Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
la qualità dei file musicali - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    la qualità dei file musicali

    Share

    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Tue Aug 15, 2017 1:41 pm

    Ora honun ottimo lettore blu ray in sala il bdp700 panasonic uhd solo che appunto l'impianto non lo ho li e non posso neanche attaccarlo al dac poiche esce solo in doppio hdmi uno video ed uno audio...

    Con il mio vecchio blu ray sony da 80 euro e cavo autocostruito da 6 euro gia minoareva che andava meglio del pc
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Tue Aug 15, 2017 4:16 pm

    Il Panasonic lo potresti collegare a questo ma non conosco il prezzo....

    http://nadelectronics.com/products/masters-series/M51-Direct-Digital-DAC
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Tue Aug 15, 2017 5:27 pm

    Troppo caro ... In sala ho un ampli a/v onkyo che decodicmfica anche dtsx e atmos...

    Il nad comunque non ha quelle codifiche perche troppo vecchie


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Wed Aug 16, 2017 11:11 pm

    Vero
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  KappaeNne on Thu Aug 17, 2017 3:13 pm

    Johnny1982 wrote:
    Con il mio vecchio blu ray sony da 80 euro e cavo autocostruito da 6 euro gia minoareva che andava meglio del pc
    Io credo fortemente che tutti i problemi che rendono il cd fisico superiore al file audio siano legati non al file in sé ma al modo in cui il segnale è veicolato al dac. Ovvero la connessione USB che non è fatta per l'audio.

    Ci sono molti player di musica liquida che offrono le comuni connessioni digitali di una meccanica di lettura ed un confronto ad armi pari dovrebbe essere fatto con quelle e non confrontando la meccanica X col pc Y.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Thu Aug 17, 2017 3:40 pm

    Gia ... Ti do ragione su questo...

    Mi sta abbastanza iniziando a passare dal moo ps audio nuwave al ps audio direct stream junior che puo leggersi i file da rete.. Quindi fa egli stesso da player.

    Ma anche il naim unit core è interessante senza dubbio.

    Pero fare prove del genere è vermente complicato...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9885
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Edmond on Thu Aug 17, 2017 7:06 pm

    Ciao Giordy, ho provveduto ad un ascolto abbastanza concentrato dei due brani... come si conviene! sunny

    Il brano di musica classica è inciso molto bene, con grande dettaglio (le dita sulle corde sono molto ben percepibili) e ottima naturalezza. Mi sarei aspettato un po' di aria in più, ma probabilmente dipende dalla ripresa microfonica. Un gran bel sentire, comunque.

    Il brano swing appare piuttosto compresso, con una certa nasalità in gamma media, che disturba un po'. La gamma bassa è poco netta e non certo velocissima, mentre il medio alto strumentale è reso molto bene.. Scena larga ma non profonda nemmeno per questo brano.

    Denon 7200, AF-6, DAC AK4490.

    Volendo dare un voto ai due brani, 9 a quello di classica e 7 a quello swing...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Sat Aug 19, 2017 5:59 pm

    Stai a vedere che la liquida "meteora" del momento fa ritornare tutti al cd (coma sta avvenendo col vinile) con un bel lettore integrato?
    avatar
    supertrichi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2010-11-24
    Età : 57
    Località : Motta di Livenza

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  supertrichi on Thu Aug 24, 2017 5:30 pm

    ispanico wrote:Stai a vedere che la liquida "meteora" del momento fa ritornare tutti al cd (coma sta avvenendo col vinile) con un bel lettore integrato?

    Molto improbabile. Già oggi la quota mercato della musica in streaming, sotto varie forme, supera il 50%.
    Il Cd rimane ancora al 25% mentre cresce l'obsoleto vinile all'11%


    _________________
    Saluti
    Pasquale
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Thu Aug 24, 2017 7:58 pm

    È proprio il ..."sotto varie forme" che vorrei vedere...di quel 50% ci sarà il 40% di ascolti dai vari Spotify, Deezer, Google Play, You Tube e altri...il tutto ovviamente compresso alla grande...agli audiofili mi sa che gli attribuisco non più del restante 10% con musica di alta qualità (pcm a 192 khz e dsd) secondo me ovviamente, non dobbiamo dimenticare che ciò é sempre più di nicchia.
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Thu Aug 24, 2017 8:01 pm

    Si non penso siano molti che usano tidal o altri servizi qualita cd o hd o che comprino file in hd...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    supertrichi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2010-11-24
    Età : 57
    Località : Motta di Livenza

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  supertrichi on Thu Aug 24, 2017 8:12 pm

    Global Music Report 2017 non lo specifica...ma credo che la percentuale del 10% sul digitale qualità CD sia attendibile.
    L'alta risoluzione sarà lo 0,01%. Però la tendenza ad eliminare il supporto fisico c'è.
    Vinile e Cd rimarranno solo per i collezionisti che NON necessariamente sono anche audiofili.


    _________________
    Saluti
    Pasquale
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Fri Aug 25, 2017 10:53 am

    Lo penso anch'io, sono quelli che hanno iniziato da poco che non acquisteranno più il supporto ottico preferendogli la "liquidità" visto che un pc ormai lo hanno tutti bastano pochi pezzi su una scrivania e hai pronto il tutto per suonare...e noi (quattro matusa messi insieme) continueremo a riempire librerie di cd. yaw
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4226
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Fri Aug 25, 2017 11:03 am

    ispanico wrote:Lo penso anch'io, sono quelli che hanno iniziato da poco che non acquisteranno più il supporto ottico preferendogli la "liquidità" visto che un pc ormai lo hanno tutti bastano pochi pezzi su una scrivania e hai pronto il tutto per suonare...e noi (quattro matusa messi insieme) continueremo a riempire librerie di cd. yaw  

    siamo sempre stati abituati a comperare la musica che vogliamo ascoltare e quasi sempre "a scatola chiusa"

    non è mai stata economica la musica da parte dell'appassionato che nel tempo a casa sua in base ai suoi interessi musicali
    e alla disponibilità economica ha sicuramente nel tempo collezionato

    oggi assistiamo ad un ascolto gratuito della musica tramite internet e lo streaming ma anche il download

    gratuito se penso alla possibilità a fronte di una cifra irrisoria di 20 euro (streaming) quanti album si possono ascoltare
    e chissà conoscere nuovi generi musicali e approfondire quelli già conosciuti.

    tutto questo per merito dei ragazzi e della loro modalità di ascolto (streaming) a prescindere dalla qualità tecnica della musica.

    ciao
    Riki

    PS non nascondiamo poi la testa sotto la sabbia : c'è anche il download gratuito ma illegale di migliaia di album in internet
    con risoluzione a partire dal cd in sù; ma bisogna avere tempo per potere organizzare (catalogare) il tutto.


    Last edited by colombo riccardo on Fri Aug 25, 2017 11:09 am; edited 1 time in total
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Fri Aug 25, 2017 11:08 am

    C'è da dire che in mobilita tidal... Ti dovora il bundle dati... Sono quasi un 1Mbps di banda... Con il classico bundle da 2 gb... Non ci stai...

    L'acquidto dei file in pratica è quaso morto... Tante volte il cd costa meno... Si salva solo l'acquisto delle tracce hd... Ma anche li la quota di mercato è la piu bassa in assoluto.

    Tidal se non hai banda pe qualche motivo non funziona.

    Soi conunque vincolato a 20 euro al mese... E se fallisce? I bilanci non è che siano proprio rosa e fiori... Rimani senza niente...

    Noi amanti del cd... Ci deve prendere fuoco casa !


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 4226
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 55

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  colombo riccardo on Fri Aug 25, 2017 11:12 am

    Johnny1982 wrote:C'è da dire che in mobilita tidal... Ti dovora il bundle dati... Sono quasi un 1Mbps di banda... Con il classico bundle da 2 gb... Non ci stai...

    L'acquidto dei file in pratica è quaso morto... Tante volte il cd costa meno... Si salva solo l'acquisto delle tracce hd... Ma anche li la quota di mercato è la piu bassa in assoluto.

    Tidal se non hai banda pe qualche motivo non funziona.

    Soi conunque vincolato a 20 euro al mese... E se fallisce? I bilanci non è che siano proprio rosa e fiori... Rimani senza niente...

    Noi amanti del cd... Ci deve prendere fuoco casa !

    tecnicamente quello che ascolti in streaming può essere registrato in real time

    non fallisce la modalità di ascolto in streaming, cambieranno coloro che danno lo streaming.

    ciao
    Riki
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Fri Aug 25, 2017 11:14 am

    Il download pirata scagli la prima pietra chi non lo ha fatto mai ...

    Lo streaming pure penso che bene o male tutti lo abbiamo usato per scovare qualcosa o sentire se ci piace ...

    La maggior parte usa spotify gratis che ha una qualita misera ma gli basta pure.

    Al massino pagano 10 euro per uno deibservisi conpressi... Cone dicevo su un cellulare con auricolari standard o da pc con un paio di casse logitech e simili... La qualita mp3 320 o aac è del tutto indistinguibile dal cd.

    Per chi invece vuole di piu 20€ non sono pochi io mi ci compro dai 2 ai 4 cd al mese... Quelli che come me vanno giu di rock - metal non è che trovano molta roba interessante che esca nuova...


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  KappaeNne on Fri Aug 25, 2017 11:38 am

    Io la liquida la trovo di una praticità unica. Sono stato sempre un supporter del supporto fisico e la mia collezione si approccia a quota 4000 cd, ma da quando, qualche anno fa ho provato a cimentarmi con la liquida non mi sono più guardato indietro e tutta questa collezione di cd sta ormai comoda comoda sulle mensole. Il canto del cigno di ognuno dei miei cd è stato lo spin nel pc per il ripping (e farli passare tutti è stata una morte).
    Non ho mai avuto nè provato account su siti di streaming ed è una cosa che nemmeno mi attira.
    Ogni tanto qualche cd lo compro ancora, più spesso acquisto file (non per forza in hd), ma principalmente tra amici ci scambiamo i cd e li rippiamo [ognuno ha le sue preferenze in ambito ripping e non si fida della qualità dei file rippati dagli altri ) con indicibile risparmio di denaro. Ed una libreria digitale può essere catalogata in modo molto migliore rispetto ad una fisica.
    avatar
    supertrichi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 254
    Data d'iscrizione : 2010-11-24
    Età : 57
    Località : Motta di Livenza

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  supertrichi on Fri Aug 25, 2017 1:06 pm

    Dal report citato, emerge che è in calo anche il download illegale a scapito dei servizi in streaming.
    Della serie: non solo non interessa più il supporto fisico, ma nemmeno il possesso del file :-O



    _________________
    Saluti
    Pasquale
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Fri Aug 25, 2017 1:08 pm

    Scambio do cd per ripping ok.. Anche se non è proprio legale :)


    _________________
    Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
    Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
    Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
    Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
    Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Fri Aug 25, 2017 1:09 pm

    Spotify è gratis... Che gli frega alla gente di scaricare pirata se è gratis...

    Il pinco pallo quadratico medio non frega piu nulla del possesso
    avatar
    KappaeNne
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 179
    Data d'iscrizione : 2014-02-03

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  KappaeNne on Fri Aug 25, 2017 1:47 pm

    Johnny1982 wrote:Scambio do cd per ripping ok.. Anche se non è proprio legale :)

    Vero. Ma mi giustifica il pensiero che su di me l'industria musicale ha già lucrato fin troppo.
    avatar
    ispanico
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2473
    Data d'iscrizione : 2011-08-18
    Età : 56
    Località : pr. di Padova

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  ispanico on Sun Aug 27, 2017 10:54 am

    E non solo su di te!
    avatar
    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9098
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 58
    Località : prov.Cremona

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Giordy60 on Tue Sep 05, 2017 4:52 pm

    Edmond wrote:Ciao Giordy, ho provveduto ad un ascolto abbastanza concentrato dei due brani... come si conviene! sunny


    Il brano swing appare piuttosto compresso, con una certa nasalità in gamma media, che disturba un po'. La gamma bassa è poco netta e non certo velocissima, mentre il medio alto strumentale è reso molto bene.. Scena larga ma non profonda nemmeno per questo brano.

    Denon 7200, AF-6, DAC AK4490.

    Volendo dare un voto ai due brani, 9 a quello di classica e 7 a quello swing...

    caro Conte, ripeto parte del post che ho scritto poco su..... " il file sono stati acquisiti in nativo DXD con Piramix horus e hapi il concerto è un live con ripresa diretta in dxd e missato in live sempre in DXD con piramix senza mixer supplementari microfoni dpa "

    se mi spiegate come fate a sentire compressione audio.........
    comunque : che sei sordo te lo dici da solo, adesso poi con le cuffiette che hai preso ( robetta economica credo Laughing ) cosa pretendi di sentire ?
    ciao BB ( burbero bresciano ) TVB


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1010
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 57
    Località : Milano

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  apeschi on Thu Sep 14, 2017 8:35 am

    KappaeNne wrote:Io la liquida la trovo di una praticità unica. Sono stato sempre un supporter del supporto fisico e la mia collezione si approccia a quota 4000 cd, ma da quando, qualche anno fa ho provato a cimentarmi con la liquida non mi sono più guardato indietro e tutta questa collezione di cd sta ormai comoda comoda sulle mensole. Il canto del cigno di ognuno dei miei cd è stato lo spin nel pc per il ripping (e farli passare tutti è stata una morte).
    Non ho mai avuto nè provato account su siti di streaming ed è una cosa che nemmeno mi attira.
    Ogni tanto qualche cd lo compro ancora, più spesso acquisto file (non per forza in hd), ma principalmente tra amici ci scambiamo i cd e li rippiamo [ognuno ha le sue preferenze in ambito ripping e non si fida della qualità dei file rippati dagli altri ) con indicibile risparmio di denaro. Ed una libreria digitale può essere catalogata in modo molto migliore rispetto ad una fisica.

    Quoto! (a parte il fatto che non presto CD a nessuno per evitare che me li sporchini, righino, rovinino, digitalizzino (nel senso di ricoprirli di impronte digitali unte e bisunte) )
    Anch'io ogni tanto compro CD che apro, rippo sul PC e ripongo intonsi in libreria.
    Il PC lo trovo comodo, e, secondo me (a patto di aver curato l'installazione, di aver settato correttamente Jriver (mio player preferito), avere un discreto DAC con ingresso USB (ho un X-Sabre), suona sicuramente meglio di un lettore CD di fascia media, medio-bassa e sicuramente meglio di un lettore DVD, Blu-Ray (ho il panasonic UD-900 UHD) (ribadisco, a patto di avere DAC USB dedicato).
    In aggiunta, io sto riscoprendo il vinile. Ho ancora parecchi 33 giri ed ogni tanto ho ripreso a ricomprarne qualcuno.

    Anche a me lo streaming non interessa e per quanto riguarda lo streaming illegale non ascolto musica scaricata illegalmente (qualche volta ho scaricato anch'io ma poi, se mi piaceva, ho sempre comprato il CD originale e cancellato i files non regolari, per una questione di principio).


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4946
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: la qualità dei file musicali

    Post  Johnny1982 on Thu Sep 14, 2017 9:49 am

    apeschi wrote:

    Quoto! (a parte il fatto che non presto CD a nessuno per evitare che me li sporchini, righino, rovinino, digitalizzino (nel senso di ricoprirli di impronte digitali unte e bisunte) )
    Anch'io ogni tanto compro CD che apro, rippo sul PC e ripongo intonsi in libreria.
    Il PC lo trovo comodo, e, secondo me (a patto di aver curato l'installazione, di aver settato correttamente Jriver (mio player preferito), avere un discreto DAC con ingresso USB (ho un X-Sabre), suona sicuramente meglio di un lettore CD di fascia media, medio-bassa e sicuramente meglio di un lettore DVD, Blu-Ray (ho il panasonic UD-900 UHD) (ribadisco, a patto di avere DAC USB dedicato).
    In aggiunta, io sto riscoprendo il vinile. Ho ancora parecchi 33 giri ed ogni tanto ho ripreso a ricomprarne qualcuno.

    Anche a me lo streaming non interessa e per quanto riguarda lo streaming illegale non ascolto musica scaricata illegalmente (qualche volta ho scaricato anch'io ma poi, se mi piaceva, ho sempre comprato il CD originale e cancellato i files non regolari, per una questione di principio).

    hai mai provato lettore cd collegato in coassiale al DAC vs PC -> usb -> DAC ?

      Current date/time is Wed Oct 17, 2018 12:11 pm