Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Share

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  grazianux on Thu Sep 17, 2015 12:55 pm

    best56 wrote:

    …A me tutte ste Recensioni su questa Cuffia mi sembrano "Ciclostilate"…so tutte simili, chi più chi meno ci aggiunge qualcosa…ma mi chiedo non è che l'Ufficio Stampa del Marketing Hifiman, passa le bozze a tutti questi pseudo "Recensori"???

    …Non scordiamoci che poi questi stessi Recensori, usufruiscono dalle Aziende Produttrici, dal 40 al 50% di sconto su tali Prodotti…ed allora???

    Io penso di essere ormai abbastanza "Navigato e/o Scafato" su queste Componenti di Alta Gamma, per cui credo che il miglior Giudizio, sia l'ascolto fatto con le proprie Orecchie, poi magari si possono leggere le Recensioni, per capire se c'è affinità con le proprie impressioni.

    Best56

    Io credo sia piu una questione di aspettative individuali.
    Se ho una ottima cuffia, in un sistema adeguato, mi aspetto che ascoltando un prodotto dal Costo doppio o triplo, I miglioramenti siano proporzionali.
    Cosa che sappiamo non essere reale.
    Inoltre ognuno ha le orecchie tarate sul proprio tipo di suono o impianto, non necessariamente migliore o peggiore, e che diverse caratteristiche, chesso' , maggior definizione o trasparenza, Si allontanino troppo dai gusti o abitudini, o semplicemente non risultino un bonus tale da poterle definire un miglioramento sostanziale.
    Io ho ascoltato LA he 560 , su molti parametri uno altro pianeta rispetto alla lawton, ma non esattamente LA mia cup of tea....


    Last edited by grazianux on Thu Sep 17, 2015 1:01 pm; edited 2 times in total

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  Ospite on Thu Sep 17, 2015 12:59 pm

    NEMO wrote:


    E lo fanno....Lo fanno....

    …Ormai a quasi 60 anni, penso di aver capito "BENE" a mie spese, come gira sta "GIOSTRA"…in tutti i Sensi ed in tutti i Campi!!!

    Best56

    Ospite
    Guest

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  Ospite on Thu Sep 17, 2015 1:21 pm

    grazianux wrote:

    Io credo sia piu una questione di aspettative individuali.
    Se ho una ottima cuffia, in un sistema adeguato, mi aspetto che ascoltando un prodotto dal Costo doppio o triplo, I miglioramenti siano proporzionali.

    …Allora come detto sopra ho maturato una certa Esperienza sulle Cuffie di alta Gamma, aiutato anche dal fatto di possederne quasi una decina, ed alcune anche dal costo simile o maggiore alla HEK, per cui so bene che quasi sicuramente a questi Livelli, il doppio di esborso non produce matematicamente il doppio nelle Prestazioni. Ma a mio personale giudizio, chiedo a tutti questi "Recensori" e "Followers", come mai l'ascolto fatto con una HE-6 o una HD800 o una HE-500 o una LCD-3F, risulta essere molto SIMILE, per Struttura, Calore, Dettaglio e Palcoscenico, all'ascolto riprodotto con un Impianto Top, come quello di Sennheiser Orpheus, mentre non è affatto paragonabile..perchè lontano mille miglia da quello che si ascolta con la HEK????…e questo non è solo la mia impressione ma quella di molti altri Cuffiofili. Allora rileggendo le decine di Articoli sulle Recensioni di HEK, ma bastava che mi fermasi ad un paio…tanto le restanti dicevano a Fotocopia le stesse cose, mi chiedo dove sta la vera "VERITA"…poi è normale e legittimo, che ognuno creda o spenda i suoi Soldi come meglio crede!!!

    Best56

    pgragnani2
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 311
    Data d'iscrizione : 2013-09-17

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  pgragnani2 on Thu Sep 17, 2015 1:42 pm

    Stefano (NEMO), passa quando vuoi! sunny

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  alessandro1 on Thu Sep 17, 2015 2:03 pm

    NEMO wrote:Salve!

    Ho letto questa affermazione, ma penso che si contraddica da sola:

    ""Si può vedere la cosa anche da un altro punto di vista: è possibile che il modo di interpretare le incisioni mediocri con pessimi risultati da parte della della HD800 o della T1 sia frutto di una colorazione ed enfatizzazione in alcune frequenze specifiche, colorazioni o enfatizzazioni che la HE1000 non ha, ma è una affermazione difficile da sostenere con il solo orecchio.""

    Ovvero, se l'incisione di un brano risulta  "Mediocre" con alcune cuffie come la H800 e Tesla T1 cuffie estremamente "lineari" e non "paracule" quindi difficili da ascoltare con incisioni "mediocri".
    Mentre a tuo dire con la HE1000 tali incisioni non risultano altrettanto mediocri, forse e dico forse, è perchè è la EH1000 che ha "colorazioni o enfatizzazioni" che modificano la percezione dell'incisione. E non che la HD800 e T1, che conosco a menadito, abbiano in alcune frequenze specifiche, "colorazioni o enfatizzazioni"


    Inoltre da quello che scrivi, """La HEK è tutt’altro che monitor, questa cuffia in qualche modo sublima il concetto di HI-FI portando alla luce tutto il piacevole e lasciando in secondo piano le carenze dell’incisione"". ""C’è però un piccolo neo in questa HE1000. Tale capacità di riprodurre il dettaglio tende ad affievolirsi a volumi molto contenuti, non è una cuffia adatta a suonare piano. Anche se risultano a volte più pungenti, le HE6 e le HD800 sono tuttavia più ariose, probabilmente in virtù di gamma acuta più in evidenza mantengono una ottima risoluzione anche a bassi volumi d’ascolto, in special modo la HD800 e la T1. Piccolo neo della HEK.""

    Considerando personalmente ad oggi la HE6, che personalmente reputo il massimo esempio di ascolto "lineare", e strumento chirugico di ascolto.
    Posso dedurre "pur non avendola ascoltata", che la HE1000 non sia altrettanto "lineare", ma piacevolmente "paracula" magari non in modo estremo come la AUDEZE X, ma avvicinandosi a tale sonorità molto apprezzata negli states "e non solo"....

    Quanto sopra per assencondare un mercato meno avvezzo all'alta fedeltà dell'incisione, ma piu appagato dalla semplicità di pilotaggio e dalla facilità di inserimenti in sistemi di ascolto non proprio "perfetti"...E questo tuo commento me ne conferma l'esito: ""Pensato e fatto, la cuffia è appagante anche con un eretico Fiio E12 portatile (dichiarato con 880 mV su 32 Ohm). Ovviamente non aspettatevi i livelli raggiungibili con un buon desktop da svariati chili ed euro, ma immaginate di potervi sedere in veranda con il vostro DAP e la HEK, o portarvela nelle varie stanze della casa. Per me un optional importante""

    Degustibus non disputandum est! Ma non vedo l'ora di ascoltarla per comprendere se sono riusciti a creare una cuffia "paracula ad hoc" da 3000 Euri, pur avendo in casa una HE6 criticata da tutti proprio per l'eccessiva "trasparenza" e "sensibilità" alla catena di ascolto e incisione. Tali da non permetterne di goderne appieno senza eccessivi sbattimenti....

    Ma da una parte si pretende "l'alta fedeltà" stile HE6 e dall'altra "la pappa pronta" stile AUDEZE X...

    Resta inteso che per 3000 Ricchi Euri e partendo da una HE6 che reputo perfetta al netto della difficolta intrinseca di messa appunto, ma fa parte del gioco visti gli impegni economici profusi da molti per fare suonare cuffie come la STAX SR009...

    A mio modesto e personale parere una cuffia deve risultare piu che perfetta in ogni aspetto, senza se ne ma.

    Buoni ascolti!

    Ciao NEMO,

    Effettivamente c'è una sorta di contraddizione, ma non è tutta colpa mia Embarassed  Ovviamente ho i miei dubbi, quelle citate sono cuffie che suonano diverse, ma a loro modo tutte bene. Avere un pèunto di vista netto e preciso non è facile su cosa sia più lineare o meno colorato. Non credo, comunque, che la HE1000 sia una cuffia da pro.
    Le 800 le T1 e le HE6 possono essere considerate lineari, ma possono anche essere considerate anche un po' "pompate" in gamma alta. Anche da qui nasce la contraddizione. Se prendiamo le LCDX  2.2 e le X non possiamo dire che siano assolutamente non lineari, ma si possono considerare anche leggermente calanti in gamma alta.


    NEMO wrote:Ma da una parte si pretende "l'alta fedeltà" stile HE6 e dall'altra "la pappa pronta" stile AUDEZE X...

    più o meno è così, ho utilizzato per esemplificare la LCD2.2 e la HD800, ma in sostanza è ciò che si ottiene.


    N.B. quando parlo di facilità di pilotaggio dell HE1000 va considerato che sono abituato alle HD800 e alla HE6, parlo del Fiio E12 che non è un iPhone... Se le HD800 e le HE6 le stacchi dall'impianto desktop non suonano o suonano male, la HEK me la son portata a letto diverse volte mentre la stanza dell'impianto era occupata. Ed ero felice.


    NEMO wrote:Resta inteso che per 3000 Ricchi Euri e partendo da una HE6 che reputo perfetta al netto della difficolta intrinseca di messa appunto, ma fa parte del gioco visti gli impegni economici profusi da molti per fare suonare cuffie come la STAX SR009...

    La cuffia costa molto, ma sostanzialmente equivale economicamente a quello che avevo prima (LCD2.2 + HE6 + HD800) non vendo la HD800 perché spero che duri 25 anni come tante Sennheiser, sulle HE6, LCD, HEK non ho questa fiducia sull'affidabilità.


    _________________

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  grazianux on Thu Sep 17, 2015 2:15 pm

    best56 wrote:

    …Allora come detto sopra ho maturato una certa Esperienza sulle Cuffie di alta Gamma, aiutato anche dal fatto di possederne quasi una decina, ed alcune anche dal costo simile o maggiore alla HEK, per cui so bene che quasi sicuramente a questi Livelli, il doppio di esborso non produce matematicamente il doppio nelle Prestazioni. Ma a mio personale giudizio, chiedo a tutti questi "Recensori" e "Followers", come mai l'ascolto fatto con una HE-6 o una HD800 o una HE-500 o una LCD-3F, risulta essere molto SIMILE, per Struttura, Calore, Dettaglio e Palcoscenico, all'ascolto riprodotto con un Impianto Top, come quello di Sennheiser Orpheus, mentre non è affatto paragonabile..perchè lontano mille miglia da quello che si ascolta con la HEK????…e questo non è solo la mia impressione ma quella di molti altri Cuffiofili. Allora rileggendo le decine di Articoli sulle Recensioni di HEK, ma bastava che mi fermasi ad un paio…tanto le restanti dicevano a Fotocopia le stesse cose, mi chiedo dove sta la vera "VERITA"…poi è normale e legittimo, che ognuno creda o spenda i suoi Soldi come meglio crede!!!

    Best56

    LA verita non esiste, almeno oggettivamente.
    Io la vedo cosi, quando si fa uno acquisto voluttuario, parliamo di cuffie, si tarano tasche, cervello e orecchie.
    Non so quante volte ho letto di fine dei giochi in questi anni.
    Ma il gioco non finisce mai per fortuna, visto che alla fine e' divertente.
    Costoso si, ma credo che nessuno faccia morire di fame I figli per le cuffie, o almeno spero.
    I'll resto e' fuffa, e si, ci sono furbetti e fessacchiotti come ovunque.
    Le mie aspettative, per 3000 euro per una cuffia, probabilmente la he1000 non le soddisfa, perche per quel prezzo sono davvero altissime.
    ma qui dove vivo pago uno espresso quasi 3 euro, per cui si, lo fanno sicuramente meglio che in Italia..... :)

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  alessandro1 on Thu Sep 17, 2015 2:48 pm

    grazianux wrote:

    LA verita non esiste, almeno oggettivamente.
    Io la vedo cosi, quando si fa uno acquisto voluttuario, parliamo di cuffie, si tarano tasche, cervello e orecchie.
    Non so quante volte ho letto di fine dei giochi in questi anni.
    Ma ill gioco non finisce mai per fortuna, visto che alla fine e' divertente.
    Costoso si, ma credo che nessuno faccia morire di fame I figli per le cuffie.
    I'll resto e' fuffa, e so ci sono furbetti e fessacchiotti come ovunque.
    Le mie aspettative, per 3000 euro per una cuffia, probabilmente la he1000 non le soddisfa, perched per quel prezzo soon davvero altissime.
    ma qui dove vivo pago uno espresso quasi 3 euro, per cui si, lo fanno sicuramente meglio che in Italia..... :)

    Perdonate la banalità, ma per me una volta che abbiamo "sforato" il costo di una DT880, una HD650... e parliamo già quelle da 1000 euro abbiamo già "svalicato". Tra 1000 e 3000 siamo già ampiamente "out"

    Immaginiamo di parlare con una persona "normale" fuori da questo forum e dirgli che per amplificare delle cuffie con delle sottilette da qualche microgrammo abbiamo bisogno di amplificatori da 12 chili con la stessa potenza di un PA per le feste di quartiere. Non bastando questo tocca anche cambiare il cavo.


    _________________

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 550
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  fradoca on Thu Sep 17, 2015 2:49 pm

    Pur considerando l'assoluta buona fede del recensore e pur considerando magari il poco rodaggio delle he1000 presenti a londra
    posso dire che le he1000 con il dap portatile di questyle(che reputo un ottimo player portatile per qualità e costruzione) doveva essere ascoltata quasi
    al massimo del volume e spesso entrava in leggera saturazione se si superava una certa soglia.stessa cosa accadeva con l'ampli ef6 della hifiman
    che oltre un certo livello di pressione sonora non riusciva piu' a star dietro alla cuffia.Le cose miglioravano leggermente con il gs-x mk2 e andava
    ancora un pò meglio con il viva egoista.La situazione però nonostante gli ampli di alto livello usati era sempre quella di ritrovarsi le medie un pò arretrate rispetto a tutto il resto.
    Magari poi dico io nella mia ignoranza con un rodaggio e un pilotaggio adeguato e potente questo tipo di problema si attenua.
    Le frequenze medie costituiscono l'anima di un incisione e le medie e le medioalte spesso sono la cartina di tornasole per capire come suonerà
    un incisione su vari sistemi di ascolto(vedi ipod,dap,stereo della macchina,stereo di casa,impianto cuffie etc).
    Detto questo non dico che la lcd-x non sia una cuffia in qualche modo colorata ma avendo avuto modo di testarla a fondo in bilanciato
    con 3 amplificatori diversi tra cui bha-1 v281 e master9 con quest'ultimo che è veramente trasparente in maniera quasi imbarazzante
    ed utilizzando un dac neutro e un player con adeguato algoritmo di resampling le cose migliorano non poco.Il suono della cuffia si apre sulle medioalte e alte
    restituendo un maggiore equilibrio lungo tutto lo spettro sonoro che permette alla cuffia di essere mooooolto meno paracula di tante altre e di mettere ben in evidenza tutti quei difetti delle incisioni mediocri e restituire in tutta la loro bellezza la qualità delle incisioni di livello.
    Ora senza fare un processo alle intenzioni di alessandro e avendo avuto modo di ascoltare dei dischi che conosco a menadito con una he-6 ricablata a londra con i focus pad e un paio di ampli bilanciati di alto livello ho trovato la vecchia flagship di casa hifiman piu' coerente lungo tutto lo spettro sonoro a tal punto di convincermi ad ordinarmene una dato che il master 9 con i suoi 9 watt su 40 ohm non credo avrà nessuna difficoltà a pilotarla a dovere.
    Di sicuro appena ne entrerò in possesso, appena avrò finito il rodaggio e avrò montato un paio di pad adeguati sicuramente farò i confronti con la lcd-x.
    Detto ciò se prima la hd800 con l'hpba2 era il mio riferimento per ascolti e lavorazioni audio ora lo è la x con il master 9 e a magari prossimamente
    lo sarà la he6 con il master 9.Da una cuffia che costa 3000 euro non mi aspetto eufonicità o medie arretrate ma per lo meno un equilibrio tonale e una coerenza nella riproduzione che non mi faccia pentire di quello che ho speso altrimenti non si spiegherebbe perchè nei vari studi di registrazione o mastering si incominci a vedere un prodotto come la lcd-x piuttosto che una cuffia di casa hifiman.A buon intenditor...

    poi come giustamente dice valentino ognuno spende i propri soldi come meglio crede in base alle proprie esigenze e ai propri gusti dei quali mi guardo bene dal giudicare perchè ciò che va bene per me probabimente non andrà bene per qualcun altro.

    buoni ascolti


    Last edited by fradoca on Thu Sep 17, 2015 3:04 pm; edited 2 times in total


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  grazianux on Thu Sep 17, 2015 2:55 pm

    alessandro1 wrote:

    Perdonate la banalità, ma per me una volta che abbiamo "sforato" il costo di una DT880, una HD650... e parliamo già quelle da 1000 euro abbiamo già "svalicato". Tra 1000 e 3000 siamo già ampiamente "out"

    Immaginiamo di parlare con una persona "normale" fuori da questo forum e dirgli che per amplificare delle cuffie con delle sottilette da qualche microgrammo abbiamo bisogno di amplificatori da 12 chili con la stessa potenza di un PA per le feste di quartiere. Non bastando questo tocca anche cambiare il cavo.

    Eheh.
    Hai ragionissima, ma nel mio caso 3000 euro per una cuffia sono ancora una discreta soglia mentale.
    Sono qualcosa in piu di 30 giorni di sudato lavoro, senza mangiare bere e riscaldarsi.

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  alessandro1 on Thu Sep 17, 2015 3:05 pm

    guardate che un Fiio E12 con gain high non suona piano...

    l'EF6 a metà corsa +1 circa, massimo 1 o 2 step in più (dipende da brano) produce una pressione sonora simile (a orecchio) al piano forte (quello vero) anche se sfigato. E' una taratura soggettiva che dipende da come consideri gli f, ma è comunque un parametro.

    Quando invece testo le cuffie, mi ritrovo ad un certo punto ad esagerare e passare certi limiti. E smetto. Al can jam a fine giornata immagino che si raggiungano i limiti di db degli aerei.


    _________________

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  phaeton on Thu Sep 17, 2015 3:32 pm

    best56 wrote:

    …Allora come detto sopra ho maturato una certa Esperienza sulle Cuffie di alta Gamma, aiutato anche dal fatto di possederne quasi una decina, ed alcune anche dal costo simile o maggiore alla HEK, per cui so bene che quasi sicuramente a questi Livelli, il doppio di esborso non produce matematicamente il doppio nelle Prestazioni. Ma a mio personale giudizio, chiedo a tutti questi "Recensori" e "Followers", come mai l'ascolto fatto con una HE-6 o una HD800 o una HE-500 o una LCD-3F, risulta essere molto SIMILE, per Struttura, Calore, Dettaglio e Palcoscenico, all'ascolto riprodotto con un Impianto Top, come quello di Sennheiser Orpheus, mentre non è affatto paragonabile..perchè lontano mille miglia da quello che si ascolta con la HEK????…e questo non è solo la mia impressione ma quella di molti altri Cuffiofili. Allora rileggendo le decine di Articoli sulle Recensioni di HEK, ma bastava che mi fermasi ad un paio…tanto le restanti dicevano a Fotocopia le stesse cose, mi chiedo dove sta la vera "VERITA"…poi è normale e legittimo, che ognuno creda o spenda i suoi Soldi come meglio crede!!!

    Best56

    ???? non capisco ...

    prendo per buono che tutti i recensori "pro" o "simil-pro" hanno interessi, magari hifiman gli ha regalato la cuffia oppure sono proprio stati pagati. ok, non mi interessa che sia vero o no, diciamo che e' vero e scartiamo tutte queste recensioni (ivi incluse ovviamente anche quelle serie che eventualmente ci fossero, siccome stiamo generalizzando allora generalizziamo fino in fondo).

    .....ma ci sono altre decine (e a quanto leggo, in crescita continua giornaliera, tnat'e' che il buon Mr Fang ha gia' finito il quarto lotto e e' in attesa dei materiali base per partire col quinto lotto) di semplici utenti che una volta comprata (e ribadisco comprata) la cuffia ne scrivono su qualche forum. e a parte casi di non sinergia orecchio-cuffia sempre possibili (e anzi mi stupirei del contrario) tutti i feedback (non chiamiamole recensioni va'...) sono concordi nel dire che e' una cuffia top. basta andare sul thread head-fi e verificare, ci sono un paio di persone a cui la HEK non e' piaciuta (ci sta come detto) e sono molto attivi ("very vocal" direbbero in US) e ci sono decine di altri che invece sono estremamente soddisfatti. parlo dei possessori ovviamente, non di chi ha provato la cuffia 2min o 2h e ha capito tutto ma proprio tutto (NOTA BENE sto facendo un discorso generale basato nello specifico al thread su head-fi).

    com'e' possibile allora che tutti gli altri, ovvero chi proprio non l'ha mai ascoltata e giudica sui datasheet o chi magari l'ha ascoltata poco e male (non faccio riferimento ad alcuno sia chiaro) sia assolutamente convinto che sia una "sola" ???

    io la cuffia ce l'ho da qualche mese, amplificata come si deve, con un buon dac. e c'ho pure una HE6 per fare un confronto diretto. e c'ho pure una HE500 che usavo per le trasferte (ora uso la HEK con il FiiO X3). e c'ho pure una 507, tanto per ritarare le 'recchie. e riascolto molto spesso una 009 amplificata con un LL2 (e la prox volta mi porto la HEK cosi' facciamo un bel confronto diretto). e posso dire che la HEK e' ASSOLUTAMENTE superiore ad una HE6, su tutti ma proprio tutti i parametri. se poi parliamo di palcoscenico/scena beh... non so... forse abbiamo ascoltato due HEK differenti, perche' in questo specifico parametro non c'e' proprio neppure la possibilita' di paragonarle essendo proprio due categorie diverse.......

    io non sono pagato da hifiman, e me ne strafrego di fare il fanboy. resta solo l'opzione che io sia un sordastro incompetente, sempre possibile ovviamente.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  phaeton on Thu Sep 17, 2015 3:35 pm

    alessandro1 wrote:guardate che un Fiio E12 con gain high non suona piano...

    l'EF6 a metà corsa +1  circa, massimo 1 o 2 step in più (dipende da brano) produce una pressione sonora simile (a orecchio) al piano forte (quello vero) anche se sfigato. E' una taratura soggettiva che dipende da come consideri gli f, ma è comunque un parametro.

    Quando invece testo le cuffie, mi ritrovo ad un certo punto ad esagerare e passare certi limiti. E smetto. Al can jam a fine giornata immagino che si raggiungano i limiti di db degli aerei.

    concordo, e confermo pure che un X3 non suona piano, se settato su high gain e col volume sbloccato a 120. personalmente trovo che con la HEK il volume diventi "fastidioso" gia' a 90 su 120. ascolto mediamente tra 70 e 80.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11989
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  carloc on Thu Sep 17, 2015 3:48 pm

    phaeton wrote:
    io non sono pagato da hifiman, e me ne strafrego di fare il fanboy. resta solo l'opzione che io sia un sordastro incompetente, sempre possibile ovviamente.

    Ma come lo sanno tutti che hai le orecchie foderate di patanegra........


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 550
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  fradoca on Thu Sep 17, 2015 3:49 pm

    phaeton wrote:

    concordo, e confermo pure che un X3 non suona piano, se settato su high gain e col volume sbloccato a 120. personalmente trovo che con la HEK il volume diventi "fastidioso" gia' a 90 su 120. ascolto mediamente tra 70 e 80.


    molto probabilmente a questo punto ho avuto la sfortuna di usare un dap non adeguato o di sentire delle he1000 non rodate o non adeguatamente amplificate....

    c'è da dire che molti in america osannano i prodotti schiit come il ragnarok ma sinceramente tutta questa magnificazione di quel prodotto non so da dove venga avendolo sentito in piu occasioni...sembra quasi un esaltazione a priori solo perchè è un prodotto americano...

    a me ha sempre stupito che a tutte le manifestazioni a cui sono andato allo stand hifiman gli amplificatori usati per far ascoltare i loro prodotti non fossero
    all'altezza delle loro cuffie.Nemmeno il gs-x mk2 riusciva a far suonare adeguatamente l'he6 all'ultimo canjam.
    Il piu' delle volte allo stand schiit,cavalli,headamp e auralic solo per citarne alcuni erano presenti quasi sempre cuffie audeze e mrspeakers...quasi mai le hifiman per quanto riguarda le cuffie ortodinamiche...forse anche qui motivi patriottici? mmm ne dubito....

    e anche parlando a fondo e a porte chiuse con alcuni illustri capi di head-fi si capisce tra le righe che a volte il loro hype o giudizio su un prodotto non è proprio del tutto sano o esente dall'influenza di fattori esterni...e chi vuol capire capisca....

    detto questo credo che l'unica cosa che rimane da fare sia provare una he1000 ben rodata in bilanciato con il master 9.
    Se qualche felice possessore di questa cuffia si offre volontario e gravita in lombardia e dintorni sarò ben lieto di fare un ascolto comparativo. sunny


    Last edited by fradoca on Thu Sep 17, 2015 3:57 pm; edited 2 times in total


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  phaeton on Thu Sep 17, 2015 3:52 pm

    fradoca wrote:


    molto probabilmente a questo punto ho avuto la sfortuna di usare un dap non adeguato o di sentire delle he1000 non rodate o non adeguatamente amplificate....

    ............

    occhio, parlavo di volume, cioe' proprio puro e semplice RMS.
    la differenza qualitativa tra il Taurus e il (pur discreto) FiiO e' assolutamente evidente anche ad un sordastro patanegrato come me.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21510
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  pluto on Thu Sep 17, 2015 3:57 pm

    Ma ha un senso un set up da 8000/13000 euro e una sorgente portatile?

    A me pare un controsenso. Compriamo una Porsche RS ma mettiamoci il diesel...

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  alessandro1 on Thu Sep 17, 2015 3:59 pm

    phaeton wrote:

    concordo, e confermo pure che un X3 non suona piano, se settato su high gain e col volume sbloccato a 120. personalmente trovo che con la HEK il volume diventi "fastidioso" gia' a 90 su 120. ascolto mediamente tra 70 e 80.

    Visto che sei spesso in trasferta, non so se stai meditando di prendere un DAP nuovo, altrimenti un Fiio E12 può essere utile, anche in risparmio batteria del lettore.


    _________________

    alessandro1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 817
    Data d'iscrizione : 2012-10-09

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  alessandro1 on Thu Sep 17, 2015 4:08 pm

    @fradoca, al di là del dap come sorgente, per me è anche ciò che ascoltavi che non ha aiutato.

    Se ho capito bene erano i Daft Punk, e ti do ragione con i Daft Punk (quelli che conosco) una bella fetta di HE1000 è buttata e non vale minimamente la spesa di 3000 euro.



    _________________

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  phaeton on Thu Sep 17, 2015 4:10 pm

    pluto wrote:Ma ha un senso un set up da 8000/13000 euro e una sorgente portatile?

    A me pare un controsenso.  Compriamo una Porsche RS ma mettiamoci il diesel...

    no. ma avere una cuffia che posso usare sia con l'uno che con l'altro mi pare un buon plus. vedi LCD-X.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 550
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  fradoca on Thu Sep 17, 2015 4:14 pm

    alessandro1 wrote:@fradoca, al di là del dap come sorgente, per me è anche ciò che ascoltavi che non ha aiutato.

    Se ho capito bene erano i Daft Punk, e ti do ragione con i Daft Punk (quelli che conosco) una bella fetta di HE1000 è buttata e non vale minimamente la spesa di 3000 euro.



    non erano solo i daft punk dell'ultimo disco a 88.2...era sade...pink floyd...donald fagen....omar hakim...questi ultimi due in hi-res

    con il dap ho ascoltato il live degli eagles(hell freezes over) so di peter gabriel e thriller di mj convertiti in flac dalla prima stampa giapponese su cd.


    cmq ripeto un ascolto in una situazione piu' controllata(vedi il mio piccolo studio) potrebbe sorbire effetti diversi...

    poi non vedo l'ora che arrivi la he6


    Last edited by fradoca on Thu Sep 17, 2015 4:17 pm; edited 2 times in total


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  phaeton on Thu Sep 17, 2015 4:15 pm

    alessandro1 wrote:

    Visto che sei spesso in trasferta, non so se stai meditando di prendere un DAP nuovo, altrimenti un Fiio E12 può essere utile, anche in risparmio batteria del lettore.

    beh, per ora mi sto concentrando su un SET, possibilmente 2A3 (ma sto scoprendo che esistono delle valvoline misconosciute niente male....) da affiancare al Taurus per avere quando voglio un timbro piu' "tubey"

    so bene che l'X3 non e' nulla di stratosferico, ma IMHO si difende bene per quel che costa.... e poi, a parte questo periodo iniziale in cui non riesco proprio a staccarmi dalla HEK, non e' detto che poi in futuro non si ritorni alla HE500... voglio dire, se la perdo o si rovina in qualche modo mi dispiace sicuramente, ma non e' che mi strappo i (pochissimi) capelli


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 550
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  fradoca on Thu Sep 17, 2015 4:59 pm

    il mondo è bello perche è vario...impressione di un membro di head fi che ha usato il v281 come ampli per farne una recensione dello stesso.
    parco cuffie usato :

    AUDEZE LCD-2.2 pre-fazor
    AUDEZE LCD-3
    AUDEZE LCD-X
    AUDIOQUEST Nighthawk (Missed the photo shoot due to the late arrival.)
    DENON AH-D7100
    HiFiMAN HE-6
    HiFiMAN HE-560
    HiFiMAN HE-1000
    MrSpeakers Alpha Prime
    MrSpeakers ETHER
    SENNHEISER HD800

    questo è quello che dice sulla he6 :

    HiFiMAN HE-6
    With the V281 set to +12db and Volume at 1 to 2 o’clock, most recordings are at a high volume. At this volume level there is no audible background noise.
    “Does the V281 have enough power to drive the HE-6?” I’ve seen this question many times. The simple answer is YES. Grabbing the HE-6 is the only time I have to turn the V281 off, move the L and R gain switches to +12, and turn the amp back on. Takes 10 seconds not a big deal. I have the habit of turning the volume down anytime I switch headphones. A good idea if you forget your going from the HE-6 at +12 and plugging in the LCD-X. I enjoy the HE-6 but they don’t get as much ear time as they used to. I’ve heard the HE-6 on speaker amps and on headphone amps like the Dark Star and Ragnarok. The speaker amps have too much background noise for critical listening. The Dark Star and Rag have the power and sound fantastic with the HE-6. If you only ever own the HE-6, which is unlikely, The Dark Star or Rag would be great choices. The V281 has both the power and quiet background to make the HE-6 sound great. The HE-6 is more neutral than most of the headphones here but the warm tilt of the V281 gives them a sound more to my liking. This pairing just proves the V281’s versatility.



    questo quello che dice sulla he1000:

    HiFiMAN HE-1000
    With the V281 set to 0db and Volume at 2-3 o’clock, most recordings are at a high volume. At this volume level there is no audible background noise.

    The HE-1000 is a headphone I picked up from RazorDog Audio as soon as they were released. They are easy to drive as far as HiFiman headphones go but you won’t be using them with your iPhone. The V281 drives them with ease at 0db gain. The HE-1000 and the LCD-X are my favorite on the V281 and most other amps as well. The HE-1000 bass on the V281 is fantastic! Mids are just good and there is just the right amount of treble. Soundstage is also top notch. I would be happy with the V281 paired with the HE-1000 and sell the rest but the LCD-X has more detail and crispness. Compared to the LCD-X and LCD-3 the HE-1000 sounds a tad artificial because of how well they flow through the frequency changes. I think because of this the separation is not a good as the LCD-X. It’s a unique sound that I like but I also like the LDC-X with the crispness. That’s what is great about this hobby mixing things up. The HE-1000 with the V281 is a great “get lost in the music” combo and if you crank it up the HE-1000s slam!



    l'unica cosa che mi stupisce molto è che dica che la lcd-x ha piu dettaglio e messa a fuoco...


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7696
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  biscottino on Fri Sep 18, 2015 6:55 am

    Si, ma lo dice riferendosi alla he1000...io la He1000 ascoltata al canjam non l'ho sentita iperdettagliata.
    Comunque, mi sembra di capire ch gli piace di piu' la he6 e la LcdX della he1000 che trova "artificiale", i gusti son gusti.

    Aspettiamo Don Enrico con freschi aggiornamenti sul confronto he1000/009!


    _________________
    Enjoy your head!  

    pgragnani2
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 311
    Data d'iscrizione : 2013-09-17

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  pgragnani2 on Fri Sep 18, 2015 8:40 am

    Mah, insomma, io ho il taurus e l'AF-6 e avevo LCD-3F e HE-6, eppure, dopo aver ascoltato la HE1000 con molta attenzione da Alex non ho avuto il minimo dubbio. Non ho trovato nessun parametro su cui ci fosse possibilità di confronto. A me chi me lo avrebbe fatto fare, se non fossi stato più che convinto, ed ero partito scettico. Forse è l'AF-6.........

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  axellone on Fri Sep 18, 2015 9:06 am

    Valutare una cuffia estrapolandola dal contesto in cui viene impiegata, a mio modo di vedere, è una cosa impossibile. Questo vale in generale, per tutti i componenti della catena.. l'unica cosa da fare è provarle in casa propria e lavorarci intorno in base alle proprie possibilità. Più si sale di livello poi, più basta poco per spostare l'ago della bilancia. L'importante è rimanere soddisfatti dei propri ascolti. Intanto la HE1000 suona....


    _________________
    Saluti, Enrico  

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3418
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Hifiman HE1000 – Siamo a Teatro! – Recensione

    Post  madmax on Fri Sep 18, 2015 9:20 am

    axellone wrote:Valutare una cuffia estrapolandola dal contesto in cui viene impiegata, a mio modo di vedere, è una cosa impossibile. Questo vale in generale, per tutti i componenti della catena.. l'unica cosa da fare è provarle in casa propria e lavorarci intorno in base alle proprie possibilità. Più si sale di livello poi, più basta poco per spostare l'ago della bilancia. L'importante è rimanere soddisfatti dei propri ascolti. Intanto la HE1000 suona....

    sunny applausi applausi


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 4:40 pm