Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Audioscienziati vs. audiofili


Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1675
Data d'iscrizione : 11.05.18

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Barone Birra Mer Gen 27 2021, 11:31

Il principale miglioramento è dal punto di vista estetico, alcuni sono belli e fanno scena, a patto di non esagerare con lo spessore oltre a un centimetro...
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 935
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Francemare Mer Gen 27 2021, 11:44

@Barone Birra ha scritto:
@montanari ha scritto:audioscienziati vs ascoltofoni oppure
audioscienziati vs audiofili.. ancora meglio
piu equo
ascoltatori sono quelli che ascoltano la  musica, qui si parla di ascoltare oggetti

https://www.reddit.com/r/audiophile/comments/2rcv6s/audio_woo_checklist/
Ho modificato secondo i tuoi suggerimenti.

Per tornare in tema, io penso che i cavi di alimentazione siano una cagata pazzesca. La linea nel palazzo magari avrà 50 anni con conduttori di rame piombato mezzi corrosi, e qualcuno suppone di migliorare l'ascolto con l'ultimo metro di conduttore di spessore pitone, dal peso atto a spaccare la vaschetta IEC. Magari può esserci un minimo senso se hai un condizionatore di rete, ma anche lì... appena passata la vaschetta, c'è il cavo industriale che porta all'alimentazione dell'apparecchio.... mah! Eppure c'è chi ci spende migliaia di Euro.
Se non senti differenza fai bene a non cambiare .... ma non è sempre vero! nel mio caso l'influenza dei cavi di alimentazione è "diminuita" con l'inserimento del PS Audio P15(ho ristrutturato casa 20 anni fa).
Comunque l'influenza dei cavi di alimentazione, dove percepibile, è molto piccola, molto più evidente l'inserimento di un rigeneratore come il PS Audio !!!


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
iniquum
iniquum
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 385
Data d'iscrizione : 27.02.15

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da iniquum Mer Gen 27 2021, 12:18

ho questa teoria. 
gli apparecchi per ascoltare la musica non giocano nello stesso campo dei televisori. questi riproducono un evento, gli apparecchi audio invece lo suonano. con la meccanica il legno il rame e l’olio di serpente accompagnano l’evento di partenza in una nuova costruzione.  
il dac-ampli-cuffia non è assimilabile a un elettrodomestico ma a uno strumento, quello che fa non è ripetere il fenomeno ma ricrearlo. laddove il tv riporta la confezione cinetica in cui agiscono gli attori, l’apparecchiatura audio invece li fa agire. siamo un livello più vicini, alla radice dell’azione, in molti casi nell’azione stessa*.
in sintesi, mentre il tv è lo spettatore di un evento distante, la cuffia è il direttore d’orchestra e la sala medesima in cui avviene il concerto.


* per farlo nei tv dovremmo poter variare la profondità il colore e l’enfasi dei personaggi e della scena. e proprio dal 2021 le cose cambiano, i tv cominciano ad evidenziare alcuni soggetti dal sottotesto.


_________________
http://poesiefacili.blogspot.it

musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598, sony wh-1000xm3, technics eah-az70w
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 03.03.10

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da capitanharlock Mer Gen 27 2021, 12:53

@Carlito ha scritto:
@capitanharlock ha scritto:Questo per significarti che le hai equalizzate.
Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 650957
A caso, come la maggioranza degli “esperimenti” degli audiofili, che più sono guru e più si chiamano tweaks, o scoperte, cambiando “ad cazzum” (mi si consenta), cavi, cavetti, valvole, creme, punte, pennarelli, sottopunte, connettori, liquidi.
Perché me l’ha detto mio cuggino, e di lui mi fido.

Mascelle che cadono e veli che si squarciano, ma sia mai una misura, quella no, perché nel 1972 la thd degli ampli Giapponesi...

Se sai già a chi riferirti, parli su generis, o il piglio che dimostri, spiace, non attecchisce.
...
Se parli, invero, circa le mie di prove, sappi che sono state ragionate secondo logica. Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 1f4a3  Giusta o sbagliata, non importa saperlo.
Un vecchio mi disse, mai giudicare chi hai di fronte, sai .... è retorica per molti, per me è avere rispetto.
Nessun piglio, nessun giudizio.
Semplicemente, si possono fare tutte le modifiche di questo mondo, soprattutto quelle a basso costo come le tue, ma la "logica" vorrebbe di avere un riscontro strumentale prima e dopo la modifica.
Restando nel campo del divertimento invece va bene tutto.
Antonar
Antonar
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 141
Data d'iscrizione : 15.03.19
Età : 61
Località : Roma

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Antonar Mer Gen 27 2021, 16:51

@Edmond ha scritto:Trovo che la misurazione della risposta in frequenza, la su assunzione come dato di base e la successiva equalizzazione per linearizzarne l'andamento in modo il più lineare possibile, snaturi in modo evidente la sonorità di qualsiasi cuffia, buona o cattiva che sia. Lo sto verificando con tutte le mie cuffie e con l'equalizzazione di Roon.
E' oggettivamente impossibile non rilevare il degrado sonico legato all'equalizzazione...

Poi, ognuno fa quello che vuole, naturalmente... e crede a ciò che vuole...

Forse mi sbaglierò ma io credo che le risposte in frequenza di una cuffia possano presentare anche dei gap in frequenza o delle risonanze perchè proprio nella realizzazione fisica dei driver e della loro collocazione non si riesca a fare di meglio, è come una coperta corta che la tiri da una parte e scopri l' altra, con questo voglio dire che una equalizzazione secondo uno standard accettato (intendendo mediato statisticamente) può migliorare la piacevolezza dell' ascolto stesso correggendo qualche difetto.Per esempio ho sperimenato con successo l' equalizzazione parametrica con Math Audio Headphone per Foobar 2000 per la mia HifiMan HE 560 in cui quel famoso picco negativo a 2KHz viene compensato oltre ad altri più piccoli difetti, ed oggi non ne farei più a meno.
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1675
Data d'iscrizione : 11.05.18

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Barone Birra Mer Feb 17 2021, 01:30

Amir ha ora anche un canale video, qui "distrugge" quei presunti ripulitori di rumore per i cavi USB. Devo dire che in questo caso mi ha convinto, più che con le misure, con l'affermazione finale "questi aggeggi contengono pochi ed economici componenti, pensate davvero che un costruttore non progetti già il suo DAC con al suo interno una sezione in ingresso con la stessa funzione?".



_________________
Ascoltofoni:
Audeze LCD-5 / ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Grado GH3 / Audeze iSine 10 / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / IFI Pro iCAN / Genelec 8020D / ELAC S10.2
Benchmark DAC3 HGC / IFI ZEN Stream / Roksan Caspian M2 / Shiit Loki / Topping D10S / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
@custico
@custico
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1973
Data d'iscrizione : 08.03.16
Età : 45
Località : FE-BO

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da @custico Mer Feb 17 2021, 09:29

@Barone Birra ha scritto:Amir ha ora anche un canale video, qui "distrugge" quei presunti ripulitori di rumore per i cavi USB. Devo dire che in questo caso mi ha convinto, più che con le misure, con l'affermazione finale "questi aggeggi contengono pochi ed economici componenti, pensate davvero che un costruttore non progetti già il suo DAC con al suo interno una sezione in ingresso con la stessa funzione?".

Ne ha misurati diversi e salvo rare eccezioni (Intona se non ricordo male) nel migliore dei casi non fanno niente, nel peggiore... peggiorano! E non parliamo di "misurare come suonano". Si tratta di misure strumentali di determinati parametri oggettivi come rumore o jitter, quei parametri che dicono di migliorare, come si fa per qualsiasi dispositivo elettronico. Tra l'altro non è né il solo né il primo a dire che un DAC moderno già integra quelle funzioni.
Secondo me l'unica cosa che può servire è l'isolamento galvanico, che può risolvere loop di massa. Per il resto, reclocking, rigenerazione, dejitter, ecc... è la solita tecnologia AWT (Audiophile's Wallet Lightening), la solita fuffa. Insinua il dubbio e alleggerisci il portafogli. L'USB è una tecnologia vecchia e ormai sviscerata in tutti i suoi risvolti. Eppure la si fa sempre passare come fosse la frontiera della tecnologia, roba che manco alla NASA o all'LHC si azzardano a metterci mano per quanto è complicata e soggetta a ogni sorta di interferenze, rumore, problema o sfiga. Potrei capire 20 anni fa, ma al giorno d'oggi...


_________________
"Emancipate yourselves from mental slavery, none but ourselves can free our minds"

Saluti e buoni ascolti! sunny
Carlito
Carlito
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Carlito Mer Feb 17 2021, 09:42

@@custico ha scritto:
@Barone Birra ha scritto:Amir ha ora anche un canale video, qui "distrugge" quei presunti ripulitori di rumore per i cavi USB. Devo dire che in questo caso mi ha convinto, più che con le misure, con l'affermazione finale "questi aggeggi contengono pochi ed economici componenti, pensate davvero che un costruttore non progetti già il suo DAC con al suo interno una sezione in ingresso con la stessa funzione?".

Ne ha misurati diversi e salvo rare eccezioni (Intona se non ricordo male) nel migliore dei casi non fanno niente, nel peggiore... peggiorano! E non parliamo di "misurare come suonano". Si tratta di misure strumentali di determinati parametri oggettivi come rumore o jitter, quei parametri che dicono di migliorare, come si fa per qualsiasi dispositivo elettronico. Tra l'altro non è né il solo né il primo a dire che un DAC moderno già integra quelle funzioni.
Secondo me l'unica cosa che può servire è l'isolamento galvanico, che può risolvere loop di massa. Per il resto, reclocking, rigenerazione, dejitter, ecc... è la solita tecnologia AWT (Audiophile's Wallet Lightening), la solita fuffa. Insinua il dubbio e alleggerisci il portafogli. L'USB è una tecnologia vecchia e ormai sviscerata in tutti i suoi risvolti. Eppure la si fa sempre passare come fosse la frontiera della tecnologia, roba che manco alla NASA o all'LHC si azzardano a metterci mano per quanto è complicata e soggetta a ogni sorta di interferenze, rumore, problema o sfiga. Potrei capire 20 anni fa, ma al giorno d'oggi...

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 704751 basta semplicemente non usare cavi della "pompa" magari presi alle bancarelle...

comuque, giusto per cronaca, sto seguendo un corso di analisi spettrale del suono strumentale, tenuto da docenti della Sapienza. Affascinante e interessantissimo.


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da lalosna Mer Feb 17 2021, 10:38

Qui mi sento di dargli ragione, ne ho sentiti alcuni e mai una differenza che fosse una.


_________________
Bögè nen!!!
Ivanhoe
Ivanhoe
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4330
Data d'iscrizione : 30.10.12
Località : Terre piatte

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Ivanhoe Mer Feb 17 2021, 10:44

@Barone Birra ha scritto:Amir ha ora anche un canale video, qui "distrugge" quei presunti ripulitori di rumore per i cavi USB. Devo dire che in questo caso mi ha convinto, più che con le misure, con l'affermazione finale "questi aggeggi contengono pochi ed economici componenti, pensate davvero che un costruttore non progetti già il suo DAC con al suo interno una sezione in ingresso con la stessa funzione?"
Alcuni dac suonano meglio, io ne comprai uno perche' avevo un Topping che ronzava, e ha funzionato benissimo. Con un Audio-gd secondo me anche suonava meglio con l'isolatore.
Invece con l'Auralic Vega non ho trovato giovamento, anzi peggio.
Avian
Avian
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1448
Data d'iscrizione : 03.11.13
Località : Roma

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Avian Mer Feb 17 2021, 10:59

@Barone Birra ha scritto:Amir ha ora anche un canale video, qui "distrugge" quei presunti ripulitori di rumore per i cavi USB. Devo dire che in questo caso mi ha convinto, più che con le misure, con l'affermazione finale "questi aggeggi contengono pochi ed economici componenti, pensate davvero che un costruttore non progetti già il suo DAC con al suo interno una sezione in ingresso con la stessa funzione?".


Io lo presi tempo fa, giusto per sfizio. Ma è acqua fresca  Laughing


_________________
E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.
Carlito
Carlito
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Carlito Mer Feb 17 2021, 14:17

@iniquum ha scritto:ho questa teoria. 
gli apparecchi per ascoltare la musica non giocano nello stesso campo dei televisori. questi riproducono un evento, gli apparecchi audio invece lo suonano. con la meccanica il legno il rame e l’olio di serpente accompagnano l’evento di partenza in una nuova costruzione.  
il dac-ampli-cuffia non è assimilabile a un elettrodomestico ma a uno strumento, quello che fa non è ripetere il fenomeno ma ricrearlo. laddove il tv riporta la confezione cinetica in cui agiscono gli attori, l’apparecchiatura audio invece li fa agire. siamo un livello più vicini, alla radice dell’azione, in molti casi nell’azione stessa*.
in sintesi, mentre il tv è lo spettatore di un evento distante, la cuffia è il direttore d’orchestra e la sala medesima in cui avviene il concerto.


* per farlo nei tv dovremmo poter variare la profondità il colore e l’enfasi dei personaggi e della scena. e proprio dal 2021 le cose cambiano, i tv cominciano ad evidenziare alcuni soggetti dal sottotesto.
Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 704751 il contesto cuffia avvicina il mondo della musica, l'evento stesso, nell'ensemble sonoro, cioè l'acustica è ricostruita per essere "intimamente" ascoltata


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
gianluca_ct
gianluca_ct
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 104
Data d'iscrizione : 18.10.19
Località : Catania

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da gianluca_ct Mer Feb 17 2021, 15:38

Premetto che non ho alcuna competenza elettronica e quindi giudico ad orecchio. Ho acquistato un po' di tempo fa un AQ jitterbug giusto per provare e ammetto che dopo qualche prova l'ho messo da parte, perché secondo me peggiorava le cose rendendo il suono piatto. Non contento ho voluto provare l' Uptone Regen Usb, altro oggetto "distrutto" da ASR, ma questa volta dopo vari test il mio cervello mi ha fatto credere di aver ottenuto un leggero miglioramento nella definizione della gamma bassa e quindi continuo ad utilizzarlo. Credo anche io che la suggestione giochi un ruolo determinante, sia in positivo che in negativo, ma alla fine provare nuovi gadget è per me parte del gioco e sono sicuro che continuerò a farlo.


_________________
SORGENTE: Macbook Air - TIDAL HI-FI - Audirvana 3.5.44
CAVI USB: Curious Cable USB
DAC: CHORD Qutest
AMPLIFICATORE: LTA microZOTL - Sparkos Aries
CUFFIE: SPIRIT TORINO Twin Pulse Ragnarr
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11162
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Edmond Mer Feb 17 2021, 16:57

E dei cavi di alimentazione per i giradischi ne vogliamo parlare??? Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114


_________________
Giorgio


Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da lalosna Mer Feb 17 2021, 18:47

@Edmond ha scritto:E dei cavi di alimentazione per i giradischi ne vogliamo parlare??? Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355

Diversi anni fa un collega giapponese ci ha portati a mangiare in un ristorante a sud di Tokyo.
Il ristorante si chiamava Concorde ma il meglio era il proprietario, Susumu Sakuma.
Il collega era un suo amico, abbiamo anche mangiato bene, ma l'attenzione era per il contorno audio.
Io Speak no Evil così non l'ho più ascoltato, i cavi erano delle belle piattine marroncine.
Ma magari era solo suggestione...
Laughing


_________________
Bögè nen!!!
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1510
Data d'iscrizione : 18.09.12

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Poonie Mer Feb 17 2021, 21:39

Ma pensate quanto erano imbecilli nel diciottesimo secolo, realizzavano violini senza alcuno straccio di misurazione, una misera anecoica di legno, magari insonorizzata con fango e piumaggi, qualcosa insomma..


Addirittura hanno avuto la tracotanza di chiamarne qualcuno "Stradivari", chissà che ciofèca.
Anzi, mi gioco la casa che di quegli accrocchi non ne esiste più nemmeno uno, oggi si che i violini son fatti bene, assolvono tutte le misure in modo impeccabile.
Immagino quanto valevano e quanto varrebbero adesso quegli insulsi Stradivari, una maciata di arachidi.

Ma...un momento, i violini non sono strumenti musicali che poi vengono incisi su supporti per la riproduzione in hifi? Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 921419


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1051
Data d'iscrizione : 03.03.10

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da capitanharlock Mer Feb 17 2021, 21:43

‘Nartra volta.
Qui parliamo di elettrodomestici, non di Stradivari, né di Picasso.
Ma nulla, la magia, l’opera d’arte, l’apparizione, la sparizione, soprattutto la sparizione (degli sghei).
Barone Birra
Barone Birra
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1675
Data d'iscrizione : 11.05.18

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Barone Birra Mer Feb 17 2021, 21:49

@lalosna ha scritto:
@Edmond ha scritto:E dei cavi di alimentazione per i giradischi ne vogliamo parlare??? Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 528114

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355 Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355

Diversi anni fa un collega giapponese ci ha portati a mangiare in un ristorante a sud di Tokyo.
Il ristorante si chiamava Concorde ma il meglio era il proprietario, Susumu Sakuma.
Il collega era un suo amico, abbiamo anche mangiato bene, ma l'attenzione era per il contorno audio.
Io Speak no Evil così non l'ho più ascoltato, i cavi erano delle belle piattine marroncine.
Ma magari era solo suggestione...
Laughing
Non l'avevi già scritto? Ricordo la foto di un catafalco con pure uno scolaposate dell'Ikea...


_________________
Ascoltofoni:
Audeze LCD-5 / ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / 64 Audio U18Tzar / Fostex TH909 / Sony Z1R / Grado GH3 / Audeze iSine 10 / Sennheiser HD650
Benchmark HPA4 / Feliks-Audio Euforia / IFI Pro iCAN / Genelec 8020D / ELAC S10.2
Benchmark DAC3 HGC / IFI ZEN Stream / Roksan Caspian M2 / Shiit Loki / Topping D10S / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
nico 61
nico 61
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 440
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 60
Località : Valdagno Vicenza

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da nico 61 Mer Feb 17 2021, 21:53

Ciao, se vi capita di andare a Teheran, fate un giro a visitare la casa dello Shia di Persia e nella dépendance della sua consorte, io né ho contati 7 di quelli Stradivari è probabilmente ve li danno per pochi dindi dato che necessitano di tanto restauro, chiedete della casa degli specchi. 😂😂😂
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3018
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da lalosna Mer Feb 17 2021, 21:59

Non l'avevi già scritto? Ricordo la foto di un catafalco con pure uno scolaposate dell'Ikea...[/quote]

affraid affraid affraid

Probabilissimo, ne avessi comprato uno di quei catafalchi, solo che allora l'hi-fi se ne stava in soffitta, altri interessi Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 999153


_________________
Bögè nen!!!
supertrichi
supertrichi
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 384
Data d'iscrizione : 24.11.10
Età : 60
Località : Motta di Livenza

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da supertrichi Mer Feb 17 2021, 22:18

Mi sono fatto costruire da un talentuoso forumer, che purtroppo scrive poco,  un eccellente amplificatore per cuffie ibrido che  suona divinamente. 
Passato alle misure, con la scarsa dotazione in mio possesso, già si capiva che non reggeva le prestazione di un banalissimo simil Objective2 (opamp + BUF634) dal costo di circa 1/20
A mio avviso non ci sono paragoni a favore del primo. Scena più ampia, naturalezza, musicalità ecc.
Mio figlio, ingegnere elettronico, ha chiuso lapidario la discussione con una laconica frase:
" Stai ascoltando la distorsione che ti piace"


_________________
Saluti
Pasquale
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 25605
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da carloc Mer Feb 17 2021, 22:22

@supertrichi ha scritto:
Mio figlio, ingegnere elettronico, ha chiuso lapidario la discussione con una laconica frase:
" Stai ascoltando la distorsione che ti piace"
Caro Pasquale,
non ci sono più i figli di una volta  Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
[OverDrive]
[OverDrive]
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2841
Data d'iscrizione : 05.09.10
Età : 40

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da [OverDrive] Mer Feb 17 2021, 22:37

@capitanharlock ha scritto:‘Nartra volta.
Qui parliamo di elettrodomestici, non di Stradivari, né di Picasso.
Ma nulla, la magia, l’opera d’arte, l’apparizione, la sparizione, soprattutto la sparizione (degli sghei).
affraid affraid affraid

Da quotare "commenti memorabili", hai vinto tutto  Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 625723


_________________
"le orecchie sentono ciò che gli occhi vedono"
------------------------------------------------------
Sorgente Windows 10 - Roon - Qobuz - Tidal
DAC Soncoz SGD1 -120dB SINAD
Cavo Segnale Airtech Alfa XLR 
Cavo Alimentazione Airtech EVO Light
Ampli Cuffia Topping A90 -121dB SINAD - Little Dot MK6+
Cuffia HiFiMan ARYA rev.2 EQ Oratory1990
Studio Monitor Attivi Behringer TRUTH B1031A
supertrichi
supertrichi
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 384
Data d'iscrizione : 24.11.10
Età : 60
Località : Motta di Livenza

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da supertrichi Mer Feb 17 2021, 22:37

@carloc ha scritto:
@supertrichi ha scritto:
Mio figlio, ingegnere elettronico, ha chiuso lapidario la discussione con una laconica frase:
" Stai ascoltando la distorsione che ti piace"
Caro Pasquale,
non ci sono più i figli di una volta  Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 775355
Gia!  Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 704751 Mio padre mi avrebbe mandato a letto senza cena Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 1f61c


_________________
Saluti
Pasquale
Carlito
Carlito
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 24.04.10
Età : 51
Località : Calabria

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da Carlito Mer Feb 17 2021, 22:38

@supertrichi ha scritto:Mi sono fatto costruire da un talentuoso forumer, che purtroppo scrive poco,  un eccellente amplificatore per cuffie ibrido che  suona divinamente. 
Passato alle misure, con la scarsa dotazione in mio possesso, già si capiva che non reggeva le prestazione di un banalissimo simil Objective2 (opamp + BUF634) dal costo di circa 1/20
A mio avviso non ci sono paragoni a favore del primo. Scena più ampia, naturalezza, musicalità ecc.
Mio figlio, ingegnere elettronico, ha chiuso lapidario la discussione con una laconica frase:
" Stai ascoltando la distorsione che ti piace"
Scritta cosi', è una cosa da "carpire" al volo !
Ed anche da non lasciare inosservata. Quando un progetto coinvolge emozioni, è figlio dell'arte di voler riprodurle, il più possibile, reali.
Le misure, pur quanto precise, valide, a volte confinano le emozioni a rigorosi e rigidi schemi dove la distorsione viene messa al bando, e forse anche le emozioni nascoste in qualche armonica di quelle.
Il talentuoso forumer, ha sicuramente un carisma, che si affina ascolto dopo ascolto, e sicuramente riesce a plasmare gli schemi, mettendo un po' da parte i rigidi controlli che la razio imporrebbe in questi casi.
Ricordo il mio prof. di elettronica, quando mi disse: "tu hai qualcosa che ti spinge nel mondo dell'audio, e questa cosa si vede trasudare nella passione che metti nei tuoi piccoli progetti, hai scelto la strada di un informatico".
Se lo avessi seguito, forse oggi.... ne ho un caro ricordo, è un prof. in gamba, ed ho fatto mio quel suo porgermi quel pensiero: "quando ci metti passione, qualsiasi cosa puo' diventare un sogno a mezza via fra realtà e scienza".
Ebbene, nell'informatica qualcosa ho fatto, e mi sarebbe tanto piaciuto coltivare anche quel piccolo mondo, comunque, lo faccio da spettatore in prima fila.


Per me, le emozioni trasportate nei progetti, sono arte allo stato puro.
Complimenti al forumer tuo amico, ed anche a tuo figlio.


_________________
Carlo
musica liquida. Reinventario attrezzature in corso... small equipment, good moment.
supertrichi
supertrichi
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 384
Data d'iscrizione : 24.11.10
Età : 60
Località : Motta di Livenza

Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 Empty Re: Audioscienziati vs. audiofili

Messaggio Da supertrichi Mer Feb 17 2021, 22:44

@Carlito ha scritto:

Per me, le emozioni trasportate nei progetti, sono arte allo stato puro.
Complimenti al forumer tuo amico, ed anche a tuo figlio.

Belle parole. Grazie @Carlito Audioscienziati vs. audiofili - Pagina 5 1f60a


_________________
Saluti
Pasquale

    La data/ora di oggi è Mar Nov 30 2021, 01:23