Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

vinile o CD : criteri di scelta


Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 27, 2012 4:25 pm

Per parlare del più e del meno: essendo passato già dai primi anni '80 al CD, lo sapete che a me sembra stranissimo avere a che fare col vinile e le sue copertine enormi? Embarassed

Me ne sono accorto qualche giorno fa in un negozio, quando ho cominciato a sfogliare i vinili per vedere un pò di copertine...

Ormai sono segnato: sono un audiofilo only-digital vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604
cptaz
cptaz
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 364
Data d'iscrizione : 28.01.10
Età : 58
Località : Bellaria

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da cptaz il Lun Feb 27, 2012 4:45 pm

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Per parlare del più e del meno: essendo passato già dai primi anni '80 al CD, lo sapete che a me sembra stranissimo avere a che fare col vinile e le sue copertine enormi? Embarassed

Me ne sono accorto qualche giorno fa in un negozio, quando ho cominciato a sfogliare i vinili per vedere un pò di copertine...

Ormai sono segnato: sono un audiofilo only-digital vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604

Nessuno è perfetto!!! Laughing vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 775355 sunny
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da pluto il Lun Feb 27, 2012 4:59 pm

al di là delle preferenze personali, resto dell'idea che la pluralità delle fonti sia l'idea vincente.

Con l'idea di partenza che in questo modo, un certo disco in qualche formato, lo si riesce a portare a casa. E la liquida mi ha consentito di allargare enormemente la mia conoscenza musicale in certi generi. Da qui poi scaturisce eventualmente il desiderio di acquistare vinili, Cd o files etc di certe cose che interessano maggiormente.

Quando si discute di liquida, si dovrebbe anche e soprattutto tenere presente questo aspetto che (x me) è il più importante di tutti: l'allargamento della conoscenza appunto.
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 27, 2012 5:32 pm

Sono d'accordo: io non compro più nulla in disco senza aver prima ascoltato almeno dei sample in rete....


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
lupocerviero
lupocerviero
Puppologo

Numero di messaggi : 6630
Data d'iscrizione : 22.02.11
Età : 46
Località : Regno delle due Sicilie

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da lupocerviero il Lun Feb 27, 2012 6:14 pm

@pluto ha scritto:
Quando si discute di liquida, si dovrebbe anche e soprattutto tenere presente questo aspetto che (x me) è il più importante di tutti: l'allargamento della conoscenza appunto.


vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751
...






( Laughing )
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26105
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 62
Località : Genova

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da pluto il Lun Feb 27, 2012 7:38 pm

tu sei splendidamente paraculo vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Fausto il Lun Feb 27, 2012 8:34 pm

@pluto ha scritto:al di là delle preferenze personali, resto dell'idea che la pluralità delle fonti sia l'idea vincente.

Con l'idea di partenza che in questo modo, un certo disco in qualche formato, lo si riesce a portare a casa. E la liquida mi ha consentito di allargare enormemente la mia conoscenza musicale in certi generi. Da qui poi scaturisce eventualmente il desiderio di acquistare vinili, Cd o files etc di certe cose che interessano maggiormente.

Quando si discute di liquida, si dovrebbe anche e soprattutto tenere presente questo aspetto che (x me) è il più importante di tutti: l'allargamento della conoscenza appunto.

Vero!
Senza ombra di dubbio!
Poi se ne parla a cena: OK?

@Vito: non ci sono problemi di nessun genere!
Posti dati interessanti.
Solo il tempo di riflettere un po'!
Perdona ma questa sera sono già "fuso"! vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 85816 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 85816
A presto e promessa di riflessione....
Ciao.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20632
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da carloc il Lun Feb 27, 2012 8:51 pm

@pluto ha scritto:tu sei splendidamente paraculo vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957


vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 704751


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Massimo il Lun Feb 27, 2012 10:08 pm

@pluto ha scritto:tu sei splendidamente paraculo vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 650957
vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 33910 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 33910 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 33910 E' peggio. Laughing Laughing Laughing


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Dark_s11vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Firma_11vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Firma_12
vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Buggd111
lupocerviero
lupocerviero
Puppologo

Numero di messaggi : 6630
Data d'iscrizione : 22.02.11
Età : 46
Località : Regno delle due Sicilie

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da lupocerviero il Lun Feb 27, 2012 11:20 pm

...eccoli puntuali i rosiconi! vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 424797 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 424797 vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 424797



vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 588790
Guido
Guido
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 759
Data d'iscrizione : 14.05.11
Località : Milano

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Guido il Mer Feb 29, 2012 4:45 pm

Quando tanti anni fa' arrivarono i primi CD li provai....
Facevano veramente, ma veramente schifo! Neutral
Pensavo però che se almeno uno di questi avesse suonato decentemente la cosa èra fatta; sarebbe nata una nuova strada con mille lati positivi.
Mancanza di usura, spazio ridotto possibilità di miglioramento intrinseco del digitale rispetto all'analogico.
Decisi di comperarli tutti per trovarne almeno uno che "suonasse" come l'analogico.
Come potete immaginare non lo trovai.
Quando nacque il digitale nella fotografia, provai una buona macchina, non al top.
Capii subito che per l'analogico era suonata la campana. Nel giro di pochi anni tutte le macchine divennero digitali.
Ora si passa alla liquida; mi sono attrezzato e voglio vedere dove andiamo a finire, ma mi domando se in 25 anni siamo ancora poco meglio che all'inizio che prospettiva c'è?
Quella di arrivare "forse" finalmente a suonare come un LP? Non parliamo poi del nastro!
Perchè, nonostante tutte le asserzioni assolutamente convinte e che io rispetto, un LP al massimo livello di tutta la catena suona meglio di un CD o SACD al massimo livello.
Guido


_________________
Pre Sanders - diffusori elettrostatici Sanders due vie - Finali 1 Sanders ESL e 1 Sanders Magtech - 2 finali mono Mark Levinson ML 1 - giradischi Denon DD - braccio FR 66S e FR 64 - Testine FR 7, FR 1MK2, FR1 MK3, FR 201, FR 202, FR 2
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Mer Feb 29, 2012 5:18 pm

Che un ottimo LP (stampato e realizzato come Dio comanda) suoni meglio di un pur ottimo CD è indubbio.

Che un ottimo LP (come sopra) suoni meglio di un SACD o un DVD audio ottimo, è già cosa meno certa, non foss'altro che i due sistemi digitali in questione sono durati talmente poco da non permette la messa a punto dei Codec e delle macchine indispensabile per una resa ai massimi livelli.

Che un ottimo Lp suoni meglio di un file 24 bit/96 Khz o soprattutto 24 bit/192 Khz commercializzato su Blu-Ray audio è cosa ancor più difficile da dire. Perché il vinile ha sue colorazioni proprie che ad alcuni possono piacere di più comunque, ad altri piacciono meno, ma certo cominciamo ad essere su livelli confrontabili.

La sfida del digitale liquido sarà quella di garantire le stesse prestazioni di un lettore tradizionale (in prospettiva sono superiori) superando gli ostacoli dei player - intendo sistemi PC+software attuali (siamo ancora alla preistoria del sistema, ed anche qui contano i CODEC, ancora in fase di maturazione).

Detta in altri termini: non abbiamo ancora toccato il vertice della riproduzione digitale. Di certo non si torna indietro rispetto questa. Chi si è innamorato dei colori del vinile potrà continuare a goderne, ma ci saranno (è solo questione di tempo) sistemi pressocché equivalenti digitali. Contando i passi avanti della riproduzione digitale dall'avvento del CD, credo che non si possa dire che l'audio digitale sia rimasto fermo....

E' esattamente come nella fotografia: le migliori macchine digitali di oggi non hanno ancora la naturalezza delle migliori reflex analogiche, ma certo rispetto alle prime digitali c'è un mondo di distanza... e non è ancora finita....


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Rob
Rob
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 25.08.11
Località : Milano

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Rob il Mer Feb 29, 2012 9:37 pm

A me capita di effettuare una scelta fra vinile e cd anche in base al tipo di ascolto.

Per gli ascolti serali in cuffia il 90% delle volte ascolto cd poichè questo supporto è privo di imperfezioni come rumore di fondo o fruscii tipici del vinile che in cuffia risultano, almeno per me, piuttosto fastidiosi. Il cd si fa preferire per l' assoluta perfezione, come il file liquido...

Mentre quando ascolto con i diffusori il vinile la fa da padrone, godo soprattutto del realismo che riesce a riprodurre e poi mi da questo senso di soddisfazione che il cd non riesce a trasmettermi sunny sunny



_________________
La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.
miles
miles
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.11.11
Età : 61
Località : Arezzo

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da miles il Dom Mar 04, 2012 4:49 pm

Forse è vero che con il digitale ci si è avvicinati molto rispetto alle catene di ascolto degli anni 80.
Ma tutto questo quanto ci sosta?
Se devo spendere migliaia di euro per meccaniche e convertitori al top, e poi altre decine per supporti tipo sacd, audio dvd, blue ray, per poi scoprire che magari con mille euro compro un giradischi, e che la maggior parte delle edizioni audiofile stampate in vinile a 180 grammi costano meno di 20 euri, per ottenere praticamente (quasi) gli stessi risultati..........
Sinceramente se devo investire soldi, preferisco inserire magari una testina mc o un braccio piu performante nella catena di ascolto.
I cd ormai ci sono,sono pratici, li ascolteremo volentieri per un altro po', ma penso che se c'è un futuro sarà nella liquida.
Fermo restando che la campionatura c'è anche li' (e si sente sempre) e per chi ha il suono del vinile nella testa sarà sempre difficile da digerire...
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Mar 04, 2012 5:55 pm

Per me il discorso è molto semplice: se vuoi ascoltare registrazioni di classica di esecutori recenti, devi andare su registrazioni digitali, sia distribuite su supporto fisico, sia liquide.

Capisco che un appassionato di rock anni '70, ad esempio, abbia tutto ciò che gli occorre su vinile. Ma a meno che un appassionato di musica non possa limitarsi ad ascoltare le 9 sinfonie di Beethoven su vinile con Karajan, il vinile non è sufficiente.... ma io dopo averle ascoltate per 10, 20 volte, potrei aver voglia di ascoltare anche qualcos'altro, no?

Insomma, non si compra il supporto, ma la musica che c'è dentro. Se la musica che mi interessa ascoltare non è in vinile, il discorso finisce qui. A meno che voi non ascoltiate il mezzo piuttosto che la musica, oppure vi basti essere legati ai soliti "n" titoli.... il parco dischi in vinile non mi sembra sia poi così ampio....

Comunque sono convinto anch'io che chi ama il suono del vinile potrà difficilmente preferire altro. Ma non perché il resto sia necessariamente peggiore, ma semplicemente perché non ha il timbro del vinile....

Io volevo chiedere, senza nessuna ironia ma con reale curiosità, agli amanti del vinile: vi basta per la vostra soddisfazione di appassionati di musica il materiale disponibile su vinile?


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Fausto il Dom Mar 04, 2012 6:24 pm

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Per me il discorso è molto semplice: se vuoi ascoltare registrazioni di classica di esecutori recenti, devi andare su registrazioni digitali, sia distribuite su supporto fisico, sia liquide.

Capisco che un appassionato di rock anni '70, ad esempio, abbia tutto ciò che gli occorre su vinile. Ma a meno che un appassionato di musica non possa limitarsi ad ascoltare le 9 sinfonie di Beethoven su vinile con Karajan, il vinile non è sufficiente.... ma io dopo averle ascoltate per 10, 20 volte, potrei aver voglia di ascoltare anche qualcos'altro, no?

Insomma, non si compra il supporto, ma la musica che c'è dentro. Se la musica che mi interessa ascoltare non è in vinile, il discorso finisce qui. A meno che voi non ascoltiate il mezzo piuttosto che la musica, oppure vi basti essere legati ai soliti "n" titoli.... il parco dischi in vinile non mi sembra sia poi così ampio....

Comunque sono convinto anch'io che chi ama il suono del vinile potrà difficilmente preferire altro. Ma non perché il resto sia necessariamente peggiore, ma semplicemente perché non ha il timbro del vinile....

.... e non avere il timbro del vinile non è, secondo me, fattore di poca importanza ....
.... la ricerca all'avvicinarsi a questo "riferimento" è maniacale ....
.... quasi sempre il "suo" suono è termine di paragone ....

Hai ragione! Il formato nativo è spesso ignorato e questo "confonde" un po' le idee ....
Soprattutto a coloro che conoscono meno le "tecniche".
Vero anche che il resto non è "necessariamente" peggiore, CD compresi!

Il parco dischi in vinile non è probabilmente così ampio in "commercio".
Ad un certo punto la produzione è "quasi" cessata.
Forse è proprio per questo motivo che l'esigenza di conoscere sempre "di più" ci porta verso nuove esperienze d'ascolto.

Forse sarò strano ma io compro "anche" un po' il "supporto" ....
Tuttavia credo di non essere l'unico e non credo che sia proprio un male ....
Grazie Vito.
Ciao.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Mar 04, 2012 6:42 pm

Infatti! Vorrei veramente spiegare che io non giudico mai nessuno, quindi non parlerei di bene o di male nel fare o non fare qualunque cosa che non provoca danni al prossimo. vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 285880

Anzi, ti dico la verità, mi rifiuto proprio di pensare in questi termini. Come discutere se è un bene o un male comprare maglioni di lana, piuttosto che di pail.

Putroppo chi ascolta in vinile e basta si priva di una quantità pazzesca di stimoli musicali (quello che dice Gian): e questo non è un giudizio morale ma una realtà, perché in vinile manca molto della produzione musicale degli ultimi trent'anni. Come tu convieni.

Il vinile è un media molto musicale, ma non per questo è un media che manchi di colorazioni. Così come molte circuitazioni tradizionali a valvole (molto diverso il caso di circuitazioni moderne). Quindi a mio parere occorrerebbe relativizzare: quando parliamo di Lp e di digitale (badate bene,il CD non è il digitale, è solo una delle sue possibili concretizzazioni, ed oggi come oggi di qualità anacronistica) parliamo non di un media perfetto (il primo) ed un media bacato (il secondo), ma solo di due media ognuno con le proprie caratteristiche sonore di cui il primo ha però già espresso il suo massimo qualitativo, il secondo invece no.

Il media ad oggi molto vicino al reale, lo sai meglio di me, e di riferimento per tutti gli altri media, sarebbe il master analogico, che è molto distante tanto dal vinile quanto dal digitale di oggi. Ma credo che pochi di noi abbiano il privilegio di portarselo a casa.... vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 55
Località : Insubria

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Fausto il Dom Mar 04, 2012 6:52 pm

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Infatti! Vorrei veramente spiegare che io non giudico mai nessuno, quindi non parlerei di bene o di male nel fare o non fare qualunque cosa che non provoca danni al prossimo. vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 285880

Anzi, ti dico la verità, mi rifiuto proprio di pensare in questi termini. Come discutere se è un bene o un male comprare maglioni di lana, piuttosto che di pail.

Putroppo chi ascolta in vinile e basta si priva di una quantità pazzesca di stimoli musicali (quello che dice Gian): e questo non è un giudizio morale ma una realtà, perché in vinile manca molto della produzione musicale degli ultimi trent'anni. Come tu convieni.

Il vinile è un media molto musicale, ma non per questo è un media che manchi di colorazioni. Così come molte circuitazioni tradizionali a valvole (molto diverso il caso di circuitazioni moderne). Quindi a mio parere occorrerebbe relativizzare: quando parliamo di Lp e di digitale (badate bene,il CD non è il digitale, è solo una delle sue possibili concretizzazioni, ed oggi come oggi di qualità anacronistica) parliamo non di un media perfetto (il primo) ed un media bacato (il secondo), ma solo di due media ognuno con le proprie caratteristiche sonore di cui il primo ha però già espresso il suo massimo qualitativo, il secondo invece no.

Il media ad oggi molto vicino al reale, lo sai meglio di me, e di riferimento per tutti gli altri media, sarebbe il master analogico, che è molto distante tanto dal vinile quanto dal digitale di oggi. Ma credo che pochi di noi abbiano il privilegio di portarselo a casa.... vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604

Credo che in linea di massima siamo in accordo ....
Solo ci tengo sempre e come ben sai a non sminuire la "raccolta" ....
Potrà sembrare un paradosso ma, questo mio "archiviare", guarda più al futuro che al presente ....
Non solo per me ....
Ciao a presto.
sunny sunny sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
redbaron
redbaron
Member
Member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 03.03.12

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty .

Messaggio Da redbaron il Lun Mar 05, 2012 11:29 pm



Anche per me il vinile é stata una gradita riscoperta.Lo prediligo al cd nel poco tempo, purtoppo, che dedico all'ascolto.
I miei dischi "girano" su un coccolato technics 1210, acquistato usato e recuperato all'oblio a cui era stato destinato dal suo proprietario vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 424797
In uno dei tanti negozi che frequento alla ricerca dell'oro nero, ho rimediato anche una pickering TL2E che ho provveduto a montare sotto il 1210. Fà egregiamente il suo lavoro.

Goretto
Goretto
Member
Member

Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 33
Località : Monastero di Vasco

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Goretto il Sab Mar 10, 2012 2:06 am

Ossignur! mi sono accorto mentre leggevo tutti i messaggi di questa bella discussione che potrei essere tranquillamente in figlio di ognuno di voi... sono fuoriposto dite? (classe 1987)
Se può farvi piacere vi dico una cosa. Io ricevetti in regalo il mio primo giradischi che uso tutt'ora da mio papà che me lo acquistò usato appositamente perchè vedeva che ne ero molto molto affascinato, e avevo circa 13 anni... lo sentivo con un diffusore benytone da 30 watt pesantissimo e ingombrante quindi in mono.

Oggi non so perchè ma vedere ul LP girare sul piatto del mio Sharp optonica automatic RP5100 mi emoziona e anche io resto più attento all'ascolto, cosa che con la liquida o col cd non mi riesce... Pur ammettendo che qualitativamente il cd è un gradino sopra, vuoi per il fatto che non sono un mago a tarare il giradischi, vuoi che non so riconoscere un vinile di qualità non lo so.... Mia sorella mi ha regalato un LP di Miles Davis, Porgy adn Bess nuovo di ristampa e lo sto letteralmente logorando in ascolto Embarassed Insomma il succo del discorso è che il vinile alla portata di tutti e dei non intenditori ci credo che stia perdendo acquirenti ed estimatori in quanto la qualità non è paragonabile a un buon CD... però come vedere qualche bambinetto impertinente(me) ama ancora questo ormai arcaico supporto! cheers
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Sab Mar 10, 2012 11:30 am

Non sei affatto fuori posto!!!!

A me personalmente parlare con giovanissimi appassionati dà molta soddisfazione. In fondo vuol dire che la nostra passione non è proprio morta, visto che è condivisa da persone molto più giovani di noi!

Anzi: intervieni spesso, mi raccomando! vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 285880


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
miles
miles
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.11.11
Età : 61
Località : Arezzo

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da miles il Sab Mar 10, 2012 2:52 pm




@Goretto ha scritto:Ossignur! mi sono accorto mentre leggevo tutti i messaggi di questa bella discussione che potrei essere tranquillamente in figlio di ognuno di voi... sono fuoriposto dite? (classe 1987)
Se può farvi piacere vi dico una cosa. Io ricevetti in regalo il mio primo giradischi che uso tutt'ora da mio papà che me lo acquistò usato appositamente perchè vedeva che ne ero molto molto affascinato, e avevo circa 13 anni... lo sentivo con un diffusore benytone da 30 watt pesantissimo e ingombrante quindi in mono.

Oggi non so perchè ma vedere ul LP girare sul piatto del mio Sharp optonica automatic RP5100 mi emoziona e anche io resto più attento all'ascolto, cosa che con la liquida o col cd non mi riesce... Pur ammettendo che qualitativamente il cd è un gradino sopra, vuoi per il fatto che non sono un mago a tarare il giradischi, vuoi che non so riconoscere un vinile di qualità non lo so.... Mia sorella mi ha regalato un LP di Miles Davis, Porgy adn Bess nuovo di ristampa e lo sto letteralmente logorando in ascolto Embarassed Insomma il succo del discorso è che il vinile alla portata di tutti e dei non intenditori ci credo che stia perdendo acquirenti ed estimatori in quanto la qualità non è paragonabile a un buon CD... però come vedere qualche bambinetto impertinente(me) ama ancora questo ormai arcaico supporto! cheers

Cambia il giradischi.
Con 200 eurozzi un bel Rega Planar1 o un Thorens usato (su ebay che ne sono decine). E poi se ne riparla della superiorità del cd....... Neutral Neutral

p.s. se ti piace il jazz ti consiglio le uscite in edicola della deagostini jazz in vinile.
sono vere ristampe di molti dischi fondamentali per una discografia jazz che si rispetti. costano poco e sono veramente ben suonanti.
Goretto
Goretto
Member
Member

Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 33
Località : Monastero di Vasco

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Goretto il Mar Mar 13, 2012 10:14 pm

Grazie, meno male che non faccio la figura del pistola. :-)

Per il giradischi non lo vorrei cambiare, è un regalo del mio babbo ci tengo davvero troppo! dici che è una cattiva macchina? vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604
miles
miles
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 21.11.11
Età : 61
Località : Arezzo

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da miles il Mar Mar 13, 2012 11:52 pm

@Goretto ha scritto:Grazie, meno male che non faccio la figura del pistola. :-)

Per il giradischi non lo vorrei cambiare, è un regalo del mio babbo ci tengo davvero troppo! dici che è una cattiva macchina? vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 917604

Ma non lo devi cambiare.Quello lo tieni di scorta e ti resta il regalo del babbo. Anche perchè a rivenderlo ti darebbero 4 soldi.
E' un onesto giradischi anni 80 probabilmente affidabile, ma che dal punto di vista sonoro, se confrontato con oggetti anche entry level di marchi come Rega, Thorens o Project non puo' reggere il paragone. Come ti ho detto con 2 o 3 cento euro faresti un notevole salto qualitativo.
Goretto
Goretto
Member
Member

Numero di messaggi : 83
Data d'iscrizione : 08.03.12
Età : 33
Località : Monastero di Vasco

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Goretto il Mer Mar 14, 2012 12:14 am

lo terrò presente, specialmente i marchi citati! grazie. Per ora mi accontento comunque, ho già speso anche troppo per ora per essere disoccupato. vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 625723
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5573
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 52
Località : Firenze

vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 2 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Mer Mar 14, 2012 9:36 am

Allora ti faccio soprattutto un enorme in bocca al lupo affinché tu possa trovare presto un'occupazione... sunny


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!

    La data/ora di oggi è Mer Ott 21, 2020 1:03 pm