Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    vinile o CD : criteri di scelta


    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09

    vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 3 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Mer Mar 14 2012, 09:36

    Allora ti faccio soprattutto un enorme in bocca al lupo affinché tu possa trovare presto un'occupazione... sunny
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27212
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 3 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

    Messaggio Da pluto Mer Mar 14 2012, 10:33

    Mi associo all'augurio di PPP

    Certo che questo sta diventando un problema sempre più assillante x i ns giovani. Tenuto duro ragazzi e dateci dentro. Non mollate mai..
    Fausto
    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6546
    Data d'iscrizione : 09.10.10
    Età : 59
    Località : Insubria

    vinile o CD : criteri di scelta - Pagina 3 Empty Re: vinile o CD : criteri di scelta

    Messaggio Da Fausto Mer Mar 14 2012, 17:37

    Goretto ha scritto:Ossignur! mi sono accorto mentre leggevo tutti i messaggi di questa bella discussione che potrei essere tranquillamente in figlio di ognuno di voi... sono fuoriposto dite? (classe 1987)
    Se può farvi piacere vi dico una cosa. Io ricevetti in regalo il mio primo giradischi che uso tutt'ora da mio papà che me lo acquistò usato appositamente perchè vedeva che ne ero molto molto affascinato, e avevo circa 13 anni... lo sentivo con un diffusore benytone da 30 watt pesantissimo e ingombrante quindi in mono.

    Oggi non so perchè ma vedere ul LP girare sul piatto del mio Sharp optonica automatic RP5100 mi emoziona e anche io resto più attento all'ascolto, cosa che con la liquida o col cd non mi riesce... Pur ammettendo che qualitativamente il cd è un gradino sopra, vuoi per il fatto che non sono un mago a tarare il giradischi, vuoi che non so riconoscere un vinile di qualità non lo so.... Mia sorella mi ha regalato un LP di Miles Davis, Porgy adn Bess nuovo di ristampa e lo sto letteralmente logorando in ascolto Embarassed Insomma il succo del discorso è che il vinile alla portata di tutti e dei non intenditori ci credo che stia perdendo acquirenti ed estimatori in quanto la qualità non è paragonabile a un buon CD... però come vedere qualche bambinetto impertinente(me) ama ancora questo ormai arcaico supporto! cheers

    Ed anch'io sono contentissimo di "trovare" un giovanissimo tra gli estimatori dell'LP!
    Hai colto nel segno!
    Quando mi riferisco all'archiviare, non solo ed esclusivamente per me, mi riferisco proprio al poter tramandare ai giovani un supporto che abbia anche un significato che possa andare oltre la musica e possa rappresentare un ricordo.
    Dimentichiamo un attimo la qualità ....
    L'esperienza che racconti è bellissima!
    Benvenuto!
    Ciao.
    sunny sunny sunny


    _________________
    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

    ... simplement musical ... fausto ...

    Numero uno: - Rega P8 - Rega Ania - Rega Phono - Blusound Node X - Naim V1 - Tsakiridis Theseus - Ultrasound Rebus - Nordost Heimdal - Yba Cristal.
    Numero due: - Wiim Pro Plus - Marantz UD5005 - Marantz SR5005 - Qed. 

      La data/ora di oggi è Mar Apr 16 2024, 00:11