Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Share

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7520
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  phaeton on Tue Jul 25, 2017 8:29 pm

    Giordy60 wrote:Mike ti riferisci all'octave ?

    ehhhh... dall'Octave ne e' passata di acqua

    ad esempio questo: http://www.superbestaudiofriends.org/index.php?threads/metrum-acoustics-amethyst-dac-amp-impressions.4577/
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Tue Jul 25, 2017 8:39 pm

    moooolto interessante........
    ad esser sincero ..........me l'ero perso.
    grazie Mike


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13696
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  carloc on Tue Jul 25, 2017 9:06 pm

    Giordy60 wrote:

    buonasera comandante !

    Buonasera Peppì!


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Wed Jul 26, 2017 2:05 pm

    ma metrum acoustics vende direttamente ? non ha un distributore nazionale ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7520
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 26, 2017 2:34 pm



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Thu Jul 27, 2017 11:22 am

    ho letto
    interessante la prova di ascolto nel set-up che uno preferisce, peccato solo per la mancanza del controllo del volume ( se ho letto bene il controllo agisce sull'uscita cuffia ) e la mancanza di uscite bilanciate, ai monitor devo dargli almeno 4V altrimenti devo ricalibrare tutto il sistema ( attualmente sono attenuati di 14db i monitor + sub e 3db il player ) posso elevare i livelli di uscita ma......mi spetta un mese di calibrature


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7520
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  phaeton on Thu Jul 27, 2017 11:34 am



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Thu Jul 27, 2017 12:28 pm

    phaeton wrote:7 cucuzze e passa la paura
    http://www.6moons.com/audioreviews2/metrum3/1.html

    ....preferisco vivere nel terrore Laughing Laughing

    comunque bella macchina


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5576
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 46
    Località : napoli

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  hr2 on Fri Aug 04, 2017 11:41 pm

    Il dac migliore lo tengo io il resto e aria fritta
    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  mantraone on Sat Aug 05, 2017 12:01 am

    hr2 wrote:Il dac migliore lo tengo io il resto e aria fritta

    e quale sarebbe? TotalDAC?
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Sat Aug 05, 2017 10:11 am

    mantraone wrote:

    e quale sarebbe? TotalDAC?

    no, Ciro tiene " u merging " Laughing


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  mantraone on Sat Aug 05, 2017 6:03 pm

    Giordy60 wrote:

    no, Ciro tiene " u merging " Laughing

    Sicuramente uno dei pochi DAC veramente di riferimento, l'ho ascoltato per pochi minuti e basso volume da Audiograffiti mentre un amico parlava... però anche a basso volume era fantastico, saranno stati anche i diffusori, le Magico top di gamma, ma era incredibilo quando uscisse un suono articolato e musicale ad un volume bassissimo.


    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Sat Aug 05, 2017 6:26 pm

    tu hai ascoltato il nadac lui ha l'Hapi


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  mantraone on Sat Aug 05, 2017 11:18 pm

    Giordy60 wrote:tu hai ascoltato il nadac lui ha l'Hapi

    Ne parlava uno su FB qualche giorno fa... è passato dall'MSB ledder "The Alalog" DAC al HAPI appunto.

    comincio a sospettare che dopo una prima infatuazione di questi dac R2R, ci si accorga che dietro la pulizia e la separazione si nasconda la perdita delle informazioni sulle armoniche di alcuni strumenti (raide batteria) e delle voci maschili.

    Aqua La Scala MK2 non sembrava avere questo problema ma dopo aver sentito il Denafrips Pontus sul mio impianto.... il sospetto c'e....

    Notte
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Sun Aug 06, 2017 9:52 am

    mantraone wrote:

    Ne parlava uno su FB qualche giorno fa... è passato dall'MSB ledder "The Alalog" DAC al HAPI appunto.

    comincio a sospettare che dopo una prima infatuazione di questi dac R2R, ci si accorga che dietro la pulizia e la separazione si nasconda la perdita delle informazioni sulle armoniche di alcuni strumenti (raide batteria) e delle voci maschili.

    Aqua La Scala MK2 non sembrava avere questo problema ma dopo aver sentito il Denafrips Pontus sul mio impianto.... il sospetto c'e....

    Notte

    nelle varie discussioni che si trovano in rete non ho mai letto del particolare che hai menzionato, premesso che non ho mai ascoltato un denafrips ( e non nascondo che la curiosità è tanta ), leggo che hai ascoltato il pontus ( secondo dei 4 prodotti dalla casa ) in tanti ne lodano le sonorità ma tu non sembri essere dello stesso parere dei tanti proprietari, posso chiederti il resto della catena e sopratutto la sorgente utilizzata ?


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  mantraone on Mon Aug 07, 2017 12:34 am

    Giordy60 wrote:

    nelle varie discussioni che si trovano in rete non ho mai letto del particolare che hai menzionato, premesso che non ho mai ascoltato un denafrips ( e non nascondo che la curiosità è tanta ), leggo che hai ascoltato il pontus ( secondo dei 4 prodotti dalla casa )  in tanti ne lodano le sonorità ma tu non sembri essere dello stesso parere dei tanti proprietari, posso chiederti il resto della catena e sopratutto la sorgente utilizzata ?

    La sorgente era il DAC forse intendi il player utilizzato e con che tipo di connessione, se ci siamo capiti, era il mio PC fanless, Intel i5, 8Gb Ram, SSD 256, Roon Core. Nel mio impianto uso un "integratone" Unison Research S6 (Valvolare 35Watts in Classe A) e diffusori JBL 580 S80 Studio, in un'altra occasione, anche se il denafri pontus aveva pochissime ore di rodaggio abbiamo usato sempre oltre al mio PC descritto prima, un'altro NUC con Delphine e pre-finale Nuforce con diffusori ProAc 100.

    Questo aspetto delle armoniche "semplificate" non mi era apparso con precisione al primo ascolto, solo nel mio impianto ho focalizzato bene la cosa. Tra l'altro per riprova, oltre all'ascolto in cuffia delle medesime tracce ho ascoltato anche la versione in Vinile e come se non bastasse questa sera da CD sull'impianto di un amico che è diversi livelli sopra a quello del sottoscritto.

    Certo, possono essere diversi i motivi, magari anche l'abbinamento con la mia catena... vedremo a settembre spero di ascoltare nuovamente questo DAC e magari anche i fratelli superiori fino al fantomatico Terminator appunto...

    Notte
    Roberto
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9346
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Edmond on Mon Aug 07, 2017 6:39 am

    Non ho percepito alcuna perdita di informazioni durante gli ascolti con il Pontus Denafrips... Se proprio vogliamo dirla tutta, riscontro piuttosto una certa "piattezza" del suono dei files "liquidi" rispetto all'ascolto dei corrispondenti CD...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7520
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 8:40 am

    mantraone wrote:

    Ne parlava uno su FB qualche giorno fa... è passato dall'MSB ledder "The Alalog" DAC al HAPI appunto.

    comincio a sospettare che dopo una prima infatuazione di questi dac R2R, ci si accorga che dietro la pulizia e la separazione si nasconda la perdita delle informazioni sulle armoniche di alcuni strumenti (raide batteria) e delle voci maschili.

    Aqua La Scala MK2 non sembrava avere questo problema ma dopo aver sentito il Denafrips Pontus sul mio impianto.... il sospetto c'e....

    Notte

    purtroppo, come dicono gli yankees "there is no free lunch". la tecnologia ladder a discreti e' intrinsecamente costosa, sia per i componenti sia per l'ingegnerizzazione e costruzione fisica. basta pensare che e' inutile usare resistenze mil/space a 0.01% se poi le saldature sono fatte con le usuali macchine e le pcb sono le solite, entrambe con componenti parassite che a questi livelli di precisione diventano preponderanti. per non parlare del layout e delle IEM, che obbligano un disegno delle piste ottimizzato per HF.

    non e' che in MSB sono tutti scemi, o che in Spectral sia stato solo un inutile spreco di soldi lo studio e la realizzazione di una pcb ultra-particolare (ncessaria per la BW openloop e l'alto tasso di controreazione usato).

    ovviamente e' possibile costruire un dac ladder (R2R o lineare) a discreti in modo economico, ma altrettanto ovviamente i risultati saranno largamente aleatori.

    alcuni hanno tentato un approccio "intelligente", vedi Metrum o Holo Audio, ma la soluzione principe e quella meglio suonante (ad oggi almeno) e' l'approccio diretto che usa MSB (e Soekris).

    se non servono cose particolari tipo bilanciato o filtri selezionabili, un dac come l' Analog e' un oggetto stratosferico. ho ascoltato moltissimi dac, ne o comprati alcuni, sempre alla ricerca di quel "non so che", ma ad oggi non ho trovato nulla di meglio suonante dell' MSB, e mi sono fermato.... lato dac non sento piu' la necessita' di cercare nulla.

    poi ovviamente ognuno ascolta con le proprie recchie e il proprio gusto, sicuramente ci saranno altre opinioni e altri suggerimenti, tutti validi.
    per me, per il mio gusto, per come mi piace ascoltare, un dac ladder e' la migliore combinazione di trasparenza, dettaglio, naturalezza e musicalita'. quando fatto bene, s'intende. e con MSB ho trovato la quadra.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13696
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  carloc on Mon Aug 07, 2017 9:18 am

    phaeton wrote:

    purtroppo, come dicono gli yankees "there is no free lunch"...

    Hai perfettamente ragione...ogni giorno sfornano nuovi DAC miracolosi a prezzi irrisori.

    Purtroppo la massima qualità si paga e non è alla portata di tutti.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:52 am

    che la qualità ha un suo costo è cosa risaputa e certa, che alcuni la vendono a peso d'oro ......beh ! anche questo aspetto è noto.
    mi riferisco per tutti i componenti di un sistema, non solo per i convertitori


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 9:57 am

    Edmond wrote:Non ho percepito alcuna perdita di informazioni durante gli ascolti con il Pontus Denafrips... Se proprio vogliamo dirla tutta, riscontro piuttosto una certa "piattezza" del suono dei files "liquidi" rispetto all'ascolto dei corrispondenti CD...

    Conte, se per " piattezza " intendi una non enfatizzazione di banda audio........potrebbe essere un pregio non un difetto
    se poi a te piace sentire i 30-40hz a + 10db......ovvio che trovi piatto qualsiasi cosa che non abbia la gobba in gamma bassa Laughing

    quindi spiega meglio dove è passata la pialla e cosa ha appiattito


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9346
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Edmond on Mon Aug 07, 2017 10:03 am

    La questione è sempre quella... se ascolto un file da pc non riesco mai a rilevare quella naturalezza che percepisco ascoltando il cd... il file digitale appare sempre impersonale, algido, privo di tridimensionalità... Ho fatto anche la prova con il vecchio Aries SE, con femtoclock e pippe varie... la sensazione è sempre la medesima... Ovviamente per quel che piace a me...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8930
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 57
    Località : prov.Cremona

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  Giordy60 on Mon Aug 07, 2017 10:08 am

    Giorgio, ma anche il cd che ascolti è digitale e se la meccanica è collegata allo stesso conv. del pc teoricamente non dovrebbe esserci differenza ....dico teoricamente


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + Muso =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    mantraone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 51
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  mantraone on Mon Aug 07, 2017 10:38 am

    phaeton wrote:

    purtroppo, come dicono gli yankees "there is no free lunch". la tecnologia ladder a discreti e' intrinsecamente costosa, sia per i componenti sia per l'ingegnerizzazione e costruzione fisica. basta pensare che e' inutile usare resistenze mil/space a 0.01% se poi le saldature sono fatte con le usuali macchine e le pcb sono le solite, entrambe con componenti parassite che a questi livelli di precisione diventano preponderanti. per non parlare del layout e delle IEM, che obbligano un disegno delle piste ottimizzato per HF.

    non e' che in MSB sono tutti scemi, o che in Spectral sia stato solo un inutile spreco di soldi lo studio e la realizzazione di una pcb ultra-particolare (ncessaria per la BW  openloop e l'alto tasso di controreazione usato).

    ovviamente e' possibile costruire un dac ladder (R2R o lineare) a discreti in modo economico, ma altrettanto ovviamente i risultati saranno largamente aleatori.


    alcuni hanno tentato un approccio "intelligente", vedi Metrum o Holo Audio, ma la soluzione principe e quella meglio suonante (ad oggi almeno) e' l'approccio diretto che usa MSB (e Soekris).

    se non servono cose particolari tipo bilanciato o filtri selezionabili, un dac come l' Analog e' un oggetto stratosferico. ho ascoltato moltissimi dac, ne o comprati alcuni, sempre alla ricerca di quel "non so che", ma ad oggi non ho trovato nulla di meglio suonante dell' MSB, e mi sono fermato.... lato dac non sento piu' la necessita' di cercare nulla.

    poi ovviamente ognuno ascolta con le proprie recchie e il proprio gusto, sicuramente ci saranno altre opinioni e altri suggerimenti, tutti validi.
    per me, per il mio gusto, per come mi piace ascoltare, un dac ladder e' la migliore combinazione di trasparenza, dettaglio, naturalezza e musicalita'. quando fatto bene, s'intende. e con MSB ho trovato la quadra.

    Vero ma gli yankees hanno inventato anche il McDonald... e quindi anche la possibilità di "pranzare" spendendo meno.... eheheh

    comunnque scherzi a parte hai anche ascoltato l'Aqua La Scala o il Formula prima di approdare all'MSB Ledder The Analog DAC?

    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 7520
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  phaeton on Mon Aug 07, 2017 10:44 am

    Giordy60 wrote:Giorgio, ma anche il cd che ascolti è digitale e se la meccanica è collegata allo stesso conv. del pc teoricamente non dovrebbe esserci differenza ....dico teoricamente

    non proprio Giordy, una differenza c'e'.

    il file e' a tutti gli effetti una lettura offline priva di errori (salvo madornali problemi).

    la mecca e' a tutti gli effetti una lettura real-time, potenzialmente affetta da errori che essendo per l'appunto real time non sono correggibili (i.e. non e' possibile rileggere il campione dal cd) ma solo interpolabili

    qual e' l'effetto di questo sul suono? ci sono varie discussioni in merito. ovviamente tutti concordano nel dire che oltre un certo tasso di errori la resa e' oggettivamente inferiore. ma entro un certo limite, ci possono essere soggettive preferenze per l'uno o l'altro.

    qualche tempo fa qualcuno propose una mecca con un indicatore degli errori in lettura interpolati. ebbe poca fortuna, praticamente ogni cd saturava il buffer.......


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information
    Honored member of the Genteel Audiophile Old Farts Mutual Adulation Society
    Sources: Auralic Vega - MSB Analog
    Amps: Auralic Taurus MKII - Halgorythme 300B / 2A3
    Cans: Focal Utopia - HiFiman HE1000v2 / HE6 / HE500 - Denon AH-D7200
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13696
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: DENAFRIPS TERMINATOR R2R DAC

    Post  carloc on Mon Aug 07, 2017 10:49 am

    Giordy60 wrote:che la qualità ha un suo costo è cosa risaputa e certa, che alcuni la vendono a peso d'oro ......beh ! anche questo aspetto è noto.
    mi riferisco per tutti i componenti di un sistema, non solo per i convertitori

    Comunque i dac che suonano bene, nel tempo non è che peggiorino.

    L'Analog di MSB, il Bricasti M1 o il Lektor Digicode sono strumenti musicali di riferimento a prezzi non disumani, soprattutto nell'usato.

    I nuovi contendenti dovranno mangiare ancora parecchia polvere... sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Tue Dec 12, 2017 5:11 pm