Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Correlazione fra misure e ascolto - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Correlazione fra misure e ascolto

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Sun Jul 18, 2010 5:32 pm

    non ci capiamo
    in casa l'acustica di un teatro ,la scena ecc è impossibile da riprodurre,sono tutte seghe mentali
    ovvio che ogni teatro è diverso come acustica ad un altro
    ma noi ascoltiamo in casa non in un teatro e n on ascoltiamo un orchestra ma brani registrati quasi mai dal vivo e spesso non in modo corretto.
    quindi bisogna accontentarsi di riprodurre tutti gli strumenti e le voci a dinamica reale,la dinamica rende riconoscibile il vero dal falso.il resto sono tutte balle inventate per vendere.
    cambiare un componente è come agire un po su un equalizzatore ,non cambia niente solo il tono di qualcosa.
    questo cambiare il tono fa pensare a miglioramenti o peggioramenti ma in realta non sono ne l'uno ne l'altro..
    sono solo cambiamenti di tono.
    stessa cosa per la scena riprodotta, i diversi modi di dispersione dei trasduttori creano scene diverse a seconda dell'ambiente ma nessuna di queste è una scena reale perchè quella reale non esiste.
    quindi rimane solo la dinamica che può essere reale ma nessun diffusore commerciale o meglio solo alcuni la riproducono in modo reale.
    non perchè le ditte che fanno diffusori non sono capaci di fare diffusori ad alta dinamica ma solo perchè i buoi preferisco le scatole da scarpe i distorsori e l'oggetto esclusivo.



    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  aircooled on Sun Jul 18, 2010 6:43 pm

    vedi che su qualcosa siamo in accordo, la dinamica, sul fatto che poi sia anche solo approssimabile pure se per difetto al reale invece discordiamo, secondo me non esiste nulla, anche perche ammettendo di avere un diffusore capace non esiste nulla prima che possa avvicinarvisi, per non parlare poi della velocità del transiente, troppo caldo mi fermo qua


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Sun Jul 18, 2010 8:11 pm

    certo non sarà mai identico al reale anche per colpa del software ma ti posso assicurare che gli si avvicina parecchio

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Joytoy on Sun Jul 18, 2010 11:34 pm

    audiofilofine wrote:certo non sarà mai identico al reale anche per colpa del software ma ti posso assicurare che gli si avvicina parecchio

    Certe rassicurazioni restano sempre nel campo della soggettivita' personale, fino a quando non vengono accertate dalla collettivita'.
    Inoltre l' unita' di misura "parecchio" non e' conosciuta dalla collettivita'.

    Pertanto, considerando che ad oggi, nessuno e' riuscito a ravvicinare la riproduzione della realta', nemmeno con ad es.: le fantasmagoriche Jbl Everest, a questo stato delle cose, che stiamo a raccontarci tutti quanti ?

    A continuare su questi argomenti, IMHO non si va da nessuna parte e si rischia d' illudere le persone...

    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  pepe57 on Mon Jul 19, 2010 12:29 am

    audiofilofine wrote:certo non sarà mai identico al reale anche per colpa del software ma ti posso assicurare che gli si avvicina parecchio

    Purtroppo, frequentando spesso l' ascolto dal vivo (ed avendolo anche a casa), ci si accorge che non ci si avvicina per niente (specie per la musica sinfonica e lirica, ma anche acustica in generale) e per me questo avviene proprio a causa del fatto che in mezzo ci sono dei supporti.
    Ti racconto 2 casi: a casa mia, i figli suonano (chitarra elettrica, basso elettrico e batteria) quando li ascoltavo con quelle loro scatolotte da frutta, mi meravigliavo per la dinamica che producevano, eppure usano (nei casi migliori) dei largabanda EV con ampli a valvole da 60 watt...
    Un giorno gli ho chiesto di ascoltare quella chitarra elettrica collegata direttamente all' impianto
    ...... VOLAVA!
    Non convinto, gli chiesi di provare con diverse altre casse e in ogni caso era una meraviglia...
    Una dinamica di gran lunga superiore agli strumenti originali stessi (parlo sempre di strumenti amplificati, ovviamente), mio figlio (e i suoi amici che suonano) ne è rimasto strabiliato i suoi amici lo sono rimasti (sono arrivati dopo) ascoltando casse che non ti cito, se no mi prendi per matto.
    Con la ragazza di mio figlio che suonava il violino, ha fatto altrettanto (con delle ANE), perciò lei con un microfono Neumann collegato al RTR suonava "tramite" impianto.
    Mia moglie e mia figlia entrando in casa (al piano di sopra) pensarono che lei fosse in camera (sul piano) a suonare (la sentiva a volume "normale").
    Da quei momenti considero che la registrazione sia (insieme all'ambiente) il vero grosso "imbuto" contro cui non riusciamo a fare nulla.
    La dinamica di qualsiasi medio sistema (salvo qualche rarissimo caso) per me è l'ultimo dei problemi.
    Ciao!
    Pietro


    sunny sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Jul 19, 2010 12:47 am

    Ormai circa un annetto fai ascoltai Fabio BIondi e l'Eurpoa Galante che, nel saloncino della Pergola di Firenze, suonavano 6 dei dodici concerti per violino di Vivaldi intitolati La stravaganza. Questo concerto più di altri fu una rivelazione per me.

    Suonavano 12 elementi d'orchestra più organo (quello piccolo, non quello da Chiesa) e violino solista. In tutto 14 strumentisti. Archi barocchi con corde in budello, quindi volume di suono ancora inferiore degli stessi strumenti con corde sintetiche....

    Ebbene sono rimasto del tutto impressionato dalla varietà dinamica dell'evento, dall'impatto del suono e dalla sua freschezza, dal nitore e dalla decisione dell'acuto, ma anche dalla sua morbidezza, al contempo. Impressionante.

    Mai sentito un impianto suonare così. E non si tratta certo di una compagine orchestrale nutrita.... figuriamoci riprodurre la grande orchestra Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 6:53 am

    pepe57 wrote:
    audiofilofine wrote:certo non sarà mai identico al reale anche per colpa del software ma ti posso assicurare che gli si avvicina parecchio


    Un giorno gli ho chiesto di ascoltare quella chitarra elettrica collegata direttamente all' impianto
    ...... VOLAVA!
    Non convinto, gli chiesi di provare con diverse altre casse e in ogni caso era una meraviglia...

    La dinamica di qualsiasi medio sistema (salvo qualche rarissimo caso) per me è l'ultimo dei problemi.
    Ciao!
    Pietro


    sunny sunny


    questo dovrebbe farti riflettere sulla qualità del sistema analogico e conferma quello che sostengo da tempo non ti sembra?


    quello che hai sentito è la dinamica originale dello strumento non compressa attraverso un sistema obsoleto

    se facevi la prova con un impianto ad alta dinamica capivi ancora meglio .


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Edmond on Mon Jul 19, 2010 7:56 am

    Ma tu, Mario, in ogni thread vuoi farci comprendere che il vinile è un cesso e che l'alta dinamica è l'unica via per la riproduzione domestica???????
    Si parlava di correlazione fra misure ed ascolto............ La dinamica 'mporta sega.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 8:13 am

    Edmond wrote:Ma tu, Mario, in ogni thread vuoi farci comprendere che il vinile è un cesso e che l'alta dinamica è l'unica via per la riproduzione domestica???????
    Si parlava di correlazione fra misure ed ascolto............ La dinamica 'mporta sega.........


    si parlava di niente,
    cosa contano le misure se la sorgente è un distorsore il software è registrato male e i diffusori riproducono solo qualcosa? cosa conta l'ascolto se non ha un riferimento?
    ovvio che non contano niente. l'amplificatore che abbinato a dei diffusori a banda ristrettissima fa uscire la voce più suadente è il migliore anche se distorce del 10%a 5 watt, tanto verrà usato solo a 1 watt e la distorsione sarà solo del 2% ,l'orecchio che non ha nessun riferimento con la realtà non la sentirà anzi potrebbe trovarla piacevole..

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Edmond on Mon Jul 19, 2010 10:02 am

    Sei sempre un po' talebano nelle tue affermazioni...................
    Oggi le sorgenti sono tutte ampiamente adeguate, le distorsioni sono assai basse anche per le valvole, i diffusori, a parte casi particolari, sono tutti in grado di fornire prestazioni più che adeguate...........

    Quello che manca sono gli ambienti idonei e le incisioni adeguate........ Senza questi due presupposti, realismo poco, su questo sono d'accordo....... Ma non era questo, direi, lo spirito del post iniziale...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 1:29 pm

    per l'ambiente ci si può sempre rivolgere al mago del feltro e del borotalco
    l'ambiente non influisce quasi nulla "con i diffusori giusti" e la giusta poltrona o divano.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Il delfino di Air on Mon Jul 19, 2010 2:19 pm

    audiofilofine wrote:per l'ambiente ci si può sempre rivolgere al mago del feltro e del borotalco
    l'ambiente non influisce quasi nulla "con i diffusori giusti" e la giusta poltrona o divano.

    come un influisce?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 2:22 pm

    Il delfino di Air wrote:
    audiofilofine wrote:per l'ambiente ci si può sempre rivolgere al mago del feltro e del borotalco
    l'ambiente non influisce quasi nulla "con i diffusori giusti" e la giusta poltrona o divano.

    come un influisce?
    la poltrona questa sconosciuta e le trombe di 7a generazione

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  pepe57 on Mon Jul 19, 2010 6:17 pm

    audiofilofine wrote:
    pepe57 wrote:
    audiofilofine wrote:certo non sarà mai identico al reale anche per colpa del software ma ti posso assicurare che gli si avvicina parecchio


    Un giorno gli ho chiesto di ascoltare quella chitarra elettrica collegata direttamente all' impianto
    ...... VOLAVA!
    Non convinto, gli chiesi di provare con diverse altre casse e in ogni caso era una meraviglia...

    La dinamica di qualsiasi medio sistema (salvo qualche rarissimo caso) per me è l'ultimo dei problemi.
    Ciao!
    Pietro


    sunny sunny


    questo dovrebbe farti riflettere sulla qualità del sistema analogico e conferma quello che sostengo da tempo non ti sembra?


    quello che hai sentito è la dinamica originale dello strumento non compressa attraverso un sistema obsoleto

    se facevi la prova con un impianto ad alta dinamica capivi ancora meglio .


    A dire il vero, la fonte a confronto era digitale.
    Per il sistema, anche quello meno dinamico (ma le prove le abbiamo fatte anche su sistemi dinamici)
    era + che sufficiente per superare sia la musica amplificata che quella acustica (sempre parlando, per quest' ultima solo di dinamica).
    Insomma, la dinamica, a mio avviso resta proprio l'ultimo dei problemi.
    Pietro
    sunny sunny

    PS: all' atto pratico ed oggettivamente, causa scelte evidentemente commerciali, con il vinile spesso c'è + dinamica che con il digitale (ribadisco il consiglio di provare a registrare su un RTR i due supporti).
    Sul risultato finale invece va a gusto.

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 8:45 pm

    il confronto con il digitale di cosa,della chitarra elettrica di tuo figlio?

    la dinamica era bastante perchè quando si suona una chitarra elettrica in casa non credo che si usa un amplificazione da concerto rock

    il ciofecone delle trombone non è diverso da quello che di solito cè negli amplificatori per chitarra domestici o semiprofessionali
    tanto per informazione
    la risposta in frequenza di una chitarra elettrica è questa:

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  pepe57 on Mon Jul 19, 2010 10:33 pm

    audiofilofine wrote:il confronto con il digitale di cosa,della chitarra elettrica di tuo figlio?

    la dinamica era bastante perchè quando si suona una chitarra elettrica in casa non credo che si usa un amplificazione da concerto rock

    il ciofecone delle trombone non è diverso da quello che di solito cè negli amplificatori per chitarra domestici o semiprofessionali
    tanto per informazione
    la risposta in frequenza di una chitarra elettrica è questa:

    Si con la chitarra.
    In casa si ottiene un SPL del tutto confrontabile con cassettine ine ine, detto da A. Azzali che di concerti rock ne ha "fatti" parecchi, lo fa per mestiere e "produce" sopratutto gruppi metal... fai tu!
    La risposta in frequenza ? Che c' entra scusa?
    sunny sunny
    Pietro

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Mon Jul 19, 2010 10:46 pm

    si come no ci crediamo tutti è uguale.

    quando capisci cosa c'entra la risposta in frequenza della chitarra continuiamo.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4693
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  pepe57 on Mon Jul 19, 2010 10:54 pm

    audiofilofine wrote:si come no ci crediamo tutti è uguale.

    quando capisci cosa c'entra la risposta in frequenza della chitarra continuiamo.


    Se non ci credi, inutile discutere oltre.
    Io ti ho fatto nome e cognome.
    La risposta di qualsiasi strumento (a parte il synt) arriva non oltre i 5500 hertz e allora?
    Non ci vedo nessuna scoperta particolare...
    sunny sunny sunny
    Pietro

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Wed Jul 21, 2010 6:42 pm

    audiofilofine wrote:per l'ambiente ci si può sempre rivolgere al mago del feltro e del borotalco
    l'ambiente non influisce quasi nulla "con i diffusori giusti" e la giusta poltrona o divano.



    meglio che le cose me le tengo per me..come diceva petrolini
    più che imitare me copiano affraid affraid


    http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=145576&whichpage=2&ARCHIVE=

    scherzo
    fabrizio è un amico
    sono io che seguo i suoi consigli

    https://servimg.com/image_preview.php?i=36&u=15253739

    tromba di 8a generazione con pareti interne( col cavolo che lo scrivo )
    driver per i medi con diaframma fenolico berilliato custom ( truexent che adesso sono tanto di moda dopo che qualcuno ha lettola marca su qualche forum e già ci sono espertoni che li hanno provati( con la fantasia) ),field coil con avvolgimento a filo rettangolare.ecc ecc ecc
    peccato che tutto questo per adesso non serve a niente.manca il pilota

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Il delfino di Air on Wed Jul 21, 2010 7:08 pm

    audiofilofine wrote:
    audiofilofine wrote:per l'ambiente ci si può sempre rivolgere al mago del feltro e del borotalco
    l'ambiente non influisce quasi nulla "con i diffusori giusti" e la giusta poltrona o divano.



    meglio che le cose me le tengo per me..come diceva petrolini
    più che imitare me copiano affraid affraid


    http://www.videohifi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=145576&whichpage=2&ARCHIVE=

    scherzo
    fabrizio è un amico
    sono io che seguo i suoi consigli

    https://servimg.com/image_preview.php?i=36&u=15253739

    tromba di 8a generazione con pareti interne( col cavolo che lo scrivo )
    driver per i medi con diaframma fenolico berilliato custom ( truexent che adesso sono tanto di moda dopo che qualcuno ha lettola marca su qualche forum e già ci sono espertoni che li hanno provati( con la fantasia) ),field coil con avvolgimento a filo rettangolare.ecc ecc ecc
    peccato che tutto questo per adesso non serve a niente.manca il pilota

    non era di 7a generazione?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Ospite on Wed Jul 21, 2010 7:34 pm

    quella rossa era di 7a ,questa è di 8a
    poi passo direttamente alla 10a max perchè la nona nascerebbe già vecchia.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Il delfino di Air on Wed Jul 21, 2010 7:58 pm

    audiofilofine wrote:quella rossa era di 7a ,questa è di 8a
    poi passo direttamente alla 10a max perchè la nona nascerebbe già vecchia.

    si ma vacci piano qui si perde il conto Laughing


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    indovina il ciofecone quiz

    Post  Ospite on Wed Jul 21, 2010 8:13 pm

    http://www.audiovoice-acoustics.com/forum/showthread.php?t=936
    alla modica cifra di svariati migliaia di migliaia di migliaia
    40 kg di ciofecone con tanto di microscopico power ( power?) suppli ( suppli alla romana?)

    ci sono minimo 2 woofer in uno,mica male no?
    risposta in frequenza misurata a orecchione 10-1500 hz
    fs 5 hz, vas ( da not)
    premio in paglia del valore niente popodimenoche un bel ghiacciolo tanara al tamarindo

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Correlazione fra misure e ascolto

    Post  Geronimo on Wed Jul 21, 2010 8:46 pm

    Audiofilofine apri un 3D sul "ciofecone" se vuoi, si sta andando troppo OT.

    Oppure agganciati a questo

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/digitale-sorgenti-amplificazioni-e-sistemi-di-altoparlanti-f12/domani-finalmente-t3629.htm


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 1:21 am