Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mcinthosh MHA100 - Recensione - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Share

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3431
    Data d'iscrizione : 2010-04-18

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  madmax on Sat Nov 22, 2014 3:06 pm

    Decisamente questo Mcintosh divide in maniera piuttosto netta ma è una particolarità del marchio ....io però mi fido di Fil e amo i Mcintosh Rolling Eyes

    fradoca
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 556
    Data d'iscrizione : 2010-10-02
    Località : Milano

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fradoca on Sat Nov 22, 2014 3:34 pm

    madmax wrote:Decisamente questo Mcintosh divide in maniera piuttosto netta ma è una particolarità del marchio ....io però mi fido di Fil e amo i Mcintosh Rolling Eyes


    Non dico che non sia un buon prodotto(anzi nella mia recensione ne ho elencato i pregi)
    Solo che penso che non sia l'ampli più' adatto per le audeze.tutto qua


    _________________
    www.hdphonic.com

    Your new digital audio and headphones resource

    Like us on facebook : https://www.facebook.com/HDPhonic

    Follow us on Instagram : #hdphonic

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3431
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  madmax on Sat Nov 22, 2014 3:42 pm

    fradoca wrote:


    Non dico che non sia un buon prodotto(anzi nella mia recensione ne ho elencato i pregi)
    Solo che penso che non sia l'ampli più' adatto per le audeze.tutto qua

    Figurati io non lo neanche ascoltato .....mi incuriosisce che Fil lo abbia scelto come suo ampli per la 800 Rolling Eyes


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Mon Nov 24, 2014 10:43 pm



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  NEMO on Tue Nov 25, 2014 7:55 pm

    Non capisco...

    Non vi fidate di chi lo ha ascoltato di persona e conferma che con le AUDEZE è meglio il Bryston????

    Mentre dovrebbe risultare attendibile un post di un sito oltre oceano, che racconta la stessa cosa?

    O magari l'autore di tale post è lo stesso FIL???!

    In merito all'affermazione riportata nel medesimo post: "Ovvero che la persona ha trovato a suo gusto e giudizio personale, l'amplificazione definitiva per la HD800.... Scrivendo anche che i tecnici MC abbiano realizzato l'Ampli tenendo conto della HD800...."  E spero che per tali giudizio non abbia utilizzato come "lettore" l' IPad Visibile in foto...Magari abbinato al DAC MC....Mi auguro proprio di no...

    Bene a mio modestisssimo e personalisssimo e quindi sindacalissimo giudizio, avendo la HD800 da anni e avendone ascoltato almeno 10 esemplari diversi con decine di amplificazioni di ogni genere e prezzo, avendolo scritto in ogni dove...Posso tranquillamente affermare che ho ascoltato abbinamenti migliori, a costi sicuramente piu "terreni".... Ad esempio con WOOAUDIO tanto per fare un nome...E per assurdo l'ampli DAC Sennehiser utilizzato "realmente" con la HD800 in testa e "affinato" a mestiere come un vestito su misura sulla sua risposta in frequenza...Utilizzabile anche in bilanciato. Fattore "determinante" per la HD800, per ottenere il massimo delle sue prestazioni...Tanto che stranamente Senn ha realizzato un ampli a lei dedicato "full balance" e relativo apposito cavo...


    E poi molti stranamente "OSANNANO" gli abbinamenti della tanto bistrattata e spesso "trascurata" HD800 con ampli con le 2A3.....Aborrendo abbinamenti con ampli a SS, di tali giudizi e pareri ne sono pieni i Forum-

    Quindi de Gustibus non disputandum EST!

    Almeno si riparla di una cuffia messa da parte da molti!

    Buoni ascolti!


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  biscottino on Wed Nov 26, 2014 7:20 am

    Ste', non ho capito se critichi l'abbinamento MC/hd800, o solo il MC!!
    E' vero che si puo' ascoltare benissimo la hd800 con altre amplificazioni che citi, Woo, Sennheiser etc, ma mi sembra che il MC disponga sia di una ottima e potente uscita diffusori, e di un dac...degli apparecchi che hai citato, il Sennheiser non ha uscite casse, mentre il Woo c'è l'ha, ma non ha il dac.
    In ogni caso, mi sembra che Fil abbia fatto un confronto relativo solo all'Ear e al MC, e tra i due ha preferito il MC!


    _________________
    Enjoy your head!  

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Wed Nov 26, 2014 6:10 pm

    NEMO wrote:

    O magari l'autore di tale post è lo stesso FIL???!


    credo che una cosa del genere non la pensi nessun altro in questo forum... (per fortuna).


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  biscottino on Wed Nov 26, 2014 9:16 pm

    fil wrote:

    credo che una cosa del genere non la pensi nessun altro in questo forum... (per fortuna).

    Se fosse cosi, sarebbero numeri da giocare.


    _________________
    Enjoy your head!  

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Sun Nov 30, 2014 5:30 pm

    Mi sembra di essere giunto a poter concludere/stabilire che l'impostazione migliore dell'ampli per la HD800 è: impedenza 150-600, High ed l'HXD attivato. Livello di ascolto mediamente su valori intorno al 30/40%. In particolare mi sorprende l'effetto (naturale) dell'HXD...abituandosi al quale, poi disattivandolo è come se tutto ritornasse ad un senso di binauralità...quasi fastidioso  (innaturale ). Sicuramente un vantaggio rispetto all'Ear Hp4. Direi con altrettanto positivo stupore, che la timbrica  di questo stato solido Mc, tende a non far rimpiangere i sempre amati tubi termoionici...Trovo grande linearità nella risposta dalla gamma bassa più profonda e controllata all'estremo acuto...setoso e portatore di elevato dettaglio...E dire che appena ricevuto l'ampli, un certo scetticismo sul circuito HXD, tendeva ad impedirmi di considerarlo...Credo che l'azione combinata e congiunta del cavo Cardas e del circuito di crossfield, riesca a stemperare una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta. Ciò riporta ad un apprezzabile senso di equilibrio che è stato determinante per la mia scelta che ora col passare del tempo e col perdurare dell'ascolto, ritrovo ancor più sensata...Sarà che sto invecchiando, ma mi sembra di non ricordare una "felicità cuffiofila" a questi livelli, nella mia trentennale storia di ascolti in solitario... Ed è proprio con lo spirito della felicità che mi pongo nei confronti di voi tutti amici del forum, per mettere a fattor comune questa mia attuale bella esperienza. Vi ringrazio!


    Last edited by fil on Sun Nov 30, 2014 10:53 pm; edited 3 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 287
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  Nik on Sun Nov 30, 2014 6:47 pm

    Un salutone a tutti...

    Ho passato a fil prima l' intramontabile EAR HP4 che ho usato con la mia HP2is, (eccellente accoppiata), e poco dopo il Mcintosh in questione, che con la stessa cuffia (ho solo lei) HP2is, ha mostrato un abbinamento ancora più azzeccato ... direi di non aver MAI sentito la Grado suonare così.
    Sapendo che fil ora mai viaggiava in lidi Sennheiser ero veramente curioso di vedere come e se il nuovo partner andasse bene anche con essa. Sinceramene non lo avrei detto perché tale era la simbiosi con la Grado che, gridando al miracolo, pensavo... è una casualità che vadano così bene insieme. Non sarà così con nessuna altra cuffia... Poi fil mi racconta e mi dice più o meno ciò che ha scritto qui... ci credo perché è mio fratello, ma istintivamente non ci avrei creduto...

    Non mi resta che dire un buon per lui (fil) buon per lui Mcintosh e buon per lei cara viziosa HD800 !!!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  biscottino on Sun Nov 30, 2014 7:24 pm

    Ciao Nik e ben ritrovato!
    Sarei stato davvero curioso di ascoltare la top di tutte le top col tuo/vostro McIntosh!!
    Complimenti ad entrambi!! sunny cheers


    _________________
    Enjoy your head!  

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  lizard on Mon Dec 01, 2014 12:11 am

    fil wrote:Mi sembra di essere giunto a poter concludere/stabilire che l'impostazione migliore dell'ampli per la HD800 è: impedenza 150-600, High ed l'HXD attivato. Livello di ascolto mediamente su valori intorno al 30/40%. In particolare mi sorprende l'effetto (naturale) dell'HXD...abituandosi al quale, poi disattivandolo è come se tutto ritornasse ad un senso di binauralità...quasi fastidioso  (innaturale ). Sicuramente un vantaggio rispetto all'Ear Hp4. Direi con altrettanto positivo stupore, che la timbrica  di questo stato solido Mc, tende a non far rimpiangere i sempre amati tubi termoionici...Trovo grande linearità nella risposta dalla gamma bassa più profonda e controllata all'estremo acuto...setoso e portatore di elevato dettaglio...E dire che appena ricevuto l'ampli, un certo scetticismo sul circuito HXD, tendeva ad impedirmi di considerarlo...Credo che l'azione combinata e congiunta del cavo Cardas e del circuito di crossfield, riesca a stemperare una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta. Ciò riporta ad un apprezzabile senso di equilibrio che è stato determinante per la mia scelta che ora col passare del tempo e col perdurare dell'ascolto, ritrovo ancor più sensata...Sarà che sto invecchiando, ma mi sembra di non ricordare una "felicità cuffiofila" a questi livelli, nella mia trentennale storia di ascolti in solitario... Ed è proprio con lo spirito della felicità che mi pongo nei confronti di voi tutti amici del forum, per mettere a fattor comune questa mia attuale bella esperienza. Vi ringrazio!
    Ottima riflessione magister...sei uno dei motivi per cui valga la pena sintonizzarsi su questi muri virtuali..prima o poi dovro' andare ad ascoltare i gioiellini di tuo fratello..le langhe sono sempre un piacere..e' bello sapere che avete entrambe la passione per le cuffie e ve le scambiate di volta in volta..pensa se aveste avuto in comune anche la passione per le donne..

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  pluto on Mon Dec 01, 2014 8:30 am

    Nik wrote:Un salutone a tutti...

    Ho passato a fil prima l' intramontabile EAR HP4 che ho usato con la mia HP2is, (eccellente accoppiata), e poco dopo il Mcintosh in questione, che con la stessa cuffia (ho solo lei) HP2is, ha mostrato un abbinamento ancora più azzeccato ... direi di non aver MAI sentito la Grado suonare così.
    Sapendo che fil ora mai viaggiava in lidi Sennheiser ero veramente curioso di vedere come e se il nuovo partner andasse bene anche con essa. Sinceramene non lo avrei detto perché tale era la simbiosi con la Grado che, gridando al miracolo, pensavo... è una casualità che vadano così bene insieme. Non sarà così con nessuna altra cuffia... Poi fil mi racconta e mi dice più o meno ciò che ha scritto qui... ci credo perché è mio fratello, ma istintivamente non ci avrei creduto...

    Non mi resta che dire un buon per lui (fil) buon per lui Mcintosh e buon per lei cara viziosa HD800 !!!

    Ricambiamo i salutoni Nik

    Ma quindi adesso che ampli usi x la Grado?

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Mon Dec 01, 2014 7:01 pm

    lizard wrote:
    Ottima riflessione magister...sei uno dei motivi per cui valga la pena sintonizzarsi su questi muri virtuali..prima o poi dovro' andare ad ascoltare i gioiellini di tuo fratello..le langhe sono sempre un piacere..e' bello sapere che avete entrambe la passione per le cuffie e ve le scambiate di volta in volta..pensa se aveste avuto in comune anche la passione per le donne..

    Grazie Lizard!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Mon Dec 01, 2014 7:03 pm

    pluto wrote:

    Ricambiamo i salutoni Nik


    Ma quindi adesso che ampli usi x la Grado?  
    Gian...adesso la Grado è in letargo.... Laughing
    Nik ha dato priorità all'impianto classico...portandolo a livelli eccelsi...


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  NEMO on Tue Dec 02, 2014 7:16 pm

    Nik wrote:Un salutone a tutti...

    Ho passato a fil prima l' intramontabile EAR HP4 che ho usato con la mia HP2is, (eccellente accoppiata), e poco dopo il Mcintosh in questione, che con la stessa cuffia (ho solo lei) HP2is, ha mostrato un abbinamento ancora più azzeccato ... direi di non aver MAI sentito la Grado suonare così.
    Sapendo che fil ora mai viaggiava in lidi Sennheiser ero veramente curioso di vedere come e se il nuovo partner andasse bene anche con essa. Sinceramene non lo avrei detto perché tale era la simbiosi con la Grado che, gridando al miracolo, pensavo... è una casualità che vadano così bene insieme. Non sarà così con nessuna altra cuffia... Poi fil mi racconta e mi dice più o meno ciò che ha scritto qui... ci credo perché è mio fratello, ma istintivamente non ci avrei creduto...

    Non mi resta che dire un buon per lui (fil) buon per lui Mcintosh e buon per lei cara viziosa HD800 !!!

    Salve Nik!

    Ma scusa una domanda...

    Tu stai affermando che la tua Grado suona con il MC addirittura "meglio" dell'accoppiata realizzata con il tuo ampli creato su misura per lei da Silvano Sivieri, sino ad affermare: "MAI sentito la Grado suonare così."!?

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3736-nuovo-gioiello-per-la-hp2di-nik



    Buoni ascolti!


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  NEMO on Tue Dec 02, 2014 7:40 pm

    fil wrote:Mi sembra di essere giunto a poter concludere/stabilire che l'impostazione migliore dell'ampli per la HD800 è: impedenza 150-600, High ed l'HXD attivato. Livello di ascolto mediamente su valori intorno al 30/40%. In particolare mi sorprende l'effetto (naturale) dell'HXD...abituandosi al quale, poi disattivandolo è come se tutto ritornasse ad un senso di binauralità...quasi fastidioso  (innaturale ). Sicuramente un vantaggio rispetto all'Ear Hp4. Direi con altrettanto positivo stupore, che la timbrica  di questo stato solido Mc, tende a non far rimpiangere i sempre amati tubi termoionici...Trovo grande linearità nella risposta dalla gamma bassa più profonda e controllata all'estremo acuto...setoso e portatore di elevato dettaglio...E dire che appena ricevuto l'ampli, un certo scetticismo sul circuito HXD, tendeva ad impedirmi di considerarlo...Credo che l'azione combinata e congiunta del cavo Cardas e del circuito di crossfield, riesca a stemperare una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta. Ciò riporta ad un apprezzabile senso di equilibrio che è stato determinante per la mia scelta che ora col passare del tempo e col perdurare dell'ascolto, ritrovo ancor più sensata...Sarà che sto invecchiando, ma mi sembra di non ricordare una "felicità cuffiofila" a questi livelli, nella mia trentennale storia di ascolti in solitario... Ed è proprio con lo spirito della felicità che mi pongo nei confronti di voi tutti amici del forum, per mettere a fattor comune questa mia attuale bella esperienza. Vi ringrazio!

    Certo che a mio modesto  e personale parere, passare dall'eccellenza e purezza di un impianto cesellato per la Stax 009, escludendo qualsivoglia "artificio" sino ad una scelta maniacale di cavi e valvole per ottenere la massima neutralità audio....

    Sino ad utilizzare "artifici" elettronici come il HXD che come provato personalmente, e meglio descritto da MC : "Features our new Headphone Crossfeed Director (HXD) to allow high quality recordings to image like conventional speakers in your headphones".

    Sfrutta una "drastica deformazione" del messaggio sonoro! E sopratutto non si sa in base a quali parametri audio!

    Offrendo un risultato tale da non comprendere piu come suona "l'ampli", addirittura sino ad affermare che riesce a attenuare un difetto cronico della HD800: "una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta".

    Alla fine dei giochi mi sembra davvero strano allora spendere una tale somma per un ampli di cui non si utilizza piu la sua resa lineare.... Ma si smanetta con artifici "elettronici" ben poco Hi End!

    Basta allora un qualsiasi ampli in grado di pilotare la HD800, con integrato un equalizzatore parametrico per ottenere i medesimi risultati di ascolto! Alla faccia della purezza di ascolto e del prezzo!

    Ovviamente quelli della MC lo avevano già capito...perchè con le cuffie "loffie" ti offrono anche: "5 Step Bass Boost Control
    for further customization." E ti spacciano tale features come un plus....Ma peccato che poi non lo propongono nei loro ampli top di gamma...Sarà un caso???

    Certo che sino a qualche tempo si aborriva qualsiasi intervento "diabolico" eletronico che potesse inficiare l'ascolto, sino a cancellare i controlli di tono e, facendosi realizzare ampli il piu possibile "trasparenti e lineari". E adesso ci sorprendiamo ad utilizzare il crossfeed in un MC per ottenere un risultato eccellente...???

    Allora scusate ma meglio i controlli di tono o un equalizzatore parametrico sono sicuramente meno deleterei e piu audiofili! In questo modo si scavalca la qualità intrinseca di qualsiasi amplificatore e si risparmiano molti soldi "customizzando" l'ascolto di ogni cuffia a costo "zero"!

    Buoni ascolti!


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Wed Dec 03, 2014 9:26 am

    NEMO wrote:

    Certo che a mio modesto  e personale parere, passare dall'eccellenza e purezza di un impianto cesellato per la Stax 009, escludendo qualsivoglia "artificio" sino ad una scelta maniacale di cavi e valvole per ottenere la massima neutralità audio....

    Sino ad utilizzare "artifici" elettronici come il HXD che come provato personalmente, e meglio descritto da MC : "Features our new Headphone Crossfeed Director (HXD) to allow high quality recordings to image like conventional speakers in your headphones".

    Sfrutta una "drastica deformazione" del messaggio sonoro! E sopratutto non si sa in base a quali parametri audio!

    Offrendo un risultato tale da non comprendere piu come suona "l'ampli", addirittura sino ad affermare che riesce a attenuare un difetto cronico della HD800: "una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta".

    Alla fine dei giochi mi sembra davvero strano allora spendere una tale somma per un ampli di cui non si utilizza piu la sua resa lineare.... Ma si smanetta con artifici "elettronici" ben poco Hi End!

    Basta allora un qualsiasi ampli in grado di pilotare la HD800, con integrato un equalizzatore parametrico per ottenere i medesimi risultati di ascolto! Alla faccia della purezza di ascolto e del prezzo!

    Ovviamente quelli della MC lo avevano già capito...perchè con le cuffie "loffie" ti offrono anche: "5 Step Bass Boost Control
    for further customization." E ti spacciano tale features come un plus....Ma peccato che poi non lo propongono nei loro ampli top di gamma...Sarà un caso???

    Certo che sino a qualche tempo si aborriva qualsiasi intervento "diabolico" eletronico che potesse inficiare l'ascolto, sino a cancellare i controlli di tono e, facendosi realizzare ampli il piu possibile "trasparenti e lineari". E adesso ci sorprendiamo ad utilizzare il crossfeed in un MC per ottenere un risultato eccellente...???

    Allora scusate ma meglio i controlli di tono o un equalizzatore parametrico sono sicuramente meno deleterei e piu audiofili! In questo modo si scavalca la qualità intrinseca di qualsiasi amplificatore e si risparmiano molti soldi  "customizzando" l'ascolto di ogni cuffia a costo "zero"!

    Buoni ascolti!

    Si Stefano, hai teoricamente ragione!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  biscottino on Wed Dec 03, 2014 9:41 am

    Il risultato giustifica i mezzi!


    _________________
    Enjoy your head!  

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Wed Dec 03, 2014 9:45 am

    Ho avuto l'opportunità (ultimamente) di raffronto simultaneo all'ascolto tra: Stax 009 e 507, ampli Mc e Ear + hd800. Ho fatto la mia scelta (senza condizionamenti da fattori di tipo economico...).
    Magari starò sbagliando...se e quando realizzeró tale ipotesi, lo dirò.
    Nel frattempo godo!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  NEMO on Wed Dec 03, 2014 9:59 am

    biscottino wrote:Il risultato giustifica i mezzi!

    Certamente!

    Ma non il costo dell ampli in questione in relazione alla sua qualita audio!




    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  pluto on Wed Dec 03, 2014 10:10 am

    fil wrote:
    NEMO wrote:

    Certo che a mio modesto  e personale parere, passare dall'eccellenza e purezza di un impianto cesellato per la Stax 009, escludendo qualsivoglia "artificio" sino ad una scelta maniacale di cavi e valvole per ottenere la massima neutralità audio....

    Sino ad utilizzare "artifici" elettronici come il HXD che come provato personalmente, e meglio descritto da MC : "Features our new Headphone Crossfeed Director (HXD) to allow high quality recordings to image like conventional speakers in your headphones".

    Sfrutta una "drastica deformazione" del messaggio sonoro! E sopratutto non si sa in base a quali parametri audio!

    Offrendo un risultato tale da non comprendere piu come suona "l'ampli", addirittura sino ad affermare che riesce a attenuare un difetto cronico della HD800: "una certa aggressività della cuffia in gamma acuta/super acuta".

    Alla fine dei giochi mi sembra davvero strano allora spendere una tale somma per un ampli di cui non si utilizza piu la sua resa lineare.... Ma si smanetta con artifici "elettronici" ben poco Hi End!

    Basta allora un qualsiasi ampli in grado di pilotare la HD800, con integrato un equalizzatore parametrico per ottenere i medesimi risultati di ascolto! Alla faccia della purezza di ascolto e del prezzo!

    Ovviamente quelli della MC lo avevano già capito...perchè con le cuffie "loffie" ti offrono anche: "5 Step Bass Boost Control
    for further customization." E ti spacciano tale features come un plus....Ma peccato che poi non lo propongono nei loro ampli top di gamma...Sarà un caso???

    Certo che sino a qualche tempo si aborriva qualsiasi intervento "diabolico" eletronico che potesse inficiare l'ascolto, sino a cancellare i controlli di tono e, facendosi realizzare ampli il piu possibile "trasparenti e lineari". E adesso ci sorprendiamo ad utilizzare il crossfeed in un MC per ottenere un risultato eccellente...???

    Allora scusate ma meglio i controlli di tono o un equalizzatore parametrico sono sicuramente meno deleterei e piu audiofili! In questo modo si scavalca la qualità intrinseca di qualsiasi amplificatore e si risparmiano molti soldi  "customizzando" l'ascolto di ogni cuffia a costo "zero"!

    Buoni ascolti!

    Si Stefano, hai teoricamente ragione!

    Fino ad un certo punto

    se vai di liquida, oggi hai programmi con equalizzatori lineari e parametrici che surclassano qualsiasi cosa esistente dal punto di vista hardware. Ed hanno pure la funzione Xfield o come si chiama

    Se poi si è bravi al punto da utilizzare quelli professionali tipo Adobe, Sony, Izotope, Wavelab & Co, allora si è anche in grado di sentire un violino o di farlo sparire (giusto x rendere l'idea)

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  lizard on Wed Dec 03, 2014 10:30 am


    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3431
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  madmax on Wed Dec 03, 2014 10:33 am

    Fil non scrivere più altrimenti mando a te la documentazione per il mutuo affraid affraid affraid ......


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Condizionatore di rete: IsoTek Vision

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  fil on Wed Dec 03, 2014 11:05 am

    madmax wrote:Fil non scrivere più altrimenti mando a te la documentazione per il mutuo affraid affraid affraid ......
    pronto a prenderla in considerazione! Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Mcinthosh MHA100 - Recensione

    Post  NEMO on Wed Dec 03, 2014 11:16 am

    pluto wrote:

    Fino ad un certo punto

    se vai di liquida, oggi hai programmi con equalizzatori lineari e parametrici che surclassano qualsiasi cosa esistente dal punto di vista hardware. Ed hanno pure la funzione Xfield o come si chiama

    Se poi si è bravi al punto da utilizzare quelli professionali tipo Adobe, Sony, Izotope, Wavelab  & Co, allora si è anche in grado di sentire un violino o di farlo sparire (giusto x rendere l'idea)

    Concordo appieno avendo sperimentato tali soluzioni e ascoltato i risultati!

    Ma alla fine ritorniamo al mio discorso...ovvero stai giudicando il risultato dell algoritmo elettronico e non la qualita intrinseca dell amplificatore della cuffia e della sorgente!

    E in certi casi i risultati come nel caso di Fil sono sorprendenti!

    Ma tale rizultato non e da atttribuirsii al solo valore dell amplificatore o sorgente!

    Per assurdo ho ascoltato ampli con sisteni di equalizzazione digitale in tempo reale in grado di regolare la risposta in frequenza in base ai parametri di ascolto rilevati. Che riescono a suonare con la timbrica di altri sistemi di ascolto multimilionari agendo solo sui parametri digitali di equalizazzione e risposta in frequenza!





    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:52 am