Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
STAX ... cosa hanno di così speciale ? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Share

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Mon May 03, 2010 12:15 am

    ...il sapore delle piccole elettrostatiche,
    sostanzialmente è identico alle grandi(diffusori),
    in questi ultimi,si và consigliando finali a stato solido e anche corpacciuti...
    Il loro limite rimane,un po' meno nella 4070...
    un bell'ampli ss...no eeehhh...!!!(solo per vedere l'effetto che fà)

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Ospite
    Guest

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Ospite on Mon May 03, 2010 12:17 am

    il giullare wrote:...il sapore delle piccole elettrostatiche,
    sostanzialmente è identico alle grandi(diffusori),
    in questi ultimi,si và consigliando finali a stato solido e anche corpacciuti...
    Il loro limite rimane,un po' meno nella 4070...
    un bell'ampli ss...no eeehhh...!!!(solo per vedere l'effetto che fà)

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.
    era quello che avevo domandato a filippo.
    molti negli usa usano la omega con il kgss.
    penso che non saranno tutti coglioni
    arturo

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Mon May 03, 2010 12:30 am

    era quello che avevo domandato a filippo.
    molti negli usa usano la omega con il kgss.
    penso che non saranno tutti coglioni
    arturo

    -------------------------------------------------------------------------------
    ...le mode caro Arturo...
    par che se non s'accendono lumi da morto,
    nulla più ha da suonare...

    Idem per l'800,
    quello che penso di tal cuffia,
    già l'ho espresso ampiamente...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12066
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Mon May 03, 2010 12:47 am

    Due diverse filosofie a mio avviso esistono eccellenti ampli a valvole come eccellenti a stato solido, ed ovviamente mediocri apparecchi per le stesse categorie.

    Lo ss da sicuramente meno problemi lo accetti per come suona ti piace o non ti piace

    Il valvolare può diventare una malattia (piacevole) è alla lunga decisamente più dispendioso

    Ho convissuto con un classe D a batteria, mai in passato mi sarei fatto coinvolgere da un accrocchio simile


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Mon May 03, 2010 12:53 am

    ...caro NIky...
    il problema,è in effeti la malattia,
    che stà sfociando nella patologia cronica...
    Anche dove sconsigliatissime,
    se non son lampadine non si procede...
    Zuppa di fagioli inclusa...!!! tyu

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Edmond on Mon May 03, 2010 12:58 am

    Stregatto, stregatto, se provassi i tuoi Esotar con le lampadine......... affraid affraid affraid

    Comunque l'elettrostatica potrebbe esser ben pilotata da uno stato solido....... Ci vorrebbe qualcosa che suonasse come un Nelson Pass, però.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12066
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Mon May 03, 2010 1:02 am

    Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Forza paris on Mon May 03, 2010 7:38 am

    il giullare wrote:...il sapore delle piccole elettrostatiche,
    sostanzialmente è identico alle grandi(diffusori),
    in questi ultimi,si và consigliando finali a stato solido e anche corpacciuti...
    Il loro limite rimane,un po' meno nella 4070...
    un bell'ampli ss...no eeehhh...!!!(solo per vedere l'effetto che fà)

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Non so chi consigli finali esagerati con le elettrostatiche, è comunque un approccio sbagliato, a parer mio. No
    La ridotta sensibilità e la tipologia costruttiva dei pannelli elettrostatici consiglia molta prudenza nel sovradimensionamento dell'amplificazione : basta poco per rompere un pannello !
    Se non si vogliono accettare i limiti del loro fisiologico funzionamento si evitano ed amen, limiti - sempre a parer mio - inesistenti nelle cuffie elettrostatiche ed assimilabili, come ho già detto, a quelli derivanti da qualsiasi non ottimale abbinamento ; se poi tali sonorità non incontrano i gusti personali è un altro discorso. angel
    Per il resto, data la limitatezza della potenza necessaria al pilotaggio ottimale di un piccolo trasduttore elettrostatico, esistono molte valvole la cui neutralità e verità sonora è disarmante : ritengo un peccato rinunciare a tale opportunità ! Rolling Eyes
    Nulla vieta l'adozione di un'amplificazione in classe A - possibile, dato il generale limitato assorbimento di potenza delle cuffie ed il relativo non impossibile dimensionamento dell'alimentazione e delle superfici dissipanti - e sarebbe interessante un esperimento simile : naturalmente senza sacrificare nessun essere umano sull'altare del dio denaro !
    Può darsi che a breve - così garantiva l'ottimo Pierluigi Marzullo - esca un progetto in tal senso su Costruire Hi-fi, progetto già in nuce nei passati articoli dell'autore sul funzionamento in classe A dei dispositivi a stato solido. Rolling Eyes
    Tuttavia, essendo il progetto in questione derivato da un amplificatore da 10 Watt (idoneo a permetterne il funzionamento con qualsiasi diffusore domestico diverso dalle Apogee Scintilla !) sarebbe più rassicurante che fosse l'autore a curare il relativo dimensionamento dell'alimentazione e delle superfici dissipanti (cosa che renderebbe ancora più conveniente e quindi appetibile la sua realizzazione) oltre che venga risolto il nodo dell'impedenza di funzionamento dell'amplificatore medesimo che, secondo normativa, dovrebbe essere di 120 Ohm : impedenza non ottimale per diverse cuffie. Razz
    E' un discorso che mi interesserebbe e che sto seguendo : vedremo...

    Chicco.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 10:07 am

    Io credo che un trasduttore del livello della Stax Omega, riveli, più di ogni altro, se ciò che gli stà a monte è a suo livello o meno; ed il suo livello è sicuramente top. Quanto alle valvole che i costruttori (ufficiali) montano sui loro prodotti, a parte la questione costi, devono essere di produzione corrente per esigenze di normativa: marchio CE. Le valvole NOS infatti spesso sono fatte con materiali nocivi alla salute e non consentiti attualmente. La salute invece dell'apparato uditivo beneficia non poco dei tubi NOS! L'Omega se ne accorge eccome ed in questo gioco di ruoli, l'elettronica sembra fare la parte da non protagonista, lasciando che le valvole NOS producano i benefici effetti sonici e quant'altro.....
    In realtà è il gioco di squadra che fà la forza e se è vero che in una catena hi-fi la qualità complessiva non è mai superiore a quella del componente "meno dotato", diviene facile credere che un eccellente risultato d'insieme, può essere inteso come "democraticamente" riqualificante per ogni singolo elemento.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Forza paris on Mon May 03, 2010 10:16 am

    fil wrote:Io credo che un trasduttore del livello della Stax Omega, riveli, più di ogni altro, se ciò che gli stà a monte è a suo livello o meno; ed il suo livello è sicuramente top. Quanto alle valvole che i costruttori (ufficiali) montano sui loro prodotti, a parte la questione costi, devono essere di produzione corrente per esigenze di normativa: marchio CE. Le valvole NOS infatti spesso sono fatte con materiali nocivi alla salute e non consentiti attualmente. La salute invece dell'apparato uditivo beneficia non poco dei tubi NOS! L'Omega se ne accorge eccome ed in questo gioco di ruoli, l'elettronica sembra fare la parte da non protagonista, lasciando che le valvole NOS producano i benefici effetti sonici e quant'altro.....
    In realtà è il gioco di squadra che fà la forza e se è vero che in una catena hi-fi la qualità complessiva non è mai superiore a quella del componente "meno dotato", diviene facile credere che un eccellente risultato d'insieme, può essere inteso come "democraticamente" riqualificante per ogni singolo elemento.

    Assolutamente condivisibili le sagge conclusioni, come le premesse al discorso.
    Una precisazione.
    Molti dei materiali precedentemente usati nella valvole NOS non verranno più utilizzati per la potenziale - e talvolta attuale - nocività del ciclo produttivo sulla salute dei lavoratori impiegati nelle lavorazioni medesime.
    Ciao.

    Chicco.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12066
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Mon May 03, 2010 10:29 am

    Nessuna valvola nos supererebbe il test ROHS erano sopratutto ossidi di materiali radioattivi che venivano utilizzati sul catodo, non immaginate la strizza ogni volta che vedo accendere la 83 a vapori di mercurio.
    Le nuove "dovrebbero" essere esenti da elementi dichiarati nocivi, di conseguenza anche vista la scarsa disponibilità di tubi nos i costruttori utilizzano valvole di produzione attuale


    Last edited by vulcan on Mon May 03, 2010 10:34 am; edited 1 time in total


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 10:32 am

    vulcan wrote:
    Le nuove "dovrebbero" essere esenti da elementi dichiarati nocivi

    Risultato sonico a parte...



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 10:36 am

    Fortza paris wrote:
    Assolutamente condivisibili le sagge conclusioni, come le premesse al discorso.
    Una precisazione.
    Molti dei materiali precedentemente usati nella valvole NOS non verranno più utilizzati per la potenziale - e talvolta attuale - nocività del ciclo produttivo sulla salute dei lavoratori impiegati nelle lavorazioni medesime.
    Ciao.

    Chicco.

    Chicco, la tua presenza è per me che ti conosco, rassicurante.
    Per tutti gli altri, lo diventerà man mano che ti leggeranno.
    Laughing


    Last edited by fil on Mon May 03, 2010 10:39 am; edited 2 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12066
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  vulcan on Mon May 03, 2010 10:37 am

    Proprio così


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Forza paris on Mon May 03, 2010 11:18 am

    yaw
    Grazie...

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fabiovob on Mon May 03, 2010 11:40 am

    Help.
    Vi leggo, ma ora vi seguo di meno.
    Dite tutti cose bellissime e correttissime....ma mi sono perso...
    Ho una richiesta specifica.
    Vorrei prendere un ampli Stax con cuffia Stax.
    Che modelli accoppiare tra loro?
    Poi valutiamo la spesa, per ora se vi è possibile datemi una rosa di scelte valutando pregi e difetti di ciascuna accoppiata, così che possa agevolmente districarmi in questo complicatissimo mondo delle elettrostatiche.
    Grazie

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 12:36 pm

    fabiovob wrote:Help.
    Vi leggo, ma ora vi seguo di meno.
    Dite tutti cose bellissime e correttissime....ma mi sono perso...
    Ho una richiesta specifica.
    Vorrei prendere un ampli Stax con cuffia Stax.
    Che modelli accoppiare tra loro?
    Poi valutiamo la spesa, per ora se vi è possibile datemi una rosa di scelte valutando pregi e difetti di ciascuna accoppiata, così che possa agevolmente districarmi in questo complicatissimo mondo delle elettrostatiche.
    Grazie

    http://www.stax.co.jp/Export/SR007mk2.html

    http://www.stax.co.jp/Export/SRM007tII.html


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fabiovob on Mon May 03, 2010 1:02 pm

    Grazie Fil, è il massimo. Rolling Eyes

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 1:58 pm

    fabiovob wrote:Grazie Fil, è il massimo. Rolling Eyes

    Si!
    E'il top del catalogo Stax.
    Come avrai visto poi, partendo da quel sistema, è ancora possibile migliorare e ciò, a mio parere, deriva dalle enormi potenzialità del trasduttore.

    La semplice sostituzione delle valvole dell' SRM007T, è un upgrading non dispendioso e facoltativo...

    Tutto ciò non significa che il modello inferiore del catalogo: la Lambda, non sia valida. Ritengo tuttavia che molti sistemi dinamici possano facilmente insidiarla...ed a quel punto si può riflettere...anche con un occhio di riguardo per il portafogli.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  il giullare on Mon May 03, 2010 5:38 pm

    Fortza paris wrote:

    Non so chi consigli finali esagerati con le elettrostatiche, è comunque un approccio sbagliato, a parer mio. No
    La ridotta sensibilità e la tipologia costruttiva dei pannelli elettrostatici consiglia molta prudenza nel sovradimensionamento dell'amplificazione : basta poco per rompere un pannello !
    Se non si vogliono accettare i limiti del loro fisiologico funzionamento si evitano ed amen, limiti - sempre a parer mio - inesistenti nelle cuffie elettrostatiche ed assimilabili, come ho già detto, a quelli derivanti da qualsiasi non ottimale abbinamento ; se poi tali sonorità non incontrano i gusti personali è un altro discorso. angel
    Per il resto, data la limitatezza della potenza necessaria al pilotaggio ottimale di un piccolo trasduttore elettrostatico, esistono molte valvole la cui neutralità e verità sonora è disarmante : ritengo un peccato rinunciare a tale opportunità ! Rolling Eyes
    Nulla vieta l'adozione di un'amplificazione in classe A - possibile, dato il generale limitato assorbimento di potenza delle cuffie ed il relativo non impossibile dimensionamento dell'alimentazione e delle superfici dissipanti - e sarebbe interessante un esperimento simile : naturalmente senza sacrificare nessun essere umano sull'altare del dio denaro !
    Può darsi che a breve - così garantiva l'ottimo Pierluigi Marzullo - esca un progetto in tal senso su Costruire Hi-fi, progetto già in nuce nei passati articoli dell'autore sul funzionamento in classe A dei dispositivi a stato solido. Rolling Eyes
    Tuttavia, essendo il progetto in questione derivato da un amplificatore da 10 Watt (idoneo a permetterne il funzionamento con qualsiasi diffusore domestico diverso dalle Apogee Scintilla !) sarebbe più rassicurante che fosse l'autore a curare il relativo dimensionamento dell'alimentazione e delle superfici dissipanti (cosa che renderebbe ancora più conveniente e quindi appetibile la sua realizzazione) oltre che venga risolto il nodo dell'impedenza di funzionamento dell'amplificatore medesimo che, secondo normativa, dovrebbe essere di 120 Ohm : impedenza non ottimale per diverse cuffie. Razz
    E' un discorso che mi interesserebbe e che sto seguendo : vedremo...

    Chicco.


    ...ciao Chicco...,
    non credo si parli di finali esagerati dal punto di vista della potenza,
    ma semplicemente capaci di erogare buona corrente...
    Come tutti i diffusori,hanno un limite minimo per essere mosse e uno massimo di sicurezza...
    Credo...sia proprio la loro ridotta sensibilità a richiedere finali dalle indubbie capacità di pilotaggio...
    Un classe "a",non sò quanto possa essere necessario,
    date le motivazioni per cui nasce...
    Forse proprio per le Apogee,
    che se non ricordo male,hanno rotazioni di fase piuttosto gravi,
    ma non credo sia il caso delle cuffie...
    Piuttosto un ss m000lto raffinato,magari senza nfb,mosfet,xfet o qualche altra diavoleria...
    La maggior parte di coloro che conosco ed hanno elettrostatiche(diffusori),
    utilizzano stato solido...e Tu m'insegni,che siamo tutta gente piuttosto navigata e non da ieri e neppur ierlaltro ,che assembliamo impianti...
    le loro prove,riprove,denaro smenato e quant'altro per arrivare a quella soluzione...
    Possibile che nessuno di loro si sia accorto,
    che il traguardo consistesse nelle lampadine...?

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon May 03, 2010 6:17 pm

    Per quello che sono le mie impressioni sulle Stax, credo che rispetto ai diffusori dinamici ci sia, semplicemente, meno effetto presenza, meno impatto dinamico.

    L'impatto dinamico inferiore ai migliori dinamici può essere magari minimizzato con le migliori amplificazioni, così come magari una gamma bassa più nutrita, cosa ottenibile anche magari con una opportuna rivalvolatura degli ampli a valvole.

    Credo che invece il minore effetto presenza sia una caratteristica per certi aspetti poco eliminabile. Nel senso che la scena acustica delle elettrostatiche è eccellente come resa - per esempio - degli armonici dell'ambiente della registrazione, e per l'aria che c'è tra gli strumenti (aspetti molto meno netti nelle dinamiche), ma questi ultimi risultano meno in primo piano, un pò più arretrati rispetto all'ascoltatore che non con le dinamiche. Normale quindi che le cuffie dinamiche siano più succose con i generi moderni; anzi, credo che la loro maggior distorsione in gamma alta se ben ubicata in frequenza e modalità possa ben contribuire ad un suono più grintoso, più "cattivo", più mordente con i generi contemporanei.

    Il motivo per cui preferisco le elettrostatiche sopra tutte è però la coerenza tonale: non ci sono fratture dal medio all'estremo acuto, ogni suono in ogni zona dello spettro sembra una naturale proizione dei suoni che lo precedono e che lo seguono. Inoltre la resa del dettaglio è notevole, ma naturale, cioè mai radiografante. Non siamo in presenza di cuffie iperanalitiche - semmai il contrario - eppure mai si ha l'impressione di perdere qualche dettaglio dell'interpretazione musicale, anche molto fine.

    Splendide le voci liriche, i violini e tutti gli strumenti acustici.

    Chi ricerca in cuffia col jazz e con il classico la maggior naturalezza, se ascolta una elettrostatica rischia di ammalarsi e non guarire più...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Ospite on Mon May 03, 2010 6:25 pm

    ...ciao Chicco...,
    non credo si parli di finali esagerati dal punto di vista della potenza,
    ma semplicemente capaci di erogare buona corrente...
    Come tutti i diffusori,hanno un limite minimo per essere mosse e uno massimo di sicurezza...
    Credo...sia proprio la loro ridotta sensibilità a richiedere finali dalle indubbie capacità di pilotaggio...
    Un classe "a",non sò quanto possa essere necessario,
    date le motivazioni per cui nasce...
    Forse proprio per le Apogee,
    che se non ricordo male,hanno rotazioni di fase piuttosto gravi,
    ma non credo sia il caso delle cuffie...
    Piuttosto un ss m000lto raffinato,magari senza nfb,mosfet,xfet o qualche altra diavoleria...
    La maggior parte di coloro che conosco ed hanno elettrostatiche(diffusori),
    utilizzano stato solido...e Tu m'insegni,che siamo tutta gente piuttosto navigata e non da ieri e neppur ierlaltro ,che assembliamo impianti...
    le loro prove,riprove,denaro smenato e quant'altro per arrivare a quella soluzione...
    Possibile che nessuno di loro si sia accorto,
    che il traguardo consistesse nelle lampadine...?

    è un mondo dificile!!!
    Servo Tuo.
    il giullare.[/quote]
    non ho capito una cosa: i mosfet per esempio non fanno parte degli stato solido???
    arturo

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon May 03, 2010 6:35 pm

    Con i diffusori elettrostatici, soprattutto quelli non ibridi, i problemi maggiori sono: l'efficienza del pannello (in parte, che ora ci sono pannelli di buona efficienza) ma soprattutto seri problemi di impedenza bassa e magari capacitiva, spesso anche all'estremo grave.

    Normale che in queste condizioni un valvole possa dare soggettivamente anche buoni risultati, ma che non sia l'ideale dal punto di vista delle necessità di corrente di questi diffusori. Come invece lo sono gli SS, che mi sembrano quindi la soluzione più logica ed efficiente.

    E' inutile dire che nel caso delle cuffie il problema dell'utilizzo di amplificazioni a valvole non si pone, né in termini di efficienza né in termini di impedenza del sistema pilotato....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  fil on Mon May 03, 2010 8:22 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Per quello che sono le mie impressioni sulle Stax, credo che rispetto ai diffusori dinamici ci sia, semplicemente, meno effetto presenza, meno impatto dinamico.

    L'impatto dinamico inferiore ai migliori dinamici può essere magari minimizzato con le migliori amplificazioni, così come magari una gamma bassa più nutrita, cosa ottenibile anche magari con una opportuna rivalvolatura degli ampli a valvole.

    Credo che invece il minore effetto presenza sia una caratteristica per certi aspetti poco eliminabile. Nel senso che la scena acustica delle elettrostatiche è eccellente come resa - per esempio - degli armonici dell'ambiente della registrazione, e per l'aria che c'è tra gli strumenti (aspetti molto meno netti nelle dinamiche), ma questi ultimi risultano meno in primo piano, un pò più arretrati rispetto all'ascoltatore che non con le dinamiche. Normale quindi che le cuffie dinamiche siano più succose con i generi moderni; anzi, credo che la loro maggior distorsione in gamma alta se ben ubicata in frequenza e modalità possa ben contribuire ad un suono più grintoso, più "cattivo", più mordente con i generi contemporanei.

    Il motivo per cui preferisco le elettrostatiche sopra tutte è però la coerenza tonale: non ci sono fratture dal medio all'estremo acuto, ogni suono in ogni zona dello spettro sembra una naturale proizione dei suoni che lo precedono e che lo seguono. Inoltre la resa del dettaglio è notevole, ma naturale, cioè mai radiografante. Non siamo in presenza di cuffie iperanalitiche - semmai il contrario - eppure mai si ha l'impressione di perdere qualche dettaglio dell'interpretazione musicale, anche molto fine.

    Splendide le voci liriche, i violini e tutti gli strumenti acustici.

    Chi ricerca in cuffia col jazz e con il classico la maggior naturalezza, se ascolta una elettrostatica rischia di ammalarsi e non guarire più...

    Concordo su tutto, tranne che sulla gamma bassa, nel caso specifico della Omega: ti assicuro, ho dovuto cercare di moderare/controllare una certa esuberanza.Laughing Forse è questo l'aspetto più immediatamente evidente che differenzia questa cuffia, dagli altri modelli Stax.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Amuro_Rey on Mon May 03, 2010 8:36 pm


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: STAX ... cosa hanno di così speciale ?

    Post  Amuro_Rey on Mon May 03, 2010 8:38 pm

    fil wrote:
    fabiovob wrote:Help.
    Vi leggo, ma ora vi seguo di meno.
    Dite tutti cose bellissime e correttissime....ma mi sono perso...
    Ho una richiesta specifica.
    Vorrei prendere un ampli Stax con cuffia Stax.
    Che modelli accoppiare tra loro?
    Poi valutiamo la spesa, per ora se vi è possibile datemi una rosa di scelte valutando pregi e difetti di ciascuna accoppiata, così che possa agevolmente districarmi in questo complicatissimo mondo delle elettrostatiche.
    Grazie

    http://www.stax.co.jp/Export/SR007mk2.html

    http://www.stax.co.jp/Export/SRM007tII.html

    PAURA santa santa Siamo a 5000 Euri ed oltre
    Direi un sistema DEFINITIVO !


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 6:43 am