Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Heddphone e dintorni. - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Heddphone e dintorni.


giode
Member
Member

Numero di messaggi : 75
Data d'iscrizione : 24.02.11

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da giode Sab Ott 03, 2020 11:27 pm

Ciao, è interessante questa Heddphone.

Mi chiedevo, rispetto alla HD800 come sono le basse frequenze? più forti?
bob
bob
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 28.09.20

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da bob Dom Ott 04, 2020 12:01 am

sono due cuffie che hanno bisogno di amplificatori molto potenti oltre che di qualita' per rendere al meglio ,io confrontando la 800 con la hedd con un hifiman ef6 ho trovato la hedd superiore come slam e impatto dei bassi,e'una cuffia monitor molto precisa la hedd ma quando nella registrazione ci sono delle frequenze particolarmente basse le sottolinea anche con spostamenti d'aria avvertibili chiaramente.
giode
giode
Member
Member

Numero di messaggi : 75
Data d'iscrizione : 24.02.11
Località : Scafati (SA)

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da giode Dom Ott 04, 2020 7:41 am

Ok, grazie , quindi la HD00 è più leggera in basso.

Ho letto online che pesa 718 grammi!!!  Razz
Ma non ti da fastidio un peso così eccessivo?
bob
bob
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 28.09.20

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da bob Dom Ott 04, 2020 10:16 am

si la cuffia e' pesante e anche ingombrante ma i peso viene ben distribuito sulla testa ed attutito dalle generose imbottiture,quando ci si abitua diventa piu' comoda di cuffie piu' leggere ma rigide e si puo' tenere per ore
Luca.
Luca.
Member
Member

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 07.03.18
Età : 55
Località : Piacenza

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Luca. Gio Ott 15, 2020 2:13 pm

ciao, visto che è passato un po’ di tempo, qualcuno degli interessati ha poi finalizzato l’acquisto o ha testato di persona le heddphone?
Sarei molto interessato a sapere qualcosa di più riguardo alla timbrica
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Sab Gen 23, 2021 1:00 pm

@Luca. ha scritto:ciao, visto che è passato un po’ di tempo, qualcuno degli interessati ha poi finalizzato l’acquisto o ha testato di persona le heddphone?
Sarei molto interessato a sapere qualcosa di più riguardo alla  timbrica
Ho acquistato una HEddphone dal loro sito ufficiale lo scorso mese. E' stata un'esperienza non proprio gradevole, ma alla fine ho deciso di tenere la cuffia, anche se avrei avuto validi motivi per rispediglierla e farmi restituire i soldi. All'arrivo della cuffia, il cavo stock fornito era difettoso nel canale sinistro, dunque ho inviato una mail alla ditta, che mi ha prontamente spedito un cavo sostitutivo. Arrivatomi il suddetto cavo, presentava lo stesso difetto. Dunque, ho collegato un cavo realizzato da me, in bilanciato, al mio Audio-Gd HE-9. Ovviamente ho fatto presente la cosa alla ditta, che evidentemente ha un controllo qualità pessimo, e non ho idea di chi sia l'operaio che non sa saldare manco un cavo decentemente. La cuffia, dal punto di vista costruttivo, non è niente di pregiato, materiali economici, e qualche cigolio dell'headband, che si può risolvere facilmente, come io ho fatto, con un lubrificante, io ne ho usato uno molto adatto agli oggetti elettronici, "disossidante oleoso per contatti elettrici" che ha un beccuccio sottilissimo, per evitare accidentalmente di rovinare i driver. Al di là di questo, la cuffia, nonostante il peso sulla carta, è comoda e per nulla affaticante sulla testa. Si può tenere a lungo. Non consente ovviamente movimenti sciolti come una cuffia pro classica, per via dei tweeter derivati dai monitor da studio, che possono emettere lievi vibrazioni durante i movimenti. Dal punto di vista timbrico, la cuffia all'ascolto è superiore alle 800 della Sennheiser, batte con facilità hd800 e hd800s, ed anche le Beyerdynamic T1. Certo, la 800 ha bisogno di amplificazioni dedicate ed eufoniche, mentre la HEDD va benissimo  con gli stato solido. La He-9 offre una amplificazione neutrale e lineare. La HEDD è una cuffia rivelatrice ma non fastidiosa né olografica come la 800, riproduce abbbastanza fedelmente la registrazione, senza particolari enfasi su certe bande di frequenza. Bassi profondi e puliti, alti abbastanza setosi. Il registro medio è eccellente, meglio delle altre cuffie tedesche di casa Sennheiser o Beyer. Le voci sia liriche sia amplificate molto live. Io ascolto soprattuto classica, ma devo dire che anche provando qualche brano pop/rock vanno benissimo, specialmente nei live. Palcoscenico sonoro ampio come la 800, ma con bassi più potenti e maggiore linearità in generale, senza sibilanti e fastidi vari. Ha bisogno di molta corrente, con il mio ampli vanno a dovere. Forse con le valvole possono andare anche meglio, ma non lo so. Il difetto è nella qualità costruttiva inadeguata per il prezzo richiesto, un vero peccato per l'azienda, che non denota una cura degna per ciò che realizza. Con una migliore costruzione potevano raggiungere risultati più elevati. Comunque ho registrato la cuffia sul loro sito per avere in totale 3 anni di garanzia. Questa è la mia esperienza, senza pretese, ma raccontata con onestà.


Ultima modifica di metamorph63 il Sab Gen 23, 2021 1:18 pm - modificato 1 volta.
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 11.05.18

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Barone Birra Sab Gen 23, 2021 1:18 pm

Grazie per l'accurata descrizione, molto interessante. Sembra essere di classe piuttosto elevata, nonostante i piccoli difetti.
Il cavo che connettori usa? Alla fine te ne hanno mandato un terzo?


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10 + (a scrocco) ZMF Vérité Closed LTD / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Shiit Loki / Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Sab Gen 23, 2021 1:25 pm

@Barone Birra ha scritto:Grazie per l'accurata descrizione, molto interessante. Sembra essere di classe piuttosto elevata, nonostante i piccoli difetti.
Il cavo che connettori usa? Alla fine te ne hanno mandato un terzo?
Il cavo originale usa i classici Rean minixlr a 4 pin ed un jack proprietario marchiato HEDD. No, non ho richiesto altri cavi, anzi gli ho detto che avrei usato quello mio custom che è migliore ed è pure bilanciato con xlr. Ho scritto al manager per le vendite, Stephan Ruhl, raccomandandogli di ammonire la produzione di prestare maggiore attenzione alla realizzazione dei cavi, per evitare che altri clienti incorranno nella stessa situazione spiacevole. Lui si è detto molto imbarazzato dalla cosa e mi ha scritto che parlerà con chi è addetto. Si, è vero, "classe piuttosto elevata", rovinata però da una scarsa cura nella realizzazione. Possono fare meglio.
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 11.05.18

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Barone Birra Sab Gen 23, 2021 1:29 pm

Ma sai, visti i prezzi folli di oggi, probabilmente con cura "luxury" l'avrebbero buttata fuori a 3000 Euro. Ma hai ragione sul quality control, io stesso recentemente ho dovuto rispedire indietro una Fostex difettosa.


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10 + (a scrocco) ZMF Vérité Closed LTD / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Shiit Loki / Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 12.03.13

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da GRIFONE1973 Sab Gen 23, 2021 1:48 pm

@metamorph63 ha scritto:
@Luca. ha scritto:ciao, visto che è passato un po’ di tempo, qualcuno degli interessati ha poi finalizzato l’acquisto o ha testato di persona le heddphone?
Sarei molto interessato a sapere qualcosa di più riguardo alla  timbrica
Ho acquistato una HEddphone dal loro sito ufficiale lo scorso mese. E' stata un'esperienza non proprio gradevole, ma alla fine ho deciso di tenere la cuffia, anche se avrei avuto validi motivi per rispediglierla e farmi restituire i soldi. All'arrivo della cuffia, il cavo stock fornito era difettoso nel canale sinistro, dunque ho inviato una mail alla ditta, che mi ha prontamente spedito un cavo sostitutivo. Arrivatomi il suddetto cavo, presentava lo stesso difetto. Dunque, ho collegato un cavo realizzato da me, in bilanciato, al mio Audio-Gd HE-9. Ovviamente ho fatto presente la cosa alla ditta, che evidentemente ha un controllo qualità pessimo, e non ho idea di chi sia l'operaio che non sa saldare manco un cavo decentemente. La cuffia, dal punto di vista costruttivo, non è niente di pregiato, materiali economici, e qualche cigolio dell'headband, che si può risolvere facilmente, come io ho fatto, con un lubrificante, io ne ho usato uno molto adatto agli oggetti elettronici, "disossidante oleoso per contatti elettrici" che ha un beccuccio sottilissimo, per evitare accidentalmente di rovinare i driver. Al di là di questo, la cuffia, nonostante il peso sulla carta, è comoda e per nulla affaticante sulla testa. Si può tenere a lungo. Non consente ovviamente movimenti sciolti come una cuffia pro classica, per via dei tweeter derivati dai monitor da studio, che possono emettere lievi vibrazioni durante i movimenti. Dal punto di vista timbrico, la cuffia all'ascolto è superiore alle 800 della Sennheiser, batte con facilità hd800 e hd800s, ed anche le Beyerdynamic T1. Certo, la 800 ha bisogno di amplificazioni dedicate ed eufoniche, mentre la HEDD va benissimo  con gli stato solido. La He-9 offre una amplificazione neutrale e lineare. La HEDD è una cuffia rivelatrice ma non fastidiosa né olografica come la 800, riproduce abbbastanza fedelmente la registrazione, senza particolari enfasi su certe bande di frequenza. Bassi profondi e puliti, alti abbastanza setosi. Il registro medio è eccellente, meglio delle altre cuffie tedesche di casa Sennheiser o Beyer. Le voci sia liriche sia amplificate molto live. Io ascolto soprattuto classica, ma devo dire che anche provando qualche brano pop/rock vanno benissimo, specialmente nei live. Palcoscenico sonoro ampio come la 800, ma con bassi più potenti e maggiore linearità in generale, senza sibilanti e fastidi vari. Ha bisogno di molta corrente, con il mio ampli vanno a dovere. Forse con le valvole possono andare anche meglio, ma non lo so. Il difetto è nella qualità costruttiva inadeguata per il prezzo richiesto, un vero peccato per l'azienda, che non denota una cura degna per ciò che realizza. Con una migliore costruzione potevano raggiungere risultati più elevati. Comunque ho registrato la cuffia sul loro sito per avere in totale 3 anni di garanzia. Questa è la mia esperienza, senza pretese, ma raccontata con onestà.
Complimenti,bella recensione,dettagliata e molto onesta.
Io l'ho ascoltata tempo fa' e mi era piaciuta.
Cuffia grande,ma comoda e ben costruita.
Ottimo rapporto qualità prezzo...
Luca.
Luca.
Member
Member

Numero di messaggi : 26
Data d'iscrizione : 07.03.18
Età : 55
Località : Piacenza

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Luca. Sab Gen 23, 2021 3:51 pm

grazie per il contributo metamorph63, l’ho apprezzato molto, ne ho una anch’io ora e mi sento di condividere in pieno le tue considerazioni. Inoltre non avendo mai ascoltato le hd800 ero molto curioso di poter leggere di un qualche tipo di raffronto diretto. Per quanto riguarda la mia esperienza personale le caratteristiche che trovo e apprezzo di più nelle heddphone sono il modo rilassato in cui riesce a riprodurre i minimi dettagli e una certa sensazione di piacevole immersione tridimensionale nell’evento musicale.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Dom Gen 24, 2021 3:42 pm

@Luca. ha scritto:grazie per il contributo metamorph63, l’ho apprezzato molto, ne ho una anch’io ora e mi sento di condividere in pieno le tue considerazioni. Inoltre  non avendo mai ascoltato le hd800 ero molto curioso di poter leggere di un qualche tipo di raffronto diretto. Per quanto riguarda la mia esperienza personale le caratteristiche che trovo e apprezzo di più nelle heddphone sono il modo rilassato in cui riesce a riprodurre i minimi dettagli e una certa sensazione di piacevole immersione tridimensionale nell’evento musicale.
Grazie a te per la lettura...la hd800 l'ho ascoltata per circa 3 anni in maniera esclusiva, è stata tra le mie prime cuffie. E' vero, nelle hedd il dettaglio pur "analitico" è riprodotto sempre con naturale rilassatezza, niente a che vedere con l'olograficità talvolta esasperante delle sennheiser...che in certi brani erano sì incredibili, ma con le valvole.. (ricordo ad esempio il Larghetto del concerto per violino di Beethoven, un live con Philippe Herreweghe), in altre, sempre di classica, fastidiose...e quindi non complete per la maggior parte di ciò che ascolto.
bob
bob
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 28.09.20

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da bob Dom Gen 24, 2021 4:17 pm

io tutto questo dettaglio nelle hd 800 non l' ho mai trovato,se la scena appare grande ma distante e' ovvio che molti dettagli vengano persi
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23813
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da carloc Dom Gen 24, 2021 4:47 pm

@metamorph63 ha scritto:

Grazie a te per la lettura...la hd800 l'ho ascoltata per circa 3 anni in maniera esclusiva, è stata tra le mie prime cuffie. E' vero, nelle hedd il dettaglio pur "analitico" è riprodotto sempre con naturale rilassatezza, niente a che vedere con l'olograficità talvolta esasperante delle sennheiser...che in certi brani erano sì incredibili, ma con le valvole.. (ricordo ad esempio il Larghetto del concerto per violino di Beethoven, un live con Philippe Herreweghe), in altre, sempre di classica, fastidiose...e quindi non complete per la maggior parte di ciò che ascolto.

@bob ha scritto:io tutto questo dettaglio nelle hd 800 non l' ho mai trovato,se la scena appare grande ma distante e' ovvio che molti dettagli vengano persi

Facile avere pareri contrastanti.


Ultima modifica di carloc il Dom Gen 24, 2021 9:42 pm - modificato 1 volta.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Dom Gen 24, 2021 7:47 pm

@bob ha scritto:io tutto questo dettaglio nelle hd 800 non l' ho mai trovato,se la scena appare grande ma distante e' ovvio che molti dettagli vengano persi
Non so cosa dirti, è una delle cuffie più analitiche che abbia mai avuto, almeno con il mio ampli...
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Dom Gen 24, 2021 7:54 pm

@Barone Birra ha scritto:Ma sai, visti i prezzi folli di oggi, probabilmente con cura "luxury" l'avrebbero buttata fuori a 3000 Euro. Ma hai ragione sul quality control, io stesso recentemente ho dovuto rispedire indietro una Fostex difettosa.
Anche questo è vero, i prezzi sono davvero alle stelle. Comunque alla fine ho riparato entrambi i cavi, non so di preciso che problemi avessero, ma ho dissaldato e risaldato i fili ai rispettivi connettori mini-xlr con un buon stagno ad alto tenore di argento e funzionano alla perfezione. Forse la quantità di stagno in origine era un pò troppo esigua, per questo il segnale era intermittente...boh... L'ho scritto anche alla ditta per mail. Almeno ho due cavi in più che funzionano sunny

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 20210110
Carlito
Carlito
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 493
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Carlito Mar Gen 26, 2021 10:05 pm

Interessante ed onesta disanima della HeddPhone.
Il paragone con la 800 condivido pregi e difetti, gran bella cuffia, ma solo con le valvole.
Dunque, sembra abbiano trovato la quadra con AMT modificato.
Grazie della gentile condivisione.


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Ven Feb 05, 2021 12:55 pm

@Carlito ha scritto:Interessante ed onesta disanima della HeddPhone.
Il paragone con la 800 condivido pregi e difetti, gran bella cuffia, ma solo con le valvole.
Dunque, sembra abbiano trovato la quadra con AMT modificato.
Grazie della gentile condivisione.
Devo purtroppo rivedere ciò che ho scritto a primo impatto della cuffia. La cuffia l'ho acquistata a Dicembre, ma non avuto tempo di ascoltarla a lungo ed attentamente. Sono riuscito a ritagliarmi un pò di tempo in più per valutarla in maniera più accurata dal punto di vista tecnico, vale a dire collaudandola in maniera estrema. In effetti, questa cuffia, pur provvista dei pregi che ho elencato sopra, e pur essendo complessivamente migliore con gli ampli neutri e trasparenti come lo SS che possiedo rispetto a 800s e T1, ha dei problemi di distorsione e di vibrazioni in alcune frequenze che si rendono particolarmente evidenti in alcune registrazioni abbastanza rivelatrici di questi difetti. Cercando in rete, le mie "orecchie" hanno trovato un riscontro in chi queste cuffie le ha misurate, purtroppo troppo tardi, quando già le avevo acquistate: https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/hedd-heddphone-review-headphone.18976/
Se vanno bene in basso, i problemi chiaramente udibili insorgono proprio sulle frequenze medio-acute. Si rendono a me evidenti a volumi alti ed in certe registrazioni. La cosa mi ha suscitato una grande delusione. Le vibrazioni che in certi passaggi d'organo si avvertono sono chiaramente dovuti alla struttura del telaio, inadeguata per gestire la potenza degli AMT modificati, che comunque, stranamente, si comportano molto meglio sui bassi che sugli acuti. Di fatti, le disorsioni evidenti si apprezzano su frequenze più elevate ed a volumi elevati, dove la cuffia è incapace di gestire alte pressioni d'ascolto e forse le alte potenze che l'HE-9 le offre con il collegamento in bilanciato. In un primo momento, ho pensato che la mia unità fosse difettosa, e ancora non ne sono completamente sicuro (togliendo i pad visivamente, i drivers sono a posto, nessuna lesione, niente, ed anche le viti sono belle strette, la cuffia non è smontabile, è tutta sigilllata, anche i Tweeter sono incassati e fissati con una supercolla.). Certo è che le misurazioni fatte da altri, anche se l'autore di queste ultime dice di aver avuto problemi nel posizionamento della cuffia con la sua attrezzatura, sembrano andare nella direzione delle mie orecchie. Tra l'altro, la mia T1 aveva in parte problemi simili attaccata all'Audio-Gd. Questa è la terza cuffia top tedesca che mi delude da questi punti di vista. Le mie due monoblock della vecchia spirit labs hanno una tenuta in potenza migliore (seppure un palcoscenico più stretto ovviamente). Non ho né tempo né voglia di farmela sostituire o rispedirla, (anche perché, essendo passati un paio di mesi e non due settimane, potrebbero dire che l'ho rovinata io e spillarmi altri quattrini) per cui la terrò lo stesso, ed applicherò le correzioni in equalizzazione suggerite sul sito di cui ho indicato il link. Vediamo se questi problemi si attenuano. La HEDDphone si presenta come un esperimento interessante e promettente ma, a mio sommesso avviso, allo stadio ancora iniziale. Evidentemente, gli AMT andavano collaudati meglio, ed il telaio doveva essere realizzato a dovere.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Ven Feb 05, 2021 2:34 pm

@metamorph63 ha scritto:
@Carlito ha scritto:Interessante ed onesta disanima della HeddPhone.
Il paragone con la 800 condivido pregi e difetti, gran bella cuffia, ma solo con le valvole.
Dunque, sembra abbiano trovato la quadra con AMT modificato.
Grazie della gentile condivisione.
Devo purtroppo rivedere ciò che ho scritto a primo impatto della cuffia. La cuffia l'ho acquistata a Dicembre, ma non avuto tempo di ascoltarla a lungo ed attentamente. Sono riuscito a ritagliarmi un pò di tempo in più per valutarla in maniera più accurata dal punto di vista tecnico, vale a dire collaudandola in maniera estrema. In effetti, questa cuffia, pur provvista dei pregi che ho elencato sopra, e pur essendo complessivamente migliore con gli ampli neutri e trasparenti come lo SS che possiedo rispetto a 800s e T1, ha dei problemi di distorsione e di vibrazioni in alcune frequenze che si rendono particolarmente evidenti in alcune registrazioni abbastanza rivelatrici di questi difetti. Cercando in rete, le mie "orecchie" hanno trovato un riscontro in chi queste cuffie le ha misurate, purtroppo troppo tardi, quando già le avevo acquistate: https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/hedd-heddphone-review-headphone.18976/
Se vanno bene in basso, i problemi chiaramente udibili insorgono proprio sulle frequenze medio-acute. Si rendono a me evidenti a volumi alti ed in certe registrazioni. La cosa mi ha suscitato una grande delusione. Le vibrazioni che in certi passaggi d'organo si avvertono sono chiaramente dovuti alla struttura del telaio, inadeguata per gestire la potenza degli AMT modificati, che comunque, stranamente, si comportano molto meglio sui bassi che sugli acuti. Di fatti, le disorsioni evidenti si apprezzano su frequenze più elevate ed a volumi elevati, dove la cuffia è incapace di gestire alte pressioni d'ascolto e forse le alte potenze che l'HE-9 le offre con il collegamento in bilanciato. In un primo momento, ho pensato che la mia unità fosse difettosa, e ancora non ne sono completamente sicuro (togliendo i pad visivamente, i drivers sono a posto, nessuna lesione, niente, ed anche le viti sono belle strette, la cuffia non è smontabile, è tutta sigilllata, anche i Tweeter sono incassati e fissati con una supercolla.). Certo è che le misurazioni fatte da altri, anche se l'autore di queste ultime dice di aver avuto problemi nel posizionamento della cuffia con la sua attrezzatura, sembrano andare nella direzione delle mie orecchie. Tra l'altro, la mia T1 aveva in parte problemi simili attaccata all'Audio-Gd. Questa è la terza cuffia top tedesca che mi delude da questi punti di vista. Le mie due monoblock della vecchia spirit labs hanno una tenuta in potenza migliore (seppure un palcoscenico più stretto ovviamente). Non ho né tempo né voglia di farmela sostituire o rispedirla, (anche perché, essendo passati un paio di mesi e non due settimane, potrebbero dire che l'ho rovinata io e spillarmi altri quattrini) per cui la terrò lo stesso, ed applicherò le correzioni in equalizzazione suggerite sul sito di cui ho indicato il link. Vediamo se questi problemi si attenuano. La HEDDphone si presenta come un esperimento interessante e promettente ma, a mio sommesso avviso, allo stadio ancora iniziale. Evidentemente, gli AMT andavano collaudati meglio, ed il telaio doveva essere realizzato a dovere.
Ho applicato le correzioni in equalizzazione ma purtroppo i parametri proposti da chi l'ha misurata non fanno molto bene alla cuffia, almeno per le mie orecchie, che va peggio in quei frangenti, invece di andare meglio. E poi ne cambia la timbrica in un modo che non gradisco. La terrò così com'è.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Ven Feb 05, 2021 3:54 pm

@metamorph63 ha scritto:
@metamorph63 ha scritto:
@Carlito ha scritto:Interessante ed onesta disanima della HeddPhone.
Il paragone con la 800 condivido pregi e difetti, gran bella cuffia, ma solo con le valvole.
Dunque, sembra abbiano trovato la quadra con AMT modificato.
Grazie della gentile condivisione.
Devo purtroppo rivedere ciò che ho scritto a primo impatto della cuffia. La cuffia l'ho acquistata a Dicembre, ma non avuto tempo di ascoltarla a lungo ed attentamente. Sono riuscito a ritagliarmi un pò di tempo in più per valutarla in maniera più accurata dal punto di vista tecnico, vale a dire collaudandola in maniera estrema. In effetti, questa cuffia, pur provvista dei pregi che ho elencato sopra, e pur essendo complessivamente migliore con gli ampli neutri e trasparenti come lo SS che possiedo rispetto a 800s e T1, ha dei problemi di distorsione e di vibrazioni in alcune frequenze che si rendono particolarmente evidenti in alcune registrazioni abbastanza rivelatrici di questi difetti. Cercando in rete, le mie "orecchie" hanno trovato un riscontro in chi queste cuffie le ha misurate, purtroppo troppo tardi, quando già le avevo acquistate: https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/hedd-heddphone-review-headphone.18976/
Se vanno bene in basso, i problemi chiaramente udibili insorgono proprio sulle frequenze medio-acute. Si rendono a me evidenti a volumi alti ed in certe registrazioni. La cosa mi ha suscitato una grande delusione. Le vibrazioni che in certi passaggi d'organo si avvertono sono chiaramente dovuti alla struttura del telaio, inadeguata per gestire la potenza degli AMT modificati, che comunque, stranamente, si comportano molto meglio sui bassi che sugli acuti. Di fatti, le disorsioni evidenti si apprezzano su frequenze più elevate ed a volumi elevati, dove la cuffia è incapace di gestire alte pressioni d'ascolto e forse le alte potenze che l'HE-9 le offre con il collegamento in bilanciato. In un primo momento, ho pensato che la mia unità fosse difettosa, e ancora non ne sono completamente sicuro (togliendo i pad visivamente, i drivers sono a posto, nessuna lesione, niente, ed anche le viti sono belle strette, la cuffia non è smontabile, è tutta sigilllata, anche i Tweeter sono incassati e fissati con una supercolla.). Certo è che le misurazioni fatte da altri, anche se l'autore di queste ultime dice di aver avuto problemi nel posizionamento della cuffia con la sua attrezzatura, sembrano andare nella direzione delle mie orecchie. Tra l'altro, la mia T1 aveva in parte problemi simili attaccata all'Audio-Gd. Questa è la terza cuffia top tedesca che mi delude da questi punti di vista. Le mie due monoblock della vecchia spirit labs hanno una tenuta in potenza migliore (seppure un palcoscenico più stretto ovviamente). Non ho né tempo né voglia di farmela sostituire o rispedirla, (anche perché, essendo passati un paio di mesi e non due settimane, potrebbero dire che l'ho rovinata io e spillarmi altri quattrini) per cui la terrò lo stesso, ed applicherò le correzioni in equalizzazione suggerite sul sito di cui ho indicato il link. Vediamo se questi problemi si attenuano. La HEDDphone si presenta come un esperimento interessante e promettente ma, a mio sommesso avviso, allo stadio ancora iniziale. Evidentemente, gli AMT andavano collaudati meglio, ed il telaio doveva essere realizzato a dovere.
Ho applicato le correzioni in equalizzazione ma purtroppo i parametri proposti da chi l'ha misurata non fanno molto bene alla cuffia, almeno per le mie orecchie, che va peggio in quei frangenti, invece di andare meglio. E poi ne cambia la timbrica in un modo che non gradisco. La terrò così com'è.
Alla fine ho usato il MathAudio Headphone Eq che si installa anche nel DSP di Foobar 2000, che io utilizzo con settaggi estremi e con Fidelizer Pro, nelle sue massime possibilità. Il mio portatile (un HP un pò datato ma in condizioni perfette) è totalmente dedicato all'Audio. Ho monitorato attentamente la registrazione che più metteva in evidenza le magagne. Sono riuscito a ritoccare le bande di frequenza critiche nell'ascolto (comprese tra i 726Hz ed i 2600Hz) ed a risolvere (o comunque attenuare) efficacemente i problemi , che oramai sono al limite del percettibile. Ad ogni modo, la registrazione è tratta da quest'album meraviglioso: è la Polonaise Brillante op.3
Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Extern10
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23813
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da carloc Ven Feb 05, 2021 6:11 pm

Ho rubato la tua segnalazione e me la sto ascoltando  sunny

Bellissimo album.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Carlito
Carlito
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 493
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Carlito Sab Feb 06, 2021 5:40 pm

Metamorphof63, questa distorsione del driver AMT modificato, cercando nel web, sembra sia abbastanza fastidiosa, e per come si muove la membrana AMT, credo sia un fatto fisico, un limite dato dal telaio che la entrocontiene. Il fatto che sia annegato nella colla, e le viti siano serrate, e non ci siano altre cause meccaniche, lascia le colpe al telaio "stretto".
Comunque il brano segnalato, lo sto ascoltando con la mia AKG K340 pilotata dal Cavalli CTH, quasi al massimo del volume.
La mia 340 è modificata, pur esendo NOS, ho voluto fortemente farle una modifica acustica, e rimane un impedenza difficile per un ibrido pur sempre da 1 Watt RMS su 32 Ohm.
Il CTH per sfoderare volume, normalmente con la 340 sta ad ore 12 o 13. Con questo brano siamo a ore 16, meglio 17. Il volume è notevole, l'impatto scenico sembra vivido.

Devo dire che l'impatto sonoro della melodia del piano e della viola, sono bellissimi.
Ho voluto ascoltarlo, e come essere d'accordo con te, è un brano bellissimo si sente finanche il respiro dei musicisti, ne vale la pena ascoltarlo con una resa dinamica a volumi alti.
Fossi in te, lamenterei il problema, segnalandolo come limite fisico del telaio.
Se sono seri in Heddphone, correranno ai rispari, magari modificando il telaio, e perchè no, offrendosi di sostituirtelo gratuitamente. Ci proverei, senza spedirgli la cuffia, devono essere loro a risolvere il problema ormai noto a più clienti.
Peccato per la Heddphone, è un bel progetto, pero' forse prematuro, a questo punto.


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.09.17

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da metamorph63 Mer Feb 24, 2021 10:59 am

@Carlito ha scritto:Metamorphof63, questa distorsione del driver AMT modificato, cercando nel web, sembra sia abbastanza fastidiosa, e per come si muove la membrana AMT, credo sia un fatto fisico, un limite dato dal telaio che la entrocontiene. Il fatto che sia annegato nella colla, e le viti siano serrate, e non ci siano altre cause meccaniche, lascia le colpe al telaio "stretto".
Comunque il brano segnalato, lo sto ascoltando con la mia AKG K340 pilotata dal Cavalli CTH, quasi al massimo del volume.
La mia 340 è modificata, pur esendo NOS, ho voluto fortemente farle una modifica acustica, e rimane un impedenza difficile per un ibrido pur sempre da 1 Watt RMS su 32 Ohm.
Il CTH per sfoderare volume, normalmente con la 340 sta ad ore 12 o 13. Con questo brano siamo a ore 16, meglio 17. Il volume è notevole, l'impatto scenico sembra vivido.

Devo dire che l'impatto sonoro della melodia del piano e della viola, sono bellissimi.
Ho voluto ascoltarlo, e come essere d'accordo con te, è un brano bellissimo si sente finanche il respiro dei musicisti, ne vale la pena ascoltarlo con una resa dinamica a volumi alti.
Fossi in te, lamenterei il problema, segnalandolo come limite fisico del telaio.
Se sono seri in Heddphone, correranno ai rispari, magari modificando il telaio, e perchè no, offrendosi di sostituirtelo gratuitamente. Ci proverei, senza spedirgli la cuffia, devono essere loro a risolvere il problema ormai noto a più clienti.
Peccato per la Heddphone, è un bel progetto, pero' forse prematuro, a questo punto.
Il Telaio è semplicemente troppo poco rigido per reggere le bordate del poderoso driver. Dopo tantissime prove ormai ne sono convinto. Poi magari, si, può essere che è troppo stretto, sicuramente, ma sempre plastica sottile è. I driver sono pesanti e potenti. E' come un motore Ferrari in una panda. Con questo acquisto ho chiuso con questo tipo di cuffie (ed in generale con le cuffie). I crucchi fanno driver eccellenti, ma montati in telai fatiscenti al confronto. Solo le ultrasone di un certo livello reggono benissimo, ma cercavo un altro tipo di suono. E' un errore fatto anche in casa Beyer con le T1. E sono stati anche così poco previdenti da rendere, nel caso della HEDD, la cuffia, di fatti, non smontabile. Sono riuscito ad intervenire solo sulla parte anteriore, trattando le superfici (operazione reversibile tranquillamente) e ho  eliminato alcune vibrazioni, ma è nel coperchio posteriore che bisognerebbe intervenire, (il più leggero) che prima è stato avvitato e poi fuso insieme al telaio anteriore che contiene il driver. Il retro andrebbe "foderato" con del dynamat extreme ai bordi,(che è sottile, non si vedrebbe nemmeno la modifica) aggiunta, che (ho fatto anche su altre cuffie) dovrebbe togliere gran parte dei problemi. Con una piccola torcia ho potuto constatare che il coperchio posteriore pare, di fatto "vuoto", non ha nessun materiale smorzante o, se pur ce l'avesse, non è sufficiente. Si dovrebe riuscire ad estrare la griglia metallica per intervenire, ma non ho trovato il modo di farlo senza romperla. In futuro si vedrà. Non l'ho ri-spedita, perché credo purtroppo che anche la sostituta avrebbe lo stesso problema, mi è capitato anche su altre cuffie che possiedo, ma fortunatamente si potevano smontare e l'ho risolto. In sintesi, se cercate una cuffia con un'alta tenuta in potenza, sorda alle vibrazioni, insomma un sistema con elevata inerzia, lasciate perdere questa HEDD, promettente e con driver ottimi, ma mal costruita. A volumi elevati non si possono tollerare le vibrazioni del telaio. Bisogna abbassare di qualche decibel il volume e si avvertono molto meno. Ho avuto un'altra lezione dalla vita. Mai avrei pensato che dei costruttori di casse da studio fossero così superficiali nel curare questo aspetto. Errore mio, evidentemente. La vecchia serie spirit labs, in questo specifico aspetto, è superiore di gran lunga a questa roba qui. Posso solo immaginare il livello di ottimizzazione raggiunto ora. Dal punto di vista di impatto, tenuta in potenza ed inerzia del sstema, sono le migliori. Davvero un peccato si, queste HEDD, con il palcoscenico amplissimo che hanno, ed una risposta in basso eccellente (scende davvero tanto, come fosse una chiusa, ci ho ascoltato la colonna sonora di Tenet tanto per capire, ma lì poi le vibrazioni del telaio inadeguato ti deludono) sarebbe bastato veramente poco per portarle al top. Ma quel poco non è stato fatto.
grazianux
grazianux
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1569
Data d'iscrizione : 11.12.11
Età : 47

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da grazianux Mer Feb 24, 2021 11:23 am

io per quel poco che la ho provata non ho avvertito risonanze o distorsoni. il driver e´particolare, e convengo, forse avrebbe bisogno di altro tipo di struttura, ma evidentemente e´stato il compromesso migliore che han trovato.
quanto alle vibrazioni, come non quotarti, sono una delle cose che piu´mi infastidisce in cuffia, problema comune a tutte i modelli con pads molto grandi e soffici. 
bisognerebbe compensare col telaio se la cuffia e´particolarmente dinamica, smorzandolo o rendendolo bausculante, ma credo sia tutto tranne che semplice, ed e´il motivo per cui adoro la pioneer master 1
bob
bob
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 28.09.20

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da bob Mer Feb 24, 2021 11:30 am

se non l'hai ancora fatto prova ad allargare di molto l' headband che sotto il rivestimento e' di metallo,facendo in questo modo i pads appoggeranno leggermente sull'orecchio stile abyss ab1266 e sentirai meno gli scricchiolii dei driver amt e vibrazioni varie oltre che il suono migliorera' ulteriormente e la cuffia si potra' indossare anche quando fara' piu' caldo senza molti problemi
Carlito
Carlito
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 493
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 Empty Re: Heddphone e dintorni.

Messaggio Da Carlito Mer Feb 24, 2021 10:50 pm

Heddphone e dintorni. - Pagina 3 HEDDphone-HiFi-Philosophy-012

Se posso permettermi, sembrerebbe che quelle 4 viti torx chiudano a guscio, tutto quello che sta sotto.
Spingendo la griglia esterna verso l'interno, piano senza forzare, non succede nulla ?


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.

    La data/ora di oggi è Mar Mag 11, 2021 8:23 am