Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dinamica....questa sconosciuta ! - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Dinamica....questa sconosciuta !

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Thu Nov 12, 2009 3:06 pm

    matley wrote:Supponiamo di prendere alcune registrazioni di altissimo livello qualitativo, assolutamente non compresse, su un formato la cui dinamica intrinseca superi quella dell'evento musicale registrato ( e quindi non alteri la forbice dinamica dell'evento stesso)e di voler riprodurre rispettando i livelli assoluti di pressione sonora prodotti durante l'evento originale ( a questo punto IO tra me e me mi dico: ma...ero presente? e a che punto della sala o dello stadio? Ma ero Io o eri TE a tenere in mano i microfoni?)...
    Il nostro beneamato impianto piloterà diffusori con sensibilità compresa tra gli 86 e i 91 dB 2,83V/1m (le prove fatte con Calabrese insegnano...) Se il nostro punto di ascolto si trova a 4 metri dai diffusori,possiamo calcolare la pressione massima che il diffusore,deve produrre a 1m di distanza.Consideriamo un picco di 115dB SPL nel punto di ascolto:molto realistico niente da dire. cheers Ma la voce di Calabrese mi diceva che .....siccome la pressione sonora in un'ambiente è inversamente proporzionale alla distanza dal punto d'ascolto, il livello a 4 metri è quattro volte più elevato di quello a un metro, per cui i diffusori saranno chiamati a produrre a 1m di distanza 12 dB di pressione sonora, cioè 127 dB.
    Se il diffusore ha una sensibilità di 87dB sappiamo come detto prima, che ha bisogno di 2,83V di segnale per produrre una pressione sonora di 87 dB a 1 m di distanza.Per produrre 127 dB nello stesso punto, esso ha bisogno di una tensione di 40dB + grande cioè 283V, pari a 10.000W santa santa santa La realtà ci insegna che, a seconda del diffusore,è neccessario avere una necessità di erogazione di corrente sensibilmente superiore a quella richiesta da una resistenza pura, per cui il nostro muscolosissimo amplificatore è chiamato ad erogare, in certi istanti anche 6-8 volte la potenza sopra indicata. Ammesso e non concesso che esista un amplificatore hi-fi di tale potenza, ammesso che il nostro contatore ed il nostro impianto elettrico sopportino un tale carico, siamo sicuri che esistano diffusori hi-fi in grado di sopportare tale impeto dinamico e offrire pressioni sonore così elevate senza comprimere fortemente la dinamica con i fondo corsa, strappare le sospensioni...sciagattando il tutto? A me francamente non viene in mente alcun nome....
    Bene...ridimensioniamo allora le nostre aspettative riguardo ai massimi delle SPL e sostituiamo i diffusori sempre hi-fi, ma ad alta efficenza. prendiamo dei diffusori a tromba da 95 dB e prepariamoci a produrre picchi di "soli" 105 dB, un limite considerato da alcuni operatori del settore già al di sotto della soglia della vera hi-fi.Per fare le cose + facili questa volta spostiamo la nostra poltrona a 3 metri. In queste condizioni, abbiamo bisogno, per ottenere 105dB a tre metri, che i nostri diffusori generino 9,5dB in più.Quindi ci serviranno 26,7V di tensione di uscita ai morsetti dell'amplificatore, pari a 90 watt.Però se vogliamo star tranquilli e non vogliamo far lavorare il nostro Ampli in Clipping, portiamo la nostra potenza dell'ampli a circa diciamo 180Watt su 8 Ohm, con capacità di erogazione fino ad almeno a 2 Ohm (quindi 720 W). e stiamo parlando di pilotare un diffusore a tromba considerato ad alta efficenza,in un ascolto quasi in campo vicino ( mi perdoni fabrizio calabrese) angel (cosa non sempre gratificante con diffusori direzionali come le trombe....(normali) ) e con picchi di pressione sonora che molti giudicano appena adeguati per un'ascolto hi-fi.

    E c'è gente che pilota le trombe con monotriodi da 3,5W...E con i diffusori elettrostatici da 84dB....come la mettiamo? affraid affraid affraid affraid affraid

    Il discorso appena affrontato mi porta ad affermare (sempre secondo me) che i maniaci della pressione sonora "assoluta" faranno bene a dotare il propio impianto di diffusori di efficenza pari o superiore ai 94 dB, pilotati in multi-amping con finali di potenza da almeno 350-500W su 8Ohm e vigorosa erogazione di corrente. Ma che non si allontanino troppo dai diffusori,o le pressioni sonore realistiche rimarranno un miraggio!!!!!!! .... Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

    hai detto bene: Supponiamo.
    Invece, nella realtà: prendiamo una registrazione con 20/25 dB di dinamica, e con un rumore di fondo di 45/50dB (credo sia la media per chi vive in un normale appartamento non in centro) ti serve un impianto che possa produrre gli 80/85 dB di picco per sfruttare al massimo la dinamica del supporto.
    Se poi vuoi la pressione percepita in 12esima fila del teatro, quando arriva a 105 dB per i picchi sei + che a posto (il resto sono frottole) ed i vicini di casa difficilmente ti permetteranno di usarli per cui aspettati una raccomandata dall'amministratore del condominio....
    Ma avete mai misurato per davvero quanto forti sono 90dB continui in casa???
    Con certi strumenti e programmi poi ti fanno correre fuori casa!
    MA chi è il pazzo che vuole ascoltare in teatro in prima fila? Se non è in uno dei 6 o 7 posti centrali si perde metà orchestra, in ogni caso si perde l'integrità dell'udito..
    Domanda: come mai il palco reale non è stato creato in prima fila?
    Pensate che i regnanti avessero una posizione d'ascolto (la vista non è il max dal fondo) di "ripiego"?
    Per favore non iniziamo con la storia della distorsione e della fatica d'ascolto, parlo di misure fatte con diffusori ed amplificazioni che a 95 dB non sono in difficoltà!
    Ciao!
    Pietro

    sunny

    PS: piloto delle 4350 con 2 kw e delle horn con 150 watt, il problema "pressione" non si pone, quello dinamico è sempre lo stesso, non cambia di una virgola (se non che a "basso volume" intorno ai 95/100 dB la dinamica della gamma bassa è + naturale e la coerenza tonale "tiene" di più.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  matley on Thu Nov 12, 2009 4:16 pm

    bhè.. Pietro non posso contradirti...
    basterebbe un'abitazione in campagna soli-soli ma vicini-vicini alla città.....

    Ma veniamo a noi....
    In virtù di tutte queste considerazioni, si è dedotto che la preservazione della forbice dinamica effettiva della registrazione, unita ad un' attenta opera di ottimizzazione dell'isolamento acustico della stanza d'ascolto,possono offrire,anche con impianti hi-fi di potenza e costo non "impossibili", ascolti veramente hi-fi pur senza raggiungere pressioni sonore al limite del sopportabile.Tale risultato può comunque essere raggiunto con amplificatori e diffusori di prestazioni adeguate: non si può sperare di ottenere ascolti veramente hi-fi con AMPLIFICATORI DI POTENZA ECCESSIVAMENTE RIDOTTA (non importa quanto suonino bene Dr3 Rolling Eyes)e diffusori di sensibilità meno che elevatissime.

    Come sempre, la qualità è importante quanto la quantità. sunny sunny sunny


    Last edited by matley on Thu Nov 12, 2009 11:44 pm; edited 2 times in total


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Thu Nov 12, 2009 4:25 pm

    gira che ti rigira tornate sempre al dato potenza


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Thu Nov 12, 2009 7:38 pm

    matley wrote:bhè.. Pietro non posso contradirti...
    basterebbe un'abitazione in campagna soli-soli ma vicini-vicini alla città.....

    Ma veniamo a noi....
    In virtù di tutte queste considerazioni, si è dedotto che la preservazione della forbice dinamica effettiva della registrazione, unita ad un' attenta opera di ottimizzazione dell'isolamento acustico della stanza d'ascolto,possono offrire,anche con impianti hi-fi di potenza e costo non "impossibili", ascolti veramente hi-fi pur senza raggiungere pressioni sonore al limite del sopportabile.Tale risultato può comunque essere raggiunto con amplificatori e diffusori di prestazioni adeguate: non si può sperare di ottenere ascolti veramente hi-fi con AMPLIFICATORI DI POTENZA ECCESSIVAMENTE RIDOTTA (non importa quanto suonino bene Dr3 Rolling Eyes)e diffusori di sensibilità meno che elevatissime.

    Come sempre, la qualità è importante quanto la quantità. sunny sunny sunny



    Mi spieghi l'ultima frase?

    A te Lapalisse ti fà un baffo!

    Comunque, tornando a noi, io credo che:
    Casse con 95 dB di efficienza, abbisognano mediamente di un paio di watt per dare in una stanza a 3 metri una pressione di 95 dB...una ventina per 105.. non è che servano poi tutti 'sti megawatt!
    Un cassa con 104 tipo un Khorn con 2 watt sei a 105 a 3 metri, insomma non vedo sta necessità di assordarsi.
    Chiaro che se hai una cassa da 85 dB/W/mt te ne servono 20 per 95 dB e 200 per 105, però sarebbero medamente troppi.
    Per finire: il limite dinamico è, di fatto, sempre dato dal supporto.
    Non c'entra la casa, l'impianto etc etc (anche se potrebbero giocare un ruolo Se esistessero software con incise dinamiche molto + ampie).
    Il problema è che sono i supporti che vengono concepiti e realizzati per funzionare con i compattoni in casa, il lettore CD in auto (dove il rumore di fondo è talmente elevato che parlare di dinamica fà semplicemente sorridere),il lettore del PC etc, per cui essendo il supporto adattato a questi tipi di riproduttori non c'è modo di elevare la dinamica.
    Quindi per riprodurre la dinamica registrata nel 99% dei CD di oggi non serve un impianto dal costo "non impossibile", bastano le casse del PC! Sono fatti apposta per il PC!
    Dove stà il problema dinamico???
    Per questo non uso (se posso) il CD e mi ascolto LP e se possibile le Bobine!

    sunny

    Se mediamente ho 20 dB (se non si parla d rock dove si scende della metà) di dinamica incisa mi puoi tu spiegare che cosa dovrei fare per tirarne fuori 21?
    Ciao!
    Pietro

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Thu Nov 12, 2009 9:16 pm

    Chiaro che se hai una cassa da 85 dB/W/mt te ne servono 20 per 95 dB e 200 per 105, però sarebbero medamente troppi
    c'è qualcosa che non va
    le mie casse hanno 90db ma se gli metto 50W non 20 o 30 per sentire qualcosa devo montarle a cuffia, altro che 3 metri


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  matley on Fri Nov 13, 2009 12:23 am

    dai su...che non era tanto difficile....era QUANTITA'
    eccola come doveva essere... angel


    Come sempre, la qualità è importante quanto la quantità. sunny sunny sunny



    pepe57 wrote:
    sunny
    Se mediamente ho 20 dB (se non si parla d rock dove si scende della metà) di dinamica incisa mi puoi tu spiegare che cosa dovrei fare per tirarne fuori 21?
    Ciao!
    Pietro


    Ti posso prestare i miei bimbi..

    notte Pietro...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Ospite on Fri Nov 13, 2009 12:39 am

    pepe57 wrote:...Dove stà il problema dinamico???
    Per questo non uso (se posso) il CD e mi ascolto LP e se possibile le Bobine!

    Pepe... è bello sapere che esisti !!!

    Scherzi a parte è assolutamente vero: gli LP non erano assolutamente compressi come i CD della prima generazione (14 Bit scarsi...); e non parliamo dei più recenti e miserandi...

    Però, ragazzi, parlare di 105 dB di picco è come condannarsi all'ascolto di un'orchestra in una sala fiacchissima (come la Sala Santa Cecilia, qui a Roma) in un posto situato tra i 40 ed i 50 metri dall'orchestra... E parlo di valori effettivamente rilevati, da me stesso...

    Il Pop-Rock ascoltato a questi livelli fa tenerezza, se non fa proprio ridere...!

    Un consiglio spassionato: in certi casi è davvero meglio una buona cuffia !!!

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Fri Nov 13, 2009 3:10 am

    aircooled wrote:
    Chiaro che se hai una cassa da 85 dB/W/mt te ne servono 20 per 95 dB e 200 per 105, però sarebbero medamente troppi
    c'è qualcosa che non va
    le mie casse hanno 90db ma se gli metto 50W non 20 o 30 per sentire qualcosa devo montarle a cuffia, altro che 3 metri



    90 dB x 2 = 93 dB con 10 watt = 103 dB con 20 watt 106 dB con 40 watt 109 dB (e si parla di watt RMS) diciamo 110 dB/50 watt/1 metro, a 3 metri leviamo i teorici (in eccesso) 9 dB ed arriviamo a 100dB di pressione a 3 metri.
    Fai conto che, se leggi la tabella come da link allegati, 90 dB è un livello di SPL definito alto/fastidioso e che richiede protezioni per non subire danni permanenti se ascoltato per un certo tempo, 100 dB sono paragonati all'esplosione dipetardi, ad una discoteca, etc etc... quindi un livello tosto direi, mica bau bau micio micio sunny.
    Scusa la domanda, che finali e casse sono?
    Forse il tuo ambiente è troppo assorbenete, inoltre credo che forse l'andamento dell'impedenza nel modulo e nella fase) la complicatezza del xover, potrebbero ridurre un po' l'SPL max, però sarebbe da capire bene cosa succede perchè quanto racconti (se non è scherzosamente esagerato, mi sembra richiedere molta attenzione da parte tua).
    In effetti quello che ti succede può avvenire per diversi motivi, anche se io
    tenderei a pensare:
    Le casse non hanno 90dB/W/Mt come dichiarano (come ho scritto su tutta la banda audio)ed
    il finale non ha la potenza dichiarata su tutta la banda audio.
    Perchè l'ascolto a 90 dB a 3 metri richiederebbe circa 4 watt... (90 x 2 = 93dB/W/mt -9dB per la distanza di 3 metri del punto d'ascolto = 84 con 1 watt/3 metri 87/2 watt/3 metri 90dB/4watt/3 metri e i 9 in meno per la distanza sarebbero da "integrare"in aumento....).
    Purtroppo, molto spesso i dati dichiarati non coindono con quella che è la
    mera verità (ricordo moltiapparecchi sul banco di misura insieme a Bé, molto molto deludenti, sopratutto agli estremi di banda).
    Comunque al tuo posto non è che ci penserei molto (se hai i 105 dB) perchè checchè raccontino alcuni addetti al settore, i 105 dB in dodicema fila sono praticamente sempre la realtà.
    Lo posso dimostrare con fatti e pure con la logica che li spiega.
    Con amici ci siamo divertiti per anni (+ di 20) a registare nei grandi teatri lombardi e girare per qualche teatro italiano/europeo a farci molte misure.
    Ribadisco che 105 dB di picco sono quello che puoi misure in 12esima/max 20 esima fila se la sala è extra buona (a 40/50 metri dall'orchestra il calcolo teorico direbbe che in origine l'orchestra dovrebbe produrre un SPL di 140dB di picco e il direttore a una distanza media di 4 metri riceverebbe: 126dB di picco e 105 di media (ed è tantissimo, pur con eventuali correzioni che si possano conteggiare, diverrebbe sordo in breve tempo, anche se ormai da un po' di tempo sospetto di molti, molti, molti addetti in tal senso).
    Se fosse vero come ha sostenuto Fabrizio Calabrese (e solo da lui, basta leggere le esperienze riportate dai discografici e dai costruttori di casse) in passato che a certe distanze le pressioni di picco sono di 136 dB...il direttore (ricevendo 157 dB in faccia)sarebbe morto e basta (mi sa che quando misurava oppure ne riferiva era un po' brillo Rolling Eyes )

    A tal proposito metto dei link con elementi che forse possono dare qualche idea in merito:
    http://www.suonoevita.it/it/node/333 sulle pressioni reali misurate in dB
    http://www.suonoevita.it/it/node/522 sul rumore di fondo max consentiti e misurati
    http://www.suonoevita.it/it/node/334 sulla nostra percezione delle frequenze
    http://www.suonoevita.it/it/node/332 sui livelli ammessi di SPL x non danneggiare l'udito (tempo/frequenze)

    Vi invito a leggere tutto ma specialmente l'ultimo, poi ne riparliamo!
    Penso che molti cominceranno a porsi problemi. sunny
    NB: lo so che lo sanno tutti ma ricordatevi sempre mentre leggete questi dati che un aumento di 3dB è considerato il
    raddoppio dell'SPL ed anche il relativo dimezzamento del tempo atto a danneggiare irreversibilmente il timpano (ad esempio a 95 dB un programma con un contenuto di strumenti SE insistenti sul medio/alto (dai 500 ai 4000 hertz) ci mette dai 5 ai 15 minuti, mentre SE insistesse solo su frequenze basse (dai 125 hertz in giù) ci vorrebbero 8 ore....diciamo che nella realtà in una mezz'oretta i primi danni li hai a 95 dB....?)

    Che poi una persona preferisca dotarsi di un sistema che gli permetta di raggiungere ben altri SPL max per garantirsi una capacità coerente di pressione in tutto lo spettro audio (e quindi coerenza dinamica dispiegata in ogni frequenza udibile) con distorsioni + basse di un sistema che fosse un po' "tirato per il collo" quando lavora a 105 o 110 dB di SPL max, è ovvio però alla prova dei fatti non è tutto buono come pare, non sto qui a discuterne se no finisco domani sera sunny.
    Ma si parla sempre di teoria!
    Con fattori di cresta vicini ai 20 dB e vicini (nel senso di piano, condominiale e non strumento) sensibili/irascibili, vi voglio vedere tenere la musica a 105 dB di picco in casa (quindi 95 di media).
    Preciso che io abito da solo in una casa abbastanza "isolata" e che comunque quando ascolto (dati alla mano) le JBL4350/Khorn/Gauss/Alteca/Bozak Concert Grand con amolificazioni che vanno da 8w + 8w a 2 + 2 Kw, non riesco MAI ad ascoltare per più di mezz'ora con pressioni vere > di 115dB picco al punto d'ascolto, che significa simile alle primissime file (infatti anche li, a parte i sordi, nessuno è a proprio agio e + o meno tutti ci si lamenta alla fine pur dovendo subire il trapano e l'idromassaggio solo a brevi tratti, ma resta una sofferenza), la quantità può essere eccessiva e negativa, fatto da tutti (o quasi) riconosciuto.
    Ad esempio, al Conservatorio di Milano (per citarne uno), come saprete, sono gli ultimi posti che alla fine (venduti i biglietti del fuori abbonamento dell'ultimo minuto, a me capitava quando voglio esserci a tutti i costi e non era previsto nel mio ciclo, poi ci ho rinunciato, ci tengo ai timpani) vengono regalati agli studenti.... come mai?? Regalerebebro i posti migliori? MA stiamo scherzando? Solo un Berio (lo cito visto che si parla del Santa Cecilia) ultrasettantenne ormai sordo se ne stava in 6^ fila e manco sentiva più gli applausi....
    Un pregio và riconosciuto all'ascolto nelle prime 10 file (ma mai + vicine della 5^) la maggior dinamica percepibile, infatti il rumore di fondo è = alle ultime ma l'SPL è più elevato (anche se è legata a molti fattori per cui a volte questo pregio dinamico quasi si annulla).
    Questo non toglie che praticamente quei posti li regalano....ci sarà un motivo no ?
    @ Mathley: avevo capito che avevi sbagliato a tradurre per iscritto quello che stavi pensando (ti prendevo un po' in giro!)
    La quantità, secondo qualcuno, è un ingrediente della qualità (e io condivido l'idea), come tutti gli ingredienti, va dosato in base alla situazione ed al piatto che si vuole fare, non sempre + ce ne è, meglio è.
    Come sempre, sono solo opinioni personali (a parte i fatti che non lo sono).
    Ciao!
    Pietro sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Ospite on Fri Nov 13, 2009 9:19 am

    pepe57 wrote:...Se fosse vero come ha sostenuto Fabrizio Calabrese (e solo da lui, basta leggere le esperienze riportate dai discografici e dai costruttori di casse) in passato che a certe distanze le pressioni di picco sono di 136 dB...il direttore (ricevendo 157 dB in faccia)sarebbe morto e basta (mi sa che quando misurava oppure ne riferiva era un po' brillo...

    MAI SCRITTE SCIOCCHEZZE DEL GENERE...!!! tyu affraid

    Per quanto riguarda la musica classica, io ho sempre riferito dei valori che ho rilevato a distanze comprese tra 15 e 40 metri dall'orchestra, con livelli di picco di 108-110 dB ascrivibili a cassa e timpani insieme...

    Ma attenzione: un'orchestra classica NON E' UNA SORGENTE PUNTIFORME, il cui livello aumenta di 6 dB per ogni dimezzamento della distanza di misura...!!!

    Ed anche i singoli strumenti, le cui fasi di emissione sono casuali, per cui si sommano tra loro solo energeticamente, suonano in Auditori in cui la distanza critica non supera i 5 metri.

    Per chi non lo ricordasse, la distanza critica è quella alla quale il livello sonoro prodotto dall'emissione diretta dello strumento è eguale al livello sonoro complessivo del campo riverberato. Allontanandosi oltre quella distanza il livello sonoro diminuisce di non più di un paio di deciBel... E questo è confermato dalle misure mie ed altrui.

    Addirittura ho rilevato in occasione di più di un concerto e con due fonometri sincronizzati: dunque ho a disposizione i valori e la loro differenza ad intervalli di un secondo...!

    Ma attenzione ancora: l'udito NON integra le riflessioni come il fonometro, che fa di tutte un fascio... L'udito umano attenua le prime riflessioni. [u]Ed è forse questo il motivo per cui la Sala Santa Cecilia, qui a Roma, suona fiacchissima, nonostante i valori rilevati siano ancora al limite dell'accettabilità (ma bassi... davvero bassi...!).

    Quanto al Pop-Rock è vera l'ipotesi di Pepe: i 136 dB di picco sono necessari per ascoltare a 120-126 dB di picco, ma con la certezza che le distorsioni che si odono non siano causate dal sistema di monitoraggio. In casa dunque basterebbero 126-128 dB di picco: ed infatti gli impianti più dinamici ci arrivano giusti giusti...

    Per ora cordialissimi saluti, ma non attribuitemi fesserie oltre quelle che già mi invento da solo !!! affraid

    Fabrizio Calabrese

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 9:38 am

    i diffusori sono 800D ascolto a 2,70 l'ambiente è sui 30mq ed è inserito in un monte per quasi tutta l'altezza e su 3 lati, quindi silenzioso più del normale se ci metto un DR3B gli faccio semplicemente il solletico e non muovo i WF se salgo a 50W non cambia nulla, certo ci posso mettere qualcosa di molto colorato e ne ricavo una sensazione di maggior spinta, ma sotto rimane comunque vuoto, in sostanza per sfruttare il diffusore al minimo servono finali da 250W su 8 Ohm che raddoppiano fino a 2 per avere il meglio con qualunque contenuto musicale invece ne servono 4 mono (come ho adesso) da 500W cadauno con caratteristiche particolari tipo 0 feedback che addolcisce non poco il clipping (tipo valvola)
    certo se poi ascolto una chitarrina o una voce bianca magari mi bastano anche 50W per muovere in medio ma se vai con materiale che ha del contenuto...... bonaaaaaaaaaaa
    per prolissità
    ultimamente ho provato il Sugden A21SE 30W con l'1% di distorsione, ampli stupendo simil valvolare, la potenza è esattamente quella dichiarata, gli ho fatto tutte le misure, bene messo su una Vienna baby in una stanza di 3,50MT x 4 tutto bene se stai basso di volume e con brani tranquilli, crisi paurosa se chiedi un minimo di veridicità con contenuti leggermente più completi
    appurato questo anch'Io ero e sono ancora un fautore della bassa potenza di altissima qualità, ma solo se abbinata a diffusori da 95db in poi oppure a qualche elettrostatica e per ambienti medio piccoli e modo di ascoltare "particolare"
    come contropèrova puoi prendere matley, lui ha le 802D in un piccolo ambiente, credo che ascolti sotto i 2,50 mt anche lui 90db anche lui ha un DR3B tutto bene per ascoltini intimistici di materiale leggerino, poi se intende metter su qualcosa di tosto...... niente da fare, gli tocca mette su 2 mono da oltre 300W su 8 Ohm con puntate sopra i 1000W di picco efficaci


    ps
    le potenze espresse sono RMS H24 non micio micio bau bau


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Fri Nov 13, 2009 1:39 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    pepe57 wrote:...Se fosse vero come ha sostenuto Fabrizio Calabrese (e solo da lui, basta leggere le esperienze riportate dai discografici e dai costruttori di casse) in passato che a certe distanze le pressioni di picco sono di 136 dB...il direttore (ricevendo 157 dB in faccia)sarebbe morto e basta (mi sa che quando misurava oppure ne riferiva era un po' brillo...

    MAI SCRITTE SCIOCCHEZZE DEL GENERE...!!! tyu affraid

    Per quanto riguarda la musica classica, io ho sempre riferito dei valori che ho rilevato a distanze comprese tra 15 e 40 metri dall'orchestra, con livelli di picco di 108-110 dB ascrivibili a cassa e timpani insieme...

    ...........................
    Fabrizio Calabrese


    http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=113562&whichpage=10

    Ciao!
    Poi se voi ti cercoanche gli altri....
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Fri Nov 13, 2009 1:43 pm

    aircooled wrote:i diffusori sono 800D ascolto a 2,70 l'ambiente è sui 30mq ed è inserito in un monte per quasi tutta l'altezza e su 3 lati, quindi silenzioso più del normale se ci metto un DR3B gli faccio semplicemente il solletico e non muovo i WF se salgo a 50W non cambia nulla, certo ci posso mettere qualcosa di molto colorato e ne ricavo una sensazione di maggior spinta, ma sotto rimane comunque vuoto, in sostanza per sfruttare il diffusore al minimo servono finali da 250W su 8 Ohm che raddoppiano fino a 2 per avere il meglio con qualunque contenuto musicale invece ne servono 4 mono (come ho adesso) da 500W cadauno con caratteristiche particolari tipo 0 feedback che addolcisce non poco il clipping (tipo valvola)
    certo se poi ascolto una chitarrina o una voce bianca magari mi bastano anche 50W per muovere in medio ma se vai con materiale che ha del contenuto...... bonaaaaaaaaaaa
    per prolissità
    ultimamente ho provato il Sugden A21SE 30W con l'1% di distorsione, ampli stupendo simil valvolare, la potenza è esattamente quella dichiarata, gli ho fatto tutte le misure, bene messo su una Vienna baby in una stanza di 3,50MT x 4 tutto bene se stai basso di volume e con brani tranquilli, crisi paurosa se chiedi un minimo di veridicità con contenuti leggermente più completi
    appurato questo anch'Io ero e sono ancora un fautore della bassa potenza di altissima qualità, ma solo se abbinata a diffusori da 95db in poi oppure a qualche elettrostatica e per ambienti medio piccoli e modo di ascoltare "particolare"
    come contropèrova puoi prendere matley, lui ha le 802D in un piccolo ambiente, credo che ascolti sotto i 2,50 mt anche lui 90db anche lui ha un DR3B tutto bene per ascoltini intimistici di materiale leggerino, poi se intende metter su qualcosa di tosto...... niente da fare, gli tocca mette su 2 mono da oltre 300W su 8 Ohm con puntate sopra i 1000W di picco efficaci


    ps
    le potenze espresse sono RMS H24 non micio micio bau bau

    Ma se passi da 90 a 95 di efficienza, come fai a usare finali a bassa potenza se di solito usi 500 watt?
    Comunque. secondo te come mai succede che ti servono tutti quei watt se hai davvero 90 dB di efficienza?
    Ciao!
    Pietro

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 1:51 pm

    con 95 e oltre cominci ad ascoltare anche con basse potenze
    uso 500W non perche devo diventare sordo ma semplicemente perche mi garantiscono di non strazzare quasi mai l'ampli
    i 90db li dichiara la B&W io mi limito a riportarli
    comunque quando vuoi fare una prova con un 30 W sei il benvenuto, il dischetto lo metto io però
    non nella stanza grande ovvio, ci accontentiamo della piccola
    il perche a me servono tutti quei W non lo so, ma sarebbe interessante fare la stessa domanda a tutti gli altri che li ambiscono o meglio ancora far sentire la differenza a quelli che dicono che con 30 W piloti il mondo, si ma quello dei sogni


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 2:02 pm

    90db x500W x2 diffusori x 3 mt distanza di ascolto = 110db di picco
    (95db x500W x2 diffusori x 3 mt distanza di ascolto = 115db di picco cominciamo ad esserci )
    se avessi un dipolo sarebbe diverso
    ma cosi siamo sullo scarso
    ecco perche voglio cambia casse


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Geronimo on Fri Nov 13, 2009 2:40 pm

    aircooled wrote:90db x500W x2 diffusori x 3 mt distanza di ascolto = 110db di picco
    se avessi un dipolo sarebbe diverso
    ma cosi siamo sullo scarso
    ecco perche voglio cambia casse

    Come procede la ricerca?

    PS
    l'anno prossimo raggiungerò i 115db a 2 mt


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 2:55 pm

    la ricerca batte la fiacca, mi sa che dovro passare alla bi-amp attiva cosi almeno sfrutto 1000W e mi avvicino al mio sentire
    vorra dire che mi tocchera riprende in mano il saldatore per costruirmi un cross che non abbia le solite insopportabili colorazioni


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Geronimo on Fri Nov 13, 2009 3:08 pm

    aircooled wrote:la ricerca batte la fiacca, mi sa che dovro passare alla bi-amp attiva cosi almeno sfrutto 1000W e mi avvicino al mio sentire
    vorra dire che mi tocchera riprende in mano il saldatore per costruirmi un cross che non abbia le solite insopportabili colorazioni

    Ma sempre i nuovi diffusori ti devi comprare, visto che hai venduto le 800
    Ascolta le PMC che ti ho indicato, se te le fanno ascoltare


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 3:10 pm

    mica ne avevo una sola coppia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Geronimo on Fri Nov 13, 2009 3:15 pm

    aircooled wrote:mica ne avevo una sola coppia

    Diabolico


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  aircooled on Fri Nov 13, 2009 3:26 pm

    ma no, solo preveggente


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Geronimo on Fri Nov 13, 2009 3:35 pm

    aircooled wrote:ma no, solo preveggente

    Anche io ieri sono stato preveggente, infatti dovendo fare un regalo ho comprato due scatole di cioccolatini perchè sapevo che una l'avrei mangiata Laughing Laughing Laughing


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  matley on Fri Nov 13, 2009 10:02 pm

    pepe57 wrote:
    @ Mathley: avevo capito che avevi sbagliato a tradurre per iscritto quello che stavi pensando (ti prendevo un po' in giro!)
    La quantità, secondo qualcuno, è un ingrediente della qualità (e io condivido l'idea), come tutti gli ingredienti, va dosato in base alla situazione ed al piatto che si vuole fare, non sempre + ce ne è, meglio è.
    Come sempre, sono solo opinioni personali (a parte i fatti che non lo sono).
    Ciao!
    Pietro sunny


    lo sapevo che mi meleggiavi...
    Io...sai sò di campagna ...come si dice dalle nostre parti...
    d'accordissimo cheers ....va dosato, e IO doso e Godo... Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

    look... Embarassed



    La curva in alto è quella d'ascolto, al centro del divano, cioè la FFT dei primi 340 millisecondi di risposta all'impulso...

    La curva in basso è la FFT della seconda metà della risposta all'impulso, che contiene solo riflessioni che hanno "girato per la stanza" da 340 a 680 millisecondi dopo l'emissione del segnale...come puoi notare ... è abbastanza lineare !
    Ovviamente, alle bassissime il livello cresce, ma non si individuano risonanze a frequenze specifiche... un risultato..... tyu

    Infine una nota sui livelli di picco: con impulsi brevi ho registrato almeno 115 dB di picco, che, fatti i conti, significano più di 1000 Watt di potenza di picco a disposizione.....
    ma quanto dichiarano, per quei due finali...???


    Ho scritto "più di 1000 watt" perché il calcolo che da questo risultato sarebbe valido solo se i diffusori fossero perfettamente lineari fino a quel livello... Ma un pizzico di compressione possiamo pur prevederla, dal che deriva che i miei bimbi hanno evidentemente "tirato fuori" anche quello che i diffusori non avrebbero concesso...





    Ps: no alza... troppo volume... vicini potrebbero sentire...... affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    ciao pepe..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Fri Nov 13, 2009 11:00 pm

    aircooled wrote:90db x500W x2 diffusori x 3 mt distanza di ascolto = 110db di picco
    (95db x500W x2 diffusori x 3 mt distanza di ascolto = 115db di picco cominciamo ad esserci )
    se avessi un dipolo sarebbe diverso
    ma cosi siamo sullo scarso
    ecco perche voglio cambia casse

    Comunque se sono watt rms, non penso che siano di picco (a parte che nella stanza ci sono anche le riflessioni di cui tener conto)....comunque non sono troppi? Vuoi fare la fine di quando si ascolta nelle prima file?
    [Razz]
    Ciao!
    sunny

    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  pepe57 on Fri Nov 13, 2009 11:02 pm

    matley wrote:
    lo sapevo che mi meleggiavi...

    Ps: no alza... troppo volume... vicini potrebbero sentire...... affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid ..empre troppo... vicini!......................


    ciao pepe..

    Sti vicini! Anche se sono lontani sono sempre troppo ....vicini!
    Ciao!
    Pietro

    Ospite
    Guest

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  Ospite on Fri Nov 13, 2009 11:32 pm

    La dinamica potrebbe esseredecifrata come la differenza di intensità esistente tra il suono udibilmente meno forte e quello di intensità maggiore. Nel suono riprodotto, il suono diciamo così meno forte, suona più forte di quello vero e quello dichiaratamente più intenso suona meno forte di quello vero. Dunque il suono riprodotto non avrà mai una escursione dinamica compresa (in una ipotetica scala) tra 1 e 10, ma ha un range dinamico compreso (come esempio) da 4 a 8, ovvero dai dieci scalini iniziali adesso ne ritroviamo solo 5. La compressione sonora gioca un grande ruolo. A maggior ragione come nel caso (il mio) che ascolto musica metal (e quindi molto più compressa nel normale...) Questa compressione ha inizio già nella registrazione. Non esiste nessun supporto magnetico che possa stare dietro alla dinamica del suono reale. Per cui, l'omino che sta dietro alle registrazioni, deve operare delle scelte Deve dunque comprimere la dinamica del suono che si sta registrando nelle più limitate capacità del supporto di registrazione tenendo presente un fattore importante: il suono più debole deve emergere dal rumore di fondo del supporto.Spesso però si confonde la dinamica del suono dal volume sonoro.Un dignitoso ed onesto sistema di riproduzione può offrire un range dinamico. compreso fra 64-70 e 104- 110 dB . Il suono dal vivo (reale) supera di gran lunga questi limiti. Un picco di intensità elevata può arrivare anche a 120 Db invero più del doppio rispetto a quello domestico . In un non buono sistema di riproduzione dunque più volume di suono, potrebbe significare comunque una dinamica scadente. Un buon sistema di riproduzione fa ottenere più volume ai picchi sonori di maggiore intensità con una maggiore capacità dinamica. Innalalzando il volume oltre al di sopra di una certo limite, la gamma dinamica si comprime a causa e come conseguenza dell’aumentare delle distorsioni del sistema di riproduzione e delle inevitabili interferenze della complessità dell’acustica ambientale che in definitiva tende ad aumentare il suo rumore di fondo alle frequenze risonanti

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Dinamica....questa sconosciuta !

    Post  matley on Fri Nov 13, 2009 11:36 pm

    pepe57 wrote:
    matley wrote:
    lo sapevo che mi meleggiavi...

    Ps: no alza... troppo volume... vicini potrebbero sentire...... affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid ..empre troppo... vicini!......................


    ciao pepe..

    Sti vicini! Anche se sono lontani sono sempre troppo ....vicini!
    Ciao!
    Pietro


    notte!!!!


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 4:52 am