie preferenze musicali. Of course.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Thu May 03, 2012 5:57 pm

    marietto1950 wrote:Acquistate da un amico, domani probabilmente arriveranno, a correddo una catena audio tutta nuova e minimal, tanta curiosità. Appena arrivano tutti i componenti, minimo rodaggio, posto foto e se riesco scriverò una recensione vagamente accetabile, spero il buon T.U. me la perdonerà.

    Forse l'ho già chiesto, ma nel Nord Italia, dove si possono ascoltare ed eventualmente acquistare ?


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 03, 2012 11:03 pm

    ema49 wrote:

    Zu Audio Essence o le nuove Gemme Audio Tanto (un anno fa ho venduto le "vecchie") che hanno beneficiato di una revisione con eliminazione della gobba sul mediobasso. Ma ve ne sono anche altri..Certo, il prezzo è molto più alto dei Capriccio che, nella loro fascia, sono più che ottimi diffusori. Ma chi ascolta solo classica è bene che sappia che i violini ed i fiati in genere, al di sopra di un volume di sottofondo, tendono a strillare e nel confronto con le Aurum sono molto meno naturali. Se le Aurum possedessero una gamma bassa e mediobassa più precisa, sarebbero il vero affare. Tutto questo secondo me, il mio ambiente, le mie preferenze musicali. Of course.

    Anch'io grazie all'aiuto del Testini, ho potuto ascoltare molto attentamente le Aurum e ne sono rimasto affascinato, tanto da volerle acquistare, in oltre siamo riusciti a sentire da un amico sloveno un loro modello quasi di punta da terra, acquistato su Cattilynk, in quanto in Italia si importano quasi esclusivamente i bookshelfs, e sono rimasto basito da che tipo di suono raffinato avessero e, ovviamnete per natura stesse del diffusore da terra, supplivano alle mancanze in gamma bassa dei modelli da stand, rendendole quasi un diffusore perfetto. Certo il Capriccio è tutt'altra cosa e per dei rocchettari progressivi come noi, sentire la corrente delle chitarre di Mark K. e compagni scorrere in quel tw è una vera goduria, in più, ripeto, a questo prezzo!


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 03, 2012 11:10 pm

    baru_ wrote:

    Forse l'ho già chiesto, ma nel Nord Italia, dove si possono ascoltare ed eventualmente acquistare ?

    Ascoltarle praticamemnte da nessuna parte, acquistarle dove vuoi, io sò che da Di Prinzio e da SI Audio Napoli, hanno dei demo che girano con ottimi riscontri. Io ti consiglierei di chiamare Pachetec, l'importatore italiano, e chiedergli di organizzarti una prova d'ascolto a casa di qualche loro collaboratore, che sò averle inserite in ottime catene audio ed essere disponibili a questo genere di servizio e poi, se ti piacciono, le puoi ordinare dal rivenditore più comodo, basta che tratti il marchio Onix alis prodotto di punta Pacetech, quindi ovunque qui al Nord.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Thu May 03, 2012 11:28 pm

    marietto1950 wrote:

    Ascoltarle praticamemnte da nessuna parte, acquistarle dove vuoi, io sò che da Di Prinzio e da SI Audio Napoli, hanno dei demo che girano con ottimi riscontri. Io ti consiglierei di chiamare Pachetec, l'importatore italiano, e chiedergli di organizzarti una prova d'ascolto a casa di qualche loro collaboratore, che sò averle inserite in ottime catene audio ed essere disponibili a questo genere di servizio e poi, se ti piacciono, le puoi ordinare dal rivenditore più comodo, basta che tratti il marchio Onix alis prodotto di punta Pacetech, quindi ovunque qui al Nord.



    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Sat May 05, 2012 2:34 pm

    Scartate con calma ieri a casa del mio amico, che stiamo convincendo a tutti i costi ad iscriversi qui al Gazebo per farci raccontare le sue impressioni ed il suo impianto, quando sarà completo. Resta il fatto che viste in foto non dicono nulla...sono bellissime, dalla forma particolare, curatissime nell'opera lignea, ottime punte, ed anche lo strano colore maculato dopo tutto ci stà bene. Speriamo di sentirle a breve collegate.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 24, 2012 2:14 pm

    [img][/img]

    [img][/img]

    [img][/img]

    [img][/img]


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    marietto1950
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 314
    Data d'iscrizione : 2012-03-04
    Età : 66
    Località : Serenissima

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marietto1950 on Thu May 24, 2012 2:22 pm

    Arrivate, collegate.......Meravigliose. Catena, made in T.U. sunny , equilibratissima sia nel suono che nel prezzo. Davvero ottimi tutti i cavi, ben amalgamati tra loro. Lettore SACD sopra le più rosee aspettative. Come vedete in foto ci siamo già divertiti in confronti tra varie amplificazioni........Lì si può vedere un valido ed infaticabile Xindak 6950 (solo SS) dall'ottimo rapporto qualità prezzo, ma il Nova NIA1??? Avverto già tutti che fin dai primi 10 minuti, dico dai 10 PRIMI MINUTI D'ASCOLTO, il suo nuovo e fortunato prorpietario HA DECISO DI TENERLO. La sua prima impressione, anche a confronto con altri ampli integrati a SS di fascia di prezzo eguale od anche superiore è stata questa: . A breve una piccola recensione di tutta la catena.........P.S. Il tw di Heil non è mai stato così in forma come oggi.


    _________________
    Prima sento, poi compro.

    Catena in divenire........

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Capriccio Continuo

    Post  krell2 on Thu May 24, 2012 2:37 pm

    belle ...ma il peso è di 50 kg cad????


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  marco59 on Thu May 24, 2012 4:45 pm

    marietto1950 wrote:Arrivate, collegate.......Meravigliose. Catena, made in T.U. sunny , equilibratissima sia nel suono che nel prezzo. Davvero ottimi tutti i cavi, ben amalgamati tra loro. Lettore SACD sopra le più rosee aspettative. Come vedete in foto ci siamo già divertiti in confronti tra varie amplificazioni........Lì si può vedere un valido ed infaticabile Xindak 6950 (solo SS) dall'ottimo rapporto qualità prezzo, ma il Nova NIA1??? Avverto già tutti che fin dai primi 10 minuti, dico dai 10 PRIMI MINUTI D'ASCOLTO, il suo nuovo e fortunato prorpietario HA DECISO DI TENERLO. La sua prima impressione, anche a confronto con altri ampli integrati a SS di fascia di prezzo eguale od anche superiore è stata questa: . A breve una piccola recensione di tutta la catena.........P.S. Il tw di Heil non è mai stato così in forma come oggi.

    SCRIVI!!!! sunny


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Thu May 24, 2012 5:31 pm

    krell2 wrote:belle ...ma il peso è di 50 kg cad????

    Dicono che le basi sono riempite di sabbia (o altro materiale inerte), tipo come si fa con gli stand.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    secorte
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 43
    Data d'iscrizione : 2012-05-20
    Località : Ravenna

    Re: Capriccio Continuo

    Post  secorte on Thu May 24, 2012 5:44 pm

    Io le ho ascoltate 2 volte in due catene diverse e 2 ambienti ben curati, oggettivamente senza bassi, ma d'altra parte con un woofer da poco meno di 7" sarebbe una pretesa, piuttosto "chiare" nel corpo, dettagliate, per i miei gusti acuti da rischio di stanchezza d'ascolto, molto buone l'immagine stereo e la dispersione verticale,penso che non amino troppa aria attorno pena perdita pesante di corpo. Resto perplesso dal depliant quando scrive:

    un tweeter a nastro di nuova concezione, un’evoluzione dello storico altoparlante di Oskar Heil, rivisto nell’emissione


    mi sembra piu' un normale diaframma come se ne vedono diversi, con questo ovviamente non voglio dire che non si tratta di buoni altoparlanti,

    mi paiono casse abbastanza caratterizzate, debbono piacere

    Sergio


      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 8:29 pm