Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Denon D9200 - Pagina 8
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Denon D9200


    Centuriones
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 16.10.16

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Centuriones Gio Apr 07 2022, 18:11

    JacksonPollock ha scritto:
    Centuriones ha scritto:Raccomando un cavo in solo rame di ottima qualità


    Quindi confermi anche tu, meglio Cu che Ag
    Assolutamente si, ho avuto modo di provare lungamente la tipologia dei due tipi di cavi. 
    Confermo nella circostanza quanto si è discusso in rete, il cavo in solo rame è molto più equilibrato rispetto a quello in rame e argento (quest'ultimo ha dei picchi nei medio alti a mio parere fastidiosi e innaturali)
    Centuriones
    Centuriones
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 16.10.16
    Età : 62
    Località : Chiusa Sclafani (PA)

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Centuriones Gio Apr 07 2022, 18:30

    Pliskin ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:
    Centuriones ha scritto:Raccomando un cavo in solo rame di ottima qualità


    Quindi confermi anche tu, meglio Cu che Ag

    Personalmente, sono un po' incerto se comprare o meno un cavo Forza Audioworks in rame. Attualmente, col cavo stock (che è solo argento o rame/argento?), non ho davvero mai riscontrato punte di spigolosità sulle alte frequenze, nemmeno con incisioni pericolose in questo senso. E sono piuttosto sensibile al problema.  Denon D9200 - Pagina 8 917604 C'è un fatto: se quel dato album ha i piatti della batteria molto "suonanti", a volumi elevati (e io ascolto a pressioni sonore sostenute), può fare un attimo sobbalzare, ma mai fastidio. Io credo sia anche giusto così, in un certo senso.

    Ora, indubbiamente, quel Forza Audioworks probabilmente andrebbe a migliorare l'ascolto anche in vari altri parametri (definizione, pulizia, bassi, ecc...), ma non vorrei finisse con lo "snaturare" troppo il suono delle 9200 e, chessò, farlo ritornare troppo ad un 7200 style.  Denon D9200 - Pagina 8 775355

    Correggetemi se sbaglio.
    Per i cavi stock quello più lungo è rame e argento, mentre l'altro (quello più corto) è solo rame.
    Perdonami, ma per il resto non sono d'accordo.
    Nulla vieta che tu possa essere soddisfatto del cavo stock e di come suoni la cuffia e di questo, credimi davvero, ne sono contento. 
    Per quanto riguarda l'utilizzo di altri cavi in sostituzione di quello originale posso solo parlare secondo un mio personalissimo parere. 
    Ho avuto modo e tempo per ascoltare la differenza sonora tra le due tipologie di cavi (sia stock che aftermarket), e per mio conto l'uso di un cavo in rame di maggiore qualità ha dato alla cuffia quel qualcosa in più che le mancava. 
    La sostituzione del cavo, a mio parere, ha migliorato il suono della cuffia senza minimamente snaturarlo.   
    Il tutto, poi, tenendo conto del setup di ascolto a disposizione. Penso che la cuffia sia sensibile alle elettroniche a cui viene collegata.
    Ma alla fine dei conti, in assoluto rimane pur sempre una tra le migliori cuffie chiuse con uno stratosferico rapporto qualità/prezzo.
    Pliskin
    Pliskin
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 85
    Data d'iscrizione : 23.09.12
    Età : 38
    Località : Roma

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Pliskin Ven Apr 08 2022, 09:04

    Centuriones ha scritto:
    Pliskin ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:
    Centuriones ha scritto:Raccomando un cavo in solo rame di ottima qualità


    Quindi confermi anche tu, meglio Cu che Ag

    Personalmente, sono un po' incerto se comprare o meno un cavo Forza Audioworks in rame. Attualmente, col cavo stock (che è solo argento o rame/argento?), non ho davvero mai riscontrato punte di spigolosità sulle alte frequenze, nemmeno con incisioni pericolose in questo senso. E sono piuttosto sensibile al problema.  Denon D9200 - Pagina 8 917604 C'è un fatto: se quel dato album ha i piatti della batteria molto "suonanti", a volumi elevati (e io ascolto a pressioni sonore sostenute), può fare un attimo sobbalzare, ma mai fastidio. Io credo sia anche giusto così, in un certo senso.

    Ora, indubbiamente, quel Forza Audioworks probabilmente andrebbe a migliorare l'ascolto anche in vari altri parametri (definizione, pulizia, bassi, ecc...), ma non vorrei finisse con lo "snaturare" troppo il suono delle 9200 e, chessò, farlo ritornare troppo ad un 7200 style.  Denon D9200 - Pagina 8 775355

    Correggetemi se sbaglio.
    Per i cavi stock quello più lungo è rame e argento, mentre l'altro (quello più corto) è solo rame.
    Perdonami, ma per il resto non sono d'accordo.
    Nulla vieta che tu possa essere soddisfatto del cavo stock e di come suoni la cuffia e di questo, credimi davvero, ne sono contento. 
    Per quanto riguarda l'utilizzo di altri cavi in sostituzione di quello originale posso solo parlare secondo un mio personalissimo parere. 
    Ho avuto modo e tempo per ascoltare la differenza sonora tra le due tipologie di cavi (sia stock che aftermarket), e per mio conto l'uso di un cavo in rame di maggiore qualità ha dato alla cuffia quel qualcosa in più che le mancava. 
    La sostituzione del cavo, a mio parere, ha migliorato il suono della cuffia senza minimamente snaturarlo.   
    Il tutto, poi, tenendo conto del setup di ascolto a disposizione. Penso che la cuffia sia sensibile alle elettroniche a cui viene collegata.
    Ma alla fine dei conti, in assoluto rimane pur sempre una tra le migliori cuffie chiuse con uno stratosferico rapporto qualità/prezzo.

    Nonostante mi trovi più che bene col cavo stock, la curiosità di provare questo cavo in rame del quale parli, è tanta. E "temo" che alla fine sborserò il denaro per procurarmelo.  Denon D9200 - Pagina 8 650957
    Arslan
    Arslan
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 29.12.14
    Età : 46
    Località : Gravina di Catania

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Arslan Gio Apr 21 2022, 14:48

    Buongiorno, appena arrivate. 
    Prossima settimana le confronterò con le 7200 e le Zmf Verité Closed, poi vi aggiorno :).

    Denon D9200 - Pagina 8 20220413
    Denon D9200 - Pagina 8 20220414
    Denon D9200 - Pagina 8 20220415


    _________________
    Dac/Pre/: Matrix Audio Element X, Matrix Audio X-Spdif 2
    Amplificatore per cuffia: Tektron TK One Head
    Cuffia:  Audio Technica Ath-Adx5000
    Finali: Bel Canto M300
    Casse: Klipsch RF-63
    Zap67
    Zap67
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 927
    Data d'iscrizione : 23.07.20
    Età : 56
    Località : Siracusa

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Zap67 Gio Apr 21 2022, 15:12

    applausi applausi applausi


    _________________
    Sono amico del Guru sordo!!!
    Centuriones
    Centuriones
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 16.10.16
    Età : 62
    Località : Chiusa Sclafani (PA)

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Centuriones Gio Apr 21 2022, 15:30

    Complimenti, ottimo acquisto. Vedrai che non te ne pentirai
    remasters
    remasters
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 2165
    Data d'iscrizione : 12.08.15
    Età : 53
    Località : Palermo

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da remasters Gio Apr 21 2022, 15:37

    Arslan ha scritto:Buongiorno, appena arrivate. 
    Prossima settimana le confronterò con le 7200 e le Zmf Verité Closed, poi vi aggiorno :).

    Denon D9200 - Pagina 8 20220413
    Denon D9200 - Pagina 8 20220414
    Denon D9200 - Pagina 8 20220415
    Facci sapere (in particolare del confronto con le Verite)
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5203
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Apr 21 2022, 15:38

    sunny

    Falle slegare per bene.
    Non impiegano tantissimo, ma un po' di movimento gli serve.
    Pliskin
    Pliskin
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 85
    Data d'iscrizione : 23.09.12
    Età : 38
    Località : Roma

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Pliskin Gio Apr 21 2022, 15:45

    Complimenti per l'acquisto. Sempre un gran bel vedere.  Denon D9200 - Pagina 8 3538144151
    Simo73
    Simo73
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 51
    Data d'iscrizione : 08.11.19
    Età : 50
    Località : Sardegna/Campania

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Simo73 Gio Apr 21 2022, 15:53

    Arslan ha scritto:Buongiorno, appena arrivate. 
    Prossima settimana le confronterò con le 7200 e le Zmf Verité Closed, poi vi aggiorno :).

    Denon D9200 - Pagina 8 20220413
    Denon D9200 - Pagina 8 20220414
    Denon D9200 - Pagina 8 20220415

    Molto interessato anche al tuo parere, soprattutto nel confronto con la 7200 che, se non fosse stato per la non troppa comodità non avrei venduto, e devo dire che per certi ascolti un po' mi manca il suono.
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Gio Set 29 2022, 11:26

    Ciao a tutti gli appassionati.

    Messaggio per Carlito: Ti ho inviato un messaggio privato ma sembra che tu non l'abbia ancora letto

    Sono un possessore della ormai anziana Denon AH-D7000 e leggendo questo interessante Td. mi è venuto il desiderio almeno di ascoltare, prima di un eventuale acquisto, la D9200, dato il costo non indifferente. La D7000 è a mio parere caratterizzata da un andamento della risposta a V con i medi abbastanza indietro. Quello che mi piace di questa cuffia è la sua esuberanza sugli acuti che la rende estremamente trasparente e dettagliata. Ammetto che quando ci si imbatte in una registrazione di per sè brillante la cuffia la rende a volte iperdettagliata, ma nella maggior parte dei casi il suono che propone mi piace molto. A suo tempo, avevo avuto la possibilità di provare in negozio sia la D5000 che la 7000 e la scelta era caduta senza esitazioni sulla 7000 in quanto la 5000 mi sembrava in paragone diretto velata e con bassi esagerati che alteravano pesantemente l'equilibrio generale. Alla luce delle mie preferenze timbriche vorrei sapere se qualcuno di voi ha mai posseduto o ascoltato sia la D7000 che la 9200 e può darmi la sua opinione sulle differenze che ha rilevato, con particolare attenzione alla resa sule alte frequenze. Qui a Milano non c'è verso di poter ascoltare la D9200. Ho Provato a chiamare almeno una quindicina di rivenditori autorizzati Denon ma nessuno ne ha una in negozio da poter provare. Se qualcuno di voi che abita in zona Milano e provincia potesse farmi ascoltare la sua 9200 per poterla paragonare con la mia 7000 mi farebbe un grande favore. Secondo voi, le Fostex TH900 e 909 si adattano ai mie gusti o sarebbe comunque meglio rimanere in casa Denon?

    Grazie in anticipo per i vostri suggerimenti

    Andrea
    Carlito
    Carlito
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1639
    Data d'iscrizione : 24.04.10
    Età : 54
    Località : Calabria

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Carlito Gio Set 29 2022, 11:47

    Ciao Andrea, non avevo fatto caso al fatto che si era sloggato da solo il sito...
    la modifica da farsi, è assolutamante aggratis, sulla tua 7000. Ed e' reversibile.
    Sulla mia 5000, la modifica fatta ha migliorato tutti i parametri audio, dal basso profondo più presente (mai lungo), al basso più deciso e netto, ai medi e voci li ha nettamente portati in linea col resto, fino ad acuti resi in maniera cristallina, precisi, e assolutamente dettagliati.
    Il fatto di aver "potenziato" di n volte l' spl del driver, questo fatto mi ha permesso di aumentare la camera acustica fronte driver, mettendo degli XL circolari ibribi.
    Il connubbio di questa modifica, è sicuramente da ascoltare, certamente da confrontare con la 9200, non sara' la stessa cosa, ma il fatto di avere una 5000 nettamente superiore come acustica, non ha prezzo per me, sempre imho.


    _________________
    Carlo
    musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5203
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Set 29 2022, 15:13

    Se ti piace la D7000 probabilmente la Fostex TH900 Mk2 è la sua degna erede.

    Quanto alla D9200 a distanza di un anno non posso che ri-confermare quello che ha scritto BandAlex e che ho verificato con la mia...
    La D9200 è più lineare, sulla zona delle medie non è "indietro" come la vecchia timbrica, suonano se non agli antipodi direi "quasi".
    Sono dense, con l'amplificatore giusto il medio è quasi materico.

    Se vuoi una outsider, la Z1R di Sony diciamo che non è che sia troppo lontanissima dalla Fostex.
    Ma la nera è una cuffia che divide...
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Gio Set 29 2022, 17:01

    Grazie Jacksonpollock per il tuo suggerimento. Cercherò meglio in rete delle misure per avere un'idea più precisa della impostazione timbrica, ma per quel che mi ricordo le due Fostex sembrano avere una risposta più tormentata rispetto alle Denon, che hanno meno picchi e avallamenti in gamma medioalta, forse per una migliore gestione del decadimento temporale e delle risonanze del driver. Come al solito, qualcuno a Milano e dintorni potrebbe farmele ascoltare?...
     
    Per quanto riguarda la modifica alle D5000 di Carlito sono riuscito a trovare sul sito le foto esplicative e vorrei chiedere se l'anello smorzante in cotone idrofilo che hai inserito tra il telaio di magnesio e il telaio del driver potrebbe essere sostituito con una striscia tagliata a misura da una lastra di fiocco di poliestere (quello per i filtri dei condizionatori) che è facile da reperire, più uniforme nella densità e più bello a vedersi. Se non trovassi i dischetti struccanti di grandi dimensioni che hai adottato, potrei sostituirli con un disco sagomato di feltro (ne ho di vari spessori) o con la solita lastra sottile di poliestere? Inoltre, spulciando in tutti i messaggi, riguardo ai pads sostitutivi, fai riferimento ai Braiwartz circolari ibridi XL in memory, avvertendo però che senza la modifica il suono peggiorerebbe. Puoi essere più preciso?
    La mia esperienza con i pads sostitutivi è stata deludente. Ne avevo comprati un paio se non sbaglio della JMoneyPad pagandoli più di 100€ spediti dagli USA ma la resa è stata ben diversa da quello che speravo. Essendo più grandi nella camera dove alloggiano le orecchie e distanziando maggiormente il driver era sparito l'impatto dinamico caratteristico della Denon D7000. La timbrica, dinamica a parte, era rimasta sostanzialmente identica e quindi sono ritornato ai pads originali che seppure in finta pelle e meno comodi dei Jmoney mi restituiscono la dinamica impressionante e la emozione di questa cuffia.


    Grazie a tutti


    Andrea
    Pliskin
    Pliskin
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 85
    Data d'iscrizione : 23.09.12
    Età : 38
    Località : Roma

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Pliskin Gio Set 29 2022, 17:10

    semola ha scritto:Ciao a tutti gli appassionati.

    Messaggio per Carlito: Ti ho inviato un messaggio privato ma sembra che tu non l'abbia ancora letto

    Sono un possessore della ormai anziana Denon AH-D7000 e leggendo questo interessante Td. mi è venuto il desiderio almeno di ascoltare, prima di un eventuale acquisto, la D9200, dato il costo non indifferente. La D7000 è a mio parere caratterizzata da un andamento della risposta a V con i medi abbastanza indietro. Quello che mi piace di questa cuffia è la sua esuberanza sugli acuti che la rende estremamente trasparente e dettagliata. Ammetto che quando ci si imbatte in una registrazione di per sè brillante la cuffia la rende a volte iperdettagliata, ma nella maggior parte dei casi il suono che propone mi piace molto. A suo tempo, avevo avuto la possibilità di provare in negozio sia la D5000 che la 7000 e la scelta era caduta senza esitazioni sulla 7000 in quanto la 5000 mi sembrava in paragone diretto velata e con bassi esagerati che alteravano pesantemente l'equilibrio generale. Alla luce delle mie preferenze timbriche vorrei sapere se qualcuno di voi ha mai posseduto o ascoltato sia la D7000 che la 9200 e può darmi la sua opinione sulle differenze che ha rilevato, con particolare attenzione alla resa sule alte frequenze. Qui a Milano non c'è verso di poter ascoltare la D9200. Ho Provato a chiamare almeno una quindicina di rivenditori autorizzati Denon ma nessuno ne ha una in negozio da poter provare. Se qualcuno di voi che abita in zona Milano e provincia potesse farmi ascoltare la sua 9200 per poterla paragonare con la mia 7000 mi farebbe un grande favore. Secondo voi, le Fostex TH900 e 909 si adattano ai mie gusti o sarebbe comunque meglio rimanere in casa Denon?

    Grazie in anticipo per i vostri suggerimenti

    Andrea

    Le Denon AH-D9200 non hanno un andamento a V, le frequenze medie sono realmente materiche e presenti, libere di "srotolarsi" come un tappeto. Ma se hai amato la presenza sulle alte frequenze delle AH-D7000, le ammiraglie Denon non ti deluderanno affatto: uno dei punti di forza delle 9200, come dicevo più sopra, sta proprio nel dettaglio, nell'apertura e nella limpidezza delle alte frequenze, che, nonostante ciò, riescono a non essere MAI fastidiose o taglienti, sempre al limite, ma senza sfociare nel fastidio. Si percepisce solo un dettaglio pazzesco. Se a ciò aggiungi le medie sontuose e un basso quasi "fisico", pur restando molto "punchy" e controllato (a differenza delle 7200), capirai perchè sono diventate le mie cuffie preferite.  Embarassed
    Carlito
    Carlito
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1639
    Data d'iscrizione : 24.04.10
    Età : 54
    Località : Calabria

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Carlito Gio Set 29 2022, 17:53

    semola ha scritto:Grazie Jacksonpollock per il tuo suggerimento. Cercherò meglio in rete delle misure per avere un'idea più precisa della impostazione timbrica, ma per quel che mi ricordo le due Fostex sembrano avere una risposta più tormentata rispetto alle Denon, che hanno meno picchi e avallamenti in gamma medioalta, forse per una migliore gestione del decadimento temporale e delle risonanze del driver. Come al solito, qualcuno a Milano e dintorni potrebbe farmele ascoltare?...
     
    Per quanto riguarda la modifica alle D5000 di Carlito sono riuscito a trovare sul sito le foto esplicative e vorrei chiedere se l'anello smorzante in cotone idrofilo che hai inserito tra il telaio di magnesio e il telaio del driver potrebbe essere sostituito con una striscia tagliata a misura da una lastra di fiocco di poliestere (quello per i filtri dei condizionatori) che è facile da reperire, più uniforme nella densità e più bello a vedersi. Se non trovassi i dischetti struccanti di grandi dimensioni che hai adottato, potrei sostituirli con un disco sagomato di feltro (ne ho di vari spessori) o con la solita lastra sottile di poliestere? Inoltre, spulciando in tutti i messaggi, riguardo ai pads sostitutivi, fai riferimento ai Braiwartz circolari ibridi XL in memory, avvertendo però che senza la modifica il suono peggiorerebbe. Puoi essere più preciso?
    La mia esperienza con i pads sostitutivi è stata deludente. Ne avevo comprati un paio se non sbaglio della JMoneyPad pagandoli più di 100€ spediti dagli USA ma la resa è stata ben diversa da quello che speravo. Essendo più grandi nella camera dove alloggiano le orecchie e distanziando maggiormente il driver era sparito l'impatto dinamico caratteristico della Denon D7000. La timbrica, dinamica a parte, era rimasta sostanzialmente identica e quindi sono ritornato ai pads originali che seppure in finta pelle e meno comodi dei Jmoney mi restituiscono la dinamica impressionante e la emozione di questa cuffia.


    Grazie a tutti


    Andrea

    Cerco di spiegare al meglio di quello che posso, perche' cambiare soltanto i pads con altri, spesso è deleterio, ed i risultati attesi sono molto diversi da quello che si aspetterebbe.

    Nella foto seguente, fra il frame in magnesio ed il piattello reggi driver delle serie d2000 d5000 d7000 cìè una camera acustica vuota e "chiusa".
    Apparentemente questa camera vuota, disparde le risonanze internet al padiglione in legno della d7000 d5000, in quanto non ha vie acustiche di uscita verso il frontale driver, ovvero verso la camera acustica frontale interna al globo auricolare, dunque cosa abbiamo ?
    Nella serie Dx000 (x= 2, 5, 7) abbiamo una camera acustica posteriore parecchio più ampia della camera acustica frontale.
    Riducendo l'anello acustico appena descritto, e possiamo farlo con del materiale fonoassorbente che più ci aggrada, e meglio interpreta "la chiusura" acustica di questo spazio vuoto.
    Possiamo usare poliestere a strati, quello che indichi tu Andrea, che sicuramente non lascia pelucchi.

    Nelle ultime versioni Denon Dx002 questo anello acustico è stato utilizzato con più ingegno, infatti troviamo delle asole nel frame di magnesio che fanno passare le risonanze interne, troviamo un differente disco piattello non più tutto traforato, insomma questo anello acustico nella D9200 è un bass reflex reale, ecco perche' Bandalex ne parla come un sub di qualità eccelsa, perchè c'è un vero condotto bass reflex nella D9200.

    Quindi, tornando alla dx000, chiudendo acusticamante l'anello lasciato vuto come dispersore acustico (di fatto), riduciamo di circa la meta' la cubatura acustica della camera posteriore al driver (rimane solo la camera acustica fra padiglione in legno e piattello driver. Acusticamente abbiamo onde riflesse dirette, e mancano quelle indirette (del dispersore ad anello).

    In questo modo, l'efficienza del driver quasi raddoppia (spl) e quindi possiamo incrementare la cubatura della camera acustica anteriore, cambiando i pads con modelli più grandi e comfortevoli.
    La maggiore efficienza acustica del driver, ci permette di realizzare una camera di riflessione acustica diretta nel lobo auricolare, e l'effetto è stupefacente.
    Merito tutto del driver, noi abbiamo solo usato meglio le cubature previste nelle serie dx000.
    Sottolineo che nella dx002 queste cubature sono state sapientemente utilizzate ancor meglio, realizzando appunto il condotto bass reflex che tanto fa piacere la D9200.
    .

    Denon D9200 - Pagina 8 Denon_10


    _________________
    Carlo
    musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Ven Set 30 2022, 13:11

    Grazie mille Carlo per la tua pazienza... La spiegazione è stata chiara come , del resto, quelle precedenti. Ora però mi spiego il perchè della resa deludente con i pads non originali più grandi che nel mio caso hanno spento la dinamica della cuffia.
    Se si aumenta solamente il volume della camera acustica” lato orecchie”, come giustamente dici, si ottiene esattamente quello che ho rilevato io, e questa credo, è la prova che il tuo ragionamento funziona sia a livello teorico che pratico.
    Personalmente voglio ringraziarti per aver messo a nostra disposizione le tue riflessioni e illustrato l’intervento e il risultato pratico e all’ascolto della tua modifica. Resta da capire come i progettisti giapponesi ci abbiano messo anni e due generazioni di cuffie per comprendere questo concetto, che con un po’ più di riflessione e buon uso degli strumenti di misura e simulazione acustica che sicuramente possiedono sarebbe stato da subito evidente.
    E’ abbastanza proverbiale la rigidità mentale e l’orgoglio dei giapponesi che difficilmente tendono a ritornare e rielaborare i loro concetti in quanto sono spesso convinti che ciò che fanno è in genere perfetto e definitivo. Valentino Rossi lo potrebbe spiegare molto bene, dato che le sue richieste ai progettisti Yamaha sono state recepite dai due ai tre anni dopo!....
    Divagazioni a parte, quando avrò tempo di mettere mano alla modifica sicuramente riscoprirò l'utilità di questi pads che avevo ormai "messo in soffitta"... Volevo anche essere sicuro se i materiali  assorbenti che hai scelto sono vincolanti per la riuscita, ma dalla tua risposta sembra che non siano così critici. L’unico dubbio residuo è sulla densità dell’anello assorbente  da inserire nella camera del telaio in magnesio. A occhio il cotone sembra essere più denso del fiocco di poliestere, che, se volessi usare probabilmente dovrei comprimere di più. Ma secondo te, se questa camera fosse riempita con del materiale molto più denso come il feltro o addirittura un materiale plasmabile inerte e smorzante come, che so, stucco per vetro, elastomeri come il sorbothane (a trovarlo!..) o il Blue Tac, che molti usano per smorzare le risonanze dei drivers, etc. che cosa succederebbe all’equilibrio acustico delle due camere e al suono risultante? E’ necessario che la camera acustica in magnesio sia chiusa in modo assoluto oppure è l’equilibrio di assorbimento e circolazione d’aria che si scambiano le due camere (magnesio e legno)  che compensa in modo ottimale le dimensioni acustiche delle stesse rendendo l’efficienza del driver più elevata? Inoltre non mi è chiaro come mai nelle cuffie chiuse viene sfruttata l’emissione posteriore del driver, che è in controfase! Non dovrebbe risultare un guazzabuglio con risposta in frequenza tormentata e suono confuso? Nei diffusori reflex c’è il condotto di accordo che riporta in fase l’emissione posteriore del cono, ma nelle cuffie come funziona?

    Andrea
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5203
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da JacksonPollock Ven Set 30 2022, 13:33

    Pliskin ha scritto:

    Le Denon AH-D9200 non hanno un andamento a V, le frequenze medie sono realmente materiche e presenti, libere di "srotolarsi" come un tappeto. Ma se hai amato la presenza sulle alte frequenze delle AH-D7000, le ammiraglie Denon non ti deluderanno affatto: uno dei punti di forza delle 9200, come dicevo più sopra, sta proprio nel dettaglio, nell'apertura e nella limpidezza delle alte frequenze, che, nonostante ciò, riescono a non essere MAI fastidiose o taglienti, sempre al limite, ma senza sfociare nel fastidio. Si percepisce solo un dettaglio pazzesco. Se a ciò aggiungi le medie sontuose e un basso quasi "fisico", pur restando molto "punchy" e controllato (a differenza delle 7200), capirai perchè sono diventate le mie cuffie preferite.  Embarassed

    Sottoscrivo anche le virgole.
    Carlito
    Carlito
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1639
    Data d'iscrizione : 24.04.10
    Età : 54
    Località : Calabria

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da Carlito Ven Set 30 2022, 15:18

    L'acustica è un gioco di equilibri, risonanze, riverberi, e molto altro.
    I Giapponesi nelle prime versioni delle Denon dx000 hanno utilizzato una camera posteriore di risonanza diretta (il legno) ed una indiretta (fra magnesio e piattello).
    L'acustica risultante è un medio/acuto setoso, con una combinazione di onde riflesse dirette ed indirette (quelle che dici essere sfasate di 180°, che nella camera indiretta si rifasano miscelandosi a quelle dirette.
    La percentuale è mista, ed in effetti su questa diversa combinazione hanno creato 3 modelli di Dx000.
    Nella D9200, troviamo decentrato il cono del driver verso l'alto, cosa che ha permesso di ricreare una asola nel magnesio, questa volta chiuso ai lati (non c'è permeazione acustica nel piattello, è forato solo in altro ed in basso, non ai lati), per cui il condotto creato diviene il bass reflex anzidescritto.
    Nella mia D5000 è da tempo che penso ad una variante, e come ottenere un qualcosa di simile, ma dovrei tornare ai pads originali, che restringono la camera frontale.
    Il cotone è un fonoassorbente, il poliestere lo è meno, volendo fare le cose pulite senza pelucchi, utilizzerei il poliestere traforato, quello delle confezioni dei tablet, per intenderci.
    Nei prossimi giorni, era nelle mie intezioni provare la differenza, se interessa riportero mie impressioni, che pero' sottolineo, rimangono mie.
    Avendo parecchio diminuito le onde riflesse indirette, quello che rimane sono le onde riflesse posteriori (dirette al padiglione di legno) e quelle interne alla camera anteriore.
    Nella camera anteriore, l'ambienza e la sensazione di scena più ampia, è resa possibile proprio da questo fattore, dunque le onde riflesse le abbiamo aumentate frontalmente, colmando il gap posteriore.
    Come dicevo è un gioco di equilibri (cubature acustiche) e risonanze dirette e riflesse.
    Usare il bluetac, o altro materiale duro non traforato, equivale a creare un muro acustico, cosa ben diversa da un fonoassorbente, o sarebbe meglio dire da un materiale che lascia permeare molto meno le onde riflesse, ma non le ostacola del tutto.
    E' reversibile, essendo la mia filosofia in direzione del "torna le cose a posto" se non piace.
    Quelle poche volte, se ne vale veramente la pena, allora si praticano altre strade, ma di bluetac su una cuffia delle mie, non ce ne sara' mai.
    Il bluetac va bene nelle portiere di una auto, per ispessire acusticamente la lamiera e renderla "sorda" ai riverberi.
    Il padiglione di una cuffia deve riverberare il giusto, perchè anche quello fa parte del suono che ascoltiamo. Ispessire acusticamente un padiglione, si puo' farlo utilizzando materiali leggeri, e "stranamente" permeabili alle onde sonore.


    _________________
    Carlo
    musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Ven Set 30 2022, 17:01

    Grazie a Pliskin e Jacksonpollock per le precise impressioni di ascolto sulla 9200. Più leggo e più mi impressiona la determinazione con cui gli estimatori di questa cuffia, da Bandalex in avanti, ne evidenziano le qualità. Sembra proprio che ci sia un "prima e dopo" l'uscita di questa cuffia, e mi sembra che chi la possiede o la ha ascoltata con attenzione non solo la apprezza infinitamente rispetto a tutta la produzione Denon precedente ma anche rispetto a blasonati modelli di altre marche. Non è una critica, ma anzi, ciò che leggo mi tenta di comprarla a scatola chiusa, cosa che in genere detesto, perchè quando l'ho fatto, non solo con l'audio, sono rimasto sempre deluso rispetto a ciò che ragionevolmente mi attendevo.
    Secondo voi, rimanendo all'incirca sul costo della 9200 o aggiungendo massimo altri 500€, c'è qualche modello di altre marche che sia in grado di rivaleggiare, o meglio superare le Denon sul suo stesso terreno? Carlito, ti sentiresti di comparare la 9200 con quel modello con trasduttore di Heil che hai modificato? Specifico che oltre alle D7000 che sostanzialmente mi piacciono per timbrica molto aperta e dettagliata, bassi solidi, profondi e sufficientemente smorzati, medi corretti ma un po' troppo arretrati, possiedo anche una Sennheiser HD800, cuffia di ben altra filosofia della quale sono però molto soddisfatto. MI piace la sua apertura e naturalezza, lo stage ampio, anche se come molti possessori affermano, la dinamica e il punch non è il suo forte, ma è nella logica della sua impostazione acustica, e non bisogna pretendere quello che non è in grado di dare proprio per le scelte progettuali seguite. Quindi inquadrato il campo di gioco nel quale personalmente mi piace giocare, cosa esiste secondo chi ha avuto la possibilità di ascoltare molti modelli diversi, in grado di superare la 9200? Grazie come sempre per il vostro prezioso contributo.
    Per quanto riguarda i prossimi esperimenti di Carlito sono ovviamente molto interessato, e grazie ancora per le ulteriori spiegazioni. Per poliestere traforato intendi quello in genere bianco o grigio scuro, piuttosto rigido che si usa negli imballaggi e si presenta con i lati di taglio a piccole celle aperte? Quando posterai i risultati delle evoluzioni sulla D5000 specifica bene i materiali usati perchè la riproducibilità degli effetti dipende molto da essi.

    Andrea

    Andrea
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5203
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da JacksonPollock Mer Ott 05 2022, 09:29

    Secondo voi, rimanendo all'incirca sul costo della 9200 o aggiungendo massimo altri 500€, c'è qualche modello di altre marche che sia in grado di rivaleggiare, o meglio superare le Denon sul suo stesso terreno?

    Il concetto di "superare" è sempre relativo... L'ascolto in cuffia è super personale, e spesso questi colossi possono sembrare stranianti al primo impatto se provieni da qualcosa che ti piace e a cui sei abituato, ma che vuoi cambiare/migliorare.

    Comunque, le avevo scritte sopra...  Denon D9200 - Pagina 8 625723

    Per rimanere in continuità con la D7000 (migliorandola) per me:

    Fostex TH900Mk2
    Sony Z1R

    Se vuoi salire di prezzo dalla D9200 e avere qualcosa di analogo (inteso come cuffia dinamica a tuttotondo)

    Focal Stellia
    ZMF Vérité

    Forse la ZMF sui medi è ancora più avanti della Denon.
    La Stellia è un grandissimo progetto, superiore, ma non ti bastano 500Euro in più...
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Lun Apr 03 2023, 13:50

    Buongiorno a tutti voi.
    Per cominciare vorrei ringraziare tutti quelli che hanno illustrato dettagliatamente le caratteristiche sonore delle D9200, perché la loro opinione mi ha spinto, nonostante il mio timore, ad acquistarle. Complice un ottimo prezzo spuntato, ho messo da parte i dubbi e devo dire di aver fatto bene perché incontrano pienamente il mio favore. Sebbene le possieda da poche settimane posso già fornirvi le mie prime impressioni di ascolto. Ascoltate appena estratte dalla scatola, sono rimasto perplesso riguardo alla restituzione della gamma bassa. Rispetto a ciò che avevo letto mi aspettavo una presenza e una estensione maggiore. Le descrizioni che parlavano di una cuffia “con subwoofer” mi avevano creato una eccessiva aspettativa e così ho deciso di sospendere gli ascolti e approntare un adeguato rodaggio che è durato una settantina di ore circa. Forse sarà stata la autosuggestione ma dopo il rodaggio le cose sono un po’ cambiate e ho potuto avvertire una presenza maggiore ed apprezzare meglio l’estensione e la qualità del basso. Rispetto alle altre cuffie che possiedo (Sennheiser HD800 e Denon AH-D7000) le 9200, riguardo alla gamma bassa, si pongono in mezzo alle due. Più presenza e impatto rispetto alle HD800 ma decisamente meno rispetto alle D7000 che però in diretto paragone con le 9200 restituiscono un basso sì più presente e di impatto ma a mio avviso meno controllato, un po’ troppo invadente, che si sovrappone, mascherandola, alla gamma delle medio basse e medie. Penso che alla fine, la 9200 sia il giusto compromesso tra bassi di impatto ma poco controllati e una restituzione più corretta, asciutta e calibrata, che non impressiona al primo ascolto ma che contribuisce a rivelare l’intero spettro di frequenze senza occultare le bande contigue. Insomma, i bassi ci sono solo quando devono esserci, senza permanere come spesso succede quando si ascolta un impianto in una stanza poco trattata e con modi di vibrazione sollecitati. Quindi ottimo lavoro di Denon che ha saputo trovare un buon compromesso nella restituzione di questa porzione dello spettro. Devo dire che quando ci si abitua al suono di una cuffia (o di un diffusore) passare ad altro dopo molti anni esaspera immediatamente tutte le inevitabili variazioni timbriche. Rispetto a Sennheiser e D7000 che sono cuffie con medie moderatamente arretrate, con la 9200 si nota immediatamente, in modo un po’ sconcertante almeno per ora, la presenza della gamma media. Una gamma media tutt’altro che sotto tono e per fortuna non esuberante, ma alla quale forse bisogna abituarsi gradualmente dopo anni di “digiuno”… Prima di acquistare queste cuffie ho cercato in rete delle misure di risposta per farmi una idea approssimativa dell’equilibrio timbrico generale. Fra i vari siti (pochi) che effettuano misure, uno dei più credibili mi è sembrato quello di Crinacle che propone delle misure che vanno a coprire moltissimi modelli rendendo più facile la comparazione, perché, a mio avviso, non è tanto importante la correttezza in assoluto della curva (la misura delle cuffie è un vero ginepraio tra diverse filosofie di curve target, accoppiatori acustici, filtraggio, etc.) quanto la possibilità di comparare modelli diversi essendo sicuri che la misura è stata effettuata con la stessa metodica e setup di misura. Ebbene, Crinacle ci propone anche un ranking, all’interno del quale la D9200 viene definita come “mediocentrica” e sebbene sulla sua posizione in classifica non sono assolutamente d’accordo in quanto a mio avviso non si merita una collocazione così mortificante, non mi sento di contraddire del tutto la definizione di Crinacle. Come molti qui hanno scritto, le medie di questa cuffia non sono assolutamente indietro e restituiscono una sensazione di autorevolezza, una gamma media che non si nasconde e propone tutto senza sconti. Se c’è una gamma che secondo me è sul filo del rasoio in questa cuffia è la gamma media e non la alta. Se fosse solo un poco ancora più presente la riterrei inaccettabile (detesto le medie troppo in avanti in ogni situazione). Il pianoforte è un buon banco di prova per sondare le doti della gamma media, e nelle registrazioni più corrette (provate ad ascoltare il Cd “Love outside the window” di Raphael Gualazzi) si può inquadrare bene il carattere di un componente audio. Ebbene in questa ottima registrazione il piano riprodotto con la D9200 conquista una importanza che prima non sentivo. C’è molta più dinamica nel registro medio e medio basso, una dinamica che se si esagera un pochino con il livello fa sbattere le palpebre…. Il piano assume un carattere autorevole e presente, cosa che con i miei riferimenti di sempre (diffusori compresi, ho le Chario Hiper 4 MKII) non ho mai sperimentato. Un discorso simile vale per le voci, che sono più proiettate in avanti, quasi come in un diffusore monitor. La gamma alta è secondo me quella più sorprendente di questa cuffia. A me piace molto il suono aperto e trasparente che fa apprezzare il dettaglio e lo spettro armonico degli strumenti rendendo l’ascolto estremamente godibile ed emozionante. Ebbene, le 9200 non deludono assolutamente le mie aspettative e anzi, presentano una gamma alta di grande qualità, estesa e apparentemente priva di ogni distorsione, quindi esente da ogni forma di ruvidità, anche a volumi più sostenuti. E’ una gamma alta fluida, tersa, luminosa, degno complemento del resto dello spettro. Nel complesso, soprattutto in paragone con la D7000, mi sembra di ascoltare l’intero messaggio sonoro in modo meno confuso e impastato, gli strumenti sono più definiti e separati tra di loro, come se il tempo di decadimento del segnale fosse più breve e consentisse di apprezzare meglio, in modo più vicino al reale, la registrazione. Mi sembra che questa cuffia aggiunga poco “del suo” e il lavoro di riprogettazione delle camere acustiche ha sicuramente dato i suoi frutti riuscendo a gestire e calibrare meglio le riflessioni interne e il rapporto tra suono diretto del driver e quello riflesso che arriva dai padiglioni attraverso i fori della flangia del driver che nella D9200 hanno un numero e una disposizione diversa. Forse per quanto attiene alla gamma media c’è in realtà una caratterizzazione che potrebbe derivare dal materiale con cui sono realizzati i padiglioni. Picchiettando leggermente con l’unghia sul prezioso bambù, si sente una risonanza squillante, collocata, anche a livello di armoniche, nella gamma media/medio-alta, al contrario della D7000 che presenta una risonanza collocata a una frequenza più bassa, meno accentuata e più smorzata. Probabilmente questa risonanza contribuisce a definire il carattere leggermente mediocentrico di questa cuffia e magari qualche forumer esperto nelle modifiche potrebbe trovare il modo di stemperare leggermente questa caratteristica riuscendo a smorzare in qualche modo la risonanza dei padiglioni… Per quanto riguarda l’ergonomia non trovo rilievi da fare, le cuffie sono comode e ben bilanciate. Seppure non leggerissime, il peso si scarica bene sulla testa e i cuscinetti sono abbastanza comodi, almeno per le dimensioni delle mie orecchie, e sigillano bene la zona retrostante all’orecchio. Trovo molto comoda la numerazione delle tacche che consentono l’adattamento della cuffia alla dimensione della testa. Una bella idea.   
    Per ora mi fermo qui e ringrazio ancora chi con le sue recensioni, mi ha indotto ad acquistare questa ottima cuffia che penso farà parte per lungo tempo del mio impianto.
    Andrea        
    iniquum
    iniquum
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 409
    Data d'iscrizione : 27.02.15

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da iniquum Mar Apr 04 2023, 21:30

    molto interessante, un commento molto utile grazie.
    leggendo esperienze come la tua mi sono fatto l’idea che sia una cuffia affilata.


    Ultima modifica di iniquum il Mer Apr 05 2023, 19:38 - modificato 1 volta.
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Mer Apr 05 2023, 18:56

    Mah!!... Forse il termine "affilata" è un po' estremo, ma piacendomi il suono di questa cuffia, forse sono poco obiettivo, anche perchè possedendo anche la HD800 che è nota per il suo carattere aperto e analitico non riesco a usare  un aggettivo "cattivello" per definire la timbrica di queste cuffie. Se sei un fautore del suono più caldo e meno aperto sulle alte forse non fa' a caso tuo. Non aggiungo altro perchè come sempre è tutto estremamente soggettivo.

    A presto

    Andrea
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5203
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Apr 06 2023, 16:03

    A me piace questa cuffia e la definisco assolutamente affilata.
    Riesce a tenere caratteristiche da monitoring, pur rimanendo da ascolto puro.

    Tanto che con il cavo in rame della D7200 la esalti... Diversamente il suo in Ag va a nozze con la sorella minore.

    Ma non faccio testo... 
    Per me sono frizzantelle anche le Z1R che per qualcuno starebbero bene nell'armadio con le coperte di lana... Denon D9200 - Pagina 8 775355
    semola
    semola
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 16
    Data d'iscrizione : 01.06.12
    Località : Milano

    Denon D9200 - Pagina 8 Empty Re: Denon D9200

    Messaggio Da semola Gio Apr 06 2023, 17:42

    Io, invece di moderare il carattere "affilato"( ormai sdoganato come complimento..) della 9200 sostituendo il cavo di serie con uno in rame puro, ho voluto invece esaltare queste caratteristiche utilizzando un cavo aftermarket in rame OCC 7N placcato argento realizzato da ducaconte1981 che voglio qui ringraziare e consigliare per la qualità della realizzazione, correttezza e puntualità nelle relazioni. Il suono risultante mi piace ancora di più e mi regala quel pizzico di ulteriore trasparenza di cui le mie orecchie ormai datate hanno bisogno...,trasparenza che non si limita alla gamma alta ma si estende anche sulle medie regalando a queste cuffie una qualità davvero sorprendente considerando sia il prezzo che il fatto di essere chiuse. A mia memoria ed esperienza non ho mai ascoltato una cuffia chiusa che suonasse in questo modo così equilibrato e dettagliato mantenendo un comportamento quasi esemplare anche sulla gamma bassa, che viene proposta senza "sbrodolamenti", frenata, veloce, sufficientemente estesa e discreta come in una chiusa raramente ci si aspetta. Grazie ancora a chi ne ha parlato così bene.

    Andrea

      La data/ora di oggi è Mar Mag 21 2024, 15:06