Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ri(e)voluzione liquida
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Ri(e)voluzione liquida

    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mar Mar 02 2021, 15:46

    Fino a poche settimane fa ero colpevolemente convinto che la musica liquida fosse quella porcheria che sentivo da spotify o youtube collegando l'iphone all'ampli con un cavetto RCA al fine di ricercare CD o vinili da acquistare, non avendo ben capito cosa mi stessi perdendo. Anzi, sempre più frequentemente quel cavetto si collegava e sempre più mi intristivo per la pessima qualità audio a cui obbligavo il mio impianto.
    L'illuminazione è avvenuta quando il solito amico (maledizione a lui) mi ha rivelato l'esistenza di streaming audio (Tidal, Qobuz, Amazon music HD) di qualità  addirittura superiore al cd (che non amo particolarmente rispetto al suono caldo e pieno del vinile). Così ho visto la luce e deciso che è giunto il momento improcastinabile di implementare nel mio impianto un lettore di rete.
    Partendo dal presupposto che vorrei qualcosa di semplice e vorrei evitare di rippare i miei CD (per quelli mi tengo il marantz CD6004), come vorrei nello stesso modo evitare l'utilizzo di software quali roon, ho iniziato la ricerca incontrando quali primi prodotti i bluesound node e i cocktail audio. Da lì, approfondendo e chiedendomi dove fossero finiti i marchi a me noti dell'hi end mi si è aperto un mondo in cui faccio fatica ad orientarmi.
    Il primo dubbio:
    - conviene cercare un apparecchio senza DAC e poi far passare da lì sia il lettore di rete che il CD? oppure, cercare una macchina che frapposta tra il CD e l'ampli col suo DAC mi permetta a sua volta di migliorare un poco anche la qualità audio del CD!? (in realtà ho il forte sospetto che il CD rimarrà quale alternativa valida solo in presenza di problemi di rete)
    Secondo dubbio:
    - premettendo che cerco qualcosa che funzioni senza dovermi costringere a particolari "sbattimenti" (entro nell'app e faccio partire i brani, stop) così come che non sia subito obsoleta (lettura MAQ e nuovi formati di maggior qualità), ha senso guardare verso questi "nuovi" marchi dell'hi fi come auralic, lumin, cocktail audio, etc o continuare sui consolidati cambridge (l'azur 851 non legge MQA), naim (che prezzi  santa ), rotel, nad, pioneer, etcc...!?

    Il mio impianto attuale, con cui ascolto musica pressochè a 360°, è così composto:

    - lettore cd Marantz CD6004
    - gira Thorens TD165 con base in legno massello, braccio originale e testina Sumiko oyster
    - pre phono Tisbury audio Domino (inoltre ho il T-preamp TCC TC-754)
    - ampli Monrio Asty MK1
    - diffusori Sonus Faber Venere 2.5
    - cavi potenza TNT- FFRC, alimentazione TNT-TTS e segnale monstercable M1000/audioquest Red River phono 

    Grazie molte a chi saprà indirizzarmi per farmi un poco di chiarezza, ogni suggerimento (marchi e modelli ma anche configurazione o migliorie della mia base) è molto ben accetto. 
    Dimenticavo, il budget è di circa 2.000 euro
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35065
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da carloc Mar Mar 02 2021, 15:57

    Bluesound node 2i.
    Circa 500 euro e ti togli il pensiero.

    Ha il DAC integrato (buono) e ha la possibilità di essere collegato ad un DAC esterno.

    App eccellente e semplice da usare.

    IN futuro, se vorrai potrai anche migliorare ma questo come base è ottimo.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mar Mar 02 2021, 16:11

    carloc ha scritto:Bluesound node 2i.
    Circa 500 euro e ti togli il pensiero.

    Ha il DAC integrato (buono) e ha la possibilità di essere collegato ad un DAC esterno.

    App eccellente e semplice da usare.

    IN futuro, se vorrai potrai anche migliorare ma questo come base è ottimo.

    A livello di qualità audio un prodotto entry level come il node 2i ha senso? Se dovessi abbinare un buon DAC sapresti consigliarmi qualcosa?
    Mi sono dato un determinato budget perchè quella sarà di sicuro la sorgente principale e sono poco propenso al continuo cambiamento (vita utile stimata tra 5 e 10 anni).
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35065
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da carloc Mar Mar 02 2021, 16:21

    Il salto dal Bluenode 2i a qualcosa di più performante lo fai passando al Lumin D2 a circa 2000 euro.

    Con un apparecchio del genere, vista la qualità del DAC interno (ovviamente superiore a quella del Bluesound), sei a posto definitivamente.

    Ovviamente IMHO.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    musso
    musso
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1565
    Data d'iscrizione : 20.04.13
    Località : Citta del Capo > Todi > Citta del Capo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da musso Mar Mar 02 2021, 16:31

    io cambierei anche l'ampli...


    _________________
    http://www.flickr.com/photos/guidodg/

    http://500px.com/guidodelgiudice

    Roon > KEF LS50W....iPhone/iPad > FiiO Q5s TC , HD600, KZ ZAX, WF-1000XM3 
    Desktop-TV - Adam Artist 5 and Sub 8
    Francemare
    Francemare
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1305
    Data d'iscrizione : 10.02.16
    Località : Brescia

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da Francemare Mar Mar 02 2021, 16:40

    Altro apparecchio ben suonante, con un’app di gestione fatta moooolto bene (solo iOS): Auralic Altair G1.
    Se hai un buon segnale Wi-Fi funziona bene anche senza collegamento Ethernet.


    _________________
    Ciao a tutti  sunny Francesco
    musso
    musso
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1565
    Data d'iscrizione : 20.04.13
    Località : Citta del Capo > Todi > Citta del Capo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da musso Mar Mar 02 2021, 17:02

    concordo per l'Auralic


    _________________
    http://www.flickr.com/photos/guidodg/

    http://500px.com/guidodelgiudice

    Roon > KEF LS50W....iPhone/iPad > FiiO Q5s TC , HD600, KZ ZAX, WF-1000XM3 
    Desktop-TV - Adam Artist 5 and Sub 8
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mar Mar 02 2021, 17:21

    musso ha scritto:io cambierei anche l'ampli...

    dici!? Ogni tanto penso che, avendo raggiunto la maggiore età, possa anche prendere il volo.. 2 anni fa quando acquistai le SF il venditore mi consigliò di tenerlo (o cambiarlo con mcintosh...).
    Hai consigli da darmi!? Vale la pena guardare i digitali!?
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mar Mar 02 2021, 17:25

    Francemare ha scritto:Altro apparecchio ben suonante, con un’app di gestione fatta moooolto bene (solo iOS): Auralic Altair G1.
    Se hai un buon segnale Wi-Fi funziona bene anche senza collegamento Ethernet.

    Ho cercato delle recensioni ma ho trovato ben poco... soprattutto, non so se ho ben inteso la differenza tra altair e aries!? Il primo ha una preamplificazione che il secondo non ha!?

    Auralic e lumin avrebbero possibilità di fare da DAC per il CD e la cosa avrebbe senso!?

    PS: il router è a 50cm dall'impianto, per quello nessun problema
    Francemare
    Francemare
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1305
    Data d'iscrizione : 10.02.16
    Località : Brescia

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da Francemare Mar Mar 02 2021, 18:08

    L’Aries G1 oppure G2.1 sono streamer, non hanno dac incorporato per cui l’uscita deve andare in un dac esterno, ha anche l’ingresso digitale RCA per cui puoi collegare l’uscita digitale del lettore Maranz.
    l’Altair invece è uno streamer + dac per cui ha le uscite analogiche che vanno al pre oppure direttamente al finale (ma nel tuo caso devi andare nell’ampli perchè hai anche il pre-prono), ha anche lui un ingresso digitale cui puoi collegare il Maranz.


    _________________
    Ciao a tutti  sunny Francesco
    That Man On A Pedal
    That Man On A Pedal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1120
    Data d'iscrizione : 10.09.17
    Età : 38
    Località : Bergamo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da That Man On A Pedal Mar Mar 02 2021, 20:49

    Sono un po' di parte avendo avuto la prima versione, ma se potessi spendere quel denaro, probabilmente, come DAC, porterei a casa il Pro-Ject DAC Box RS 2.


    _________________
    Alessandro
    MacBook Pro 14", iPhone 13, Musica, LosslessSwitcher, Dragonfly Black, Audiouest FLX-Mini/RCA Adaptor, QED Performance Audio 40 RCA, Apogee Element 24, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
    Pink23
    Pink23
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 487
    Data d'iscrizione : 03.02.21
    Località : Asti

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da Pink23 Mer Mar 03 2021, 04:05

    Con 2000€ ad una media di 10€ a cd (sull'usato buono) ne compri 200 (ti assicuro che farai fatica a scegierli in una volta sola) e non ti ritrovi con oggetti che fra qualche anno non avranno nessun valore a meno tu non abbia problemi di spazio. La scimmia in agguato è una brutta bestia
    Pink23
    Pink23
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 487
    Data d'iscrizione : 03.02.21
    Località : Asti

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da Pink23 Mer Mar 03 2021, 06:16

    Abbonamento mensile TIDAL 29,90€ = 2 Lp
    That Man On A Pedal
    That Man On A Pedal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1120
    Data d'iscrizione : 10.09.17
    Età : 38
    Località : Bergamo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da That Man On A Pedal Mer Mar 03 2021, 06:17

    Meno, 19,90.


    _________________
    Alessandro
    MacBook Pro 14", iPhone 13, Musica, LosslessSwitcher, Dragonfly Black, Audiouest FLX-Mini/RCA Adaptor, QED Performance Audio 40 RCA, Apogee Element 24, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mer Mar 03 2021, 08:33

    Francemare ha scritto:L’Aries G1 oppure G2.1 sono streamer, non hanno dac incorporato per cui l’uscita deve andare in un dac esterno, ha anche l’ingresso digitale RCA per cui puoi collegare l’uscita digitale del lettore Maranz.
    l’Altair invece è uno streamer + dac per cui ha le uscite analogiche che vanno al pre oppure direttamente al finale (ma nel tuo caso devi andare nell’ampli perchè hai anche il pre-prono), ha anche lui un ingresso digitale cui puoi collegare il Maranz.

    Chiarissimo, grazie!
    L'altair G1 sfora un poco il budget e sul mercato dell'usato non si trova... qualcuno ha esperienza diretta del Lumin D2? Altri prodotti analoghi parimenti validi?
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mer Mar 03 2021, 08:40

    Pink23 ha scritto:Con 2000€ ad una media di 10€ a cd (sull'usato buono) ne compri 200 (ti assicuro che farai fatica a scegierli in una volta sola) e non ti ritrovi con oggetti che fra qualche anno non avranno nessun valore a meno tu non abbia problemi di spazio. La scimmia in agguato è una brutta bestia

    Discorso validissimo e non necessariamente una cosa esclude l'altra... anche se CD ormai ne acquisto pochi (ne ho poco più di 400) e mi sto orientando di più sul vinile (150 circa). 
    La scimmia ora suggerisce di escludere il cd dal carrello e continuare con l'accoppiata liquida+vinile. Dici che la scimmia è una sirena stonata!?
    Sta cosa di aumentare contemporaneamente la qualità e la fruibilità mi intriga parecchio...
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35065
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da carloc Mer Mar 03 2021, 09:53

    plb.dotcom ha scritto:
    Francemare ha scritto:L’Aries G1 oppure G2.1 sono streamer, non hanno dac incorporato per cui l’uscita deve andare in un dac esterno, ha anche l’ingresso digitale RCA per cui puoi collegare l’uscita digitale del lettore Maranz.
    l’Altair invece è uno streamer + dac per cui ha le uscite analogiche che vanno al pre oppure direttamente al finale (ma nel tuo caso devi andare nell’ampli perchè hai anche il pre-prono), ha anche lui un ingresso digitale cui puoi collegare il Maranz.

    Chiarissimo, grazie!
    L'altair G1 sfora un poco il budget e sul mercato dell'usato non si trova... qualcuno ha esperienza diretta del Lumin D2? Altri prodotti analoghi parimenti validi?
    Il lumino l'ho ascoltato più volte dal mio negoziante. Un prodotto validissimo sia tecnicamente sia come suono.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    That Man On A Pedal
    That Man On A Pedal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1120
    Data d'iscrizione : 10.09.17
    Età : 38
    Località : Bergamo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da That Man On A Pedal Mer Mar 03 2021, 10:07

    carloc ha scritto:
    plb.dotcom ha scritto:
    Francemare ha scritto:L’Aries G1 oppure G2.1 sono streamer, non hanno dac incorporato per cui l’uscita deve andare in un dac esterno, ha anche l’ingresso digitale RCA per cui puoi collegare l’uscita digitale del lettore Maranz.
    l’Altair invece è uno streamer + dac per cui ha le uscite analogiche che vanno al pre oppure direttamente al finale (ma nel tuo caso devi andare nell’ampli perchè hai anche il pre-prono), ha anche lui un ingresso digitale cui puoi collegare il Maranz.

    Chiarissimo, grazie!
    L'altair G1 sfora un poco il budget e sul mercato dell'usato non si trova... qualcuno ha esperienza diretta del Lumin D2? Altri prodotti analoghi parimenti validi?
    Il lumino l'ho ascoltato più volte dal mio negoziante. Un prodotto validissimo sia tecnicamente sia come suono.

    Perdona Carlo: c'è tanta differenza rispetto al più abbordabile Blusound?
    Se sì riusciresti a renderla a parole?


    _________________
    Alessandro
    MacBook Pro 14", iPhone 13, Musica, LosslessSwitcher, Dragonfly Black, Audiouest FLX-Mini/RCA Adaptor, QED Performance Audio 40 RCA, Apogee Element 24, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35065
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da carloc Mer Mar 03 2021, 11:06

    That Man On A Pedal ha scritto:
    carloc ha scritto:
    plb.dotcom ha scritto:
    Francemare ha scritto:L’Aries G1 oppure G2.1 sono streamer, non hanno dac incorporato per cui l’uscita deve andare in un dac esterno, ha anche l’ingresso digitale RCA per cui puoi collegare l’uscita digitale del lettore Maranz.
    l’Altair invece è uno streamer + dac per cui ha le uscite analogiche che vanno al pre oppure direttamente al finale (ma nel tuo caso devi andare nell’ampli perchè hai anche il pre-prono), ha anche lui un ingresso digitale cui puoi collegare il Maranz.

    Chiarissimo, grazie!
    L'altair G1 sfora un poco il budget e sul mercato dell'usato non si trova... qualcuno ha esperienza diretta del Lumin D2? Altri prodotti analoghi parimenti validi?
    Il lumino l'ho ascoltato più volte dal mio negoziante. Un prodotto validissimo sia tecnicamente sia come suono.

    Perdona Carlo: c'è tanta differenza rispetto al più abbordabile Blusound?
    Se sì riusciresti a renderla a parole?
    C'è molta differenza...la puoi rendere solo ascoltandolo.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    colombo riccardo
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4828
    Data d'iscrizione : 27.05.10
    Età : 60

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da colombo riccardo Mer Mar 03 2021, 11:47

    plb.dotcom ha scritto:
    Il mio impianto attuale, con cui ascolto musica pressochè a 360°, è così composto:

    - lettore cd Marantz CD6004
    - gira Thorens TD165 con base in legno massello, braccio originale e testina Sumiko oyster
    - pre phono Tisbury audio Domino (inoltre ho il T-preamp TCC TC-754)
    - ampli Monrio Asty MK1
    - diffusori Sonus Faber Venere 2.5
    - cavi potenza TNT- FFRC, alimentazione TNT-TTS e segnale monstercable M1000/audioquest Red River phono 

    Grazie molte a chi saprà indirizzarmi per farmi un poco di chiarezza, ogni suggerimento (marchi e modelli ma anche configurazione o migliorie della mia base) è molto ben accetto. 
    Dimenticavo, il budget è di circa 2.000 euro
    prima o poi va cambiato l'amplificatore con uno più potente mantenendo i diffusori

    investo la cifra in un dac che abbia anche la possibilità di essere collegato ad un computer

    intanto nella scelta del dac lo ascolto collegato al lettore cd

    poi provo la musica in streaming in casa con il computer che possiedo

    in seguito valuto se acquistare uno streamer da collegare al dac

    personalmente non investo soldi in uno streamer che realmente prima o poi diventa obsoleto
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mer Mar 03 2021, 12:14

    colombo riccardo ha scritto:
    plb.dotcom ha scritto:
    Il mio impianto attuale, con cui ascolto musica pressochè a 360°, è così composto:

    - lettore cd Marantz CD6004
    - gira Thorens TD165 con base in legno massello, braccio originale e testina Sumiko oyster
    - pre phono Tisbury audio Domino (inoltre ho il T-preamp TCC TC-754)
    - ampli Monrio Asty MK1
    - diffusori Sonus Faber Venere 2.5
    - cavi potenza TNT- FFRC, alimentazione TNT-TTS e segnale monstercable M1000/audioquest Red River phono 

    Grazie molte a chi saprà indirizzarmi per farmi un poco di chiarezza, ogni suggerimento (marchi e modelli ma anche configurazione o migliorie della mia base) è molto ben accetto. 
    Dimenticavo, il budget è di circa 2.000 euro
    prima o poi va cambiato l'amplificatore con uno più potente mantenendo i diffusori

    investo la cifra in un dac che abbia anche la possibilità di essere collegato ad un computer

    intanto nella scelta del dac lo ascolto collegato al lettore cd

    poi provo la musica in streaming in casa con il computer che possiedo

    in seguito valuto se acquistare uno streamer da collegare al dac

    personalmente non investo soldi in uno streamer che realmente prima o poi diventa obsoleto

    sei già il secondo che mi consiglia il cambio di ampli... mi state facendo venire seriamente il dubbio. Devo dire che con questi "nuovi" digitali i prezzi rendono il passaggio non troppo oneroso. Consigli su modello /marchi da prendere in considerazione per avere un suono caldo ma con un'immagine nitida?
    Per quello che attiene i vari step da te indicati, come avevo scritto nel mio post iniziale, di musica liquida in streaming ne ascolto già e mi limito nella fruizione solo per la qualità. La praticità poi è tutto, il passaggio al PC lo escludo per questo motivo.
    L'obsolescenza mi preoccupa come a te e per quello pensavo di prevenirla spendendo qualcosa in più.
    That Man On A Pedal
    That Man On A Pedal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1120
    Data d'iscrizione : 10.09.17
    Età : 38
    Località : Bergamo

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da That Man On A Pedal Mer Mar 03 2021, 12:51

    Confondi il mezzo con la sorgente. 
    Uno streamer e un computer fanno la stessa cosa.


    _________________
    Alessandro
    MacBook Pro 14", iPhone 13, Musica, LosslessSwitcher, Dragonfly Black, Audiouest FLX-Mini/RCA Adaptor, QED Performance Audio 40 RCA, Apogee Element 24, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
    Avian
    Avian
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1621
    Data d'iscrizione : 03.11.13
    Località : Roma

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da Avian Mer Mar 03 2021, 13:01

    A mio avviso non hai un impianto abbastanza rivelatore da permetterti di sentire differenze tra il Lumin (ottimo) che ti è stato consigliato e un altro streamer entry level.
    Pertanto, al momento, andrei senza patemi d'animo su un semplice Chromecast audio, concentrando tutto il budget su un nuovo ampli.

    Buoni ascolti  Ri(e)voluzione liquida 625723


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.
    plb.dotcom
    plb.dotcom
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 56
    Data d'iscrizione : 02.03.21
    Località : Novara

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da plb.dotcom Mer Mar 03 2021, 14:00

    Avian ha scritto:A mio avviso non hai un impianto abbastanza rivelatore da permetterti di sentire differenze tra il Lumin (ottimo) che ti è stato consigliato e un altro streamer entry level.
    Pertanto, al momento, andrei senza patemi d'animo su un semplice Chromecast audio, concentrando tutto il budget su un nuovo ampli.

    Buoni ascolti  Ri(e)voluzione liquida 625723

    Direi che mi avete convinto... posso pensionare l'Asty dopo ben 18 anni di attività (direi di averlo ammortizzato). Grazie per l'ulteriore conferma.
    In questi giorni farò un giro dove ho preso le SF e vedrò cosa mi propone (diverso da mcintosh, che mi propone ogni volta)... il budget che mi sono dato per l'implementazione della musica liquida è strettamente legato al rapporto costo/beneficio di quella teconologia. L'ampli è il cuore dell'impianto e merita un ragionamento diverso.

    Qualcuno ha idea se vi sia qualche ampli che lavori particolarmente bene con le SF venere !?
    colombo riccardo
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4828
    Data d'iscrizione : 27.05.10
    Età : 60

    Ri(e)voluzione liquida Empty Re: Ri(e)voluzione liquida

    Messaggio Da colombo riccardo Mer Mar 03 2021, 14:13

    plb.dotcom ha scritto:
    Qualcuno ha idea se vi sia qualche ampli che lavori particolarmente bene con le SF venere !?
    chiedilo direttamente a Sonus Faber con una mail

      La data/ora di oggi è Lun Giu 24 2024, 01:07