Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Tidal Master (al bar di Pluto)
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Tidal Master (al bar di Pluto)

    Share

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Sat Jan 07, 2017 12:44 pm

    si sta parlando in rete che Tidal da la possibilità di ascoltare album in modalità "master"

    ok ma dal punto di vista tecnico da quello che ho capito e posso benissimo aver capito male

    non ascolto il master di partenza così come viene dato dalla casa discografica che decide di metterlo

    in ascolto in streaming per colpa della modalità mqa utilizzata per trasmetterlo in rete.

    ciao
    Riki


    Last edited by colombo riccardo on Thu Jan 12, 2017 6:35 pm; edited 1 time in total

    mantraone
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 50
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  mantraone on Sat Jan 07, 2017 8:02 pm

    Sinceramente non ho trovato questa cosa che riporti del "Master" anche perché il vero master è in multitraccia digitale o analogico per le vecchie registrazioni (molte sono state riversate in digitale ovviamente).

    Magari manda qualche riferimento.

    Tidal dovrebbe consentire una qualità in streaming in FLAC se fai l'abbonamento Hi-fi ma l'integrazione con i dispositivi DAC è inferiore che Spotify e Itunes per quello che ho visto.

    A sentire quelli di Hegel è però il migliore, se lo dicono loro....




    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Sat Jan 07, 2017 8:32 pm

    https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#q=TIDAL+master

    mantraone
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 50
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  mantraone on Sat Jan 07, 2017 10:14 pm

    si ma non spiega a mio vedere con precisione la cosa.

    ho letto questo articolo sembra interessante:

    http://www.theabsolutesound.com/articles/master-quality-authenticated-mqa-the-view-from-30000-feet/

    dove si capiscono alcune cose di questo nuovo formato digitale MQA, Master Quality Autenticated: in sostanza sembra che la filosofia sia quella di certificare una sorta di Master riconosciuto dall'etichetta discografica e pensare questo nuovo Codex come riproduzione dell'evento analogico della registrazione a quello della riproduzione, sempre analogica.

    A questo punto, le aziende che costruiscono dispositivi con tecnologia MQA dovrebbero preoccuparsi che la fedeltà del master sia rispettata in ascolto, quindi sia certificata tutta la catena.

    Il tutto, pensato addirittura per la trasmissione in streaming, quindi con un bitrate che sia il più basso possibile.

    qui puoi trovare un documento che tecnicamente spiega come funziona... qui al momento tralascio... hihihi  Neutral

    http://www.audiomisc.co.uk/MQA/origami/ThereAndBack.html

    mantraone
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 50
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  mantraone on Sat Jan 07, 2017 10:23 pm

    di fatto, TIDAL non utilizza MQA per lo streaming in quanto le opzioni che vedo dei dispositivi che lo supportano, come DENON offre queste opzioni:

    What bitrate and format does TIDAL use for streaming?
    TIDAL HiFi - Lossless FLAC 16bit/44.1kHz.
    TIDAL Premium - AAC 320kbps

    per cui ho qualche dubbio a riguardo...

    Notte

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8732
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  Giordy60 on Sat Jan 07, 2017 10:42 pm

    questo è quello che ( sulla carta ) promette il sistema

    https://benchmarkmedia.com/blogs/application_notes/163302855-is-mqa-doa

    qualche perplessità su questo punto :

    MQA COMPATIBILITY ISSUES

    MQA requires a lossless transmission system from the file source to the final D/A converter. Benign DSP processes such as a digital volume control (used in moderation) immediately defeat the MQA decoding. The same is true for digital crossovers, digital EQ, and room correction. The MQA stream will be corrupted if any of these common processes are encountered. These common forms of digital processing will shut down the MQA decoder and revert the system to a 44.1 or 48 kHz sample rate and an effective bit depth of 13 to 15 bits.


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Tue Jan 10, 2017 2:02 pm

    mentre voi dotti elucubrate, io me lo sto ascoltando Laughing

    a) si sente molto bene

    b) la lista dei cosiddetti Masters è al momento limitata

    c) il mio DCS Debussy non si muove dalla risoluzione 16/44, nonostante in un brano almeno tra quelli che ho ascoltato (PF - Division Bells) appaia la scritta HD PCM Stereo 94/24.

    Può darsi che non abbia ancora messo bene a punto il sistema che è un pizzico farraginoso nell'upgrade, ma non credo

    Pur tuttavia resta assolutamente encomiabile l'idea di migliorare la qualità dei files proposti nello streaming.
    X es l'audio del demo è eccellente.

    Vi farò sapere gli sviluppi.

    Che Spotify sia il meglio qualitativamente parlando ho forti dubbi. L'accoppiata Roon + Tidal mi sta dando belle soddisfazioni

    Bye

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Tue Jan 10, 2017 2:11 pm

    pluto wrote:mentre voi dotti elucubrate, io me lo sto ascoltando Laughing

    a) si sente molto bene

    b) la lista dei cosiddetti Masters è al momento limitata

    c) il mio DCS Debussy non si muove dalla risoluzione 16/44, nonostante in un brano almeno tra quelli che ho ascoltato (PF - Division Bells) appaia la scritta HD PCM Stereo 94/24.

    Può darsi che non abbia ancora messo bene a punto il sistema che è un pizzico farraginoso nell'upgrade, ma non credo

    Pur tuttavia resta assolutamente encomiabile l'idea di migliorare la qualità dei files proposti nello streaming.
    X es l'audio del demo è eccellente.

    Vi farò sapere gli sviluppi.

    Che Spotify sia il meglio qualitativamente parlando ho forti dubbi. L'accoppiata Roon + Tidal mi sta dando belle soddisfazioni

    Bye

    ma quale software player stai usando ?

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Tue Jan 10, 2017 2:17 pm

    Normalmente uso Roon

    Ora sto andando diretto via Chrome.

    Tu hai già fatto qualche prova?

    Peraltro la scritta 24/96 l'ho letta solo su Division Bell. Negli altri non vedo nulla

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Tue Jan 10, 2017 2:19 pm

    pluto wrote:Normalmente uso Roon

    Ora sto andando diretto via Chrome.

    Tu hai già fatto qualche prova?

    Peraltro la scritta 24/96 l'ho letta solo su Division Bell. Negli altri non vedo nulla

    non ho fatto nessuna prova

    comunque stai sbagliando

    per ora si può solo usare l'applicazione di Tidal per ascoltare questi "masters".

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Tue Jan 10, 2017 2:25 pm

    Fava sei tu che non hai letto bene.

    Ho scritto: normalmente Roon Tidal, ora diretto con accesso via Chrome. Tra parentesi: ho scaricato l'applicazione e li sto ascoltando

    Se usi un altro player (tipo Roon o Audirvana) i dischi Masters non appaiono nemmeno:





    Credo comunque che modificheranno i vari players al volo...

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Tue Jan 10, 2017 2:28 pm

    pluto wrote:Credo comunque che modificheranno i vari players al volo...

    https://audirvana.com/?page_id=3450

    ciao
    Riki

    PS comunque per ora non ho tempo da perdere dietro ai "masters farlocchi"

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Tue Jan 10, 2017 3:39 pm

    Tidal non può essere un fornitore di Masters nel senso che li intendi tu. E poi diciamocela tutta, credete davvero che Sony Dg etc facciano realmente "vedere" i masters originali? Ma quando mai...

    Però è encomiabile che un fornitore di streaming tra i 2/3 migliori, si sforzi di migliorare ulteriormente la qualità dei suoi dischi

    E il suo 16/44 è già tra i 2 migliori con Qobuz...

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Tue Jan 10, 2017 7:00 pm

    pluto wrote:Tidal non può essere un fornitore di Masters nel senso che li intendi tu. E poi diciamocela tutta, credete davvero che Sony Dg etc facciano realmente "vedere" i masters originali? Ma quando mai...

    Però è encomiabile che un fornitore di streaming tra i 2/3 migliori, si sforzi di migliorare ulteriormente la qualità dei suoi dischi

    E il suo 16/44 è già tra i 2 migliori con Qobuz...

    l'importante è sapere che cosa si sta ascoltando

    certo che se mqa diventa lo standard per la musica in streaming "in alta risoluzione"

    è anche una occasione perduta per fare ascoltare i masters in streaming.

    ciao
    Riki

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Wed Jan 11, 2017 6:32 am

    Riki tutte le cose possono essere viste come un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.

    Per me ogni miglioramento è un passo avanti. E considerando che finora è gratuito, me lo godo. Anche xché la lista dei dischi si è ampliata e ci sono titoli molto belli.

    Certamente man mano che la qualità crescerà ancora nei prossimi steps, temo che rivedranno pure le condizioni contrattuali.

    A mio modo di vedere, J.zee che tutto è tranne scemo, ha adocchiato HDtracks e ha stretto un qualche accordo
    Secondo me questi titoli Masters vengono da li

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  colombo riccardo on Wed Jan 11, 2017 11:29 am

    pluto wrote:Riki tutte le cose possono essere viste come un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto.

    Per me ogni miglioramento è un passo avanti. E considerando che finora è gratuito, me lo godo. Anche xché la lista dei dischi si è ampliata e ci sono titoli molto belli.

    Certamente man mano che la qualità crescerà ancora nei prossimi steps, temo che rivedranno pure le condizioni contrattuali.

    A mio modo di vedere, J.zee che tutto è tranne scemo, ha adocchiato HDtracks e ha stretto un qualche accordo
    Secondo me questi titoli Masters vengono da li

    in generale vedo il bicchiere pieno per quanto riguarda la musica in streaming formato cd

    specialmente per quelli

    che vogliono conoscere nuovi generi musicali

    che vogliono partire da zero con la musica liquida

    ciao
    Riki

    lalosna
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 447
    Data d'iscrizione : 2012-08-19
    Età : 55
    Località : Cit Türin

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  lalosna on Wed Jan 11, 2017 11:08 pm

    Tutto ciò premesso quel poco che (per ora) c'è suona molto bene.
    Sta a vedere che tempo sei mesi c'è un nuovo giro di valzer per il dac con MQA
    Duro mestiere l'Audiofilo, ma qualcuno dovrà pur farlo...Laughing Laughing


    _________________
    Cérea ...

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  nikko on Thu Jan 12, 2017 9:10 am

    Ma il vantaggio reale dell'MQA risiederebbe nel fatto di ottenere la stessa qualità audio dei file hi res ad una risoluzione e soprattutto un peso nettamente minori?


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Thu Jan 12, 2017 9:19 am

    Qualcosa del genere.

    Loro fanno streaming e quindi devono trovare il modo di dare qualcosa di molto vicino alla hi res in streaming. Cosa che non credo sia così facile tecnicamente parlando.

    Ma io non sono un tecnico e vado a naso

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 576
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  nikko on Thu Jan 12, 2017 9:27 am

    Si immagino che soprattutto per lo streaming sia un vantaggio notevole... da quanto sto leggendo loro "garantiscono" una qualità CD, se non si dispone di dac MQA, oppure di qualità hi res (disponendo di un dac mqa) ad un peso nettamente inferiore a quello di file 16/44. Per streaming e lettori dap un vantaggio non da poco...


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8732
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  Giordy60 on Thu Jan 12, 2017 11:27 am

    qualche info in più.
    c'è sempre qualcuno che si prende la briga di confrontare il file

    http://www.computeraudiophile.com/f8-general-forum/mqa-spectrum-plots-31199/


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Thu Jan 12, 2017 12:15 pm

    Mi sembrano tutti simpaticamente rompicoglioni.

    si sente meglio punto. Certo se la partenza è : eh ma non suonano come il nastro master originale della Sony records.... (si xché loro il nastro originale l'hanno ascoltato affraid ), cioè praticamente tanti Tenente Colombo messi insieme Laughing Laughing , be allora sarà dura migliorare le cose.

    Io giudico sempre positivamente quando qualcuno propone un miglioramento qualitativo del proprio prodotto a costo zero.

    Quando poi chiederanno gli aumenti faremo magari le pulci, ma x il momento i guretti di CA potrebbero andarsene affanc... Laughing Laughing

    Scusa il francesismo Giò Laughing

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5410
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  Rudino on Thu Jan 12, 2017 1:52 pm

    pluto wrote:...cioè praticamente tanti Tenente Colombo messi insieme Laughing Laughing  



    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21956
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  pluto on Thu Jan 12, 2017 2:02 pm

    Rudino wrote:
    pluto wrote:...cioè praticamente tanti Tenente Colombo messi insieme Laughing Laughing  


    affraid affraid

    una calamità naturale peggio di un'inondazione affraid affraid

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8732
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Tidal Master (al bar di Pluto)

    Post  Giordy60 on Thu Jan 12, 2017 2:07 pm

    da altro lido ...


    I file in qualità CD vengono alterati in modo non drammatico.

    Quelli HD vengono mutilati e ridotti a qualità CD.

    Il tutto per far posto a informazioni DRM grazie alle quali in futuro potremmo trovarci a non riuscire a leggere file pagati profumatamente, o dover comprare lettori solo di "loro" gradimento.

    Io proporrei di boicottare il formato MQA e non comprare nessun lettore che lo supporti. Senza una base ampia di lettori compatibili il formato fallirà come è sacrosanto che sia.

    .....poi non dite che non lo sapevate




    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


      Current date/time is Sat Jan 21, 2017 10:35 pm