Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Share

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Thu Mar 15, 2012 9:26 pm

    Amuro_Rey wrote:Marco59, per caso con il Vioelectric avrai la possibilità di sentire anche un qualche cuffia che hai provatoa anche con il Burson e che non sia con impedenza a 600ohm ?

    Con il Burson avevo sentito le Dt880 (250 Ohm)e le HD600 (300 Ohm). Le Beyer le ho ancora in casa e potrò provare. Le HD600 invece purtroppo no. Ho un amico che tiene in casa delle HD650, Grado e AKG (di queste due non so i modelli però). Posso chiederegli di fare un ascolto dopo un minimo di rodaggio.


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 16, 2012 10:45 am

    Grazie ! sunny


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Fri Mar 16, 2012 11:15 am

    Amuro_Rey wrote:Grazie !

    Figurati.

    Tieni presente che dovrò fare il confronto a memoria perchè il Burson l'ho ascoltato una volta sola quando mi ero interessato per prenderlo. Il proprietario lo ha poi venduto ad altri perchè il problema dei 600 Ohm mi preoccupava.

    Comunque le impressioni generali che mi ha dato le ricordo bene. Ti farò sapere.

    Ciao.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  cosm on Fri Mar 16, 2012 1:05 pm

    Ho provato le dt 880 600 ohm di un amico a casa mia con il burson. Per farle suonare occorreva alzare parecchio il volume, non che questo debba essere necessariamente un problema. Ho ascoltato della musica non dinamica il suono era molto valido, ma con le grandi orchestre forse ci potrebbero essere dei problemi. La dt 880 è una gran bella cuffia e prima o poi me la compro, magari in versione 250 ohm.


    _________________
    Massimiliano

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Fri Mar 16, 2012 1:14 pm

    cosm wrote: Ho provato le dt 880 600 ohm di un amico a casa mia con il burson. Per farle suonare occorreva alzare parecchio il volume, non che questo debba essere necessariamente un problema. Ho ascoltato della musica non dinamica il suono era molto valido, ma con le grandi orchestre forse ci potrebbero essere dei problemi. La dt 880 è una gran bella cuffia e prima o poi me la compro, magari in versione 250 ohm.

    Se ti interessa ne ho una del 2009 che a fine mese metto in vendita.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    CEC HD53N

    Post  marcox65 on Fri Mar 16, 2012 1:24 pm

    marco59 wrote:Ciao Archigius!

    Tra qualche giorno scriverò una mail a Mr. Woo per chiedere il suo parere su WA2 e WA6SE da abbinare alla Beyer DT880 a 600 Ohm (e T1 futura) e poi mi deciderò a fare l'ordine.

    Però - maledizione - angel mi è balzata in testa un'idea indecente: prendere uno SS buono con tutte le cuffie, da usare subito tipo Violectric V100 o V200 per intenderci, (ora mi sto arrangiando con l'uscita cuffie del mio Rotel) poi, magari tra qualche mese, un bel valvolare della Woo, scelto con calma, e sperimentare ascolti diversi con tutti e due. Insomma giocarci un po'.

    Se dovessi fare questa grossa c.....a virerei decisamente sul WE2 perché mi viene segnalato più "valvolare" come suono e alternativo allo SS.

    Se invece dovessi fare fin da subito la scelta dell'ampli unico penso che opterò per il WE6SE perché, da quello che ho capito, si posiziona sonicante nel mezzo ed è più versatile con altre cuffie (scusa la semplificazione).

    Poi alle brutte se decidessi di tenere solo quello che mi soddisfa di più, sono pezzi buoni che dovrebbero andare via come il pane a prezzi onesti sul Mercatino (spero).

    Qualcosa farò... spero danni non troppo grossi!

    Violectric/Burson 2 a 0 per il momento. I miei timori sul Burson con cuffie a 600 Ohm erano fondati

    Un saluto



    Ciao, tra gli SS metterei come opzione anche il CEC HD53N.
    Per me è stata una vera rivelazione tant'è che ha sbaragliato molti concorrenti all'ascolto (anche a valvole).
    Oltretutto digerisce tranquillamente i 600 Ohm così da stare tranquilli con le ottime Beyer.
    Puoi chiedere anche a Nemo e Matboscolo che sono felici possessori del jap. Laughing

    Buona giornata
    Marco

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Fri Mar 16, 2012 2:07 pm

    marcox65 wrote: Ciao, tra gli SS metterei come opzione anche il CEC HD53N.
    Per me è stata una vera rivelazione tant'è che ha sbaragliato molti concorrenti all'ascolto (anche a valvole).
    Oltretutto digerisce tranquillamente i 600 Ohm così da stare tranquilli con le ottime Beyer.
    Puoi chiedere anche a Nemo e Matboscolo che sono felici possessori del jap.

    Ho letto cose molto lusinghiere sul CEC. Ma vedo che ha solo uscite bilanciate o mi sbaglio?

    Ciao

    Marco


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 16, 2012 2:10 pm

    No il CEC le ha entrambe, alta e bassa, sono all'interno dei connettori XLR
    Io però leggendo el caratteristiche ho visto ceh danno come alte impedenze max 300 Ohm, ma forse intendono dai 300 Ohm in su Embarassed


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Fri Mar 16, 2012 2:40 pm

    Ho visto meglio e non mi ero accorto che in mezzo al XLR c'è il buchino...

    Sono andato a leggermi qualcosa in giro. Ne dicono tutti un gran bene ma che se usato in single ended lo sfrutteresti solo al 40% delle sue effettive potenzialità. Io non ho nessuna esperienza di bilanciati e quindi non sono in grado di confutare simili affermazioni. Il 60% in meno di prestazioni mi sembra un'enormità.

    Se qualche possessore ci volesse dire qualcosa sull'argomento sarebbe interessante.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 16, 2012 2:43 pm

    Usato in quel modo si dice, la rete dice da vari test, anche che il Burson sia superiore


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Falappa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 91
    Data d'iscrizione : 2012-02-17
    Età : 36
    Località : Montecosaro

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Falappa on Fri Mar 16, 2012 4:46 pm

    Domanda per Amuro, cosa pensi sia più adatto per le LCD-2, tra il V200 e il burson?
    Parlo da felice possessore delle LCD rev2 , a cui devo affiancare al più presto un amplificatore.
    Per ora le sto usando con l'uscita della xonar essence, sono già più che soddisfatto
    di come suonano e sinceramnete non mi rendo conto di quanto possano migliorare con un ampli dedicato.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 16, 2012 9:04 pm

    Cavolo un'altro con uan LCD-2 che funziona ! santa
    Ma questo è un MIRACOLO !
    MIRACOLO !

    Scusa ma data la mia diatriba con chi dice che queste cuffie si rompono sistematicamente TUTTE, questa mi è proprio scappata e ci voleva pure per far capire meglio che NON è così affraid ft

    Tornando al tuo dubbio, purtroppo non ho mai ascoltato un V200, quindi non posso parlare per lui, ma ti posso garantire che l'accoppiata LCD-2 rev.2 e Burson è fantastica sotto tutti gli aspetti, musicalità, dettaglio sonoro, presenza sonora (devastante !), profondità dei bassi Rolling Eyes insomma consigliatissima ma non vado oltre altrimenti qualcuno potrà spacciamri per un lavoratore Audeze che ha parenti in Australia presso la Burson ... affraid

    Il V200 sulla carta dovrebbe pilotarla alla grandissima la LCD-2, l'unico mio dubbio, ma assolutamente prendilo così come te lo stesse dando un sordo, è che del V200 dicono avere un suono molto molto caldo, quasi più di un valvolare e non vorrei che con la LCD-2, che ha già di per sè un suono tendente al "caldo", il tutto possa diventare TROPPO

    Poi i gusti sono gusti e, ripeto l'accoppiata andrebbe ascoltata

    Spero di esserti satot d'aiuto


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Falappa
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 91
    Data d'iscrizione : 2012-02-17
    Età : 36
    Località : Montecosaro

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Falappa on Fri Mar 16, 2012 10:25 pm

    E ti dirò di più...
    A me è arrivato il woodenbox in perfette condizioni pensa che fortuna Laughing
    Volove prendere il travel, ma il distributore italiano ha detto che non era più disponibile perchè lo aveva già venduto...
    Ergo siamo in tre ft

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Sat Mar 17, 2012 12:45 am

    Amuro-Rey wrote:Marco59, per caso con il Vioelectric avrai la possibilità di sentire anche un qualche cuffia che hai provatoa anche con il Burson e che non sia con impedenza a 600ohm ?...

    Amuro_Rey wrote:...Il V200 sulla carta dovrebbe pilotarla alla grandissima la LCD-2, l'unico mio dubbio, ma assolutamente prendilo così come te lo stesse dando un sordo, è che del V200 dicono avere un suono molto molto caldo, quasi più di un valvolare e non vorrei che con la LCD-2, che ha già di per sè un suono tendente al "caldo", il tutto possa diventare TROPPO...

    Questo pomeriggio mi è arrivato il V200. Dopo un rodaggio di circa 10 ore con le Dt880 provo a dirti le mie prime impressioni.
    Non sono un recensore esperto e quindi ti dovrai accontentare di questa breve descrizione in perfetto stile "maccheronico". Embarassed

    Inizio dicendoti che l'ampli non mi sembra suonare particolarmente caldo alle mie orecchie. In breve:

    Bassi: nessuna timidezza qui, ci sono tutti e scendono parecchio ma sempre con grande controllo. Anche con incisioni impegnative su queste frequenze non ho avvertito incertezze. Le cuffie le porta dove e come vuole lui, non le rincorre.

    Medi: buonissimi (splendide le voci). Secondo me uno dei suoi punti di forza.

    Gamma alta: estesa ma senza far trapelare asprezze. Ha sensibilmente mitigato le sibilanti che a volte la Beyer si lascia scappare (almeno questa 250 Ohm).

    Presenta un suono omogeneo ma non impastato. La grana è raffinata, elegante. Gli strumenti rimangono ben distinti e distribuiti. Durante l'ascolto mi ha dato l'impressione di un grande equilibrio complessivo. Certamente non "squilla" ma è un ampli vivace, dotato di generosa potenza e la fa sentire tutta senza timidezze.

    Se dovessi definire il suo carattere direi che mi sembra forte, sicuro ma mai arrogante.

    A memoria non credo si discosti tanto dalla cifra sonora del Burson (che come sai ho ascoltato un po' di tempo fa), ovviamente non suona uguale ma penso che vada a posizionarsi in quei territori lì.
    Quel pizzico di calore che il Violectric sembra esibire a mio modesto parere è dovuto principalmente alla "sostanza" con la quale presenta la gamma medio bassa. Almeno questa è l'impressione che mi ha regalato dopo i primi ascolti.

    Sono riuscito a darti un'idea delle mie impressioni? Spero di sì... prendile per quello che sono, semplici opinioni personali.

    Come ti ho già accennato ci abbinerò anche altre cuffie (Sheen HD600 - AKG e Grado) appena mi sarà possibile.

    Un saluto.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    CEC HD53N

    Post  marcox65 on Sat Mar 17, 2012 1:31 am

    marco59 wrote:Ho visto meglio e non mi ero accorto che in mezzo al XLR c'è il buchino...

    Sono andato a leggermi qualcosa in giro. Ne dicono tutti un gran bene ma che se usato in single ended lo sfrutteresti solo al 40% delle sue effettive potenzialità. Io non ho nessuna esperienza di bilanciati e quindi non sono in grado di confutare simili affermazioni. Il 60% in meno di prestazioni mi sembra un'enormità.

    Se qualche possessore ci volesse dire qualcosa sull'argomento sarebbe interessante.

    Io lo uso con una HD800 in bilanciato (con il cavo fatto da Matteo Boscolo) e in sbilanciato con una Denon 7000 (che proprio ad alta impedenza non è) e per lavoro una vecchia AKG K240 monitor (che invece è proprio a 600 Ohm).
    L'ho anche provato con altre cuffie di alto rango e mi ha sempre soddisfatto in pieno.
    Certo c'è sicuramente di meglio nei listino di altri importanti costruttori (ottimo il valvolare dell'italiana SI AUDIO Intimo MK2 >> http://www.siaudio.it/index.php?option=com_content&view=article&id=224:intimo&catid=34:prodotti-finiti-amplificatori&Itemid=59) ma bisogna spendere molto per avere un salto netto di qualità, e comunque la pietra di paragone in casa mia è una accoppiata STAX 407/006 tube che malaccio non vanno... Laughing

    Per quanto riguarda l'aspetto tecnico è meglio far intervenire il buon Nemo e cioè Stefano Lucchini che ne ha fatto una fantastica prova su SUONO di un annetto fa.

    Ah... in caso di acquisto futuro di una AKG 1000, sul retro ci sono anche le uscite x diffusori quindi perfette per questa regina delle cuffie.

    Ti consiglio di provare ad ascoltarlo, non è difficile da trovare nei negozi, addirittura lo scorso anno lo facevano provare al TOP Audio a Milano.

    Ciao
    Marco

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Sat Mar 17, 2012 9:36 am

    Falappa wrote:E ti dirò di più...
    A me è arrivato il woodenbox in perfette condizioni pensa che fortuna Laughing
    Volove prendere il travel, ma il distributore italiano ha detto che non era più disponibile perchè lo aveva già venduto...
    Ergo siamo in tre ft

    sunny sunny sunny sunny applausi

    A me hanno appena spedito il Travel Box, molto bello !
    E settimana prossima mi arriva anche un nuovo woodenbox


    Last edited by Amuro_Rey on Sat Mar 17, 2012 9:45 am; edited 2 times in total


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Sat Mar 17, 2012 9:39 am

    Grazie Marco applausi
    Non ti nascondo che il Vioelectric è uno dei pochi ampli, su quella fascia di prezzo, che più mi piace oltre al Burson ed oltre ai Woo
    E' vero come ben dici che il suono del V200 e del Bursono non si discostano molto, porva ne è anche le molte review in rete, e come ben dici il vantaggio del V200 è proprio la "potenza" che ha, e ripetto al Burson ne ha parecchia di birra sunny
    Certo più potenza non sempre significa migliore resa sonora, ma ritengo che chi acquista un di questi due ampli, che sia il Burson od un Vioelectric fa un buon acquisto che vale tutti gli euri spesi applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  m@iko on Sat Mar 17, 2012 11:04 am

    marco59 wrote:
    Questo pomeriggio mi è arrivato il V200. Dopo un rodaggio di circa 10 ore con le Dt880 provo a dirti le mie prime impressioni.


    .............................................................
    Se dovessi definire il suo carattere direi che mi sembra forte, sicuro ma mai arrogante.



    Complimenti Marco per la tue considerazioni che condivido pienamente, avendo ascoltato con il V200, la mia prima "seria" cuffia la DT880 (250 Ohm) Pro.
    Si dovrebbe differenziare rispetto alla tua, l' Edition, per una maggiore presenza della gamma bassa, dovuta soprattutto alla conformazione dell'archetto più stringente.

    Inoltre, del resto anche la T1, la DT880 offre un mediobasso corposo, che potrebbe far pensare ad un carattere eccessivamente caldo del V200.
    Possedendo anche l'HD800 Sennh., priva del mediobasso della T1, ma con un basso. secco, più profondo,oserei dire "granitico", ed alti più raffinati, checchesenedica, mai fastidiosi, di cui ho letto.
    Anche se sembra che la Sennh. abbia modificato i driver oltre la numerazione 10000, a cui la mia appartiene.

    "Forte sicuro, ma mai arrogante" bellissima definizione, io l'ho definito potente, neutrale,raffinato, leggermente caldo.
    Sono convinto che quando raggiungerai le oltre cinquanta ore di funzionamento, previo riscaldamento di c.ca 30 minuti, dovresti
    raggiungere la massima raffinatezza, in altre parole "dolcezza", unito ad un controllo delle frequenze,superbo.

    L'unico "neo" che potrei imputare al V200, è un palcoscenico buono, ma non certamente eccellente.
    Ma qui, entra prepotentemente in azione la sorgente,la mia è di buona levatura ma c'è di meglio.
    Ora vorrei chiederti qual'è la tua, e mi scuso se fra i tuoi messaggi mi è sfuggita .



    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Sat Mar 17, 2012 12:29 pm

    Per Marcox65

    Gran bel ampli il tuo Cec. Rolling Eyes Vorrei tanto poterlo sentire prima o poi in qualche negozio ma dalle mie parti credo non ssrà facile, purtroppo. Metto il naso a terra e inizio la ricerca...

    Per M@aiko

    Condivido. Per quanto riguarda il palcoscenico effettivamente ho notato che non è amplissimo. C'è ma risulta un po'più stretto rispetto ai diretti concorrenti. Lo sapevo ma personalmente è anche l'aspetto che mi disturba meno, per fortuna. Adesso sto aspettando l'arrivo delle DT880 a 600 Ohm. Sono curioso di sentire se ci sono miglioramenti nell'articolazione della gamma complessiva rispetto alle 250 Ohm.

    Per Amuro_Rey

    Volevo un ampli onnivoro e dal suono equilibrato e credo che questo soddisfi le condizioni date. Certo, quando la tua scelta cade su apparecchi che stanno nella "terra di mezzo" (infatti ho scelto per iniziare le cuffie Beyer, rispetto ad altre che sono più caratterizzate vedi AKG e Grado)), cerchi un buon compromesso e quindi devi lasciare qualcosa per strada. Ripeto che è il mio primo step di ampli cuffiofilo. Adesso mi faccio l'orecchio con questo e poi inizierò a guardarmi in giro e sperimentare qualcosa di diverso. Magari andrò a finire tutto da un'altra parte...provare e provare sempre...

    Come sorgente sto usando un Cd Player NAD 545 (vice top di gamma). Quindi un apparecchio entry level ma ben costruito e piuttosto ben suonante (tendente leggermente caldo).


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marcox65 on Sat Mar 17, 2012 8:07 pm

    marco59 wrote:Per Marcox65

    Gran bel ampli il tuo Cec. Rolling Eyes Vorrei tanto poterlo sentire prima o poi in qualche negozio ma dalle mie parti credo non ssrà facile, purtroppo. Metto il naso a terra e inizio la ricerca...



    Dai resisti fino a settembre per il TOP Audio sicuramente anche quest'anno lo faranno provare, ma per sicurezza portati la tua cuffia così non hanno scuse...

    Mi ero dimenticato di un piccolo (e poco costoso, soprattutto se preso sulla rete, comunque da Di Prinzio in questo momento lo ha in offerta a 480 euro) e delizioso ampli che le suona a tanti grandi e grossi: il GRADO RA1 a batteria...
    come ho già avuto modo di dire per me è stata una autentica sorpresa.
    Non è adatto solo alle cuffie Grado ma va bene con la quasi totalità delle cuffie in commercio (per quelle ad alta impedenza c'è la versione HG high gain).
    Anche questo se riesci ad ascoltarlo con la tua cuffia sono sicuro che ti piacerà.

    Buona serata
    Marco


    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Sun Mar 18, 2012 12:28 am

    marcox59 wrote:Dai resisti fino a settembre per il TOP Audio sicuramente anche quest'anno lo faranno provare, ma per sicurezza portati la tua cuffia così non hanno scuse...

    Mi ero dimenticato di un piccolo (e poco costoso, soprattutto se preso sulla rete, comunque da Di Prinzio in questo momento lo ha in offerta a 480 euro) e delizioso ampli che le suona a tanti grandi e grossi: il GRADO RA1 a batteria...
    come ho già avuto modo di dire per me è stata una autentica sorpresa.
    Non è adatto solo alle cuffie Grado ma va bene con la quasi totalità delle cuffie in commercio (per quelle ad alta impedenza c'è la versione HG high gain).
    Anche questo se riesci ad ascoltarlo con la tua cuffia sono sicuro che ti piacerà.

    Se posso a settembre ci sarò di sicuro... Sono molto curioso di ascoltare il CEC. Magari mi presento con qualche cuffia in più al seguito. Certo che a guardarla quella scatoletta di legno non fa molta impressione... Laughing ma evidentemente bisogna "provare per credere".

    Volevo anche postare questa mia esperienza:

    mi è venuta l'dea sostituire i cavi di segnale GBL High Power che stavo usando con il Violetrice e ho provato i King Cobra dell'Audioquest... Che cambiamento! Il suono del V200 si è letteralmente aperto. Ho avvertito un notevole guadagno di luminosità e tanto dettaglio in più. Anche i bassi e medi sembravano più definiti.
    Non esagero ma la qualità sonora complessiva mi sembra migliorata di un buon 20%. Ero talmente incredulo che ho rimontato i GBL e poi di nuovo i King. Nessun dubbio, il sistema suonava molto meglio con i cavi americani. Gli Audioquest non costano poco... ma che guadagno!

    A quel punto ho voluto provare l'impianto anche attraverso i diffusori con l'integrato Rotel ed i miglioramenti ci sono stati anche lì.

    Ai "miracoli" dovuti ai cavi non ho mai voluto credere molto ma davanti all'evidenza ci si deve per forza arrendere... comunque la coppia Violectric/King Cobra funziona alla grande!

    Tu al Top Audio ci sarai?




    Last edited by marco59 on Sun Mar 18, 2012 12:30 pm; edited 1 time in total


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Sun Mar 18, 2012 11:43 am

    marco59 wrote:... i King Cobra dell'Audioquest...


    Guarda utilizzavo anche io quei cavi, molto belli e ben suonanti ma poi ho voluto provare gli Aritech ... santa santa non ci credevo dato che io sui cavi sono sempre molto molto titubante, ma gli Airtech sono i migliori cavi io abbia mai avuto sul mio impianto di una naturalezza disarmante e fanno apssare TUTTO qualsiasi cosa senza infarcirla d tarparla, così come è, tanto che mi è parso che il volume fosse addirittura più elevato !
    Assolutamente da provare


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Sun Mar 18, 2012 12:45 pm

    Amuro_Rey wrote:Guarda utilizzavo anche io quei cavi, molto belli e ben suonanti ma poi ho voluto provare gli Aritech ... non ci credevo dato che io sui cavi sono sempre molto molto titubante, ma gli Airtech sono i migliori cavi io abbia mai avuto sul mio impianto di una naturalezza disarmante e fanno apssare TUTTO qualsiasi cosa senza infarcirla d tarparla, così come è, tanto che mi è parso che il volume fosse addirittura più elevato !
    Assolutamente da provare

    ...ecco ... hai ucciso il mio entusiasmo! Mi sentivo in paradiso e già mi induci nel peccato... a "desiderare i cavi degli altri". Non si fà, non si fà!


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9840
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  Amuro_Rey on Sun Mar 18, 2012 8:13 pm

    Ma quale ucciso ! sunny sunny
    Ti ho dato solo un buon suggerimento per un upgrade futuro Embarassed


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 643
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 57
    Località : Gorizia

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marco59 on Sun Mar 18, 2012 8:23 pm

    Amuro_Rey wrote:Ma quale ucciso !
    Ti ho dato solo un buon suggerimento per un upgrade futuro

    La donna mi farà interdire...

    Ciao.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Nova Audio Ncd2 - Amplificatore: Nova Audio Nia2 - Diffusori: Opera Quinta SE - Cablaggi full Airtech - Cuffia Hifiman HE1000 cablata Silver Dragon - Ampli cuffie: Woo Audio Wa22 - Violectric v281 - [/size]

    marcox65
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 133
    Data d'iscrizione : 2010-06-08

    Re: Domanda secca: per DT880 600 Ohm Burson H160 o Violectric V200?

    Post  marcox65 on Mon Mar 19, 2012 1:55 pm

    marco59 wrote:

    Se posso a settembre ci sarò di sicuro... Sono molto curioso di ascoltare il CEC. Magari mi presento con qualche cuffia in più al seguito. Certo che a guardarla quella scatoletta di legno non fa molta impressione... Laughing ma evidentemente bisogna "provare per credere".

    Volevo anche postare questa mia esperienza:

    mi è venuta l'dea sostituire i cavi di segnale GBL High Power che stavo usando con il Violetrice e ho provato i King Cobra dell'Audioquest... Che cambiamento! Il suono del V200 si è letteralmente aperto. Ho avvertito un notevole guadagno di luminosità e tanto dettaglio in più. Anche i bassi e medi sembravano più definiti.
    Non esagero ma la qualità sonora complessiva mi sembra migliorata di un buon 20%. Ero talmente incredulo che ho rimontato i GBL e poi di nuovo i King. Nessun dubbio, il sistema suonava molto meglio con i cavi americani. Gli Audioquest non costano poco... ma che guadagno!

    A quel punto ho voluto provare l'impianto anche attraverso i diffusori con l'integrato Rotel ed i miglioramenti ci sono stati anche lì.

    Ai "miracoli" dovuti ai cavi non ho mai voluto credere molto ma davanti all'evidenza ci si deve per forza arrendere... comunque la coppia Violectric/King Cobra funziona alla grande!

    Tu al Top Audio ci sarai?


    Naturalmente ci sarò e mi farebbe piacere incontrarti, non ne ho mai persa una (sono di vecchia data ne vengo addirittura dal SIM Hi-Fi...) e questo fa capire gli anni che passano ahimè...

    Anch'io non credo troppo nei miracoli dei cavi (il più delle volte non si tratta di miglioramenti ma di differenze di suono molto soggettive) tranne qualche caso sporadico e naturalmente varie ovvietà (che non tutti gli audiofili per forza di cose conoscono), ma soprattutto non credo nei listini dei cavi, non è possibile che 2 metri di cavo costino più di un valvolare fatto negli USA.

    In questo momento le mie B&W sono connesse completamente con Audioquest (anni fa era un mix con KIMBER/AUDIOQUEST e NORDOST/AUDIOQUEST) e per il segnale uso VdH e i pro Vovox e Evidence Audio, (Furetech principalmente per l'alimentazione) e di tutto ciò non mi posso lamentare, sicuramente se provassi tutti quelli in commercio troverei di meglio ...

    Un bel giorno il direttore Lucchesi di Audio Review ha scritto, neanche troppo velatamente, che sui cavi non è corretto spenderci cifre folli è sicuramente più sano usare quei soldi per sistemare la sala d'ascolto (sono almeno 30 anni che io lo predico...), e poi i cavi prenderli sì di buona marca ma dal basso del listino quindi senza dissanguarci.

    Quindi per me hai fatto bene a provare gli Audioquest e fai anche bene a non salire troppo nel listino.

    Buona giornata
    Marco



      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 5:21 pm